AGENZIA NAZIONALE PER LA SICUREZZA DELLE FERROVIE

CONCORSO

Concorso pubblico, per esami,  per  la  copertura  di  due  posti  di
  dirigente   di   seconda   fascia,   settori   tecnici,   a   tempo
  indeterminato. 
(GU n.6 del 22-1-2019)
 
    E' indetto, ai sensi del decreto legislativo 30  marzo  2001,  n.
165,  concorso  pubblico,  per  esami,  per  l'assunzione   a   tempo
indeterminato di due dirigenti di seconda fascia, settori tecnici, da
inquadrare nel ruolo dell'Agenzia nazionale per  la  sicurezza  delle
ferrovie (ANSF) - in seguito ANSFISA, bando prot. n.  021974  del  21
dicembre 2018, ai sensi  di  quanto  previsto  dal  decreto-legge  28
settembre 2018, n. 109, convertito con modificazioni, nella legge  16
novembre 2018, n. 130 - con riserva di una ulteriore assunzione di un
dirigente di seconda  fascia,  settore  tecnico,  in  caso  di  esito
negativo del bando di mobilita' volontaria prot.  n.  010727  del  28
giugno  2018,  per  la  copertura,  mediante  passaggio  diretto  tra
pubbliche amministrazioni ai sensi dell'art. 30 del medesimo  decreto
legislativo n. 165/2001, di una  posizione  dirigenziale  di  seconda
fascia nell'ambito del settore autorizzazioni e certificazioni. 
    Le sedi di lavoro saranno individuate tra gli uffici dell'ANSF di
Roma e/o di Firenze. 
    Sono ammessi a partecipare al concorso i  candidati,  dell'uno  e
dell'altro sesso, in possesso dei  requisiti  indicati  nel  predetto
bando del 21 dicembre 2018. 
    Le domande di partecipazione dovranno essere compilate ed inviate
esclusivamente  on  line  attraverso  il  form  elettronico  messo  a
disposizione sul sito  internet  dell'agenzia  www.ansf.gov.it  nella
sottosezione  Bandi  di  concorso   della   sezione   Amministrazione
trasparente. 
    A parziale modifica del bando,  alla  pubblicazione  in  Gazzetta
Ufficiale si procede mediante il presente  avviso.  Le  attivita'  di
compilazione e di invio  telematico  delle  domande  dovranno  essere
pertanto completate entro il termine perentorio delle ore  23,59  del
trentesimo giorno solare a decorrere dal giorno successivo  a  quello
di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». 
    La  data  di  presentazione  della  domanda   di   partecipazione
unitamente  agli  allegati  previsti  e'  certificata   dal   sistema
informatico che, allo scadere del termine utile per la presentazione,
non permettera' piu' l'accesso. 
    La sede,  le  date  o  ogni  altra  comunicazione  relativa  allo
svolgimento delle eventuali prove  preselettive  saranno  rese  note,
almeno quindici giorni prima della data del loro inizio,  con  valore
di notifica a tutti  gli  effetti,  nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 34 del
30 aprile  2019  e  sul  sito  internet  dell'agenzia,  all'indirizzo
www.ansf.gov.it   nella    sezione    Amministrazione    trasparente,
sottosezione Bandi di concorso. 
    La sede, il giorno e l'ora di  svolgimento  delle  prove  scritte
sono pubblicati con valore di notifica  a  tutti  gli  effetti  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica  italiana  -  4ª  Serie  speciale
«Concorsi ed esami» almeno quindici giorni prima della data di inizio
e  sul  sito  web   dell'agenzia,   nella   sezione   Amministrazione
trasparente, sottosezione Bandi di concorso. 
    Fermo quanto sopra, i requisiti di ammissione,  le  modalita'  di
presentazione delle domande di partecipazione, i casi  di  esclusione
dalla procedura, le modalita' della procedura selettiva, la  facolta'
dello svolgimento di  prove  preselettive,  le  materie  delle  prove
scritte (prima e seconda prova), le modalita' della prova  orale,  le
regole per la formazione della graduatoria finale e la sua validita',
le regole sulla  immissione  in  servizio  e  la  sottoscrizione  del
contratto individuale di lavoro, sono stabiliti e regolati nel  bando
di concorso, il cui  testo  integrale  e'  pubblicato  sul  sito  web
dell'agenzia   www.ansf.gov.it    nella    sezione    Amministrazione
trasparente,  sottosezione  Bandi  di  concorso,   dove   sono   resi
disponibili anche gli allegati.