AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE - AGRIGENTO

CONCORSO

Concorso pubblico per l'assunzione  riservata  al  personale  medico,
  sanitario, tecnico, professionale ed infermieristico dirigenziale e
  non, per la copertura di posti destinati alla  stabilizzazione  del
  personale precario. 
(GU n.28 del 6-4-2018)
 
    Il  commissario  rende  noto  che,  in  esecuzione   degli   atti
deliberativi n. 312 del 20 febbraio 2018 e n. 410 del 7  marzo  2018,
esecutivi ai  sensi  di  legge,  viene  indetto  Bando  pubblico  per
l'assunzione  riservata  al  personale  medico,  sanitario,  tecnico,
professionale e  infermieristico  -  dirigenziale  e  non  -  per  la
copertura dei posti  destinati  alla  stabilizzazione  del  personale
precario appartenente ai profili di  cui  agli  elenchi  allegati  al
bando nella sua versione integrale (allegato 1 - dirigenza  medica  e
allegato  2  -  altri  profili),   pubblicato   sul   sito   internet
dell'azienda www.aspag.it -  denominato  allegato  A,  contenente  le
modalita' di partecipazione. 
    Si  precisa  che,  contestualmente  al  presente  bando,   questa
amministrazione ha bandito, ai  sensi  dell'art.  20,  comma  2,  del
decreto  legislativo  n.  75/2017  e  dell'art.  2  del  decreto  del
Presidente del Consiglio dei ministri 6  marzo  2015,  una  specifica
procedura  concorsuale  riservata,  per  titoli  ed  esami,  per   la
copertura a tempo indeterminato dei posti, di cui ai medesimi elenchi
allegato 1 e allegato 2, che rimarranno vacanti  e  disponibili  dopo
l'utilizzazione integrale delle graduatorie scaturenti dalla presente
procedura. 
    Per poter partecipare, i candidati dovranno possedere i  seguenti
requisiti, pena l'esclusione dalla procedura: 
      1) essere in servizio successivamente alla data di  entrata  in
vigore della legge n. 124/2015 (29 agosto 2015), anche  per  un  solo
giorno, con contratto a tempo  determinato  presso  l'amministrazione
che procede all'assunzione; 
      2) essere stato reclutato con contratto a tempo determinato, in
relazione alle medesime attivita' svolte, con  procedure  concorsuali
anche espletate presso amministrazioni pubbliche  diverse  da  quella
che procede all'assunzione; 
      3) avere prestato, alla data del 31 dicembre 2017,  almeno  tre
anni di servizio, anche non  continuativi  negli  ultimi  otto  anni,
maturati   alle   dipendenze   dell'amministrazione    che    procede
all'assunzione nonche', ai sensi  del  comma  11  dell'art.  20,  del
decreto legislativo n.  75/2017,  nel  Servizio  sanitario  nazionale
ovvero presso le amministrazioni finanziate dal fondo  ordinario  per
gli enti e le istituzioni di ricerca. 
Criteri per la formazione della graduatoria 
    Tutti i candidati partecipanti alla selezione,  in  possesso  dei
requisiti richiesti, saranno collocati in  graduatoria,  per  ciascun
profilo o disciplina, con l'applicazione dei sottoelencati criteri: 
      1)  calcolo  dell'anzianita'  di  servizio,  nel  profilo   e/o
disciplina oggetto della stabilizzazione, maturata  ,  ai  sensi  del
comma 11, dell'art. 20,  del  decreto  legislativo  n.  75/2017,  nel
Servizio  sanitario  nazionale  ovvero  presso   le   amministrazioni
finanziate dal fondo ordinario per  gli  enti  e  le  istituzioni  di
ricerca. 
Modalita' di calcolo del servizio 
    Il servizio prestato con contratto di lavoro a tempo  determinato
sara' calcolato con punti 1,00 per anno.  Il  servizio  prestato  con
altre forme di lavoro flessibile (es. co.co.co.) verra' calcolato con
punti 0,50 per anno. Il servizio  prestato  in  regime  di  part-time
sara'  calcolato  in  misura  proporzionale   all'orario   reso   con
riferimento alla relativa tipologia di rapporto di lavoro. In caso di
servizi  contemporanei  sara'  valutato   solo   il   servizio   piu'
favorevole. I servizi  prestati  saranno  valutati  per  anni  e  per
dodicesimi. Le frazioni di anno saranno valutate in  ragione  mensile
considerando come mese intero i periodi continuativi di giorni trenta
o frazioni superiori a giorni quindici; non saranno valutati  periodi
di servizio pari o inferiori a giorni quindici. 
    2)  A  parita'  di  anzianita'  di  servizio,  precedera'   nella
graduatoria il piu' giovane d'eta'. 
    Al fine delle assunzioni  di  cui  alla  presente  procedura,  ha
priorita' il personale in servizio alla data di entrata in vigore del
decreto legislativo n. 75/17 (22 giugno 2017). Tale  ultimo  criterio
e' prioritario rispetto ai precedenti criteri di cui ai  punti  1)  e
2), per definire l'ordine di assunzione a tempo indeterminato. I gia'
citati criteri di cui ai precedenti punti 1) e 2), suppliranno  anche
per l'ordine da  attribuire  a  coloro  che  sono  in  servizio  alla
predetta data del 22 giugno 2017. 
    L'utilizzo delle graduatorie avverra'  sino  ad  esaurimento  dei
posti disponibili. 
    Ai sensi dell'art. 20, comma 1, decreto legislativo n. 75/2017 e'
destinatario del presente bando: 
      il personale della dirigenza medica,  sanitaria  non  medica  ,
professionale  e  tecnica;  il  personale  del  comparto  del   ruolo
sanitario, del ruolo tecnico e del ruolo amministrativo.  Il  termine
per la presentazione delle  domande,  redatte  in  carta  semplice  e
corredate dei documenti ovvero autocertificazioni prescritti, scadra'
il trentesimo giorno dalla data di pubblicazione del  presente  bando
nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4ª  Serie
speciale «Concorsi ed  esami».  Il  testo  integrale  del  bando  con
l'indicazione dei requisiti e delle modalita' di partecipazione e  di
spedizione  nonche'  lo  schema   di   domanda   e   i   modelli   di
autocertificazione sono visionabili nel  sito  internet  dell'Azienda
www.aspag.it 
    Per tutto quanto non espressamente previsto dal presente bando si
rimanda  al  bando  integrale,  al  decreto  del   Presidente   della
Repubblica n. 483/1997 per la dirigenza ed al decreto del  Presidente
della  Repubblica  n.  220/2001  per  il  comparto.   Per   eventuali
informazioni gli aspiranti potranno rivolgersi  al  Servizio  risorse
umane dell'ASP di Agrigento  -  Viale  della  Vittoria,  321  -  tel.
0922-407111  (centralino)  oppure  direttamente  ai  seguenti  numeri
telefonici:  0922-407271  (Montana),  407266  (Barravecchia),  407256
(Ciulla), 407260 (Mallia), 407121 (Rotolo)  407208  (Tabone),  407259
(Morreale).