AZIENDA SANITARIA LOCALE LECCE

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.141 del 6-12-2017)

 
Bando i gara - Sistemi  di  mobilizzazione  automatica  per  pazienti
                               critici 
 

  SEZIONE  I:  AMMINISTRAZIONE  AGGIUDICATRICE:  I.1)   Denominazione
ufficiale: ASL Lecce, Via Miglietta  n.  5  -  73100  Lecce,  Italia.
Indirizzi e  punti  di  contatto  presso  i  quali  sono  disponibili
ulteriori informazioni: Area Gestione del Patrimonio, Piazza Bottazzi
n.1  -  73100   -   Lecce.   Tel.   0832/226084-0832/215937   e-mail:
patrimonio@ausl.le.it;  Tutta  la  documentazione  e'  visionabile  e
scaricabile              sul              sito               internet
http://www.sanita.puglia.it/web/asl-lecce. Le offerte e le domande di
partecipazione  vanno  inviate  telematicamente  tramite  il  Portale
EmPULIA    www.empulia.it;    I.2.4)    Tipo    di    amministrazione
aggiudicatrice: Autorita' Regionale/locale. Salute. L'amministrazione
aggiudicatrice  acquista   per   conto   di   altre   amministrazioni
aggiudicatrici: no. 
  SEZIONE II: OGGETTO  DELL'APPALTO:  II.1.1)  Procedura  aperta,  ai
sensi dell'art. 60, comma 3, del DLGS 50/2016, per  la  fornitura  di
Sistemi di mobilizzazione automatica per pazienti  critici  necessari
ai presidi  ospedalieri  della  ASL  LE.  Importo  complessivo  della
fornitura: E 280.000,00 oltre  IVA.  CIG  719198234C;  II.1.2)Appalto
Fornitura:  Acquisto.  Luogo  principale   di   esecuzione:   Presidi
Ospedalieri; II.1.3) Appalto pubblico  che  prevede  l'affidamento  a
favore di un  solo  miglior  offerente  per  ciascun  lotto;  II.1.5)
L'appalto ha per oggetto  fornitura  di:  Sistemi  di  mobilizzazione
automatica per pazienti critici; II.1.1.6)  CPV  33192160-1;  II.1.8)
Divisione in lotti: NO; II.2.1) Quantitativo o entita'  dell'appalto:
E 280.000,00 + IVA. 
  SEZIONE  III:  INFORMAZIONI  DI  CARATTERE  GIURIDICO,   ECONOMICO,
FINANZIARIO  E  TECNICO:  III.1.1)  Cauzioni  e  garanzie  richieste:
secondo le modalita' e condizioni stabilite nel Disciplinare di gara;
III.1.2) Principali modalita' di finanziamento  e  di  pagamento  e/o
riferimenti  alle  disposizioni  applicabili  in  materia:   Bilancio
corrente; III.1.3) E' ammessa la partecipazione alla gara di  imprese
temporaneamente   raggruppate/raggruppande   e   di   Consorzi    con
l'osservanza  degli  artt.45,47,48   del   DLGS   50/2016.   III.2.1)
Situazione personale degli operatori, inclusi  i  requisiti  relativi
all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale: si
rimanda al Disciplinare di gara. 
  a) iscrizione al registro delle imprese della CCIAA o  ad  uno  dei
registri di cui all'art.83 c.3 del  D.Lgs.  50/16;  b)  insussistenza
delle cause  di  esclusione  di  cui  all'art.80  del  D.Lgs.  50/16;
III.2.2) Capacita' economica e finanziaria:  secondo  le  indicazioni
riportate nel Disciplinare di Gara punto 5.4. a) fatturato globale di
impresa per forniture analoghe, conseguito negli ultimi tre esercizi,
non inferiore a: E 280.000,00  +  IVA;  III.2.3)  Capacita'  Tecnica:
secondo le indicazioni riportate nel Disciplinare di Gara punto 5.5. 
  SEZIONE IV: PROCEDURE: IV.1.1) Procedura Aperta; IV.2.1) Criteri di
aggiudicazione:  procedura  da  aggiudicarsi  secondo   il   criterio
dell'offerta economicamente piu' vantaggiosa,  ai  sensi  dell'art.95
comma 2 del D.Lgs. 50/16 in base ai parametri indicati nel Capitolato
Tecnico.  IV.3.2)  Pubblicazioni  precedenti  relative  allo   stesso
appalto: no. IV.3.3) Termine per il ricevimento  delle  richieste  di
chiarimenti: 20.12.17;  IV.3.4)  Termine  per  il  ricevimento  delle
offerte o domande di partecipazione: 15.01.2018  ore  13.00.  IV.3.6)
Lingua: Italiano.  IV.3.7)  L'offerente  e'  vincolato  alla  propria
offerta per 180 giorni (dalla scadenza fissata per la ricezione delle
offerte). IV.3.8) L'apertura delle  offerte  avra'  luogo  in  seduta
pubblica il 20.01.18 c/o l'Azienda Sanitaria Lecce  -  Area  Gestione
Patrimonio, Piazza Bottazzi 1-73100 Lecce. 
  SEZIONE VI:  ALTRE  INFORMAZIONI:  VI.3)  Le  ditte  che  intendono
presentare offerta devono provvedere  al  versamento  del  contributo
ANAC corrispondente al lotto per cui intendono partecipare secondo le
modalita' previste dal Disciplinare di Gara a pena di esclusione  dal
procedimento nonche' trascrivere il CIG di  riferimento  sulla  busta
contenente la documentazione. L'Azienda si  riserva  di  revocare  il
presente bando o l'intera procedura di  gara  per  autotutela  o  per
sopravvenuti impedimenti di qualsiasi natura. Responsabile Unico  del
Procedimento:  Dott.ssa  Ermelinda  Montesano.  Ogni  chiarimento  in
ordine alla procedura di gara dovra' essere inviato all'indirizzo  di
posta elettronica: patrimonio@ausl.le.it. Per informazioni telefonare
dal lunedi' al venerdi' dalle ore 09.00 alle ore 13.00 al numero Tel.
0832/226084-0832/215937. VI.4) organismo responsabile delle procedure
di ricorso: TAR Puglia sez. Lecce. VI.4.1) presentazione di  ricorso:
30 gg, ai sensi dell'art.8, c.2 quinquies  del  decreto  n.  53/2010.
VI.5) Data spedizione avviso alla GUCE: 28.11.17. 

                        Il direttore generale 
                       dott.ssa Silvana Melli 

 
TX17BFK21952
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato