AZIENDA U.S.L. TOSCANA CENTRO - FIRENZE

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.31 del 15-3-2017)

 
               Bando di gara mediante procedura aperta 
 

  Sezione  I:  Amministrazione  aggiudicatrice.  I.1)  Denominazione,
Indirizzi e punti di contatto: Azienda  USL  Toscana  centro,  Piazza
Santa Maria Nuova n.1 - Firenze  50122  Italia  -  Dipartimento  Area
Tecnica ambito Empolese Tel.: +39 0571 - 702801/702956/702829 -  Fax:
+39 0571 - 878722;  PEC:  areatecnica.uslcentro@postacert.toscana.it.
I.2) Appalto congiunto: Non previsto. I.3) Comunicazione: I documenti
di gara sono  disponibili  per  un  accesso  gratuito,  illimitato  e
diretto presso: http://start.e.toscana.it/servizio-sanitario-toscana.
Ulteriori          informazioni           sono           disponibili:
http://www.uslcentro.toscana.it.   I.4)   Tipo   di   amministrazione
aggiudicatrice:  Ente  del   Servizio   Sanitario   Nazionale.   I.5)
Principali settori di  attivita':  Salute.  I.4)  Concessione  di  un
appalto a nome di altre amministrazioni aggiudicatrici: No. 
  Sezione  II:  Oggetto  dell'appalto.  II.1)  Entita'  dell'appalto.
II.1.1) Denominazione: Procedura aperta per l'affidamento dei servizi
di  progettazione  definitiva   ed   esecutiva,   direzione   lavori,
contabilita', coordinamento della sicurezza in fase di  progettazione
e in fase di  esecuzione  per  la  realizzazione  della  "Casa  della
Salute" in Piazza Marco Biagi nella frazione Ponte a Egola del Comune
di San Miniato (PI) - CIG 6839472ED4 - CUP  G23J11000440002.  II.1.2)
Codice  CPV  principale:  71221000-3  Servizi  di  progettazione   di
edifici. II.1.3) Tipo di appalto: servizi. II.1.4) Breve descrizione:
v. punto II.1.1). II.1.5) Valore totale stimato: € 417.824,06, IVA  e
oneri previdenziali esclusi. II.1.6) Informazioni relative ai  lotti:
Unico lotto funzionale, ai sensi dell'art. 3, comma 1, lett. qq)  del
D.Lgs. 50/2016. II.2) Descrizione. II.2.1)  Denominazione:  v.  punto
II.1.1). II.2.3) Luogo  di  esecuzione:  Codice  NUTS:  ITI14;  Luogo
principale di esecuzione: Ponte a Egola - San Miniato  (PI).  II.2.4)
Descrizione  dell'appalto:  Appalto  di  servizi  di  ingegneria   ed
architettura, di cui all'art. 3, lett. vvvv) del D.Lgs.  n.  50/2016.
II.2.5)   Criteri   di    aggiudicazione:    Criterio    dell'offerta
economicamente piu' vantaggiosa, ai sensi  dell'art.  95  del  D.Lgs.
50/2016. I criteri motivazionali  da  applicare  per  la  valutazione
delle offerte tecniche, nonche'  il  metodo  per  l'attribuzione  dei
punteggi ai concorrenti sono stabiliti nel  disciplinare  di  gara  -
Parte  III.  II.2.6)  Valore  stimato:  €  417.824,06,  IVA  e  oneri
previdenziali esclusi. II.2.7) Durata del  contratto  d'appalto:  120
giorni per la progettazione definitiva e esecutiva. La  durata  delle
attivita' di direzione lavori,  contabilita'  e  coordinamento  della
sicurezza in fase  di  esecuzione  e'  correlata  all'esecuzione  dei
lavori. Il contratto di appalto termina con  il  collaudo  dell'opera
oggetto del servizio, come indicato nel capitolato d'oneri.  II.2.10)
Informazioni sulle varianti: Non sono previste  varianti.  II.  2.11)
Informazioni  relative  alle  opzioni:  Non  sono  previste  opzioni.
II.2.13)  Informazioni  relative  ai   fondi   dell'Unione   Europea:
L'appalto non e' connesso ad un progetto e/o programma finanziato  da
fondi dell'Unione Europea. II.1.5) Breve descrizione  dell'appalto  o
degli acquisti: v. punto II.1.1). III.1.1) Abilitazione all'esercizio
dell'attivita'   professionale,   inclusi   i   requisiti    relativi
all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale: Ai
sensi dell'art. 3, comma 1, lettera  vvvv),  del  D.Lgs.  50/2016,  i
servizi oggetto del presente  appalto  sono  riservati  ad  operatori
economici esercenti una professione regolamentata ai sensi  dell'art.
3 della direttiva 2005/36/CE.  Sono  ammessi  alla  partecipazione  i
soggetti di cui all'art. 46, comma 1, del D.Lgs. n. 50/2016. Ai sensi
dell'art. 24, comma 5, del D.Lgs. n. 50/2016 l'incarico  deve  essere
espletato da professionisti iscritti negli appositi albi previsti dai
vigenti  ordinamenti   professionali,   personalmente   responsabili,
nominativamente indicati gia' in sede di offerta, e in  possesso  dei
requisiti    di     idoneita'     professionale,     di     capacita'
economico-finanziaria  e  tecnico   professionale   specificati   nel
disciplinare di gara. Per informazioni di maggior dettaglio si rinvia
al disciplinare di gara. III.1.2) Capacita' economica e  finanziaria:
I criteri di  selezione  sono  indicati  nel  disciplinare  di  gara.
III.1.3) Capacita' professionale e tecnica: I  criteri  di  selezione
sono  indicati  nel  disciplinare  di  gara.  III.1.4)   Informazioni
concernenti contratti d'appalto riservati: Il presente appalto non e'
riservato.  III.2)  Condizioni  relative  al   contratto   d'appalto.
III.2.1) Informazioni relative ad  una  particolare  professione:  La
prestazione del servizio e' riservata ad una particolare  professione
indicata nel Disciplinare di gara. III.2.2) Condizioni di  esecuzione
del contratto di appalto: le condizioni di esecuzione  del  contratto
sono specificate nel disciplinare di gara e nelle Linee Guida per  la
progettazione.   III.2.3)   Informazioni   relative   al    personale
responsabile dell'esecuzione del contratto  di  appalto:  Obbligo  di
indicare, nell'offerta tecnica, i nomi e le qualifiche  professionali
del personale incaricato dell'esecuzione del contratto d'appalto. 
  Sezione  IV:  Procedura.  IV.1)  Descrizione.   IV.1.1)   Tipo   di
procedura: Procedura  aperta.  IV.1.3)  Informazioni  su  un  accordo
quadro o un sistema dinamico di acquisizione: Il  bando  non  rientra
nell'ambito di un  accordo  quadro  ne'  nell'ambito  di  un  sistema
dinamico di acquisizione. IV.1.8) Informazioni  relative  all'accordo
sugli appalti pubblici (AAP): L'appalto e' disciplinato  dall'accordo
sugli   appalti   pubblici.   IV.2)   Informazioni    di    carattere
amministrativo. IV.2.1) Pubblicazione precedente relativa allo stesso
appalto: Nessuna. IV.2.2) Termine per il ricevimento  delle  offerte:
18/04/2017  ore   13,00.   IV.2.4)   Lingue   utilizzabili   per   la
presentazione delle offerte: Italiano. IV.2.6) Periodo minimo durante
il quale l'offerente e' vincolato alla propria  offerta:  180  giorni
dal  termine  ultimo  per  il  ricevimento  delle  offerte.   IV.2.7)
Modalita' di apertura  delle  offerte:  data  19/04/2017  ore  09,30.
Luogo: sede Azienda USL Toscana centro di via dei Cappuccini, nr. 79,
Empoli. Informazioni relative alle persone ammesse e  alla  procedura
di apertura: alle sedute  pubbliche  potranno  partecipare  i  legali
rappresentanti degli operatori economici interessati  oppure  persone
(max due per concorrente) munite di specifica delega  loro  conferita
dai suddetti legali rappresentanti. 
  Sezione VI: Altre informazioni. VI.1)  Informazioni  relative  alla
rinnovabilita':  Si  tratta  di  appalto   non   rinnovabile.   VI.2)
Informazioni  relative  ai   flussi   di   lavoro   elettronici.   La
fatturazione sara' accettata  esclusivamente  in  forma  elettronica,
secondo le modalita' indicate nello schema di contratto  allegato  al
disciplinare di gara. VI.3) Informazioni complementari: L'appalto  e'
espletato in esecuzione  della  deliberazione  a  contrarre  244  del
03/03/2017. La gara  d'appalto  con  procedura  aperta  si  svolgera'
interamente in modalita' telematica mediante il  Sistema  di  Appalti
Telematici del Servizio Sanitario della Regione Toscana  (START).  Le
domande di partecipazione e le offerte  dovranno  essere  predisposte
sulla  base  della   modellistica   disponibile   sulla   piattaforma
telematica del Sistema di Appalti Telematici del  Servizio  Sanitario
della Regione Toscana (START) ed inviate mediante lo stesso  sistema.
Le norme integrative del presente bando in ordine alle  modalita'  di
partecipazione  alla  gara,  alle   modalita'   di   compilazione   e
presentazione dell'offerta, ai  documenti  da  presentare  a  corredo
della stessa ed alle procedure di  aggiudicazione  dell'appalto  sono
indicate nel disciplinare di gara. La  documentazione  relativa  alla
presente gara d'appalto e' la seguente: bando di gara e  disciplinare
di gara (con  relativa  modulistica  allegata);  capitolato  d'oneri;
progetto preliminare; linee guida per  la  progettazione;  schema  di
contratto d'incarico. Tale  documentazione  sara'  disponibile  sulla
piattaforma  informatica  regionale   START   (Sistema   di   Appalti
Telematici del Servizio Sanitario della Regione Toscana), accessibile
all'indirizzo:
https://start.e.toscana.it/servizio-sanitario-toscana/,  nonche'  sul
sito internet dell'Azienda Toscana  centro:  www.uslcentro.toscana.it
alla  sezione  "Amministrazione  trasparente"  -  "Bandi  di  gara  e
contratti". Non sono ammesse offerte parziali. Ai sensi dell'art.  93
del  D.Lgs.  n.  50/2016  l'offerta  e'  corredata  da  una  garanzia
fideiussoria, denominata "garanzia provvisoria", pari al 2 per  cento
del prezzo base indicato nel bando, sotto  forma  di  cauzione  o  di
fideiussione, a scelta dell'offerente a  favore  dell'Azienda  U.S.L.
Toscana centro, piazza Santa Maria Nuova, n. 1 -  50122  Firenze.  Ai
sensi del comma 10 del medesimo articolo con i termini  "prezzo  base
indicato nel bando" si intende la quota parte  del  presente  appalto
relativa alla prestazione di "Direzione e contabilita'  dei  lavori",
al "Coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione" nonche' alle
"Prestazioni integrative" di cui alla tabella 2  del  paragrafo  1.1.
del disciplinare di gara, pari a € 202.548,01. Quindi l'importo della
garanzia deve essere pari ad  €  4.050,96.  L'appalto  si  rinconduce
nell'ambito del complesso intervento volto alla  realizzazione  della
Casa della Salute a Ponte a Egola - San Miniato (PI),  finanziato  in
parte mediante finanziamenti statali, in parte mediante finanziamenti
regionali,  in  parte  mediante  risorse   aziendali   derivanti   da
alienazioni, fondi anticipazioni e altro. Il Responsabile  Unico  del
Procedimento ai sensi dell'art. 31 del D.Lgs. 50/2016 e' l'Ing.  Luca
Tani, Direttore Area Manutenzione e gestione  investimenti  Empoli  -
S.O.C. Gestione Investimenti Empoli. Il Responsabile del Procedimento
di gara ai sensi dell'art. 6 della L. 241/1990 e' il  Dott.  Gabriele
Marconcini, Direttore ad interim della U.O.C.  Piano  Investimenti  e
Attivita' di supporto amministrativo del Dipartimento Tecnico ex AUSL
4 PO dell'Azienda USL Toscana centro.  VI.4)  Procedura  di  ricorso.
VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso:  Tribunale
Amministrativo Regionale per la Toscana, Via  Ricasoli,  40  -  50122
Firenze; tel. +39 055267301; fax +39 055293382. VI.4.3) Procedure  di
ricorso: Informazioni dettagliate sui termini  di  presentazione  del
ricorso: Entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando  sulla
GURI, ai sensi del l'art. 120 del D.Lgs. n. 104/2010. VI.5)  Data  di
spedizione alla GUUE del presente avviso: 06/03/2017. 

               Il dirigente responsabile del contratto 
                      dott. Gabriele Marconcini 

 
TX17BFK4078
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato