MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 15 gennaio 2019 

Revisione delle patenti di abilitazione per l'impiego dei gas tossici
rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31  dicembre  2014.
(19A03348) 
(GU n.120 del 24-5-2019)
 
                        IL DIRETTORE GENERALE 
                     della prevenzione sanitaria 
 
  Visto  il  regio  decreto  9  gennaio   1927,   n.   147,   recante
«Approvazione del regolamento speciale per l'impiego dei gas tossici»
e successive modificazioni, in particolare l'art. 35; 
  Vista la legge 23 dicembre 1978, n. 833, recante  «Istituzione  del
servizio  sanitario  nazionale»  e   successive   modificazioni,   in
particolare, l'art. 7, comma 1, lettera c), che demanda alle  regioni
l'esercizio delle funzioni  amministrative  concernenti  i  controlli
sulla produzione, detenzione, commercio ed impiego dei gas tossici; 
  Visto il decreto legislativo 30  marzo  2001,  n.  165  concernente
«Norme generali sull'ordinamento del  lavoro  alle  dipendenze  delle
amministrazioni pubbliche»; 
  Visto l'art. 16 del richiamato decreto legislativo 30  marzo  2001,
n. 165,  recante  «Funzioni  dei  dirigenti  di  uffici  dirigenziali
generali», in particolare, il comma  1,  lettera  d),  a  tenore  del
quale:  «adottano  gli  atti  e  i  provvedimenti  amministrativi  ed
esercitano i poteri di spesa e quelli di acquisizione  delle  entrate
rientranti nella competenza dei propri uffici, salvo quelli  delegati
ai dirigenti»; 
  Visto il decreto dirigenziale 20  febbraio  2018  pubblicato  nella
Gazzetta Ufficiale n. 93, del 21  aprile  2018,  ultimo  in  materia,
concernente la revisione generale delle patenti di abilitazione  alle
operazioni  relative  all'impiego  di  gas  tossici,   rilasciate   o
revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2013; 
  Considerato che ai sensi del suindicato  regio  decreto  9  gennaio
1927, n. 147, l'«utilizzazione, custodia  e  conservazione»  dei  gas
tossici sono subordinati al conseguimento di apposita  autorizzazione
rilasciata dalla preposta Autorita' competente sanitaria; 
  Considerato che gli  addetti  all'impiego  di  gas  tossici  devono
essere  persone  di  accertata  idoneita'  fisica  e  morale   e   di
riconosciuta professionalita' attestata dalla patente di abilitazione
di cui al capo VII, del summenzionato regio decreto 9  gennaio  1927,
n. 147, rubricato «Patente di abilitazione alle  operazioni  relative
all'impiego di gas tossici», il cui rilascio comporta il  superamento
di un esame articolato in prove orali e pratiche, come  previsto  dal
medesimo regio decreto; 
  Tenuto  conto  che  la  patente  di  abilitazione  alle  operazioni
relative all'impiego di gas tossici e' soggetta a revisione periodica
quinquennale ai sensi del richiamato art. 35,  del  regio  decreto  9
gennaio 1927, n. 147 e puo' essere revocata  quando  vengono  meno  i
presupposti del suo rilascio ai  sensi  dell'art.  36,  del  medesimo
regio decreto e decade se non e' rinnovata in tempo utile; 
  Ritenuto necessario dover procedere alla revisione delle patenti di
abilitazione alle operazioni  relative  all'impiego  di  gas  tossici
rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2014; 
 
                              Decreta: 
 
                               Art. 1 
 
  1. Per i motivi in premessa ed ai sensi e per gli effetti dell'art.
35, del regio  decreto  9  gennaio  1927,  n.  147,  e'  disposta  la
revisione delle patenti  di  abilitazione  alle  operazioni  relative
all'impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel  periodo  1°
gennaio - 31 dicembre 2014. 
  Il presente decreto sara' inviato agli organi di controllo  per  la
registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della  Repubblica
italiana. 
 
    Roma, 15 gennaio 2019 
 
                                      Il direttore generale: D'Amario 

Registrato alla Corte dei conti il 13 febbraio 2019 
Ufficio controllo atti MIUR, MIBAC,  Min.  salute  e  Min.  lavoro  e
politiche sociali, reg.ne prev. n. 197