AGENZIA NAZIONALE PER L'ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVILUPPO
D'IMPRESA S.P.A.

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.141 del 6-12-2017)

 
                            Bando di gara 
 
 
                CIG 7235927BD9 - CUP F92C14000450001 
 

  I) Amministrazione aggiudicatrice. 
  I.1)  Denominazione,  indirizzi  e  punti  di   contatto:   Agenzia
nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa
S.p.A.,  via  Calabria  46,  00187  Roma,  Responsabile   Unico   del
Procedimento della Centrale di Committenza:  ing.  Giordano  Troiani,
P.E.C.:    realizzazioneinterventi@pec.invitalia.it     -     Telefax
06/42160457 (da utilizzarsi solo  per  indisponibilita'  del  sistema
telematico e della PEC). 
  I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: organismo  di  diritto
pubblico. 
  I.4) Concessione a nome di  altre  amministrazioni  aggiudicatrici:
l'Agenzia opera  in  qualita'  di  Centrale  di  Committenza  per  il
Ministero dei Beni e  delle  Attivita'  Culturali  e  del  Turismo  -
Segretariato Regionale Toscana, ai sensi  degli  articoli  37  e  38,
comma 1, del decreto legislativo n.  50/2016  e  s.m.i.  Responsabile
Unico del Procedimento dell'Ente Aderente: ing. Gino Cenci. 
  II) Oggetto dell'appalto. 
  II.1.1) Denominazione  conferita  all'appalto  dall'amministrazione
aggiudicatrice procedura aperta. articoli 36, comma 9, 60, 145 e  ss.
del decreto legislativo n. 50/2016, per l'affidamento dei  Lavori  di
«Ripristino della cinta muraria  prospiciente  Piazza  martiri  della
liberta' nel Comune di Volterra (PI)». Determina a contrarre  del  16
novembre 2017. Progetto esecutivo validato dal RUP dell'Ente Aderente
con provvedimento del 19 aprile 2017. 
  II.1.2) Tipo di appalto e luogo principale di  esecuzione:  appalto
di lavori. Luogo principale di esecuzione: Comune di Volterra (PI)  -
Codice NUTS dell'amministrazione aggiudicatrice: ITE14.  Codice  NUTS
del luogo di esecuzione dell'appalto: ITI17. 
  II.1.3) L'avviso riguarda: appalto pubblico. 
  II.1.5) Breve descrizione dell'appalto: l'appalto ha per oggetto  i
Lavori di ripristino della cinta muraria prospiciente Piazza  martiri
della liberta' nel Comune di Volterra (PI). 
  II.1.7)  L'appalto  e'  disciplinato  dall'accordo  sugli   appalti
pubblici (AAP): no. 
  II.1.8) Lotti: no; non e' stata prevista la suddivisione  in  lotti
in  ragione  dell'unicita'  realizzativi  dell'intervento,   la   cui
frammentazione in lotti non consentirebbe una  distinta  autonomia  e
funzionalita' degli stessi. I lavori si riferiscono, infatti,  ad  un
progetto caratterizzato da  interventi  funzionalmente  e  localmente
interconnessi  la  cui  unitarieta'  favorisce  meglio  i  tempi   di
realizzazione degli stessi, con  inevitabili  ricadute  positive  sul
fabbisogno  finanziario  occorrente  per   la   corretta   esecuzione
dell'appalto. 
  II.2) Quantitativo o entita', totale dell'appalto. 
  II.2.1)   Quantitativo   o   entita'   totale:   l'importo   totale
dell'appalto     e'     pari      a      €      828.723,05      (Euro
ottocentoventottomilasettecentoventitre/05) oltre I.V.A. e  oneri  di
legge    se     dovuti,     di     cui     €     711.874,54     (Euro
settecentoundicimilaottocentosettantaquattro/54) per lavori a base di
gara ed €  116.848,51  (Euro  centosedicimilaottocentoquarantotto/51)
per oneri della sicurezza specifici non soggetti a ribasso. 
  II.2.2) Opzioni: no. 
  II.3) Durata dell'appalto  o  termine  di  esecuzione:  504  giorni
naturali, consecutivi e continui, decorrenti dalla data  del  verbale
di consegna definitivo, ovvero nel  termine  inferiore  eventualmente
offerto dall'operatore economico in sede di gara. 
  III) Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario  e
tecnico. 
  III.1.1) Cauzioni e garanzie assicurative richieste: si  rinvia  al
disciplinare. 
  III.1.3) Forma giuridica che dovra' assumere il  raggruppamento  di
operatori economici aggiudicatario dell'appalto: si  rinvia  all'art.
48 del decreto legislativo n. 50/2016 e s.m.i. e al disciplinare. 
  III.1.4) Altre condizioni articolari: no. 
  III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i  requisiti
elativi   all'iscrizione   nell'albo   professionale   nel   registro
commerciale: si rinvia al disciplinare. 
  III.2.2.)  Capacita'  economica  e  finanziaria:   si   rinvia   al
disciplinare. 
  III.2.3) Capacita' tecnica: si rinvia al disciplinare. 
  III.2.4) subappalto: il subappalto e' ammesso nei  limiti  indicati
dal disciplinare. 
  IV) Procedura. 
  IV.1.1)  Tipo  di  procedura:  aperta.  Gara  gestita  con  sistemi
telematici. 
  IV.2.1)   Criteri   di   aggiudicazione:   criterio    dell'offerta
economicamente piu'  vantaggiosa  sulla  base  del  miglior  rapporto
qualita'/prezzo  ai  sensi  dell'art.  95,  comma  2,   del   decreto
legislativo n. 50/2016. 
  IV.2.2) Ricorso ad un'asta elettronica: no. 
  IV.3.4) Termine per il ricevimento delle  offerte:  ore  10,00  del
giorno 25 gennaio  2018  tramite  sistema  telematico,  all'indirizzo
https://gareappalti.invitalia.it previa registrazione, come  indicato
nel  disciplinare  e  nel  «Contratto  per  l'utilizzo  del   sistema
telematico», consultabile sul medesimo sito web. 
  IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione  delle  offerte  4
domande di partecipazione: italiano. 
  IV.3.7) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria offerta: 180 gg. dal termine per  il  ricevimento  delle
offerte. 
  IV.3.8) Modalita' di apertura delle offerte: data: alle  ore  15,00
del giorno 25 gennaio 2018. Luogo: Agenzia Nazionale per l'Attrazione
degli Investimenti e lo Sviluppo d'Impresa,  via  Boccanelli  n.  30,
00138, Roma. 
  VI) Altre informazioni. 
  VI.3) Informazioni complementari: 
    il codice C.I.G. e': 7235927BD9. 
    il codice CUP e': F92C14000450001. 
    il codice CPV e': 45453000-7. Gli  operatori  economici  potranno
richiedere chiarimenti  entro  le  ore  10,00  del  16  gennaio  2018
esclusivamente mediante la Piattaforma Telematica nell'apposita  area
«Comunicazioni». Le risposte ai chiarimenti saranno pubblicate econdo
le  modalita'  e  i  termini  previsti  dal  disciplinare  di   gara.
Sopralluoghi: i sopralluoghi potranno essere effettuati nei giorni 19
e 20 dicembre 2017, 10  e  11  gennaio  2018,  secondo  le  modalita'
indicate nel disciplinare di gara. 
  VI.4) Procedure di ricorso. 
  VI.4.1)  Organismo  responsabile  della   procedura   di   ricorso:
Tribunale  amministrativo  regionale  competente  per  territorio   -
indirizzo internet (URL): www.giustizia-amministrativa.it 
  VI.4.2) Presentazione di ricorsi: il  presente  bando  puo'  essere
impugnato entro il termine di cui all'art. 120, comma 5, del  decreto
legislativo  n.  104/2010.  La  stazione  appaltante  rinuncia   alla
clausola compromissoria. 
  VI.5) Data di spedizione del bando in GUUE: 6 dicembre 2017. 
  VII) Documentazione: e' possibile scaricare il presente bando ed il
disciplinare, che  ne  costituisce  parte  integrante,  dal  portale:
https://gareappalti.invitalia.it_ - La documentazione completa potra'
essere scaricata dal portale https://gareappalti.invitalia.it 

       Il rappresentante delegato alla Centrale di Committenza 
                       avv. Giovanni Portaluri 

 
TU17BFM21698
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato