UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO

CONCORSO

Procedure di valutazione per la copertura di tre posti di ricercatore
  a tempo determinato, per varie facolta'. 
(GU n.24 del 26-3-2019)
 
    Ai sensi dell'art. 24 comma 3, lettere a  e  b,  della  legge  n.
240/2010 e del regolamento relativo alla disciplina dei ricercatori a
tempo determinato, emanato con  decreto  rettorale  n.  3624  del  12
luglio 2017, si comunica che l'Universita' Cattolica del Sacro  Cuore
ha bandito, con decreti rettorali n. 5151 e n. 5153 del 4 marzo  2019
le  seguenti  procedure  di  valutazione  di  ricercatore   a   tempo
determinato. 
Ricercatori a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera A - (due
posti). 
    Facolta' di economia (un posto). 
    Settore concorsuale: 12/B1 - Diritto commerciale. 
    Settore scientifico-disciplinare: IUS/04 - Diritto commerciale. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: diritto commerciale, con particolare  riguardo
al diritto societario e delle crisi di impresa. 
    Funzioni: il progetto di ricerca dovra' essere  coerente  con  le
tematiche  classiche  del  diritto  commerciale  coniugate   con   le
tematiche piu' moderne di  diritto  dell'economia.  Il  progetto,  in
particolare,  dovra'  incentrarsi  sulla   disciplina   dell'impresa,
esercitata in  forma  individuale  e  societaria,  dei  contratti  di
impresa, della proprieta'  industriale  e  della  concorrenza,  senza
trascurare le problematiche inerenti  alla  crisi  d'impresa  e  alle
relative  soluzioni  giudiziali  e  stragiudiziali.  Lo   svolgimento
dell'attivita' di ricerca presuppone  adeguate  conoscenze  teoriche,
anche di diritto comparato, nonche' pubblicazioni su temi eterogenei. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese; tedesco o francese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Facolta' di psicologia (un posto). 
    Settore concorsuale: 11/E1 - Psicologia generale, psicobiologia e
psicometria. 
    Settore  scientifico-disciplinare:  M-PSI/02  -  Psicobiologia  e
psicologia fisiologica. 
    Durata del contratto: triennale, prorogabile per due anni. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: studio dei deficit  delle  funzioni  cognitive
come base per l'implementazione di modelli di funzionamento cognitivo
normale e l'identificazione delle specifiche basi  neurali.  Verranno
valutati  presso  strutture  cliniche  idonee  pazienti   con   danni
cerebrali       acquisiti       di       natura       prevalentemente
neurodegenerativa/diffusa e vascolare/focale.  Si  porra'  attenzione
soprattutto  al  deficit  del  linguaggio   (sia   comprensione   che
produzione di parole singole e «connected  speech»)  e  sui  relativi
rapporti con altre funzioni cognitive quali  a  esempio  la  funzione
mnesica (sia di breve termine/working memory) che  di  lungo  termine
(semantica).   Nei   pazienti    neurodegenerativi    con    sindromi
extrapiramidali    verra'     considerato     l'aspetto     cognitivo
comportamentale come prodotto dell'interazione tra funzioni corticali
e sottocorticali.  L'osservazione  dei  soggetti  cerebrolesi  verra'
accompagnata  dalla  parallela  raccolta   di   dati   normativi   su
popolazioni di controlli sani. La base neurale dei deficit  esplorati
verra'   identificata   attraverso   esami   strumentali    specifici
(neuroimmagini). 
    Funzioni: Il ricercatore a tempo determinato  assunto  a  seguito
della presente  valutazione  svolgera'  attivita'  di  ricerca  e  di
didattica nell'ambito del settore  scientifico-disciplinare  M-PSI/02
Psicobiologia e psicologia fisiologica (settore concorsuale  11/E1  -
Psicologia generale, psicobiologia e psicometria).  Verra'  richiesta
sia  l'applicazione  di  protocolli  standard  di  screening  per  la
valutazione delle funzioni sopra menzionate, che la messa a  punto  e
la somministrazione di prove «ad hoc» per l'esplorazione  di  aspetti
specifici. Il ricercatore dovra' inoltre sottoporre i  dati  raccolti
alle appropriate analisi statistiche. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
Ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera B -  (un
posto). 
    Facolta' di psicologia (un posto). 
    Settore concorsuale: 11/E1 - Psicologia generale, psicobiologia e
psicometria. 
    Settore scientifico-disciplinare: M-PSI/01 - Psicologia generale. 
    Durata del contratto: triennale. 
    Regime d'impegno: tempo pieno. 
    Ambito di ricerca: psicologia della  decisione.  Il  ruolo  delle
differenze  individuali,  specificamente   legate   al   livello   di
competenze cognitive/metacognitive e a fattori di personalita', nelle
scelte  economiche  e  mediche.  Il  potenziamento  delle   capacita'
decisionali nell'arco  della  vita  e  in  differenti  contesti,  con
particolare  riferimento  alla  health  literacy  e  alla   financial
literacy. Il  ricercatore  dovra'  dimostrare  capacita'  di  analisi
teorica e di indagine empirica,  in  particolare  in  relazione  alla
progettazione  e  conduzione  di  ricerche  di   tipo   quantitativo,
attraverso  la  raccolta  di   dati   comportamentali   e   strumenti
self-report,  e  anche  attraverso  l'impiego  di   strumenti   delle
neuroscienze cognitive. Il ricercatore svolgera' attivita' di ricerca
di base presso il Dipartimento di psicologia, sia su commessa che  in
risposta a bandi nazionali e internazionali. 
    Funzioni: il ricercatore a tempo  determinato  sara'  chiamato  a
svolgere attivita' di ricerca e didattica presso la sede di Milano in
relazione     agli     insegnamenti     previsti     dal      settore
scientifico-disciplinare M-PSI/01. Il ricercatore a tempo determinato
sara' altresi'  impiegato  in  attivita'  di  didattica  integrativa,
servizi agli studenti e attivita'  istituzionali  della  facolta'  di
psicologia, nello specifico nell'ambito del corso di laurea triennale
in scienze e tecniche psicologiche e del corso di  laurea  magistrale
in  psicologia  per  il  benessere:  empowerment,  riabilitazione   e
tecnologia positiva. 
    Sede di servizio: Milano. 
    Lingua straniera: inglese. 
    Numero massimo di pubblicazioni: dodici. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera a, sono ammessi alle procedure di valutazione i  candidati
in possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente. 
    Per i posti da ricercatore a tempo determinato ex art. 24,  comma
3, lettera b, sono ammessi alle procedure di valutazione i  candidati
in possesso del titolo di dottore di  ricerca  o  titolo  equivalente
che: 
      a)  hanno  usufruito  dei  contratti   di   durata   triennale,
prorogabili per soli due anni, di cui all'art. 24, comma 3 lettera a)
della legge 30 dicembre 2010, n. 240; 
      b) hanno conseguito l'abilitazione scientifica  nazionale  alle
funzioni di professore di prima o di seconda fascia di  cui  all'art.
16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240. 
      c)sono in possesso del titolo di specializzazione medica; 
      d) hanno usufruito per almeno tre anni anche non consecutivi: 
        di contratti ai sensi dell'art. 1, comma 14,  della  legge  4
novembre 2005, n. 230; 
        di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 51, comma  6,  della
legge 27 dicembre 1997, n. 449; 
        di assegni di ricerca ai sensi dell'art. 22  della  legge  30
dicembre 2010, n. 240; 
        di borse post dottorato ai sensi dell'art. 4 della  legge  30
novembre 1989, n. 398; 
        di analoghi contratti, assegni o borse in atenei stranieri. 
    I requisiti per ottenere  l'ammissione  devono  essere  posseduti
alla data di scadenza del termine utile per  la  presentazione  delle
domande. 
    Dal giorno successivo a quello della pubblicazione  del  presente
avviso nella Gazzetta Ufficiale -  4ª  Serie  speciale  «Concorsi  ed
esami», decorre  il  termine  perentorio  di  trenta  giorni  per  la
presentazione delle domande di partecipazione  secondo  le  modalita'
stabilite dai bandi. 
    I testi integrali dei bandi, con  allegati  il  fac-simile  della
domanda e con  l'indicazione  dei  requisiti  e  delle  modalita'  di
partecipazione  alle  sopraindicate  procedure  di  valutazione,   e'
disponibile presso l'ufficio amministrazione concorsi  -  Universita'
Cattolica del Sacro Cuore, largo A. Gemelli, n. 1 -  20123  Milano  e
per      via      telematica       al       seguente       indirizzo:
http://progetti.unicatt.it/progetti-ateneo-milano-brescia-piacenza-e-
cremona-ricercatori-a-tempo-determinato-legge-240-2010-art-24#content 
    I  bandi  sono  altresi'   consultabili   sul   sito   del   MIUR
all'indirizzo:  http://bandi.miur.it/  oppure  sul  sito  dell'Unione
europea all'indirizzo: http://ec.europa.eu/euraxess/.