AZIENDA SERVIZI PUBBLICI S.P.A.

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.33 del 20-3-2017)

 
Bando di gara d'appalto per l'affidamento della fornitura di prodotti
farmaceutici e parafarmaceutici  per  il  normale  approvvigionamento
delle farmacie gestite da Azienda Servizi Pubblici s.p.a. di Ciampino 
 

  SEZIONE  I:  AMMINISTRAZIONE  AGGIUDICATRICE:  I.1)  DENOMINAZIONE,
INDIRIZZI E  PUNTI  DI  CONTATTO:  Azienda  Servizi  Pubblici  S.p.A.
("ASP") - Largo Felice Armati,  1  Ciampino  -  P.Iva  02315031001  -
tel.06/79069300   -   fax    06/79069324    -    indirizzo    e-mail:
aspgare@legalmail.it  -   sito   (indirizzo   URL):   www.asp-spa.it.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso i  punti  di  contatto
sopra indicati. Il  presente  bando,  il  disciplinare  di  gara,  il
capitolato speciale d'appalto e i relativi allegati sono  disponibili
presso  il  profilo  committente.  I.2)   TIPO   DI   AMMINISTRAZIONE
AGGIUDICATRICE: Societa'  per  Azioni.  I.3)  PRINCIPALI  SETTORI  DI
ATTIVITA': Salute. I.4) CONCESSIONE DI UN APPALTO  A  NOME  DI  ALTRE
AMMINISTRAZIONI AGGIUDICATRICI: L'amministrazione aggiudicatrice  non
acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici. 
  SEZIONE II:  OGGETTO  DELL'APPALTO:  Procedura  aperta  affidamento
fornitura prodotti  farmaceutici  e  parafarmaceutici  per  farmacie.
II.1.2) TIPO  DI  APPALTO  E  LUOGO  DI  CONSEGNA  O  DI  ESECUZIONE:
Fornitura. Luogo principale di esecuzione  dei  lavori,  di  consegna
delle forniture o di prestazione dei servizi: 
  esercizi farmaceutici gestiti dall'Azienda Servizi Pubblici  S.p.A.
ed indicati nel capitolato d'appalto. 
  II.1.3) INFORMAZIONI SUGLI APPALTI PUBBLICI, L'ACCORDO QUADRO O  IL
SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE (SDA): L'avviso riguarda un  appalto
pubblico. II.1.4) BREVE DESCRIZIONE DELL'APPALTO: Oggetto della  gara
e' la fornitura dei seguenti  prodotti:  specialita'  medicinali  (di
classe A e C), medicinali equivalenti come definiti dalla L.149/05  e
s.m.i., farmaci e  parafarmaci  per  uso  veterinario,  sostanze  per
preparazioni magistrali, rimedi omeopatici,  parafarmaci,  inclusi  i
dietetici  e  i  prodotti   destinati   ad   alimentazioni   speciali
conseguenti a patologie (celiachia, diabete, nefropatia), integratori
alimentari. II.1.5) VOCABOLARIO COMUNE PER GLI APPALTI (CPV): Oggetto
principale: 33680000 -  3  (medicinali  vari).  II.1.6)  INFORMAZIONI
RELATIVE ALL'ACCORDO  SUGLI  APPALTI  PUBBLICI  (AAP):  L'appalto  e'
disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP):  Si.  II.1.7)
LOTTI: Questo appalto e' suddiviso in lotti: si num. 2 (due): LOTTO 1
(70%): importo  €  15.750.000,00,  CIG  701562875E;  LOTTO  2  (30%):
importo € 6.750.000,00, CIG 70156487DF.  II.1.8)  INFORMAZIONI  SULLE
VARIANTI: Ammissibilita' di  varianti:  No.  II.2.1)  QUANTITATIVO  O
ENTITA' TOTALE: L'importo complessivo  dell'appalto  per  entrambi  i
lotti e' pari ad € 22.500.000,00. La stazione appaltante  si  riserva
di incrementare o diminuire le prestazioni  fino  a  concorrenza  del
quinto dell'importo del contratto ai sensi  dell'art.  106  comma  12
D.Lgs. 50/2016. II.2.2) INFORMAZIONI SUI  RINNOVI  L'appalto  non  e'
oggetto  di  rinnovo.  II.3)   DURATA   DELL'APPALTO   L'appalto   da
aggiudicare avra' la durata di 36 mesi  a  decorrere  dalla  data  di
aggiudicazione. 
  SEZIONE  III:  INFORMAZIONI  DI  CARATTERE  GIURIDICO,   ECONOMICO,
FINANZIARIO  E  TECNICO.  III.1.1)  CAUZIONI  E  GARANZIE  RICHIESTE:
L'offerta dovra' essere corredata,  a  pena  di  esclusione,  secondo
quanto meglio disciplinato al  punto  8  del  disciplinare  di  gara.
III.2)  CONDIZIONI  DI  PARTECIPAZIONE:  Sono  ammessi  alla  gara  i
soggetti di cui all'art. 45 del D.Lgs. 50/2016 e successive modifiche
e integrazioni alle condizioni riportate nel disciplinare di  gara  e
relativi allegati. 
    
  SEZIONE IV: PROCEDURA. IV.1) TIPO  DI  PROCEDURA:  Aperta.  IV.2.1)
CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: Offerta  Economicamente  piu'  vantaggiosa
per singolo lotto. IV.3.1) TERMINE PER IL RICEVIMENTO DELLE OFFERTE O
DELLE DOMANDE DI  PARTECIPAZIONE:  ore  13,30  del  15  maggio  2017.
IV.3.2) LINGUE UTILIZZABILI PER  LA  PRESENTAZIONE  DELLE  OFFERTE  O
DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE:  Italiano.  IV.3.3)  PERIODO  MINIMO
DURANTE IL QUALE L'OFFERENTE  E'  VINCOLATO  DALLA  PROPRIA  OFFERTA:
L'offerente sara' vincolato alla propria offerta per  un  periodo  di
180 giorni naturali, successivi e consecutivi, decorrenti dal  giorno
stabilito per la scadenza della presentazione delle offerte.  IV.3.4)
MODALITA' DI  APERTURA  DELLE  OFFERTE:  Informazioni  contenute  nel
disciplinare di gara 
  SEZIONE  VI:   ALTRE   INFORMAZIONI:   VI.1)   INFORMAZIONI   SULLA
PERIODICITA':  Si  tratta  di  un  appalto   periodico:   No.   VI.2)
INFORMAZIONI SUI FONDI DELL'UNIONE EUROPEA: L'appalto e' connesso  ad
un progetto e/o programma finanziato da  fondi  dell'Unione  Europea:
No. 
  VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI: 
  I soggetti interessati a concorrere per l'affidamento dei lavori di
cui alla presente procedura di gara dovranno far pervenire, a pena di
esclusione, ad ASP, entro il termine perentorio di cui al  precedente
punto IV.3.1), l'offerta  corredata  di  ogni  documento  cosi'  come
elencato e descritto nel disciplinare di gara; 
  La  Committente  si  riserva,  a  suo  insindacabile  giudizio,  di
richiedere ai concorrenti chiarimenti in ordine  alla  documentazione
presentata. In caso di una sola offerta  valida,  la  committente  si
riserva, sin  d'ora,  di  procedere  ad  aggiudicazione,  sempre  che
l'offerta sia ritenuta conveniente o idonea in relazione  all'oggetto
del contratto. 
  Ai sensi e per gli effetti  dell'art.  52  del  D.Lgs  50/2016,  il
concorrente  ha   l'obbligo   di   dichiarare,   al   momento   della
partecipazione alla presente procedura, di gara il  domicilio  eletto
per le comunicazioni ed il numero di fax  ai  fini  dell'invio  delle
stesse, corredato dall'espressa autorizzazione  al  suo  utilizzo  ai
fini della validita' delle comunicazioni di cui all'art. 76 del D.Lgs
50/2016 (in caso di raggruppamento temporaneo/consorzio ordinario  di
concorrenti costituiti o costituendi, occorre indicare  il  domicilio
ed il numero di fax della sola mandataria/capogruppo). 
  Per quanto non precisato e contenuto nel presente bando di gara, si
rinvia espressamente  alle  previsioni  del  D.Lgs  50/2016  e  delle
Delibere e  Linee  Guida  ANAC  e  del  D.P.R.  207/2010,  in  quanto
applicabili; 
  Nel caso di anomalia  delle  offerte  o  in  caso  di  presenza  di
elementi specifici che  facciano  apparire  le  offerte  anormalmente
basse ai sensi dell'art. 97, comma 6, del D. Lgs. 50/2016  e  s.m.i.,
la Commissione comunica al Responsabile del procedimento i nominativi
dei  concorrenti  che  le  hanno  presentate.  Il  Responsabile   del
procedimento svolge la verifica di congruita' delle  offerte  con  il
supporto della Commissione nominata ex articolo 77 del D.Lgs. 5072016
e, nelle more della sua attuazione, della Commissione nominata  dalla
Stazione Appaltante. Sara'  chiesto  ai  concorrenti  interessati  di
produrre entro un termine non  inferiore  a  15  giorni,  dettagliate
giustificazioni sull'offerta presentata. Ove  il  termine  non  fosse
rispettato sara', successivamente, fissato un termine perentorio,  il
cui mancato rispetto comportera' l'esclusione dalla  gara.  All'esito
del procedimento di verifica dell'anomalia la Commissione  procedera'
alla formulazione della graduatoria provvisoria di merito. 
  Ai  sensi  dell'art.  83   del   D.Lgs.   50/2016,   la   mancanza,
l'incompletezza e ogni altra irregolarita' essenziale degli  elementi
e delle dichiarazioni sostitutive, obbliga il concorrente che  vi  ha
dato causa al pagamento, in favore della committente, della  sanzione
pecuniaria in misura pari a  5.000,00  euro,  il  cui  versamento  e'
garantito dalla garanzia provvisoria. 
  La committente assegna al concorrente un termine, non  superiore  a
dieci giorni,  perche'  siano  rese,  integrate  o  regolarizzate  le
dichiarazioni necessarie, indicandone il contenuto e i  soggetti  che
le devono rendere. In caso di inutile decorso  di  tale  termine,  il
concorrente e' escluso dalla gara. 
  La verifica del  possesso  dei  requisiti  di  carattere  generale,
idoneita' professionale e capacita' economico-finanziaria avviene, ai
sensi del combinato disposto degli artt. 81, comma 2, secondo periodo
e 216, comma 13 D.lgs. 50/2016 e della delibera A.N.AC.  n.  157  del
17.2.2016,  attraverso   l'utilizzo   del   sistema   AVCPASS,   reso
disponibile  dall'Autorita'.   Tutti   i   soggetti   interessati   a
partecipare alla procedura devono  obbligatoriamente  registrarsi  al
sistema accedendo all'apposito link  sul  Portale  AVCP  (Servizi  ad
accesso riservato- AVCPASS) secondo le istruzioni ivi contenute. 
  ASP S.p.A. si riserva la facolta' di procedere all'acquisizione, in
formato cartaceo tradizionale, della documentazione  a  comprova  dei
predetti requisiti, se resa necessaria da  difetti  di  funzionamento
del sistema AVCPASS. 
  In ottemperanza all'art. 34, comma 35 del D.L. 179/2012  convertito
in L. 17.12.2012  n.221,  i  soggetti  aggiudicatari  della  presente
procedura al rimborso in favore  della  committente  delle  spese  di
pubblicazione  dell'estratto  del  bando  sulla   stampa   periodica,
verosimilmente stimato in € 9.000,00. 
  VI.4.1)  ORGANISMO  RESPONSABILE  DELLE   PROCEDURE   DI   RICORSO:
Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, sede  di  Roma,  via
Flaminia,      189      -       Indirizzo       Internet       (URL):
www.giustizia-amministrativa.it. VI.4.2)  PRESENTAZIONE  DI  RICORSI:
Informazioni precise sui termini di presentazione dei ricorsi: 
  - entro 30 giorni dalla pubblicazione del presente  Bando  di  Gara
sul profilo del Committente ai sensi dell'art. 29 del D.Lgs. 50/2016,
qualora autonomamente lesivo, ai sensi dell'art. 120,  comma  5,  del
D.Lgs. 104/2010; 
  - entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione degli atti di
cui all'art. 76, comma 5, del D.Lgs. 50/2016, ai sensi dell'art. 120,
comma 5, del D.Lgs. 104/2010; 
  - entro 30 giorni, in ogni altro caso, dalla conoscenza  dell'atto,
ai sensi dell'art. 120, comma 5, del D.Lgs. 104/2010. 
  VI.5) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE BANDO: 16/03/2017 

                Il responsabile unico di procedimento 
                       dott. Maurizio Salvucci 

 
TX17BFM4377
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato