SEGRETARIATO GENERALE DELLA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA

DELIBERA 12 luglio 2022 

Partecipazione da remoto di componenti alle sedute del  Consiglio  di
Presidenza della giustizia  amministrativa.  (Delibera  n.  43/2022).
(22A04112) 
(GU n.166 del 18-7-2022)

 
                     IL CONSIGLIO DI PRESIDENZA 
                   della giustizia amministrativa 
 
  Nella seduta dell'8 luglio 2022 
  Visto l'art. 13 della legge 27 aprile 1982, n. 186; 
  Visto il regolamento interno per il funzionamento del Consiglio  di
Presidenza, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 13 febbraio  2004,
n. 36 e successive modificazioni, ed in  particolare  l'art.  24,  in
base al quale: ┬źNel caso di motivato impedimento di uno  o  piu'  dei
componenti della commissione a partecipare di persona alla seduta, e'
ammessa, su richiesta  del  componente  impedito,  la  partecipazione
mediante videoconferenza┬╗; 
  Visto il protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per  il
contrasto   e   il   contenimento   della   diffusione   del    virus
sars-cov-2/covid-19 negli ambienti di lavoro sottoscritto in data  30
giugno 2022 fra Ministero  del  lavoro  e  delle  politiche  sociali,
Ministero della salute, Ministero dello sviluppo economico,  Istituto
nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e parti
sociali; 
  Ritenuto che pur nel venir meno dello stato di emergenza  pandemica
occorre  adottare  misure  utili  a  contrastare  la  diffusione  del
contagio da Covid-19 al fine di tutelare, in particolare, coloro  che
si trovino in una condizione di fragilita'; 
  Ritenuto  opportuno  consentire  il  ricorso  ad   una   forma   di
autorizzazione che consenta la partecipazione, alle sedute del Plenum
del Consiglio di Presidenza della giustizia amministrativa,  mediante
collegamento  in  video  conferenza,  dei  componenti  con  accertati
impedimenti di carattere sanitario che comportino fragilita'; 
  Visto  il  decreto  informativo  redatto  ai  sensi  dell'art.   13
regolamento (UE) n. 2016/679, relativamente al trattamento  dei  dati
per il collegamento da remoto tramite l'applicativo Microsoft teams; 
 
                              Delibera: 
 
                           Articolo unico 
 
         Partecipazione da remoto di componenti alle sedute 
     del Consiglio di Presidenza della Giustizia amministrativa 
 
  Per tutto il tempo  della  vigenza  di  misure  di  contrasto  alla
pandemia da Covid-19 e, comunque, non oltre il  termine  dell'attuale
consiliatura,  il  Presidente  del  Consiglio  di  Presidenza   della
giustizia amministrativa puo' autorizzare i  singoli  componenti,  su
loro  richiesta,  in  caso  di  accertato  impedimento  di  carattere
sanitario  che  comporti  fragilita',  a  partecipare   alle   sedute
dell'assemblea plenaria da remoto mediante collegamento telematico. 
  La partecipazione e' attuata  attraverso  l'impiego  di  tecnologie
informatiche tali  da  assicurare  l'identificazione  audiovisiva  di
ciascun partecipante e la possibilita' di percezione diretta,  visiva
ed uditiva in tempo reale, da parte di tutti i  componenti,  di  ogni
fase della discussione, di tutti gli interventi e  delle  espressioni
di voto. 
  La partecipazione per  via  telematica,  di  cui  e'  dato  atto  a
verbale, e' equiparata  a  quella  in  presenza  ad  ogni  effetto  e
concorre alla validita' delle deliberazioni. 
  Per l'ipotesi di votazioni a scrutinio segreto, anche il  voto  dei
componenti che partecipano ad una seduta plenaria in collegamento  da
remoto e' espresso  tramite  modalita'  informatiche  che  assicurano
l'anonimato dei votanti. 
  Per quanto non espressamente disposto dalla  presente  delibera  si
applicano le norme del regolamento interno per il  funzionamento  del
Consiglio di Presidenza della  giustizia  amministrativa,  in  quanto
compatibili. 
    Roma, 12 luglio 2022 
 
                                              Il Presidente: Frattini 
Il Segretario: De Felice