ANAS S.P.A.
Direzione Generale

Codice Fiscale: 80208450587
Partita IVA: 02133681003

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.141 del 6-12-2017)

 
                       Bando di gara DG 30-17 
 

  SEZIONE I : AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 
  I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO 
  Denominazione ufficiale: ANAS S.p.A. - DIREZIONE GENERALE Indirizzo
postale: Via Monzambano,  10  Citta':  Roma,  Codice  postale:  00185
Paese: Italia Persona di contatto: Responsabile del procedimento  Dr.
Ing. Massimo Simonini - Direzione Operation e Coordinamento - Assetto
Infrastrutture Rete Ponti, Viadotti e Gallerie- Telefono:  0644466625
-       E-mail:       v.becherucci@stradeanas.it        -        PEC:
appalti.lavori@postacert.stradeanas.it    -    Indirizzo    internet:
www.stradeanas.it e https://acquisti.stradeanas.it. 
  I.2) APPALTO CONGIUNTO - Il contratto prevede un appalto  congiunto
NO 
  L'appalto e' aggiudicato da una centrale di committenza NO 
  I.3) COMUNICAZIONE 
  - I documenti di gara sono disponibili  per  un  accesso  gratuito,
illimitato   e   diretto   presso:    https://acquisti.stradeanas.it.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: -  l'indirizzo  sopra
indicato. Le domande di partecipazione vanno  inviate  esclusivamente
in formato elettronico, secondo forme, modalita' e scadenze di cui ai
punti IV. 2.2) e VI.3) del presente Bando. 
  I.4) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Organismo  di  Diritto
Pubblico 
  I.5)   PRINCIPALI   SETTORI   DI   ATTIVITA':   Realizzazione    di
infrastrutture stradali 
  SEZIONE II : OGGETTO 
  II.1) ENTITA' DELL'APPALTO 
  II.1.1) Denominazione: DG 30-2017 
  Lotto 1- Nord Est _Codice CIG: 7285270AFB; Lotto 2  -  Nord  Ovest_
Codice CIG: 7285290B7C - Lotto 3 -Centro _  Codice  CIG:  7285302565;
Lotto 4 -Adriatica _ Codice CIG:  7285332E24  -  Lotto  5  -Calabria_
Codice CIG: 7285354050; Lotto 6 -Sardegna_ Codice CIG:  7285361615  -
Lotto 7 -Tirrenica _ Codice  CIG:  72853794F0;  Lotto  8  -Sicilia  _
Codice CIG: 7285386AB5 
  II.1.2) CPV : 45233139-3 
  II.1.3) Tipo di appalto: 
  Appalto di lavori avente ad oggetto la sola  esecuzione,  ai  sensi
dell'art. 59, comma 1, del D.Lgs. 50/2016 . 
  II.1.4)  Breve  descrizione:  "Accordo  Quadro  triennale  per   la
protezione catodico galvanica delle opere  d'arte  dei  Coordinamenti
Territoriali Anas." 
  II.1.5) Valore stimato: 
  L'importo complessivo massimo previsto per l'Accordo quadro e' pari
ad  €.20.000.000,00  (euro   ventimilioni/00)   cosi'   composto:   €
20.000.000,00 (ventimilioni/00) per lavori da  eseguire,  comprensivi
degli  oneri   relativi   alla   sicurezza   per   2.600.000,   (euro
duemilioniseicentomila/00) non assoggettati a ribasso. 
  II.1.6) Informazioni relativi ai lotti 
  Questo appalto e' suddiviso in lotti SI 
  Il presente appalto e' suddiviso in 8  (otto)  lotti.  Per  ciascun
lotto e' previsto un importo massimo non vincolante per ANAS indicato
come valore  stimato,  che  rappresenta  la  sommatoria  dei  singoli
contratti  applicativi  che  verranno  presumibilmente  stipulati  in
virtu' degli accordi quadro. Non e' previsto  un  importo  attivabile
minimo per contratto applicativo. Al fine di garantire il piu'  ampio
accesso alla procedura  di  gara  e  l'affidabilita'  nell'esecuzione
dell'appalto, i candidati, ai sensi dell'art. 51, comma 2, del D.Lgs.
50/2016, potranno partecipare presentando domanda  di  partecipazione
per un solo lotto, qualificandosi unicamente per il lotto prescelto. 
  Pertanto, un operatore economico che intenda partecipare ad uno dei
lotti della presente procedura di gara non potra' presentare  domanda
di partecipazione per alcun altro lotto della medesima procedura. Non
saranno,  quindi,  ammesse  le  domande  presentate,  per   eventuali
ulteriori lotti, dagli operatori economici che gia' partecipino ad un
lotto: 
  a) in forma singola, 
  b) nella qualita' di mandatarie e/o mandanti, anche cooptate, di un
RTI  concorrente  ad  un  lotto,  che  partecipi  altri  lotti  sotto
qualsiasi altra forma; 
  c) nella qualita' di consorziati al consorzio di  concorrenti,  che
partecipino ad altri lotti sotto qualsiasi altra forma; 
  d) nella  qualita'  di  consorziati  designati  all'esecuzione  dei
lavori da parte di un consorzio per  un  lotto,  che  partecipino  ad
altri lotti sotto qualsiasi altra forma; 
  e) nella qualita' di imprese ausiliarie di  concorrenti  (anche  in
forma raggruppata) ad un lotto, che partecipino ad altri lotti  sotto
qualsiasi altra forma. 
  In caso di violazione della regola di gara sopra  descritta,  sara'
ammessa esclusivamente la domanda presentata per il lotto di  importo
maggiore ovvero, a parita' d'importo, quella presentata per il  lotto
che verra' individuato tramite sorteggio  a  cura  del  Comitato  dei
Prequalifica in seduta pubblica . 
  L'attivazione del presente accordo quadro non e' obbligatoria. 
  II. 2) DESCRIZIONE 
  II.2.1) Denominazione 
  CIG: 7285270AFB Lotto n. 1 Nord Est; CIG: 7285290B7C Lotto  2  Nord
Ovest ; CIG: 7285302565 Lotto  3  Centro;  CIG:  7285332E24  Lotto  4
Adriatica; CIG: 7285354050 Lotto 5 Calabria; CIG: 7285361615 Lotto  6
Sardegna; CIG: 72853794F0 Lotto 7 Tirrenica; CIG: 7285386AB5 Lotto  8
Sicilia. 
  II.2.3) Luogo di esecuzione 
  Codici NUTS: Veneto  ITH3,  Friuli  Venezia  Giulia  ITH4,  Regione
Emilia Romagna ITH5 (Lotto 1-Nord Est); Lombardia ITC4, Valle d'Aosta
ITC2, Piemonte ITC1, Liguria ITC3 (Lotto 2-Nord-Ovest); Toscana ITI1,
Marche ITI3, Umbria ITI2 (Lotto 3-Centro); Puglia ITF4, Abruzzo ITF1,
Molise ITF2 (Lotto 4- Adriatica); Calabria ITF6 (Lotto 5- Calabria) -
Sardegna  ITG2  (Lotto  6-Sardegna)  -  Campania  ITF3,  Lazio  ITI4,
Basilicata ITF5 (Lotto 7-Tirrenica); Sicilia ITG1 (Lotto 8-Sicilia) 
  II.2.4) Descrizione dell'appalto: Accordo Quadro triennale  per  la
protezione catodico galvanica delle opere  d'arte  dei  Coordinamenti
Territoriali Anas." 
  II.2.5) Criteri di aggiudicazione: 
  Criterio dell'offerta economicamente piu'  vantaggiosa  sulla  base
del  miglior  rapporto  qualita'/prezzo  nei  termini   dei   criteri
sotto-enunciati e secondo le  corrispondenti  seguenti  ponderazioni:
(ai sensi dell'art. 95, comma 6, del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i.) 
  A. Prezzo da 0 a 30 
  (E' stabilito un tetto massimo per il punteggio economico entro  il
limite del 30%) 
  B. Componente qualitativa da 0 a 70 
  Il punteggio totale massimo ottenibile e' quindi pari a 100 e sara'
pari alla somma dei  punteggi  attribuiti  alle  componenti  A  e  B.
L'indicazione dei  sottocriteri  e  ponderazioni  e'  rimandata  alla
lettera d'invito. 
  Non si procedera' con la riparametrazione dei punteggi. 
  II.2.6) Valore stimato 
  Lotto 1 - Nord Est: € 1.800.000,00 (euro unmilioneottocentomila/00)
comprensivi di € 234.000,00 (euro  duecentotrentaquattromila/00)  per
oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. 
  Categoria prevalente 
  OG 3 importo € 1.800.000,00 Classifica  III  bis  a  qualificazione
obbligatoria subappaltabile 
  Natura ed entita' delle prestazioni Lavori a misura € 1.566.000,00 
  Oneri per la sicurezza € 234.000,00 
  Lotto 2 - Nord Ovest: € 2.100.000,00 (euro  duemilionicentomila/00)
comprensivi di €  273.000,00  (euro  duecentosettantatremila/00)  per
oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. 
  Categoria prevalente 
  OG  3  importo  €  2.100.000,00  Classifica  IV  a   qualificazione
obbligatoria subappaltabile 
  Natura ed entita' delle prestazioni Lavori a misura € 1.827.000,00 
  Oneri per la sicurezza € 273.000,00 
  Lotto 3 -Centro: € 2.500.000,00 (euro duemilionicinquecentomila/00)
comprensivi di €  325.000,00  (euro  trecentoventicinquemila/00)  per
oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. 
  Categoria prevalente 
  OG  3  importo  €  2.500.000,00  Classifica  IV  a   qualificazione
obbligatoria subappaltabile 
  Natura ed entita' delle prestazioni Lavori a misura € 2.175.000,00 
  Oneri per la sicurezza € 325.000,00 
  Lotto 4 - Adriatica : € 3.100.000,00 (euro  tremilionicentomila/00)
comprensivi di € 403.000,00 (euro quattrocentotremila/00)  per  oneri
relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. 
  Categoria prevalente 
  OG 3 importo € 3.100.000,00  Classifica  IV  bis  a  qualificazione
obbligatoria subappaltabile 
  Natura ed entita' delle prestazioni Lavori a misura € 2.697.000,00 
  Oneri per la sicurezza € 403.000,00 
  Lotto 5 -Calabria:  €  3.100.000,00  (euro  tremilionicentomila/00)
comprensivi di € 403.000,00 (euro quattrocentotremila/00)  per  oneri
relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. 
  Categoria prevalente 
  OG 3 importo € 3.100.000,00  Classifica  IV  bis  a  qualificazione
obbligatoria subappaltabile 
  Natura ed entita' delle prestazioni Lavori a misura € 2.697.000,00 
  Oneri per la sicurezza € 403.000,00 
  Lotto 6 -Sardegna : € 1.800.000,00 (euro unmilioneottocentomila/00)
comprensivi di € 234.000,00 (euro  duecentotrentaquattromila/00)  per
oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso d'asta 
  Categoria prevalente 
  OG 3 importo € 1.800.000,00 Classifica  III  bis  a  qualificazione
obbligatoria subappaltabile 
  Natura ed entita' delle prestazioni Lavori a misura € 1.566.000,00 
  Oneri per la sicurezza € 234.000,00 
  Lotto 7 -Tirrenica: €  3.100.000,00  (euro  tremilionicentomila/00)
comprensivi di € 403.000,00 (euro quattrocentotremila/00)  per  oneri
relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. 
  Categoria prevalente 
  OG 3 importo € 3.100.000,00  Classifica  IV  bis  a  qualificazione
obbligatoria subappaltabile 
  Natura ed entita' delle prestazioni Lavori a misura € 2.697.000,00 
  Oneri per la sicurezza € 403.000,00 
  Lotto     8     -      Sicilia:      €      2.500.000,00      (euro
duemilionicinquecentomila/00)  comprensivi  di  €  325.000,00   (euro
trecentoventicinquemila/00) per oneri  relativi  alla  sicurezza  non
soggetti a ribasso d'asta. 
  Categoria prevalente 
  OG  3  importo  €  2.500.000,00  Classifica  IV  a   qualificazione
obbligatoria subappaltabile 
  Natura ed entita' delle prestazioni Lavori a misura € 2.175.000,00 
  Oneri per la sicurezza € 325.000,00 
  Le lavorazioni in appalto  previste  sono  subappaltabili  entro  i
limiti ed alle condizioni di cui all'art.105 del D.lgs. 50/2016. 
  II.2.7) Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro  o  del
sistema dinamico di acquisizione 
  Durata in giorni: 1095. Il  contratto  di  appalto  e'  oggetto  di
rinnovo: NO 
  Lo sviluppo, l'articolazione e la decorrenza dei  suddetti  termini
saranno precisati nei documenti a base di gara. 
  II.2.10) Informazioni sulle varianti - Sono autorizzate varianti NO 
  II.2.11) Informazioni relative alle opzioni - Opzioni NO 
  II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea 
  L'appalto e' connesso ad un progetto e/o un programma finanziato da
fondi dell'Unione europea NO 
  SEZIONE  III:  INFORMAZIONI  DI  CARATTERE  GIURIDICO,   ECONOMICO,
FINANZIARIO E TECNICO 
  III.1) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE 
  III.1.1) Abilitazione all'esercizio  dell'attivita'  professionale,
inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o
nel registro commerciale 
  Si richiede che le dichiarazioni/documentazioni di seguito indicate
siano rese e sottoscritte digitalmente ai sensi degli artt.19,  46  e
47 del DPR n.445/2000, cosi' come modificato  dall'art.  15  comma  1
della Legge, n. 183/2011, dal legale rappresentante del  candidato  o
da soggetto munito di idonei poteri, corredate da  copia  scansionata
di valido documento di identita' e da idonea documentazione, anche in
copia, atta a provare carica e poteri di firma del  sottoscrittore  e
dai soggetti specificati nei successivi punti, corredate anch'esse da
copia scansionata di valido documento di identita'. E' consentito  il
ricorso al  soccorso  istruttorio  secondo  le  disposizioni  di  cui
all'art. 83, comma 9, del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i.. Il candidato,  a
corredo     della      domanda      di      partecipazione,      deve
dichiarare/produrre/attestare/indicare, con le modalita' indicate  al
successivo punto VI.3): 
  a) l'iscrizione alla C.C.I.A.A indicando  per  quale  attivita'  e'
iscritta l'impresa, forma giuridica,  sede  ditta  (localita'/c.a.p.-
indirizzo),  Codice  fiscale,  Partita  I.V.A..  Dichiarazione   resa
tramite formulario di Documento di Gara Unico Europeo DGUE parte  IV,
alla sez. A IDONEITA'. Nel caso di Candidato  appartenente  ad  altro
Stato  membro  non  residente  in  Italia,   atto   o   dichiarazione
equipollente di iscrizione nei registri professionali e  commerciali,
ai sensi dell'art. 83, comma 3 del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i. 
  b) di non rientrare in nessuna delle condizioni previste  dall'art.
80 del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i. (ad esclusione della lett. m,  comma
5 del medesimo articolo  da  rendere  in  sede  di  offerta  (tramite
formulario di Documento di Gara Unico Europeo DGUE Parte III  Sez.  D
punto 6) e di non aver  commesso  il  reato  di  false  comunicazioni
sociali di cui agli  artt.  2621  e  2622  c.c,  (dichiarazione  resa
tramite l'Allegato 1 - Modello Dichiarazioni). In ossequio  a  quanto
chiarito nel comunicato ANAC del 26 ottobre 2016  tale  dichiarazione
deve essere riferita a tutti i soggetti  indicati  ai  commi  2  e  3
dell'art.  80  D.  Lgs  n.  50/16,  senza   prevedere   l'indicazione
nominativa di ciascuno di essi. 
  c) l'insussistenza delle cause di  esclusione  dalle  procedure  di
appalto di cui all'art.53 co.16-ter del  D.Lgs.  n.165/2001,  tramite
formulario di Documento di Gara Unico Europeo DGUE Parte III  Sez.  D
punto 7. 
  d) con riferimento agli operatori economici aventi sede,  residenza
o domicilio nei Paesi inseriti nelle c.d.  "Black  list"  di  cui  al
decreto del MEF 04/05/1999 ed al Decreto  del  MEF  21.11.2001,  essi
sono tenuti a produrre l'autorizzazione rilasciata ai sensi del  D.M.
14.12.2010 (art. 37 del decreto legge  31/05/2010,  n.78,  convertito
con modificazioni con la legge 30/07/2010, n. 122) tramite  "Allegato
1 Dichiarazioni sostitutive - Modello Dichiarazioni. 
  e)  in  caso  di  Raggruppamento  temporaneo  d'imprese,  Consorzio
ordinario o GEIE costituiti, relativo  atto  costitutivo,  statuto  o
contratto;  in  caso  di  Raggruppamento  temporaneo  di  imprese   o
Consorzio ordinario non ancora costituiti, dichiarazione di  impegno,
sottoscritta dai  legali  rappresentanti  di  tutte  le  imprese  che
intendono raggrupparsi, a costituirsi  in  raggruppamento  ovvero  in
Consorzio, in caso di aggiudicazione dell'appalto, e, in caso di RTI,
verra' inoltre indicata indicando contestualmente l'impresa che sara'
designata quale mandataria del raggruppamento medesimo. Dichiarazione
resa tramite formulario di Documento di Gara Unico Europeo DGUE parte
II, alla sez. A "INFORMAZIONI SULL'OPERATORE ECONOMICO". 
  Gestione della documentazione in fase di offerta:  tramite  Portale
Acquisti ANAS https://acquisti.stradeanas.it. 
  III.1.3) Capacita' professionale e tecnica 
  Si richiedono, con le medesime  modalita'  indicate  al  successivo
punto VI.3): 
  a) attestazione di qualificazione in corso di  validita',  adeguata
per categoria e classifica ai valori dell'appalto da  aggiudicare  di
cui  al  punto  II  1.5,  rilasciata  da  una  S.O.A.   appositamente
autorizzata, per le attivita' di  costruzione  .  Dichiarazione  resa
tramite formulario di Documento di Gara Unico Europeo DGUE  parte  II
sez. A (SOA); 
  SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE 
  - Sono ammessi a partecipare alla gara  tutti  i  soggetti  di  cui
all'art.45  del  D.Lgs.  n.50/2016  e  s.m.i.,  nel  rispetto   delle
prescrizioni poste dagli artt. 47 e 48 del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i.. 
  - Le dichiarazioni/documentazioni di cui ai punti III.1.1 e III.1.3
del  presente  bando  devono  essere  rese/prodotte  e   sottoscritte
digitalmente in base alle modalita' indicate al punto VI.3: 
  1.a) da ciascun candidato; 
  1.b) in caso di  Raggruppamenti  temporanei  di  imprese,  Consorzi
ordinari  o  GEIE,  sia  costituiti  che  costituendi,   da   ciascun
componente  i  medesimi  soggetti  giuridici  tramite  formulario  di
Documento  di  Gara  Unico  Europeo  DGUE  parte  II,  alla  sez.   A
"INFORMAZIONI SULL'OPERATORE ECONOMICO". 
  - In caso  di  Raggruppamenti  temporanei  di  imprese  o  Consorzi
ordinari o di GEIE, gia' costituiti, la domanda di partecipazione  di
cui al punto III.1.1  potra'  essere  sottoscritta  digitalmente  dal
legale rappresentante o dal procuratore del soggetto capogruppo;  nel
secondo caso dovra' essere allegata  la  relativa  procura  anche  in
copia scansionata. 
  - I Raggruppamenti temporanei di  imprese  e  i  Consorzi  ordinari
devono  possedere  i  requisiti  di  qualificazione  in   conformita'
all'art. 48 del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i.. 
  - I Consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lett. b) e c) del  D.Lgs.
50/2016 sono tenuti ad  indicare,  in  sede  di  offerta,  per  quali
consorziati il consorzio concorre, ai sensi dell'art. 48 comma 7  del
suddetto decreto, tramite il formulario DGUE. 
  - I  Raggruppamenti  temporanei  nonche'  i  Consorzi  ordinari  di
imprese esecutrici,  debbono  indicare  le  quote  di  partecipazione
relative a ciascun operatore economico in coerenza con la percentuale
dei requisiti posseduti in termini di: capacita'  tecnica  risultante
in SOA di cui al precedente punto III.1.3. 
  - Ai sensi dell'art. 48 comma  4  del  D.Lgs.  n.50/2016  e  s.m.i.
nell'offerta  devono  essere  specificate  le  categorie  di   lavori
eseguite dai singoli operatori economici riuniti o consorziati. 
  III.2) CONDIZIONI RELATIVE AL CONTRATTO D'APPALTO 
  III.2.2) Condizioni di esecuzione del contratto d'appalto: 
  All'atto del  contratto  l'aggiudicatario  deve  prestare  cauzione
definitiva e polizze assicurative costituite ai sensi  dell'art.  103
del D.Lgs. n.50/2016 e secondo le modalita' di cui  ai  documenti  di
gara. La copertura finanziaria  dei  contratti  applicativi  relativi
all'accordo quadro trovera' riscontro  nei  programmi  finanziati  di
esecuzione dei lavori di ANAS S.p.A.. Gli stati di avanzamento lavori
(SAL) ed i relativi pagamenti sono definiti negli atti  di  gara.  Ai
sensi dell'art. 35, comma 18, del D.Lgs. n. 50/2016, e' prevista, per
ciascun contratto applicativo, la corresponsione di  un'anticipazione
pari al 20% del valore di  ciascun  contratto  applicativo  attivato.
ANAS S.p.A. non si  impegna,  in  nessun  caso,  all'attivazione  dei
contratti applicativi derivanti dal presente accordo quadro. 
  SEZIONE IV: PROCEDURA 
  IV.1) DESCRIZIONE 
  IV.1.1) Tipo di procedura: Ristretta  ai  sensi  dell'art.  61  del
D.Lgs. n 50/2016 e s.m.i. 
  IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico  di
acquisizione 
  L'avviso comporta la conclusione di un accordo  quadro.  -  Accordo
quadro con un unico operatore 
  IV.1.6) Informazioni  sull'asta  elettronica  :Ricorso  ad  un'asta
elettronica NO 
  IV.1.8) Informazioni relative all'accordo  sugli  appalti  pubblici
(AAP) 
  L'appalto e' disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici NO 
  IV.2) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO 
  IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di
partecipazione 
  Le  domande  di  partecipazione  dovranno  pervenire  a   pena   di
esclusione, entro le ore 12.00 del giorno 19 gennaio 2018. 
  IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione  delle  offerte  o
delle domande di partecipazione: Italiana 
  IV.2.6) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria offerta : 
  180 dal termine ultimo per  il  ricevimento  delle  offerte,  salvo
l'esercizio  da  parte  dell'Amministrazione   aggiudicatrice   della
facolta' di cui all'art. 32, comma 4, del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i.. 
  IV.2.7) Modalita' di apertura delle offerte 
  Data, ora locale  e  luogo:  saranno  precisate  nella  lettera  di
invito. 
  SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI 
  VI.1) INFORMAZIONI RELATIVE ALLA RINNOVABILITA' 
  Si tratta di un appalto rinnovabile NO 
  VI.2) INFORMAZIONI RELATIVE AI FLUSSI DI LAVORO ELETTRONICI 
  - Si fara' ricorso all'ordinazione elettronica NO 
  - Sara' accettata la fatturazione elettronica SI 
  - Sara' utilizzato il pagamento elettronico SI 
  VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI 
  a) Per l'attestazione del possesso dei requisiti dei punti  III.1.1
e III.1.3 i candidati indicheranno le informazioni direttamente nella
versione elettronica del Documento di Gara Unico Europeo  DGUE,  come
previsto nell'allegato 1 Istruzioni  del  Regolamento  di  esecuzione
(UE) 2016/7 della Commissione europea del 05/01/2016 e  conformemente
alle linee Guida del Ministero delle Infrastrutture e  dei  Trasporti
pubblicate sulla G.U.R.I. n. 170 del  22/07/2016.  Il  DGUE  e'  reso
disponibile  in  formato  elettronico  editabile  presso  l'indirizzo
http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/documento-di-gara-unico-euro
peo-dgue del _Ministero delle  Infrastrutture  e  dei  Trasporti.  Il
medesimo modello  DGUE  e'  in  ogni  caso  reperibile  all'indirizzo
internet  http://www.stradeanas.it..  Se  piu'  operatori   economici
compartecipano   alla   procedura   di   appalto   sotto   forma   di
raggruppamento,  comprese  le  associazioni  temporanee,   dev'essere
presentato per ciascuno degli  operatori  economici  partecipanti  un
DGUE distinto contenente le informazioni richieste dalle Parti  II  e
III. Gli operatori economici possono riutilizzare il DGUE  utilizzato
in una procedura  d'appalto  precedente  purche'  confermino  che  le
informazioni ivi contenute sono  ancore  valide  e  siano  pertinenti
rispetto alla procedura. 
  b) Per quanto riguarda le dichiarazioni di assenza  dei  motivi  di
esclusione di cui ai punti III  1.1  lettere  b),  e  d),  e  per  la
dichiarazione di capacita professionale e tecnica  di  cui  al  punto
III.1.3. , i candidati sono invitati ad utilizzare anche  l'"Allegato
1 Dichiarazioni sostitutive" messo a disposizione da  ANAS  S.p.A.  e
reperibile        esclusivamente        all'indirizzo        internet
http://www.stradeanas.it (o portale). 
  c) La documentazione richiesta dovra', a pena  di  inammissibilita'
delle domande di partecipazione, pervenire entro il termine di cui al
punto IV.2.2) esclusivamente  online,  pertanto,  i  concorrenti  non
ancora iscritti sul Portale Acquisti ANAS  dovranno  provvedere  alla
celere  registrazione  sul  citato  Portale  seguendo  le  Istruzioni
Operative presenti nella sezione "Bandi e Avvisi" del Portale stesso,
cui  integralmente   si   rinvia   (Numero   assistenza   telefonica:
02/266002642).  In  caso  di  R.T.I./Consorzi/GEIE  di   Imprese   la
registrazione  al  Portale  Acquisti   ANAS,   l'inserimento   e   la
trasmissione telematica della documentazione richiesta, dovra' essere
effettuato  dal  Consorzio,  nel  caso  di  Consorzi  o  dall'Impresa
mandataria, nel caso di R.T.I./GEIE. La registrazione dovra' avvenire
entro 7 (sette) giorni antecedenti il termine di presentazione  delle
domande di partecipazione di cui al precedente punto  IV.2.2).  Oltre
tale data la registrazione non potra' essere  garantita.  Si  precisa
che la registrazione e' condizione necessaria per  la  partecipazione
alla procedura  ed  e'  a  titolo  gratuito.  Al  fine  di  garantire
l'autenticita' e l'integrita' di tutti i documenti richiesti, nonche'
di perfezionare la  domanda  di  partecipazione  e,  successivamente,
dell'offerta   online,   il   legale   rappresentante    dell'azienda
concorrente dovra' dotarsi preventivamente di un certificato di firma
digitale, in corso di validita',  rilasciato  secondo  le  specifiche
riportate nelle Istruzioni Operative presenti nella sezione "Bandi  e
Avvisi" del Portale stesso, cui integralmente si rinvia.  A  pena  di
esclusione,  in  caso  di  Raggruppamenti  temporanei  di  imprese  o
Consorzi da costituirsi o di GEIE, tutta la  documentazione  prodotta
dovra' essere sottoscritta digitalmente, dai legali rappresentanti  o
dai procuratori di tutti i soggetti componenti dei medesimi; in  caso
di Raggruppamento o Consorzio, gia' costituito o di  GEIE,  ove  alla
domanda sia allegato in copia scansionata  sottoscritta  digitalmente
del mandato collettivo irrevocabile con rappresentanza conferito alla
mandataria, o copia scansionata e sottoscritta digitalmente dell'atto
costituivo del Consorzio o il contratto di GEIE, la medesima  domanda
e relativi allegati potranno  essere  sottoscritte  digitalmente  dal
legale rappresentante o procuratore rispettivamente della  mandataria
del Consorzio o del GEIE. 
  d) La domanda e tutta la documentazione da produrre deve essere  in
lingua italiana  o  corredata  da  traduzione  giurata.  Gli  importi
dichiarati da imprese stabilite in Stati diversi dall'Italia, qualora
espressi in altra valuta, dovranno essere convertiti in euro. 
  e) Ai sensi dell'art. 105 del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i. l'eventuale
subappalto  non  puo'  superare  la  quota   del   30%   dell'importo
complessivo del contratto, fatto salvo quanto previsto  dal  comma  5
del medesimo articolo per le opere di cui all'articolo 89, comma  11,
del suddetto decreto. Il concorrente potra' ricorrere  al  subappalto
solo se indichera', in sede di offerta, i lavori o le parti di  opere
che intende subappaltare  nonche'  la  terna  di  subappaltatori  con
riferimento a ciascuna categoria di lavori  posta  a  base  di  gara,
cosi' come verra' dettagliatamente  specificato  nella  Richiesta  di
Offerta. Non possono essere  indicati  come  subappaltatori  soggetti
partecipanti alla presente procedura come concorrenti. 
  f) In caso di  avvalimento  il  candidato  dovra'  allegare  quanto
richiesto dall'art.89 del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i.. Il contratto  di
avvalimento dovra' contenere, a pena di nullita',  la  specificazione
dei  requisiti  forniti  e  delle  risorse   messe   a   disposizione
dall'impresa ausiliaria. E' vietato il ricorso all'avvalimento  delle
SIOS qualora il loro valore superi il dieci  per  cento  dell'importo
totale  dei  lavori.  Il  soggetto  ausiliario  dovra'   rendere   le
dichiarazioni  di  cui  al  punto  III  1.1  e  dovra'  compilare   e
sottoscrivere un DGUE  distinto  come  specificato  nella  Parte  II,
sezione C del DGUE  stesso.  Per  quanto  riguarda  il  possesso  dei
requisiti del  soggetto  ausiliario  lo  stesso  dovra'  adottare  le
modalita' descritte alle precedenti lettere a) e b). 
  g) Ai sensi dell'art.95 co. 12 del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i.,  ANAS
S.p.A. si riserva il diritto di non procedere all'aggiudicazione  nel
caso in cui nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione
all'oggetto dell'appalto. 
  h)  Le  richieste  di   chiarimenti   potranno   essere   formulate
esclusivamente    mediante    le    funzionalita'     del     Portale
https://acquisti.stradeanas.it, dai soli  concorrenti  registrati  al
Portale, nonche' abilitati alla gara, utilizzando  lo  strumento  dei
"Messaggi", disponibile nell'area riservata, dedicata  alla  presente
gara. Non verranno presi in considerazione quesiti  aventi  carattere
interpretativo  delle  norme  vigenti.  In  ogni  caso  si   fornira'
riscontro esclusivamente alle richieste di chiarimenti, in merito  al
presente Bando, pervenute non oltre il 03/01/2018.  I  quesiti  ed  i
relativi chiarimenti forniti in  merito  al  presente  Bando  saranno
oggetto di pubblicazione sul Portale Acquisti ANAS nell'apposita area
"Messaggi" ovvero come documento allegato nell'area "Allegati"  della
gara online e saranno visibili ai  concorrenti  abilitati  alla  gara
dopo la data del  08.01.2018.  Ai  concorrenti  abilitati  alla  gara
verra' inoltre  inviata  una  comunicazione  (e-mail)  con  invito  a
prendere visione delle  risposte  ai  chiarimenti/quesiti.  Tutte  le
comunicazioni relative al procedimento di gara avverranno  attraverso
PEC mediante la funzionalita' messaggistica del postale Acquisti ANAS
SpA. In tal senso, il concorrente  assume  il  rischio  in  merito  a
qualsivoglia problematica di ricezione o trasmissione connessa al non
corretto funzionamento o  corretta  indicazione  dell'indirizzo  PEC,
anche se provocato o comunque dipendente dalla condotta di  terzi.  A
tal  riguardo  il  concorrente  manleva  sin  d'ora   Anas   SpA   da
qualsivoglia  contestazione,   eccezione   o   pretesa   risarcitoria
conseguente  alla  non  corretta  indicazione  dell'indirizzo  PEC  o
malfunzionamento  della  stessa.  I   concorrenti,   pertanto,   sono
obbligati a verificare la corretta trascrizione dell'indirizzo, nella
sezione "INFORMAZIONE UTENTE" laddove e' indicato ┬źInserire almeno un
indirizzo di Posta elettronica┬╗ e a dichiarare, impiegando l'Allegato
1 - Modello  Dichiarazioni  che  l'indirizzo  PEC  inserito  in  tale
sezione e' quello  da  utilizzare  in  via  esclusiva  per  tutte  le
comunicazioni di legge relative  alla  presente  procedura  di  gara.
Pertanto  la   partecipazione   alla   presente   procedura   implica
l'accettazione da parte dell'operatore economico delle  modalita'  di
comunicazione come sopra indicate. 
  i) Il presente bando non vincola l'ANAS S.p.A. ne' all'espletamento
della gara, ne' alla diramazione degli inviti,  ne'  alla  successiva
aggiudicazione.   L'ANAS   S.p.A.   si   riserva   espressamente   la
possibilita' di annullare la gara o  di  modificarne  o  rinviarne  i
termini in qualsiasi momento e a suo  insindacabile  giudizio,  senza
che i candidati  possano  avanzare  pretese  di  qualsiasi  genere  e
natura. L'aggiudicazione, subordinata altresi' al  concretizzarsi  di
tutti i presupposti,  di  qualsivoglia  natura  ivi  compresi  quelli
connessi  al  totale  finanziamento  dell'appalto,   di   legge,   di
regolamento   e    del    procedimento    concorsuale    propedeutici
all'espletamento della prestazione, non  e'  impegnativa  per  l'ANAS
S.p.A. e non  da'  diritto  alla  stipulazione  del  contratto  od  a
qualsivoglia rivendicazione,  pretesa,  aspettativa  o  richiesta  di
sorta da parte dei concorrenti e dell'aggiudicatario. 
  j) Per  quanto  riguarda  gli  adempimenti  e  gli  oneri  relativi
all'attuazione degli eventuali Protocollo di Legalita'  si  rinvia  a
quanto previsto dalla lettera d'invito. 
  l) Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n.196/2003, si  informa  che  i
dati comunicati dai  Concorrenti  verranno  utilizzati  solo  per  le
finalita'  connesse  all'espletamento  della  procedura  di  gara   e
verranno comunque trattati in modo da garantire la riservatezza e  la
sicurezza degli stessi. 
  m) Il presente bando di  gara  viene  pubblicato  a  seguito  della
determina a contrarre CDG-0587272-I-P del 20/11/2017. 
  n) Il contratto - il quale non conterra' la clausola compromissoria
- verra'  stipulato  per  atto  pubblico  presso  notaio  di  fiducia
dell'Amministrazione  aggiudicatrice;  sono  a  carico   dell'impresa
aggiudicataria le spese di contratto e tutti gli oneri connessi  alla
relativa stipula compresi quelli tributari. 
  o) La modulistica predisposta da ANAS S.p.A.  non  e'  obbligatoria
per  i  concorrenti  e  non   riveste   carattere   esaustivo   delle
dichiarazioni richieste a norma di bando, di legge e di  regolamento.
Il modello DGUE  va  compilato  obbligatoriamente  con  le  modalita'
precisate nei precedenti punti del presente bando. 
  p) Ai sensi dell'art. 216 comma 11 del D.Lgs. n.50/2016  e  s.m.i.,
le spese per la pubblicazione ivi  richiamate  sono  rimborsate  alla
Stazione appaltante dall'aggiudicatario entro il termine di 60 giorni
dall'aggiudicazione, con le modalita'  che  verranno  successivamente
riportate nella lettera di invito. Dette spese sono  stimate  per  un
importo approssimativo di € 30.000,00. Trattandosi di appalto  diviso
in lotti l'importo dovuto sara' ripartito fra gli  aggiudicatari  dei
diversi lotti in misura proporzionale all'importo a base di gara. 
  q)  All'atto  della  presentazione   dell'offerta   economica,   il
concorrente  dovra'  prestare  cauzione   provvisoria   pari   a   2%
dell'importo complessivo di ciascun  lotto  posto  a  base  di  gara,
costituita ai sensi dell'art. 93 del  D.Lgs.  n.50/2016  e  s.m.i.  e
secondo le modalita'  di  cui  alla  lettera  d'invito.  La  cauzione
provvisoria e' ridotta del 50% per le microimprese, piccole  e  medio
imprese (PMI),  raggruppamenti  di  operatori  economici  o  consorzi
ordinari  costituiti  esclusivamente  da  microimprese  e  PMI.  Tale
riduzione non e' cumulabile con la  riduzione  del  50%  prevista  al
primo periodo del comma 7 dell'articolo 93  del  D.Lgs.  n.50/2016  e
s.m.i.. 
  r) Condizioni per ottenere il Capitolato Speciale di Appalto  e  la
documentazione complementare. Saranno  resi  disponibili  al  momento
dell'inoltro da parte di ANAS,  mediante  funzionalita'  del  Portale
Acquisti, della lettera d'invito  esclusivamente  per  i  concorrenti
utilmente qualificati.  Con  riferimento  invece  alle  comunicazioni
relative al presente bando, le stesse verranno gestite secondo quanto
previsto ai punti I.1, I.3 e VI.3 lett. h). 
  s) Con riferimento ai punti II.1.5, e III.1.3, ai  sensi  dell'art.
83, comma 2, del D.Lgs. n.50/2016 e s.m.i. si  applicano,  in  quanto
compatibili, le disposizioni di cui alla Parte II Titolo III, nonche'
gli allegati e le  parti  di  allegati  ivi  richiamate,  del  D.P.R.
n.207/2010, cosi'  come  previsto  dall'art.  216  co.14  del  D.Lgs.
n.50/2016 e s.m.i. e le disposizioni di cui al  D.M  n.  248  del  10
novembre 2016. Per tutto  quanto  non  espressamente  dichiarato  nel
presente bando, si fa riferimento ai documenti contrattuali  posti  a
base di gara,  nonche'  ad  ogni  altra  disposizione  legislativa  e
regolamentare vigente, in quanto applicabile. 
  VI.4) PROCEDURE DI RICORSO 
  VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso 
  Denominazione   ufficiale:   Tribunale   Amministrativo   Regionale
territorialmente  Competente  ai  sensi   dell'art.120   del   D.Lgs.
n.104/2010. 
  VI.4.3) Procedure di ricorso 
  Entro  30  gg.  dalla  pubblicazione  o  dalla  notifica  o   dalla
conoscenza  certa,  acquisita  tramite  altra  forma,  dell'atto   da
impugnare. 
  VI.5) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO - Data  di  spedizione
alla GUUE il 28/11/2017. 

                   Il direttore appalti e acquisti 
                         Adriana Palmigiano 

 
TX17BFM21871
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A