LEONE ARANCIO RMBS S.R.L.

Iscritta al numero 33656.0 nel registro delle societa' veicolo tenuto
dalla Banca d'Italia ai sensi del Provvedimento della Banca d'Italia
del 7 giugno 2017

Sede legale: Foro Buonaparte, 70 - 20121 Milano - Italia
Capitale sociale: Euro 10.000,00 i.v.
Registro delle imprese: Milano 07013020966
Codice Fiscale: 07013020966

ING BANK N.V.
Milan Branch


Iscritta al numero 5229 all'Albo delle Banche tenuto presso la Banca
d'Italia ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 385 del 1 settembre 1993

Sede legale: viale Fulvio Testi, 250 - 20126 Milano - Italia
Registro delle imprese: Milano 11241140158
Codice Fiscale: 11241140158

(GU Parte Seconda n.4 del 10-1-2019)

 
Avviso di cessione di crediti  pro  soluto  ai  sensi  del  combinato
disposto degli articoli 1 e 4 della Legge n. 130 del 30  aprile  1999
(la "Legge sulla Cartolarizzazione") e dell'art. 58 del D.Lgs. n. 385
del  1  settembre  1993  (il  "Testo  Unico  Bancario"),   unitamente
all'informativa ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE n.
                 679/2016 (il "Regolamento Privacy") 
 

  La societa' Leone Arancio RMBS S.r.l. (l'"Acquirente") comunica  di
aver acquistato pro soluto, ai sensi e per  gli  effetti  di  cui  al
combinato  disposto  degli  artt.   1   e   4   della   Legge   sulla
Cartolarizzazione e dell'art. 58 del Testo Unico  Bancario,  in  base
(i) ad un contratto quadro  di  cessione  (il  "Contratto  Quadro  di
Cessione") di crediti pecuniari individuabili "in blocco" concluso in
data 14 giugno 2018 con ING Bank  N.V.,  Milan  Branch  ("ING"),  con
effetto dal 14 giugno 2018, tutti i crediti, unitamente a ogni  altro
diritto, garanzia e titolo in relazione a tali crediti, derivanti  da
e/o in relazione a mutui fondiari residenziali in  bonis  a  medio  e
lungo   termine   erogati   ai   sensi   di   contratti   di    mutuo
(rispettivamente, i "Mutui" e i "Contratti di  Mutuo")  stipulati  da
ING con i propri clienti, e (ii) ad un accordo di cessione di crediti
pecuniari individuabili "in bocco", perfezionato in data  04  ottobre
2018 ("data di cessione") e relativo agli ulteriori Mutui, che al  01
Dicembre 2018 incluso (la "Data di Valutazione"),  o  ad  altra  data
specificata di seguito, rispondevano ai  seguenti  criteri  comuni  e
criteri specifici (da intendersi cumulativi salvo  ove  espressamente
previsto): 
  CRITERI COMUNI 
  (i) mutui erogati ai sensi della normativa sul credito fondiario; 
  (ii) mutui che non prevedano al momento dell'erogazione  contributi
o altre agevolazioni in conto capitale o in  conto  interessi  (mutui
agevolati); 
  (iii) mutui concessi a persone fisiche; 
  (iv) mutui che non sono classificati come  mutui  agrari  ai  sensi
degli articoli 43, 44 e 45 del Testo Unico Bancario; 
  (v) mutui garantiti  da  ipoteche  iscritte  su  beni  immobili  in
conformita' con la legislazione e la normativa italiana applicabile e
il cui bene immobile sia  ubicato  sul  territorio  della  Repubblica
Italiana; 
  (vi) mutui il pagamento dei quali sia garantito da ipoteca di primo
grado economico, intendendosi per tale (i) un'ipoteca di primo  grado
legale ovvero (ii) (A)  un'ipoteca  di  secondo  o  successivo  grado
rispetto alla quale il  creditore  garantito  dall'ipoteca  di  primo
grado e' ING e rispetto alla quale le  obbligazioni  garantite  dalle
ipoteche di grado superiore a questa ipoteca di secondo o  successivo
grado sono state interamente soddisfatte, o (B) un'ipoteca di secondo
o successivo grado rispetto  alla  quale  le  obbligazioni  garantite
dalle ipoteche di grado superiore  a  questa  Ipoteca  di  secondo  o
successivo grado sono state interamente  soddisfatte  e  il  relativo
creditore ha prestato  formalmente  il  consenso  alla  cancellazione
dell'ipoteca di grado precedente; 
  (vii) mutui garantiti da beni immobili rientranti  nelle  categorie
catastali facenti parte del Gruppo A della  tabella  delle  categorie
catastali; 
  (viii) mutui che sono stati interamente erogati e rispetto ai quali
non sussistono obblighi o possibilita' di ulteriori erogazioni; 
  (ix) mutui in relazione ai quali almeno  una  rata  comprensiva  di
quota capitale e' stata pagata; 
  (x) mutui che non hanno rate non pagate; 
  (xi) mutui che sono disciplinati dalla legge italiana; 
  (xii) mutui non  erogati  a  persone  fisiche  che,  alla  data  di
erogazione, erano direttori, dipendenti, funzionari o  amministratori
di ING (inclusi anche i mutui erogati a due o  piu'  persone  fisiche
una delle quali, alla data di cessione,  era  direttore,  dipendente,
funzionario o amministratore di ING) o di  una  societa'  del  gruppo
ING; 
  (xiii) mutui denominati in Euro; 
  (xiv) mutui concessi a persone fisiche o cointestatari residenti o,
se indicato  nel  relativo  Contratto  di  Mutuo,  domiciliate  nella
Repubblica Italiana; 
  (xv) mutui che sono stati erogati esclusivamente da ING; 
  (xvi) mutui non frazionati; 
  (xvii) mutui che sono pagati  dal  relativo  debitore  tramite  RID
(rapporti interbancari diretti) o mediante  addebitamento  dal  conto
del relativo debitore aperto presso ING; 
  (xviii) mutui che non sono stati concessi a debitori nei  confronti
dei quali ING ha concesso piu' di un mutuo, a prescindere  dal  fatto
che siano a meno garantiti da una  ipoteca  costituita  sullo  stesso
bene immobile; 
  (xix) mutui che  non  concedono  al  relativo  debitore  (i)  alcun
diritto di rinuncia totale o parziale; ovvero (ii) alcun diritto alla
riduzione totale o parziale delle rate dovute; 
  (xx) mutui in relazione ai quali l'ammontare erogato e' inferiore o
pari a Euro 2.000.000; 
  (xxi) mutui in relazione ai quali l'ammontare erogato e'  superiore
o pari a Euro 50.000; 
  (xxii) mutui che prevedono  il  pagamento  da  parte  del  relativo
debitore di rate mensili, bimestrali o trimestrali; 
  (xxiii) mutui che prevedono che tutte le  rate  includano  sia  una
quota capitale che una quota interessi (ovvero mutui  che  non  siano
"bullet"). 
  CRITERI SPECIFICI 
  (i) Mutui stipulati successivamente al 01 aprile 2018,  incluso,  e
prima del 01 dicembre 2018, incluso. 
  L'Acquirente ha conferito incarico a ING ai sensi della Legge sulla
Cartolarizzazione affinche' in suo nome e per suo conto, in  qualita'
di soggetto incaricato della riscossione dei crediti ceduti,  proceda
all'incasso delle somme dovute. In forza di tale incarico, i debitori
ceduti continueranno a pagare a ING ogni somma dovuta in relazione ai
crediti ceduti nelle forme gia' previste dai  relativi  Contratti  di
Mutuo o in forza di legge e dalle eventuali ulteriori istruzioni  che
potranno essere comunicate ai debitori ceduti. 
  Informativa ai  sensi  degli  articoli  13  e  14  del  Regolamento
Privacy. 
  La cessione dei crediti da parte di ING all'Acquirente, ai sensi  e
per gli effetti del Contratto Quadro  di  Cessione,  unitamente  alla
cessione di ogni altro diritto, garanzia e titolo in relazione a tali
crediti, ha comportato  e  comportera'  il  necessario  trasferimento
all'Acquirente dei dati personali relativi ai debitori ceduti  ed  ai
rispettivi garanti (i "Dati Personali")  contenuti  in  documenti  ed
evidenze informatiche connesse ai crediti ceduti. 
  In conseguenza della cessione, l'Acquirente e'  divenuta  anch'essa
titolare del trattamento dei Dati Personali ed e', dunque,  tenuta  a
fornire ai debitori ceduti, ai rispettivi garanti, ai loro successori
ed aventi causa l'informativa di  cui  agli  articoli  13  e  14  del
Regolamento Privacy. L'Acquirente assolve tale  obbligo  mediante  la
presente pubblicazione, che si ritiene essere una misura  appropriata
anche ai  sensi  dell'articolo  14,  comma  5,  lettera  b),  secondo
periodo, del Regolamento Privacy. 
  L'Acquirente  trattera'  i  Dati  Personali  cosi'  acquisiti   nel
rispetto  del  Regolamento  Privacy.  In  particolare,   l'Acquirente
trattera' i Dati Personali  per  finalita'  strettamente  connesse  e
strumentali alla gestione del portafoglio di crediti ceduti  (ad  es.
effettuazione di servizi di calcolo e di reportistica in merito  agli
incassi su base aggregata dei crediti oggetto della cessione) nonche'
all'emissione di titoli da parte dell'Acquirente stessa  ovvero  alla
valutazione ed analisi dei  crediti  ceduti.  L'Acquirente,  inoltre,
trattera' i Dati Personali  nell'ambito  delle  attivita'  legate  al
perseguimento  dell'oggetto  sociale  e  per  finalita'  strettamente
legate all'adempimento ad obblighi di legge, regolamenti e  normativa
comunitaria ovvero a disposizioni impartite da organi di vigilanza  e
controllo e da Autorita' a cio' legittimate dalla legge. In relazione
a tali finalita', il trattamento dei Dati Personali avverra' mediante
strumenti manuali, informatici e telematici con logiche  strettamente
correlate alle finalita' stesse e in modo da garantire la sicurezza e
la riservatezza dei Dati Personali. 
  Resta inteso che non verranno  trattate  categorie  particolari  di
dati personali di cui all'art. 9 del Regolamento Privacy. 
  Per le finalita' di cui sopra, i  Dati  Personali  potranno  essere
comunicati, a titolo  esemplificativo,  a  societa',  associazioni  o
studi professionali che prestano attivita' di assistenza o consulenza
in materia legale a ING e all'Acquirente, a  societa'  controllate  e
societa' collegate a queste, nonche' a societa' di recupero  crediti.
Pertanto  le  persone  fisiche  appartenenti  a  tali   associazioni,
societa' e studi professionali potranno venire a conoscenza dei  Dati
Personali in qualita' di incaricati del trattamento e  nell'ambito  e
nei limiti delle mansioni assegnate loro. I soggetti ai quali saranno
comunicati  i  Dati  Personali  tratteranno  questi  in  qualita'  di
Ā«titolari autonomiĀ». 
  Per le medesime finalita' di cui sopra, i Dati  Personali  potranno
essere comunicati all'estero ma solo a soggetti che operano in  Paesi
appartenenti all'Unione Europea. In ogni caso, i dati  personali  non
saranno oggetto di diffusione. 
  I  Dati  Personali   saranno   conservati   solo   per   il   tempo
ragionevolmente necessario ai fini  di  cui  sopra  o  per  il  tempo
previsto dalla legge o necessario per  la  risoluzione  di  possibili
pretese o controversie. 
  L'elenco completo dei soggetti ai quali i  Dati  Personali  possono
essere comunicati, unitamente alla presente informativa, e'  messo  a
disposizione presso ING. 
  Titolare del  trattamento  dei  Dati  Personali  e'  Leone  Arancio
Finance S.r.l., con sede legale in Foro Buonaparte 70, 20121  Milano,
Italia. 
  Responsabile del trattamento dei Dati Personali di cui  all'art  28
del Regolamento Privacy, e' ING Bank N.V.,  Milan  Branch,  con  sede
legale in Viale Fulvio Testi 250, 20126 Milano, Italia. 
  ING Bank N.V., Milan  Branch  ha  nominato  il  Responsabile  della
Protezione dei Dati, ai sensi dell'art. 37 del  Regolamento  Privacy,
contattabile per questioni inerenti  l'esercizio  dei  diritti  degli
interessati ai seguenti  recapiti:  Viale  Fulvio  Testi  250,  20126
Milano,   Italia,   o   alla    casella    di    posta    elettronica
privacy@ingdirect.it. 
  Si informa, infine, che il  Regolamento  Privacy  attribuisce  agli
Interessati specifici diritti. In particolare, ciascun Interessato ha
il diritto di accesso ai Dati Personali ai  sensi  dell'art.  15  del
Regolamento Privacy. Ciascun  Interessato  ha,  inoltre,  diritto  di
opporsi, in  tutto  o  in  parte,  nei  casi  previsti  dall'art.  21
Regolamento  Privacy,  al  trattamento  dei  Dati  Personali  che  lo
riguardano, ancorche' pertinenti allo scopo della raccolta.  Inoltre,
ove applicabili, ciascun interessato  potra'  altresi'  esercitare  i
diritti di cui agli articoli 15 - 22 del Regolamento Privacy, tra cui
in particolare il diritto di rettifica, diritto all'oblio, diritto di
limitazione del trattamento,  diritto  alla  portabilita'  dei  dati,
nonche' il diritto di proporre reclamo all'Autorita' Garante  per  la
Protezione dei Dati Personali in relazione ai trattamenti di cui alla
presente  informativa.  Si  informa  che  gli   Interessati   possono
esercitare i propri diritti ai  sensi  del  Regolamento  Privacy  nei
confronti di ciascun titolare del trattamento. 
  Milano, 4 gennaio 2019 

         Leone Arancio RMBS S.r.l. - L'amministratore unico 
                        dott. Andrea Di Cola 

 
TX19AAB190
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.