COMUNE DI RAVENNA

CONCORSO

Selezioni pubbliche, per esami, per la  copertura  con  contratto  di
  formazione lavoro della durata di ventiquattro mesi, di un posto di
  giornalista pubblico, categoria  D,  da  assegnare  alla  direzione
  generale,  ufficio  stampa  e  comunicazione  e  di  un  posto   di
  istruttore direttivo avvocato, categoria D, da assegnare all'unita'
  organizzativa legale e contenzioso. 
(GU n.21 del 15-3-2019)
 
    Sono indette: 
      1)  selezione  pubblica  per  l'assunzione  con  contratto   di
formazione lavoro della durata di ventiquattro mesi di un giornalista
pubblico, categoria D,  posizione  economica  D1  da  assegnare  alla
Direzione generale - Ufficio stampa e comunicazione; 
    Requisiti: titolo di studio specificato nel bando di selezione  e
iscrizione all'albo dei giornalisti; 
      2)  selezione  pubblica  per  l'assunzione  con  contratto   di
formazione lavoro della durata di ventiquattro mesi di un  istruttore
direttivo avvocato, categoria D, posizione economica D1 da  assegnare
all'Unita' organizzativa legale e contenzioso; 
    Requisiti: titolo di studio specificato nel bando di selezione  e
abilitazione per l'iscrizione all'albo degli avvocati; 
    Modalita'  di  iscrizione,  partecipazione   e   requisiti   sono
specificati  nel  bando  integrale   a   disposizione   su   Internet
all'indirizzo www.comune.ra.it (Aree tematiche -  Bandi  concorsi  ed
espropri - Concorsi selezioni e incarichi - Concorsi e  selezioni)  e
reperibile presso l'Ufficio assunzioni e  gestione  del  personale  -
Piazza del Popolo n. 1 (Tel. 0544/482500 - 0544/482501 -  0544/482566
- 0544/482496), l'U.O. Sportello  unico  polifunzionale,  gli  uffici
decentrati (ex circoscrizioni) del Comune di Ravenna ed i messi della
residenza municipale. 
    Ai fini dell'iscrizione il candidato deve presentare  domanda  di
partecipazione  utilizzando  esclusivamente  la   modalita'   on-line
seguendo le istruzioni specificate nei bandi integrali. 
    La modalita' di iscrizione on-line e' l'unica consentita ed e' da
intendersi come  tassativa.  Non  sono  ammesse  altre  modalita'  di
inoltro della domanda di partecipazione. 
    La domanda deve pervenire con la modalita' on-line  entro  trenta
giorni  dal  giorno  successivo  alla  pubblicazione  nella  Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi  ed
esami» e comunque non oltre la data di  effettiva  scadenza  indicata
negli specifici bandi di selezione.