CITTA' DI TORINO
Sede amministrativa: piazza Palazzo di Citta' n.1 - Torino (TO),
Italia
Punti di contatto: Servizio appalti lavori pubblici
Tel. 011/01122253 - Email: rossella.saggioro@comune.torino.it
Codice Fiscale: 00514490010

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.46 del 21-4-2017)

 
             Bando di gara - Procedura aperta n. 35/2017 
 

  SEZIONE I: AMMINISTAZIONE AGGIUDICATRICE 
  - Denominazione e punti di contatto: 
  Comune di Torino, Servizio Centrale Contratti e Appalti -  Servizio
Appalti Lavori Pubblici - Piazza Palazzo di Citta'  1,  10122  Torino
(Italia) - www.comune.torino.it/appalti - Dott.ssa Rossella  Saggioro
-  Tel.  011/01122253  -Fax  011/01121910  -   Indirizzo   di   posta
elettronica: rossella.saggioro@comune.torino.it. 
  - Il capitolato d'oneri  e  la  documentazione  complementare  sono
disponibili presso: Servizio Suolo e Parcheggi, Piazza  San  Giovanni
5, 10122 Torino - Tel. 011/011 23569/33103, fax 011/011 22758. 
  - Le offerte  vanno  inviate  a:  Comune  di  Torino  -  Protocollo
Generale - Piazza Palazzo di Citta' 1, 10122 Torino (Italia)  -  Tel.
011/01123228. 
  - Tipo di appalto e luogo principale dei lavori, di consegna  e  di
esecuzione: appalto di lavori pubblici - Citta' di Torino. 
  L'appalto e' suddiviso in lotti: si' 
  -Ammissibilita' di varianti: no 
  SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO 
  -Denominazione    conferita    all'appalto     dall'amministrazione
aggiudicatrice: Procedura aperta n. 35/2017  INTERVENTI  STRAORDINARI
SULLE PAVIMENTAZIONI DELLE VIE, STRADE E PIAZZE DELLA CITTA' BILANCIO
2016 - 10 LOTTI - C.O. 4127 - CPV 45233141-9 
  - Quantitativo o entita' totale dell'appalto: 
  importo base: Euro 5.040.000,00, oltre  Euro  70.000,00  per  oneri
contrattuali di sicurezza  non  soggetti  a  ribasso  d'asta;  totale
dell'appalto: Euro 5.110.000,00-( per gli importi dei  singoli  lotti
consultare il Disciplinare di Gara, pag. 3.) 
  - Categorie richieste: 
  Categoria prevalente: OG3 - Classifica: II per i lotti 1,  2A,  2B,
3, 4, 6,7, 8A e 8 B. III per il lotto 5. 
  - Durata dell'appalto o termine di esecuzione: 300 giorni  naturali
e consecutivi, decorrenti dalla data  del  verbale  di  consegna  dei
lavori. 
  SEZIONE        III:        INFORMAZIONI        DI         CARATTERE
GIURIDICO,ECONOMICO,FINANZIARIO E TECNICO 
  -Cauzioni provvisorie: euro: 11.200,00 per il lotto 1; 8.600,00 per
il lotto 2; 10.600,00 per il lotto 2B; 
  10.000,00 per il lotto 3; 11.200,00 per il lotto 4;  12.600,00  per
il lotto 5; 9.200,00 per il  lotto  6;  10.000,00  per  il  lotto  7;
9.800,00 per il lotto 8A; 9.000,00 per il lotto 8 B. 
  E' data  facolta'  alle  ditte  di  prestare  cauzione  provvisoria
relativamente al lotto di  importo  maggiore  tra  i  lotti  per  cui
concorre. - Tassa ANAC: 70,00 per i lotti 1, 2B , 3, 4 , 5 ,7 ed euro
35,00 per i lotti 2A, 6, 8A e 8B ( per tutti i lotti codice C.I.G. da
riportare  nella  causale  della  ricevuta  stessa).  Per   ulteriori
informazioni consultare i  punti  13  A2)  e  il  punto  13  A3)  del
Disciplinare di gara. 
  - Principali modalita' di finanziamento: Fondi mutuo Cassa Depositi
e Prestiti n. 2258. . 
  -  Forma  giuridica  che  dovra'  assumere  il  raggruppamento   di
operatori economici aggiudicatario dell'appalto: 
  vedere punti a) e b) di pag. 20 e ss. del Disciplinare di gara. 
  - Altre condizioni particolari cui  e'  soggetta  la  realizzazione
dell'appalto:  consultare  il  punto  13  A1  lett.  g)  e   h)   del
Disciplinare di gara. 
  SEZIONE IV: PROCEDURA 
  Criteri di  aggiudicazione:  l'aggiudicazione  dell'appalto  verra'
effettuata  ad  offerta  economicamente  piu'  vantaggiosa  ai  sensi
dell'art. 95 comma 2 , del D.lgs 50/2016.  La  commissione  di  gara,
appositamente nominata ai sensi  dell'art.  54  del  Regolamento  dei
Contratti del Comune di Torino, dell'art. 107 del D.Lgs n. 267/2000 e
dell'art. 77 del D.Lgs n.  50/2016,  procedera'  in  seduta  pubblica
all'apertura dei plichi ed alla  verifica  della  documentazione  per
l'ammissione alla gara. 
  Successivamente,  la  Commissione  di  gara,  in  seduta  pubblica,
procedera' all'apertura  delle  offerte  tecniche  al  solo  fine  di
verificare la corrispondenza dei documenti al disciplinare  di  gara,
senza prenderne cognizione del contenuto, quindi procedera' a siglare
i documenti e rinviera' la gara ad una o piu'  sedute  riservate,  al
fine di individuare  il  migliore  offerente  in  base  alle  offerte
tecniche ed ai criteri e  fattori  ponderali  indicati  a  pag.  5  e
seguenti del disciplinare di gara. 
  - Termine per il ricevimento  delle  offerte:  martedi'  30  maggio
2017, entro le ore 10,00. 
  - Lingua da utilizzarsi per le offerte: italiano 
  - Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato  alla
propria offerta: 180 giorni 
  - Modalita' di apertura delle offerte:  31  maggio  2017  -  Luogo:
Torino-Ora: 10,00-in seduta pubblica 
  Disciplinare di gara,  capitolato  speciale  d'appalto  e  relativi
allegati,   sono   consultabili   e   estraibili   sul    sito    web
http://comune.torino.it/bandi. 
  L'appalto non rientra nel campo di applicazione dell'accordo  sugli
appalti pubblici. 
  SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI 
  Informazioni complementari 
  Il Disciplinare di gara, facente parte integrale e sostanziale  del
presente estratto, cui si fa riferimento per  tutte  le  prescrizioni
non espressamente indicate nel bando, sara' pubblicato, unitamente al
presente bando di gara, sul sito Internet del  Comune  di  Torino  al
seguente indirizzo: www.comune.torino.it/appalti. 
  Organismo responsabile delle procedure di ricorso: 
  Tribunale Amministrativo Regionale per  il  Piemonte,  Corso  Stati
Uniti 45, 10100 Torino (Italia) 

               Il dirigente area appalti ed economato 
                       dott.ssa Monica Sciajno 

 
TX17BFF6503
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato