COMUNE DI ACERRA

CONCORSO

Selezione pubblica per  l'assegnazione  di  dodici  borse  di  studio
  presso gli Uffici del Comune. 
(GU n.71 del 6-9-2016)
 
    Il Comune di Acerra bandisce un concorso per l'attivazione di  12
borse di studio da realizzarsi  presso  gli  Uffici  della  struttura
comunale e precisamente: 
      n. 1 presso il settore  programmazione  finanziaria -  fisco  e
previdenza 
      n.   1   presso   il   settore   programmazione   finanziaria -
contabilita' economico/patrimoniale 
      n. 2 presso il settore sistemi museali 
      n. 1 presso il settore urbanistica 
      n. 1 presso il settore sportello unico edilizia 
      n. 1 presso il settore lavori pubblici 
      n. 1 presso il settore affari giuridico legali 
      n. 1 presso il settore ambiente e riqualificazione urbana 
      n. 1 presso il settore gestione giuridica del personale 
      n. 1 presso il settore gestione informatica del personale 
      n. 1 presso il settore U.R.P. 
    Le borse di studio avranno una durata di 6 mesi, per  un  importo
complessivo di € 4.500 lordi (per ciascuna borsa) pari ad un compenso
lordo di € 750,00 (lordo) erogato mensilmente. 
 
                     Requisiti per l'ammissione 
 
    Alla selezione  possono  partecipare  coloro  che  alla  data  di
scadenza del termine di presentazione delle domande siano in possesso
dei requisiti richiesti dal presente bando: 
      cittadinanza italiana; tale requisito non e'  richiesto  per  i
soggetti appartenenti all'Unione europea, fatte  salve  le  eccezioni
stabilite dal decreto del Presidente del  Consiglio  dei  ministri  7
febbraio 1994, n. 174; 
      possesso dei diritti politici; 
      non avere riportato condanne  penali,  ne'  avere  procedimenti
penali in corso (in caso contrario indicare quali); 
      titolo di studio: 
        1) per  il  settore  programmazione  finanziaria  -  fisco  e
previdenza: laurea specialistica, magistrale o triennale in  Economia
e commercio o equipollente; 
        2) per il settore programmazione  finanziaria -  contabilita'
economico/patrimoniale: laurea specialistica, magistrale o  triennale
in Economia e commercio o equipollente; 
        3) per il  settore  sistemi  museali:  laurea  specialistica,
magistrale  o  triennale   in   Lingue   e   letteratura   straniere,
Conservazione beni culturali o equipollente; 
        4)  per   il   settore   urbanistica: laurea   specialistica,
magistrale o triennale in Ingegneria e Architettura o equipollente; 
        5)  per   il   settore   sportello   unico   edilizia: laurea
specialistica, magistrale o triennale in Ingegneria e Architettura  o
equipollente; 
        6) per  il  settore  lavori  pubblici: laurea  specialistica,
magistrale o triennale in Ingegneria e Architettura o equipollente; 
        7)  per  il   settore   affari   giuridico   legali:   laurea
specialistica,   magistrale   o   triennale   in   Giurisprudenza   o
equipollente; 
        8) per il settore ambiente e riqualificazione  urbana: laurea
specialistica, magistrale o  triennale  in  Ingegneria  ambientale  o
equipollente; 
        9) per il settore gestione giuridica  del  personale:  laurea
specialistica,     magistrale     o     triennale     in     Economia
aziendale/management, Giurisprudenza o equipollente; 
        10) per il settore gestione informatica del personale: laurea
specialistica, magistrale o triennale in  Informatica,  Matematica  o
equipollente; 
        11) per il Settore U.R.P.: laurea specialistica, magistrale o
triennale in Scienze delle comunicazioni o equipollente; 
    (per l'equiparazione fra diplomi di laurea vecchio ordinamento  e
le lauree specialistiche e magistrali si rinvia  a  quanto  stabilito
dal    decreto    ministeriale    del    Ministero    dell'istruzione
dell'universita' della ricerca scientifica del 9 luglio 2009). 
    Le istanze per l'ammissione, la  valutazione  dei  titoli  e  del
colloquio previsti per la scelta dei vincitori saranno valutate,  con
insindacabile giudizio, da  apposita  Commissione  nominata  come  da
Regolamento comunale. 
     La domanda di partecipazione deve pervenire in busta  chiusa  al
Comune di Acerra - viale  della  Democrazia  n.  21  -  80011  Acerra
(Napoli), entro e non oltre le ore 13,30 del trentesimo giorno  dalla
data di pubblicazione del presente bando  nella  Gazzetta  Ufficiale.
Sulla busta contenente la domanda, oltre al  mittente  e  l'indirizzo
suindicato, dovra' essere riportata la  seguente  dicitura:  «Istanza
per borse di studio presso gli uffici comunali». 
    La stessa puo' essere trasmessa per  posta  raccomandata  o  puo'
essere consegnata a  mano  direttamente  all'ufficio  protocollo  del
comune.  Per  il   rispetto   del   termine   indicato   fara'   fede
esclusivamente  la  data  del  timbro  di  acquisizione   all'ufficio
protocollo. In caso di istanze trasmesse  a  mezzo  servizio  postale
(pubblico o privato), l'Ente non risponde di eventuali ritardi  nella
consegna, rischio che resta a completo carico del mittente. 
    Puo'  essere  trasmessa,  altresi',  a  mezzo  posta  elettronica
certificata (PEC) inviando la  domanda,  con  nota  allegata  con  la
dicitura «Istanza per borse di studio presso  gli  uffici  comunali»,
scannerizzata, completa di  allegati  in  formato  PDF  all'indirizzo
protocollo@pec.comuneacerra.it Sono ammesse domande provenienti  solo
da caselle di posta certificata. 
    La data, l'ora e  la  sede  del  colloquio  sara'  reso  noto  ai
candidati mediante  pubblicazione  sul  sito  del  Comune  di  Acerra
www.comune.acerra.na.it almeno 10 giorni prima lo  svolgimento  della
prova stessa. 
 
                         Disposizioni finali 
 
    L'amministrazione comunale si riserva la facolta' di rettificare,
revocare o riaprire il termine di scadenza del presente bando qualora
si ravvisano motivi di pubblico interesse. 
    Copia  integrale  del  bando  e  dello  schema  di  domanda  sono
disponibili sul sito internet del  Comune  di  Acerra  (Napoli)  e  a
disposizione degli interessati  presso  gli  stessi  Uffici  comunali
«Servizio gestione risorse umane» dal lunedi' al venerdi' , dalle ore
9,00 alle ore 13,00.