MARCHE MULTISERVIZI S.P.A.

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.141 del 6-12-2017)

 
                            Asta pubblica 
 

  Premesso che: 
  -La societa' Hera Comm Marche s.r.l., con  sede  legale  in  Urbino
(PU), Via  Sasso  nr.  120,  codice  fiscale  e  partita  I.V.A.  nr.
02106730415, opera nel mercato della  vendita  del  gas  naturale  ai
clienti finali ed e' soggetto abilitato alla vendita del gas naturale
per un volume illimitato, come risultante dall'elenco  del  Ministero
dello Sviluppo Economico. 
  -Il capitale sociale di Hera Comm Marche Srl, pari a € 1.977.332,00
(euro   unmilionenovecentosettantasettemilatrecentotrentadue/00)   e'
ripartito come segue: 
  -una quota pari al 57,38% detenuta da Hera Comm S.r.l. con sede  in
Imola (BO), Via Molino Rosso nr. 8, codice fiscale 02221101203, 
  -una quota pari al 29,50% detenuta da  Marche  Multiservizi  S.p.A.
con sede in Pesaro  (PU),  Via  dei  Canonici,  144,  codice  fiscale
02059030417, 
  -una quota pari al 13,12% detenuta da Walter Sadori S.r.l. con sede
in  Senigallia  (AN),  Via  Lorenzo   Lotto,   10,   codice   fiscale
00979990421, 
  -La societa' Marche Multiservizi S.p.A ha deliberato  di  procedere
alla alienazione  della  quota  detenuta  in  Hera  Comm  Marche  Srl
mediante procedura ad evidenza pubblica. 
  -L'art. 6 dello Statuto societario vigente di Hera Comm Marche  Srl
prevede che il trasferimento delle quote e' soggetto  al  diritto  di
prelazione degli altri soci ed al gradimento del CdA e ne  disciplina
la relativa procedura. 
  1.SOCIETA' CEDENTE 
  Marche Multiservizi S.p.A. 
  Sede legale: Via dei Canonici, 144 - 61122 Pesaro (PU) 
  C.F./P.IVA 02059030417 
  Sito internet istituzionale: www.gruppomarchemultiservizi.it 
  Referente della procedura: Avv. Gianluca Bucci 
  Tel.: 0721 699301 
  Pec: info@pec.gruppomarchemultiservizi.it 
  2.OGGETTO DELLA PROCEDURA 
  Cessione di una quota della societa' Hera Comm Marche Srl  pari  al
29,50% del capitale sociale della medesima. 
  Si precisa che il presente avviso costituisce invito ad  offrire  e
non offerta al pubblico ex  art.  1336  c.c.  ne'  sollecitazione  al
pubblico risparmio ai sensi del dlgs 58/1998 e smi. 
  Marche  Multiservizi  S.p.A.,  a  suo  insindacabile  giudizio,  si
riserva la facolta' di sospendere  o  revocare  in  ogni  momento  la
procedura e/o di non procedere alla vendita senza  che  possa  essere
avanzata  pretesa  alcuna  o  imputata   responsabilita'   nei   suoi
confronti. 
  In ogni caso gli offerenti non potranno vantare alcun  diritto  per
danno emergente o lucro cessante o comunque conseguente  al  presente
avviso di vendita. 
  3.PREZZO A BASE D'ASTA 
  Il prezzo a base d'asta, per la vendita di una quota pari al 29,50%
della societa' Hera Comm Marche Srl e'  fissato  in  €  18.100.000,00
(Euro diciottomilioni centomila/00). 
  4. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA: 
  Sono ammessi  a  partecipare  alla  presente  procedura  tutti  gli
operatori economici (persone fisiche, persone giuridiche per mezzo di
legale  rappresentante  o  procuratore  speciale)  in  possesso   dei
requisiti prescritti dal presente avviso. Non  sono  ammesse  offerte
per conto di persona (fisica o giuridica) da nominare. 
  Non  e'  ammessa  la  partecipazione  sotto  forma   d'associazione
temporanea di impresa, joint venture, rete di  imprese,  consorzio  o
societa' consortili. Nel caso in cui il partecipante agisca in nome e
per conto di un  terzo  e'  necessario  che  sia  munito  di  procura
speciale, conferita  con  atto  pubblico,  da  presentare  unitamente
all'offerta, a pena di esclusione, in originale o copia autenticata. 
  Non sono ammessi i mandati con  procura  generale,  ne'  i  mandati
collettivi ne' la semplice delega. La  procura  speciale  a  pena  di
esclusione deve essere conferita da  un  solo  soggetto  partecipante
alla procedura: il procuratore deve rappresentare un  solo  operatore
economico. 
  5.REQUISITI DI PARTECIPAZIONE 
  I concorrenti devono attestare,  a  pena  di  esclusione,  mediante
dichiarazione ai sensi degli artt. 46-47 del D.P.R. n.  445/2000,  il
possesso dei requisiti di ordine generale  di  cui  all'art.  80  del
D.Lgs. n. 50/2016 per tutti i soggetti ivi indicati in relazione alla
natura giuridica del concorrente (Persona fisica,  SpA,  Srl,  ecc.).
Inoltre, qualora  si  tratti  di  imprese,  queste  devono  risultare
regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese, istituito presso le
Camere di Commercio Industria Artigianato e  Agricoltura,  in  regola
con il versamento del diritto annuale,  ovvero  iscritte  in  analogo
Registro dello Stato in cui  sono  stabilite.  Nel  caso  di  persone
giuridiche diverse dalle imprese, queste  devono  risultare  iscritte
nel relativo Registro o Albo. 
  6.RICHIESTA DI CHIARIMENTI E DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE 
  I partecipanti potranno fare pervenire richieste di chiarimenti  in
merito alla documentazione prevista dal presente  avviso  inviandole,
ESCLUSIVAMENTE PER ISCRITTO  e  in  lingua  italiana,  all'attenzione
della   Funzione   Legale   e    Societario,    all'indirizzo    PEC:
info@pec.gruppomarchemultiservizi.it,  tassativamente  entro  e   non
oltre il giorno 22.12.2017 alle ore 12:00. 
  Le suddette richieste di chiarimento dovranno indicare nell'oggetto
la dicitura "quesito", l'intestazione della procedura  e  l'argomento
oggetto di quesito. 
  Si precisa che la Cedente fornira' unicamente chiarimenti  relativi
alle  modalita'  formali  di  partecipazione,  e  non  a  quesiti  di
carattere legale di varia interpretazione circa il  R.D.  827/1924  o
altre Leggi in materia, quali ad esempio  la  verifica  pre-asta  del
possesso o meno dei requisiti richiesti ai fini della partecipazione,
ecc. A tal proposito, premesso che tutta la  documentazione  relativa
all'asta e' liberamente disponibile per  la  consultazione  sul  sito
internet della Cedente, si invitano i Partecipanti a  procedere  come
piu' ritengono opportuno  ai  fini  dell'ammissione  alla  procedura,
posto  che  la  decisione  ultima  sull'ammissibilita'  o  meno   dei
Partecipanti, in base alla documentazione amministrativa  presentata,
sara' effettuata dalla Cedente unicamente in sede di seduta pubblica. 
  Si raccomanda ai Concorrenti di verificare frequentemente sul  sito
web, dopo il primo download  della  documentazione,  la  presenza  di
eventuali  chiarimenti  o  rettifiche  di  interesse   generale   ivi
pubblicati sul sito aziendale, in calce alla  documentazione  d'asta,
poiche' le stesse avranno valore di notifica ai sensi di legge. 
  I mezzi per tutte le comunicazioni e  gli  scambi  di  informazioni
scelti dalla Cedente sono i  mezzi  elettronici.  Pertanto  tutte  le
comunicazioni inerenti la  procedura  di  asta  e  i  relativi  esiti
potranno     essere      effettuate      sul      sito      internet:
www.gruppomarchemultiservizi.it. 
  La seguente documentazione relativa alla societa' Hera Comm  Marche
Srl   e'   disponibile   e    scaricabile    dal    SEGUENTE    LINK:
http://www.gruppomarchemultiservizi.it/#/fornitori/bandi_ed_esiti_di_
gara/ 
  - Statuto 
  - Visura camerale 
  - Bilanci anni 2014 - 2015 - 2016 
  7.MODALITA' E TEMPI DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE 
  Coloro i quali intendono partecipare alla  presente  asta  pubblica
dovranno far pervenire, entro e non oltre le  ore  12.00  del  giorno
27/12/2017 (ventisette dicembre 2017), a pena di esclusione, un plico
debitamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura,  recante
il nominativo, domicilio e recapito del mittente nonche' la  seguente
dicitura: 
  "Asta pubblica per la cessione di una  quota  pari  al  29,50%  del
capitale sociale della Societa' Hera  Comm  Marche  srl  detenuta  da
Marche Multiservizi S.p.A." - NON APRIRE. 
  Il  plico  dovra'  pervenire  o  essere  recapitato,  a   pena   di
esclusione,  presso  l'Ufficio  Protocollo  della   societa'   Marche
Multiservizi S.p.A. (dal lunedi' al venerdi', dalle ore 8:30 alle ore
12:00). 
  Il plico, a pena di esclusione, deve  contenere  la  documentazione
elencata successivamente, e potra' essere consegnato a mano, oppure a
mezzo del servizio postale o di agenzie autorizzate. 
  I plichi che perverranno in ritardo rispetto al termine fissato per
la presentazione non verranno presi in considerazione. A tale  scopo,
fara' fede il timbro con data ed ora apposti all'atto del ricevimento
dal suddetto Ufficio Protocollo. 
  Il recapito in tempo utile dei plichi rimane ad  esclusivo  rischio
del mittente. 
  Nel plico dovranno essere incluse le seguenti buste  a  loro  volta
sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura a pena di esclusione,
riportanti all'esterno il nominativo dell'offerente e rispettivamente
la dicitura: 
  "BUSTA A - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA" 
  "BUSTA B - OFFERTA PER LA CESSIONE DI UNA QUOTA PARI AL 29,50%  DEL
CAPITALE SOCIALE DELLA SOCIETA' HERA  COMM  MARCHE  SRL  DETENUTA  DA
MARCHE MULTISERVIZI S.P.A." 
  La Busta A) "Documentazione amministrativa" dovra' contenere a pena
di esclusione: 
  1)l'istanza di  partecipazione  e  la  dichiarazione  attestante  i
requisiti di partecipazione resa ai sensi degli artt.  46  e  47  DPR
445/2000  redatta  in   conformita'   all'Allegato   A)   che,   pena
l'esclusione, dovra' essere sottoscritta per  esteso  dall'offerente,
se persona fisica, o dal legale rappresentante se persona  giuridica,
il quale dovra'  rendere  tale  dichiarazione  anche  per  gli  altri
soggetti di cui all'art. 80 del D.lgs 50/2016, con la modalita'  "per
quanto di propria  conoscenza".  L'istanza  di  partecipazione  e  la
dichiarazione suddetta dovranno essere corredate da copia fotostatica
del documento di identita' del sottoscrittore. 
  2)fideiussione bancaria o assicurativa, dell'importo  pari  al  20%
del prezzo a  base  d'asta  ovvero  €  3.620.000,00,  di  durata  non
inferiore a 180 (centottanta) giorni decorrenti  dal  termine  ultimo
per  la  presentazione   delle   offerte.   In   particolare,   detta
fideiussione dovra' essere bancaria o assicurativa o rilasciata dagli
intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'art.
106 del D.Lgs. 1° settembre 1993, n. 385, e  che  sono  sottoposti  a
revisione contabile da parte di una societa'  di  revisione  iscritta
nell'albo previsto dall'art. 161 del D.Lgs. n. 58/1998 ed  avente  ad
oggetto: "Cauzione per partecipazione all' AVVISO D'ASTA PUBBLICA PER
LA CESSIONE DEL 29,50% DELLE QUOTE DI PARTECIPAZIONE  DELLA  SOCIETA'
HERA COMM MARCHE SRL".  Pena  l'esclusione,  la  fideiussione  dovra'
prevedere: (i) la rinuncia espressa  al  beneficio  della  preventiva
escussione  del  debitore  principale;  (ii)  la  rinuncia   espressa
all'eccezione di cui all'art. 1957, comma 2, del Codice Civile; (iii)
la sua operativita'  entro  quindici  giorni  su  semplice  richiesta
scritta della societa' Marche Multiservizi S.p.A. 
  La suddetta fideiussione a garanzia dell'integrale  rispetto  delle
obbligazioni   derivanti   dalla   presentazione    dell'offerta    e
dell'aggiudicazione, ivi comprese, a titolo meramente esemplificativo
e non esaustivo, le obbligazioni inerenti la stipula del contratto di
compravendita della quota di partecipazione e al pagamento del prezzo
di cessione. 
  In caso  di  aggiudicazione,  la  fideiussione  verra'  svincolata,
mediante restituzione dell'originale prodotto  in  sede  di  offerta,
solo contestualmente alla stipulazione del contratto di  cessione  di
quote e al deposito,  da  parte  dell'aggiudicatario  di  un  assegno
circolare  di  importo  pari  al  100%  del  prezzo  offerto.  Per  i
concorrenti  non  aggiudicatari  la  fideiussione  sara'   svincolata
mediante restituzione dell'originale prodotto  in  sede  di  offerta,
entro trenta giorni dalla stipula del contratto. 
  La Busta B) "Offerta relativa alla cessione di una  quota  pari  al
29,50% del capitale sociale  della  societa'  Hera  Comm  Marche  Srl
detenuta da Marche Multiservizi S.p.A" dovra'  contenere  a  pena  di
esclusione: 
  L'offerta  economica,   da   compilare,   pena   l'esclusione,   in
conformita' al "MODULO OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO B)" in bollo  da  €
16,00 e da sottoscrivere per esteso dall'offerente, o se trattasi  di
societa' dal legale rappresentante o da un procuratore.  In  caso  di
discordanza tra l'offerta indicata in  cifre  e  quella  indicata  in
lettere, sara'  ritenuta  valida  e  vincolante  quella  indicata  in
lettere. L'offerta si intende valida ed irrevocabile per  180  giorni
dalla scadenza del termine di presentazione delle offerte. 
  8.CRITERI E MODALITA' DI AGGIUDICAZIONE 
  La gara sara' aggiudicata con  il  metodo  dell'asta  pubblica,  ai
sensi dell'art. 73 comma  1  lettera  c)  e  dell'art.  76  del  R.D.
827/1924. Non  sono  ammesse  piu'  offerte  da  parte  del  medesimo
concorrente. 
  L'aggiudicazione  avra'  luogo  in  favore  del  soggetto  che,  in
possesso dei  requisiti  richiesti,  avra'  offerto  il  prezzo  piu'
elevato rispetto a quello posto  a  base  d'asta.  Non  sono  ammesse
offerte al ribasso o alla pari. 
  Si procedera' all'aggiudicazione della procedura anche qualora  sia
stata presentata una sola offerta valida,  salva  la  facolta'  della
Societa' cedente di non procedere all'aggiudicazione. 
  Il giorno 27/12/2017 (ventisette dicembre  2017)  alle  ore  15.30,
presso la sede della societa'  Marche  Multiservizi  S.p.A.  via  dei
Canonici 144 - 61122 Pesaro un Seggio di gara appositamente nominato,
procedera' all'apertura dei plichi, in  seduta  pubblica  alla  quale
potranno partecipare gli offerenti,  i  legali  rappresentanti  delle
societa'  concorrenti  o  loro  procuratori  o  delegati,  muniti  di
documento di identita' in corso di validita'. 
  Il Seggio procedera' ai seguenti adempimenti, in ordine temporale: 
  a)  alla  verifica  dell'integrita'  e  della  tempestivita'  della
ricezione dei plichi pervenuti, ed all'esclusione dei  plichi  per  i
quali la verifica dia esito negativo; 
  b) all'apertura dei plichi ammessi a seguito di  quanto  richiamato
al punto precedente; 
  c)  alla  verifica  della  completezza  e  della  regolarita'   del
contenuto  della  Busta  A)   "Documentazione   Amministrativa"   con
conseguente ammissione alla verifica successiva; 
  d) verifica dell'integrita' della  Busta  B)  contenente  l'offerta
economica ed eventuale esclusione  delle  offerte  per  le  quali  la
verifica dia esito negativo; 
  e) all'esame delle offerte economiche valide ed  all'aggiudicazione
provvisoria dell'asta. 
  In caso di offerte uguali si procedera' con le  modalita'  indicate
all'art. 77 del RD 827/1924. 
  9.DIRITTO DI PRELAZIONE A FAVORE DEI SOCI 
  A  seguito  dell'aggiudicazione  provvisoria,  Marche  Multiservizi
S.p.A. provvedera' a comunicare  nelle  forme  previste  dall'art.  6
dello statuto di Hera  Comm  Marche  Srl  le  condizioni  di  vendita
determinatesi a seguito dello svolgimento della presente procedura e,
prima di procedere all'aggiudicazione definitiva, dovra' attendere la
scadenza dei termini previsti dal medesimo art. 6 dello  statuto  per
l'esercizio dei diritti dei soci in relazione alla  prelazione  e  al
gradimento del Consiglio di Amministrazione. 
  10.STIPULA DEL CONTRATTO DI CESSIONE 
  Il contratto non potra' essere stipulato prima della  scadenza  dei
termini per l'esercizio del diritto di  prelazione  dei  soci  e  del
gradimento motivato del Consiglio di  Amministrazione  di  Hera  Comm
Marche S.r.l.,  previsti  dall'art.  6  dello  Statuto  riportato  in
premessa. 
  L'aggiudicatario provvisorio non potra' vantare nei confronti della
societa'  Marche  Multiservizi  SpA  alcun  diritto  o  titolo   alla
stipulazione del contratto di cessione, nel caso  in  cui  gli  altri
soci  della  Societa'  si  siano  avvalsi  del  suddetto  diritto  di
prelazione loro spettante, ne' in caso di mancato gradimento da parte
del Consiglio di Amministrazione di Hera Comm Marche S.r.l..  In  tal
caso l'aggiudicatario provvisorio sara' dichiarato decaduto  e  avra'
diritto unicamente alla restituzione della fideiussione e non  potra'
avanzare altra pretesa. 
  Sono a carico dell'aggiudicatario definitivo: 
  - tutte le spese relative alla pubblicazione  del  presente  avviso
(ai sensi dell'art. 34, comma  35  DL  179/2012,  convertito  con  L.
221/2012); 
  - tutte le spese ed oneri inerenti e conseguenti alla  stipula  del
contratto di trasferimento, il quale sara' rogato da un Notaio scelto
dall'aggiudicatario. 
  In caso di mancata stipulazione  del  contratto  di  cessione,  per
responsabilita'  dell'aggiudicatario,  Marche   Multiservizi   s.p.a.
dichiarera' quest'ultimo decaduto dall'aggiudicazione  e  incamerera'
la cauzione provvisoria. 
  11. OBBLIGHI E VINCOLI DELL'AGGIUDICATARIO 
  L'ottenimento  di  eventuali  autorizzazioni  necessarie   per   la
conclusione del contratto di cessione (ivi  inclusi  eventuali  nulla
osta ai sensi delle normative antitrust) e' a  carico  esclusivamente
dell'aggiudicatario, il quale sara' tenuto ad adempiere ad  eventuali
obblighi  di  comunicazione  e  sopportera'  il   rischio   collegato
all'eventuale mancato, non tempestivo o condizionato  rilascio  delle
stesse, a pena di decadenza dall'aggiudicazione. 
  Resta inteso che la non veridicita'  delle  dichiarazioni  rese  in
sede di  gara  comportera'  la  decadenza  dall'aggiudicazione  e  la
mancata   stipulazione   del   contratto   per    fatto    imputabile
all'aggiudicatario. 
  L'aggiudicatario deve ritenersi vincolato  fin  dal  momento  della
presentazione dell'offerta, mentre tale vincolo sara'  effettivo  per
la societa' cedente solo a seguito della stipulazione  del  contratto
di cessione. 
  Il prezzo per l'acquisto della quota pari al  29,50%  del  capitale
sociale di Hera Comm Marche S.r.l. e tutte le spese di cui  al  punto
10  dovranno  essere  versate  dall'aggiudicatario   a   seguito   di
aggiudicazione  definitiva,  al  momento   della   stipulazione   del
contratto di cessione delle quote che dovra' avvenire entro 20 giorni
dall'aggiudicazione definitiva. 
  12.TRATTAMENTO DEI DATI. 
  Ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196  "Codice  in
materia  di  protezione  dei  dati  personali",  si  informa  che  il
"Titolare" del trattamento  e'  Marche  Multiservizi  spa  e  che  le
finalita' e le modalita' di trattamento cui  sono  destinati  i  dati
raccolti  ineriscono  al  procedimento  indicato   nell'oggetto   del
presente avviso d'asta. 
  13.PUBBLICAZIONE 
  Il presente avviso e' pubblicato sul sito istituzionale  di  Marche
Multiservizi  spa,  sulla  G.U.R.I,  nonche'  per  estratto  su   due
quotidiani a diffusione nazionale. 
  14.CONTROVERSIE 
  Per ogni controversia che dovesse  insorgere  con  l'aggiudicatario
sara' competente il foro di Pesaro. 
 
  Pesaro, 30/11/2017 

        L'amministratore delegato Marche Multiservizi S.P.A. 
                        dott. Mauro Tiviroli 

 
TX17BIA21911
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato