MINISTERO DELLA DIFESA
Direzione di Commissariato M.M. Roma

Sede: via Taormina n. 4 - 00135 Roma (RM), Italia
Codice Fiscale: 80234970582

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.17 del 9-2-2018)

 
                 Bando di gara - Procedura ristretta 
 

  Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice. 
  I.1) denominazione e indirizzi:  Marina  Militare  -  Direzione  di
Commissariato  M.M.  Roma  Ufficio  Contratti.   indirizzo   postale:
Maricommi - Ufficio Protocollo - Via Taormina, n°4 - Roma -  00135  -
Italia.   punti   di   contatto:   posta   elettronica   certificata:
maricommi.roma@postacert.difesa.it -  tel.  0636807060  -  0636807068
fax:   0636807071.   Indirizzi   internet:   indirizzo    principale:
www.marina.difesa.it.               Posta                elettronica:
maricommi.roma@marina.difesa.it. 
  I.3) Comunicazione: i documenti di gara  sono  disponibili  per  un
accesso gratuito, illimitato e diretto presso:  www.marina.difesa.it.
Ulteriori   informazioni   sono   disponibili   presso    l'indirizzo
sopraindicato. Le  offerte  o  le  domande  di  partecipazione  vanno
inviate all'indirizzo sopraindicato. 
  Sezione II: Oggetto. 
  II.1.1) Denominazione  conferita  all'appalto  dall'amministrazione
aggiudicatrice: Gara 01/2018. Appalto per l'affidamento del  servizio
di ristorazione e alberghiero ed operazioni complementari  presso  il
Circolo Ufficiali M.M. di Cortina d'Ampezzo (BL). 
  II.1.2) codice cpv. principale: 55300000; 
  II.1.3) tipo di appalto: servizi. 
  II.1.4) breve descrizione: l'appalto ha ad  oggetto  l'espletamento
del servizio di ristorazione e alberghiero (con fornitura di  derrate
alimentari da parte dell'A.D.)  e  servizi  complementari  presso  il
Circolo Ufficiali M.M. di Cortina d'Ampezzo (BL)". 
  II.1.5)  valore  totale  stimato:  valore  annuo,  iva  esclusa:  €
246.111,72# di cui oneri per la  sicurezza  (DUVRI)  non  soggetti  a
ribasso € 1.165,00#. 
  II.1.6) informazioni relative ai lotti: questo appalto e' suddiviso
in lotti: no. II.2) Descrizione. 
  II.2.1) denominazione: Gara 01/2018. C.I.G.:7372215047 
  II.2.3) luogo di esecuzione: Cortina d'Ampezzo (BL).  Codice  NUTS:
ITH33 
  II.2.4)  descrizione  dell'appalto:  Servizio  di  ristorazione   e
alberghiero ed operazioni complementari presso il  Circolo  Ufficiali
M.M. di Cortina d'Ampezzo (BL); 
  II.2.5) criteri  di  aggiudicazione:  offerta  economicamente  piu'
vantaggiosa secondo  i  criteri  indicati  di  seguito:  Criterio  di
qualita' - Nome: Offerta Tecnica / Ponderazione: 70;  Costo  -  Nome:
Offerta Economica / Ponderazione: 30. 
  II.2.7) durata del contratto d'appalto: durata in giorni:  365.  Ai
sensi dell'art. 63 comma 5 del D.Lgs.  50/2016  il  presente  appalto
potra' essere oggetto di apposita procedura negoziata di anno in anno
per i 3 anni successivi a quello di stipula. In tal  caso  il  valore
complessivo presunto, compreso il DUVRI,  e'  di  €  984.446,88#  IVA
esclusa. 
  II.2.10) informazioni sulle varianti: Sono autorizzate varianti: no 
  II.2.11) informazioni relative alle opzioni: Opzioni: no 
  II.2.13)  informazioni  relative  ai  fondi  dell'Unione   europea:
L'appalto e' connesso ad un  progetto  e/o  programma  finanziato  da
fondi dell'Unione europea: no. 
  Sezione  III:  informazioni  di  carattere  giuridico,   economico,
finanziario e tecnico. 
  III.1) Condizioni di partecipazione 
  III.1.1) abilitazione all'esercizio  dell'attivita'  professionale,
inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o
nel  registro  commerciale:  elenco   e   breve   descrizione   delle
condizioni: Sono ammessi a partecipare alla gara i  soggetti  di  cui
all'art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016. Ai soggetti di  cui  all'art.  45,
comma 1, lettere d), e), f) e g) del D.Lgs. 50/2016, si applicano  le
disposizioni di cui all'art. 48 del D.Lgs. n. 50/2016. Per i consorzi
e i raggruppamenti temporanei di operatori economici, costituiti o da
costituire, ogni soggetto partecipante al consorzio o  raggruppamento
temporaneo  deve,  a  pena  esclusione  del  raggruppamento   o   del
consorzio, presentare tutti i documenti/dichiarazioni di cui ai punti
III.1.1), III.1.2) e III.1.3). 
  Unitamente alla domanda  di  partecipazione,  in  cui  deve  essere
specificato il numero della Gara a cui l'operatore  economico  chiede
di essere invitato, devono essere forniti, pena esclusione,  tutti  i
documenti/dichiarazioni, di data non anteriore a sei mesi rispetto al
termine per la ricezione della domanda di partecipazione, elencati ai
punti III.1.1), III.1.2) e III.1.3), resi  ai  sensi  del  D.P.R.  n.
445/2000,  salvo  nei  casi  in  cui   e'   espressamente   richiesta
documentazione in originale o in copia. 
  Dichiarazione sostitutiva che  attesti  l'assenza  delle  cause  di
esclusione di cui all'art. 80, commi 1,  2,  4  e  5  del  D.Lgs.  n.
50/2016,   resa   con   autocertificazione   a   firma   del   legale
rappresentante. Si precisa che la dichiarazione di cui  all'art.  80,
comma 1 del D.Lgs.  n.  50/2016,  deve  essere  riferita  a  tutti  i
soggetti indicati nel comma 3 di tale articolo; 
  dichiarazione sostitutiva di cui all'art. 83, comma 3 del D.Lgs. n.
50/2016,   resa   con   autocertificazione   a   firma   del   legale
rappresentante,  attestante  l'iscrizione   C.C.I.A.A.   all'apposito
Registro delle Imprese o Albo provinciale delle Imprese artigiane  ai
sensi della L. n. 82/1994 . 
  Si specifica che:  a.  il  requisito  relativo  all'iscrizione  nel
registro delle imprese  o  albo  dovra'  essere  posseduto:  a.1.  da
ciascuna  impresa  componente  il   raggruppamento,   costituendo   o
costituito,  l'aggregazione  di  rete  o   consorzio   ordinario   di
concorrenti, costituendo o costituito. 
  a.2. dal consorzio  e  dalle  imprese  consorziate  indicati  quali
esecutori nel caso di consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lett.  b)
e  c)  del  D.Lgs.  n.  50/2016.  b.  la  totalita'   delle   imprese
raggruppate/raggruppande o  consorziate/consorziande  o  aderenti  al
contratto di rete deve essere in possesso di iscrizioni in  fasce  di
classificazione  tali  che  la   somma   dei   singoli   importi   di
classificazione risulti pari o superiore all'importo della fascia  di
classificazione prevista per l'importo del servizio per il  quale  si
intende partecipare. Per le  imprese  non  residenti  in  Italia,  la
predetta iscrizione  dovra'  risultare  da  apposito  documento,  che
dovra'   attestare   l'iscrizione   stessa   in   analogo    registro
professionale o commerciale secondo la legislazione  dello  Stato  di
appartenenza secondo le modalita' di cui all'art.  83,  comma  3  del
D.Lgs.   n.   50/2016.    Dichiarazione    sostitutiva    resa    con
autocertificazione a firma del legale  rappresentante  contenente  il
domicilio eletto, l'indirizzo di posta elettronica certificata  e  il
numero di fax per ricevere le comunicazioni  oggetto  della  presente
procedura. 
  III.1.2) Capacita' economica e finanziaria: 
  Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: 
  Due idonee referenze bancarie, che dovranno  essere  presentate  in
originale o in copia conforme e non dovranno riportare data anteriore
a quella di pubblicazione del presente bando, rilasciate da  istituti
bancari o intermediari autorizzati ai sensi del D.Lgs.  n.  385/1993.
Tali  referenze  devono  essere  presentate   da   ciascuna   impresa
componente   il    raggruppamento,    costituendo    o    costituito,
l'aggregazione  di  rete  o  consorzio  ordinario   di   concorrenti,
costituendo o costituito; Dichiarazione sostitutiva di  cui  all'art.
83,  comma  4,  lett.  a)   del   D.Lgs.   n.   50/2016,   resa   con
autocertificazione   a   firma   del   legale   rappresentante,   con
l'indicazione del fatturato (iva  esclusa)  relativo  al  settore  di
attivita'  oggetto  dell'appalto  realizzato  negli  ultimi  3  (tre)
esercizi finanziari. 
  Livelli minimi di capacita' eventualmente richiesti: 
  Tenuto conto dell'entita' e della specificita' dell'appalto e della
necessaria esperienza ed  affidabilita'  che  devono  possedere  agli
operatori economici affidatari, saranno invitati esclusivamente  agli
operatori economici che dispongono  negli  ultimi  3  (tre)  esercizi
disponibili di un fatturato medio annuo (iva esclusa) nel settore  di
attivita' oggetto dell'appalto pari o superiore al valore stimato per
la Gara. In caso di consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lett. b)  e
c) del D.Lgs. 50/2016, il suddetto  fatturato  minimo  dovra'  essere
posseduto dal consorzio e dalle imprese  consorziate  indicati  quali
esecutori. 
  III.1.3) Capacita' professionale e tecnica: 
  Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: 
  Documentazione/dichiarazione  attestante   i   principali   servizi
(oggetto di gara) effettuati negli ultimi tre anni,  con  indicazione
dei rispettivi importi, date e destinatari, pubblici  o  privati  con
allegato le relative lettere di buona esecuzione del servizio  stesso
rilasciate da  Enti  pubblici  o  privati  che  hanno  usufruito  del
servizio. 
  Copia  conforme  all'originale  dei  certificati  UNI  EN  ISO  che
l'operatore economico  possiede  valide  certificazioni  del  proprio
Sistema di Gestione per la Qualita' conforme alle norme  UNI  EN  ISO
9001:2015/2008 e UNI EN  ISO  14001:2004,  aventi  ad  oggetto,  pena
esclusione,  "servizi  di  ristorazione  e  pulizia",  rilasciate  da
Organismo di certificazione accreditato da Accredia o da  altro  Ente
di accreditamento firmatario degli accordi  di  mutuo  riconoscimento
nello schema specifico, ovvero prove relative all'impiego  di  misure
equivalenti  di  garanzia  della  qualita'  nelle  ipotesi   previste
dall'art. 87  del  D.Lgs.  n.  50/2016.  In  caso  di  raggruppamenti
temporanei  o   consorzi   ordinari   di   operatori   economici   la
certificazione di cui trattasi deve essere posseduta da ogni soggetto
partecipante al costituito o costituendo raggruppamento temporaneo  o
consorzio ordinario. In caso di consorzi di cui all'art.45, comma  2,
lett. b) e c)  del  D.Lgs.  n.  50/2016,  la  certificazione  di  cui
trattasi deve essere posseduta dai consorzi o da tutti i  consorziati
esecutori. 
  Sezione  IV:  Procedura.  IV.1.1)  tipo  di  procedura:   procedura
ristretta ai sensi dell'art.61 del D.Lgs. n.50/2016 
  IV.2.2) termine per il ricevimento delle domande di partecipazione:
15/03/2018 
  IV.2.4) lingue utilizzabili per la presentazione delle  domande  di
partecipazione: Italiano. 
  Sezione VI: altre informazioni. 
  VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilita': ai sensi dell'art.
63 comma 5 del D.Lgs.  50/2016  il  presente  appalto  potra'  essere
oggetto di apposita procedura negoziata di anno in anno per i 3  anni
successivi a quello di stipula. 
  VI.3) Informazioni complementari: il servizio oggetto  dell'appalto
sara' soggetto al rispetto  delle  prescrizioni  minime  previste  in
materia ambientale dal D.M. 24  maggio  2012;  i  candidati  dovranno
inviare la domanda di partecipazione a gara all'indirizzo postale  di
cui al punto I.1),  compilata  su  carta  intestata,  in  regola  con
l'imposta di bollo (€ 16,00), in busta chiusa e sigillata  (indicando
all'esterno  le  proprie  generalita',  l'oggetto  della  gara  e  la
dicitura: "Non aprire. Documenti riservati  all'Ufficio  Contratti").
La domanda di partecipazione deve pervenire entro il termine indicato
al punto IV.2.2) (l'eventuale consegna a mano puo' avvenire dalle ore
08.30 alle 12.00 - dal lunedi' al venerdi'). Ai  sensi  dell'art.  85
del   D.Lgs.   n.   50/2016   gli   operatori   economici,   per   le
autocertificazioni, potranno utilizzare il DGUE  (Documento  di  Gara
Unico Europeo), disponibile sul  sito  www.marina.difesa.it,  Sezione
Bandi di gara, Ente Maricommi Roma, da consegnare unitamente  con  la
domanda di partecipazione. Tutte le comunicazioni tra questa Stazione
appaltante e gli operatori economici saranno  effettuate  utilizzando
mezzi di comunicazione elettronici secondo quanto stabilito dall'art.
52 del D.lgs. n. 50/2016. Il responsabile del procedimento e' il C.F.
Giuseppe MIMMO.  La  domanda  di  partecipazione  e  qualsiasi  altro
documento/dichiarazione, devono essere in lingua italiana o  se  resi
in  lingua  straniera  devono  essere  corredati   dalla   traduzione
certificata  "conforme  al  testo   straniero",   certificata   dalla
competente rappresentanza  diplomatica  o  consolare,  ovvero  da  un
traduttore ufficiale. Ai sensi dell'art. 83, comma 9  del  D.Lgs.  n.
50/2016  l'importo  della  sanzione  pecuniaria   ivi   prevista   e'
determinato nell'uno per mille del valore  stimato  della  Gara  alla
quale  si  intende  partecipare.  Il  subappalto  e'   ammesso   alle
condizioni previste all'art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016. Le spese  per
la pubblicazione dei bandi e degli avvisi di gara, di cui all'art.  5
comma  2  del  decreto  2   dicembre   2016   del   Ministero   delle
Infrastrutture  e  dei  trasporti,  sono  rimborsate  alla   stazione
appaltante dall'aggiudicatario entro il termine  di  sessanta  giorni
dall'aggiudicazione. L'Amministrazione  si  riserva  la  facolta'  di
procedere ad aggiudicazione anche in presenza  di  una  sola  offerta
valida. L'Amministrazione si riserva la  facolta'  di  non  procedere
all'aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in
relazione all'oggetto dell'appalto. La domanda di partecipazione  non
vincola in alcun modo l'Amministrazione. 
  VI.4.1)  Organismo  responsabile  delle   procedure   di   ricorso:
Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) Lazio - Via Flaminia,  n.189
- 00196 Roma - Italia. 
  VI.5) Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: 31/01/2018. 

                   Il capo servizio amministrativo 
                        c. f. Giuseppe Mimmo 

 
TX18BFC2686
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A