MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 30 aprile 2020 

Adozione dei criteri relativi  alle  attivita'  di  monitoraggio  del
rischio sanitario di cui all'allegato 10 del decreto  del  Presidente
del Consiglio dei ministri del 26 aprile 2020. (20A02444) 
(GU n.112 del 2-5-2020)
 
 
                      IL MINISTRO DELLA SALUTE 
 
  Vista la dichiarazione dell'Organizzazione mondiale  della  sanita'
del 30 gennaio 2020 con la quale  l'epidemia  da  COVID-19  e'  stata
valutata  come  un'emergenza  di  sanita'   pubblica   di   rilevanza
internazionale; 
  Vista  la  successiva  dichiarazione  dell'Organizzazione  mondiale
della sanita' dell'11 marzo 2020 con la quale l'epidemia da  COVID-19
e' stata valutata come «pandemia» in considerazione  dei  livelli  di
diffusivita' e gravita' raggiunti a livello globale; 
  Vista la delibera del Consiglio dei ministri del 31  gennaio  2020,
con la quale e' stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza
sul territorio  nazionale  relativo  al  rischio  sanitario  connesso
all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili; 
  Considerati  l'evolversi  della   situazione   epidemiologica,   il
carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia e l'incremento  dei
casi sul territorio nazionale; 
  Considerato, inoltre, che le dimensioni sovranazionali del fenomeno
epidemico e l'interessamento di piu' ambiti sul territorio  nazionale
rendono   necessarie   misure   volte   a    garantire    uniformita'
nell'attuazione  dei  programmi  di  profilassi  elaborati  in   sede
internazionale ed europea; 
  Visto il decreto-legge  25  marzo  2020,  n.  19,  recante  «Misure
urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19»; 
  Visto il decreto del  Presidente  del  Consiglio  dei  ministri  26
aprile  2020,   recante   «Ulteriori   disposizioni   attuative   del
decreto-legge 23 febbraio 2020,  n.  6,  recante  misure  urgenti  in
materia di contenimento e gestione dell'emergenza  epidemiologica  da
COVID-19, applicabili sull'intero territorio  nazionale»,  pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 27 aprile 2020, n.
108; 
  Visto, in particolare, l'art. 2, comma 11, il  quale  prevede  «nei
casi in cui dal  monitoraggio  emerga  un  aggravamento  del  rischio
sanitario, individuato secondo i principi  per  il  monitoraggio  del
rischio  sanitario  di  cui  all'allegato  10  e  secondo  i  criteri
stabiliti dal Ministro della salute entro cinque  giorni  dalla  data
del  27  aprile   2020,   il   presidente   della   Regione   propone
tempestivamente al Ministro  della  salute,  ai  fini  dell'immediato
esercizio dei poteri di cui all'art. 2, comma 2, del decreto-legge 25
marzo 2020, n. 19, le misure restrittive necessarie e urgenti per  le
attivita'   produttive   delle   aree   del   territorio    regionale
specificamente interessate dall'aggravamento»; 
  Visto l'art. 16, comma 1, lettera a)  del  decreto  legislativo  30
marzo 2001, n. 165; 
  Visto la nota del 30 aprile 2020 con cui i direttori generali della
Direzione generale della  prevenzione  sanitaria  e  della  Direzione
generale della programmazione sanitaria trasmettono, all'esito  delle
consultazioni con le autorita' regionali, politiche e  tecniche,  nel
corso delle riunioni del 29 e 30 aprile 2020, il  documento  relativo
ai criteri in merito  alle  attivita'  di  monitoraggio  del  rischio
sanitario connesse al passaggio dalla fase 1 alla  fase  2A,  di  cui
all'allegato 10 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri
del 26 aprile 2020; 
 
                              Decreta: 
 
  1. Con il presente decreto sono adottati i  criteri  relativi  alle
attivita' di monitoraggio del rischio sanitario di  cui  all'allegato
10 del decreto del Presidente  del  Consiglio  dei  ministri  del  26
aprile 2020,  cosi'  come  individuati  nel  documento  allegato  che
costituisce parte integrante del presente decreto. 
  Il presente decreto e' pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana. 
  Roma, 30 aprile 2020 
 
                                   Il Ministro della salute: Speranza 

Registrato alla Corte dei conti il 1° maggio 2020, 
Ufficio  di  controllo  sugli  atti  del  Ministero  dell'istruzione,
dell'universita' e della ricerca, del  Ministero  dei  beni  e  delle
attivita' culturali, del Ministero della salute,  del  Ministero  del
lavoro e delle politiche sociali, reg.ne n. 1128 
 
                               _______ 
 
Avvertenza: 
    Il testo integrale del decreto  e  del  relativo  allegato,  sono
consultabili    sul    sito    del    Ministero     della     salute:
http://www.salute.gov.it