UNIVERSITA' «LA SAPIENZA» DI ROMA

NOMINA

Nomina della commissione giudicatrice  della  procedura  comparativa,
  per  titoli  e  colloquio,  per  la  copertura  di  un   posto   di
  ricercatore, a  tempo  determinato  e  pieno,  settore  concorsuale
  10/G1. 
(GU n.5 del 18-1-2019)
 
                            IL DIRETTORE 
    del Dipartimento di studi europei americani e interculturali 
 
    Visti: 
      lo statuto dell'Universita' degli studi di Roma «La  Sapienza»,
emanato con decreto rettorale n. 3689/2012 del 29 ottobre 2012; 
      il decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio  1980,  n.
382; 
      la legge 15 maggio 1997, n. 127, e successive modificazioni; 
      la legge 9 gennaio 2009, n. 1; 
      la legge 30 dicembre 2010, n. 240 e successive modificazioni ed
in particolare l'art. 24; 
      il decreto ministeriale 25  maggio  2011,  n.  243  riguardante
criteri e parametri per la valutazione preliminare dei  candidati  di
procedure pubbliche di selezione dei destinatari  dei  contratti,  di
cui all'art. 24 della legge n. 240/2010; 
      il decreto legislativo 29 marzo 2012, n. 49; 
      il decreto ministeriale n. 297 del 22 ottobre 2012; 
      il regolamento per il reclutamento di ricercatori con contratto
a tempo determinato di tipologia «A», emanato con  decreto  rettorale
n. 2578/2017 dell'11 ottobre 2017; 
      la delibera n. 213/2018 del 5 giugno 2018 di assegnazione delle
risorse sulla base  della  programmazione  del  fabbisogno  personale
2018; 
      la delibera della giunta di facolta'  del  13  giugno  2018  di
assegnazione del budget per la docente  per  la  quota  di  facolta',
nella quale viene approvato e attribuito al Dipartimento un posto  di
RTD A per il settore scientifico-disciplinare  L-LIN/19  -  Filologia
ugro-finnica; 
      la delibera del consiglio di Dipartimento del 10 luglio 2018 di
approvazione dei criteri per la procedura concorsuale per un posto di
RTD A per il settore scientifico-disciplinare  L-LIN/19  -  Filologia
ugro-finnica; 
      il bando n. 5/2018_RTDA  prot.  n.  902/2018  pubblicato  nella
Gazzetta Ufficiale n. 90 il 13 novembre 2018 con il  quale  e'  stata
indetta la procedura selettiva, per titoli e colloquio, per un  posto
di ricercatore a tempo determinato tipologia A) con regime di impegno
a tempo pieno,  per  lo  svolgimento  di  attivita'  di  ricerca,  di
didattica, di didattica integrativa  e  di  servizio  agli  studenti,
della durata di anni tre, eventualmente prorogabile per ulteriori due
anni, per l'esecuzione del programma di ricerca relativo al progetto:
«Letteratura ungherese modernista e del  novecento»  per  il  settore
concorsuale  10/G1  -  settore  scientifico-disciplinare  L-LIN/19  -
Filologia ugro-finnica.  La  ricerca  si  svolgera'  nell'ambito  del
modernismo ungherese e della letteratura ungherese del XX secolo  con
particolare riguardo agli autori e  poeti  del  primo  novecento.  Il
ricercatore  dovra'  condurre  studi  nell'ambito  della  letteratura
ungherese moderna  e  contemporanea  con  particolare  riguardo  agli
autori modernisti anche attivi  nel  secondo  dopoguerra,  presso  il
Dipartimento   di   studi   europei,   americani   e   interculturali
dell'Universita' degli studi di Roma «La Sapienza»; 
      la delibera del consiglio telematico del 14 dicembre  2018  che
ha approvato a maggioranza assoluta dei professori di prima e seconda
fascia e dei ricercatori a  tempo  indeterminato  la  commissione  di
concorso di cui al predetto bando; 
 
                              Dispone: 
 
    Che la commissione relativa al reclutamento  di  un  ricercatore,
per titoli e colloquio, con contratto di lavoro a  tempo  determinato
tipologia  A),  con  regime  di  impegno  a  tempo   pieno,   settore
scientifico-disciplinare L-LIN/19 - Filologia  ugro-finnica,  settore
concorsuale 10/G1 e' cosi' composta: 
      membri effettivi: 
        prof. Cinzia Franchi (PA, Universita' degli studi di Padova); 
        prof. Flavia Pompeo (RU, Universita' di Roma «La Sapienza»); 
        prof. Beatrice  Tottossy  (PO,  Universita'  degli  studi  di
Firenze); 
      membri supplenti: 
        prof. Paolo Driussi (RU, Universita' degli studi di Udine); 
        prof.  Sabine  Koesters  (PA,   Universita'   di   Roma   «La
Sapienza»); 
        prof. Anna Pompei (PO, Universita' di Roma Tre). 
    Dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del presente
decreto decorre il termine di trenta giorni per la  presentazione  al
direttore del Dipartimento, da  parte  dei  candidati,  di  eventuali
istanze di  ricusazione  dei  commissari.  Decorso  tale  termine  e,
comunque, dopo l'insediamento della  commissione,  non  sono  ammesse
istanze  di  ricusazione  dei  commissari.  Le  eventuali  cause   di
incompatibilita' e le modifiche  dello  stato  giuridico  intervenute
successivamente alla nomina non incidono sulla qualita' di componente
della commissione giudicatrice. 
    L'originale del presente decreto sara'  acquisito  alla  raccolta
interna del Dipartimento ed il provvedimento sara'  pubblicato  nella
Gazzetta Ufficiale, sul sito web del Dipartimento di  studi  europei,
americani e interculturali e di Ateneo. 
      Roma, 19 dicembre 2018 
 
                                                  Il direttore: Punzi