AUTORITA' DI SISTEMA PORTUALE DEL MAR LIGURE OCCIDENTALE
Direzione tecnica e ambiente ufficio gare e lavori pubblici

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.17 del 9-2-2018)

 
              Bando di gara d'appalto - CIG 7347182E60 
 

  Sezione I : Amministrazione  aggiudicatrice  I.1)  Denominazione  e
indirizzi e punti di contatto. Denominazione ufficiale: Autorita'  di
Sistema  portuale  del  Mar  Ligure  Occidentale  Uff.Gare  e  Lavori
Pubblici Indirizzo postale: Via della Mercanzia 2 Genova Codice NUTS:
ITC33 Cap: 16124 Paese:  Italia  Persona  di  contatto:  Dott.ssa  A.
Dellacasa      Mongiardino      tel.0102412532      fax       2412547
gare@pec.porto.genova.it www.portsofgenoa.com I.2) Appalto congiunto.
Il contratto prevede un appalto congiunto NO L'appalto e' aggiudicato
da una centrale di committenza NO I.3) Comunicazione I doc.  di  gara
sono disponibili per accesso diretto gratuito ed illimitato al  link:
http://servizi.porto.genova.it/gare/appalti/lavori.aspx     Ulteriori
info sono disponibili c/0 l'indirizzo sopra  indicato  I.4)  Tipo  di
amministrazione aggiudicatrice:  Ente  pubblico  non  economico  I.5)
Principali settori di attivita': altre attivita': settore portuale 
  Sezione   II:   Oggetto   II.1)   Entita'   dell'appalto    II.1.1)
Denominazione: P.3036 II.1.2) CPV:45421140-7 Codice NUTS: ITC33  1.3)
Tipo di appalto: Appalto di lavori, a corpo,  avente  ad  oggetto  la
sola esecuzione, ai sensi art.60 co.1 D.Lgs. 50/2016.  II.1.4)  Breve
descrizione: P.3036 Porto di Genova Ponte A. Doria  nuove  passerelle
di imbarco CUP: C31H17000010005  Verbale  di  verifica  del  28/06/17
Verbale di validazione del 28/06/17 Det. a contrarre n.102 del 2/2/18
II.1.5) Valore  stimato:  Importo  a  base  d'appalto  €.2.005.457,97
comprensivo dei lavori, degli oneri della  sicurezza  del  costo  del
personale. Oneri per la sicurezza speciali non soggetti a  ribasso  €
40.000,00  Costo  del  personale  stimato  €.  401.462,94   Categoria
prevalente. OS18 A (componenti strutturali  in  acciaio)  importo:  €
790.180,44 Categorie scorporabili OG1 (edifici civili ed industriali)
importo: € 669.084,99 OS28 (impianti di condizionamento)  importo  €.
215.149,57 SIOS OS30  (impianti  elettrici)  importo:  €.  331.042,96
Contratto subappaltabile nel limite del 30% II.1.6) Info relativi  ai
lotti Questo appalto e' suddiviso in lotti NO  (come  dettagliato  in
nota del RUP del 24/8/17 n.573 di prot. considerata  la  specificita'
della passerella di imbarco ad alto contenuto  tecnologico).  II.2.5)
Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente  piu'  vantaggiosa,
come specificato e dettagliato in discipl. di gara. Non sono ammesse,
a pena di esclusione, le offerte in aumento,  condizionate  e  quelle
espresse in modo indeterminato o con riferimento  ad  altro  appalto.
II.2.7) Durata del contratto d'appalto, giorni: 300  (trecento)  come
specificato all'art.20 del capit.  spec.  di  appalto.  Il  contratto
d'appalto e' soggetto a rinnovo NO II.2.10) Info sulle varianti  Sono
autorizzate varianti NO II.2.11) Info relative alle  opzioni  Opzioni
NO II.2.13) Info relative ai fondi dell'UE L'appalto e'  connesso  ad
un progetto e/o un programma finanziato da fondi dell'UE NO  II.2.14)
Info  complementari:  Finanziamento  Legge  43/05.  Ex  art.35  co.18
D.Lgs.50/16 e' prevista  l'anticipazione  dell'importo  contrattuale.
Pagamenti: ai sensi art.27 del capit. spec. di appalto. 
  Sezione  III:  Informazioni  di  carattere  giuridico,   economico,
finanziario e tecnico. III.1) Condizioni di  partecipazione  III.1.1)
abilitazione all'esercizio dell'attivita'  professionale,  inclusi  i
requisiti  relativi  l'iscrizione  nell'albo  professionale   o   nel
registro   commerciale:   Oltre   alle   dichiarazioni/documentazione
specificate nel discipl. di gara, e'  condizione  necessaria  per  la
partecipazione alla procedura  l'insussistenza  delle  condizioni  di
esclusione di cui art.80 D.lgs 50/16, l'iscrizione  alla  C.C.I.A.A.,
in conformita'  art.83  D.lgs.  n.  50/16,  nonche'  il  possesso  di
Attestazione SOA di cui al D.P.R.207/10 e  s.m.i.  a  soddisfacimento
dei valori dell'appalto da aggiudicare di cui  alla  sezione  II)  al
punto  1.5  del  presente  bando.  III.1.2)  Capacita'  economica   e
finanziaria Si veda punto III.1.1. III.1.3) Capacita' professionale e
tecnica Si veda punto III.1.1. Soggetti ammessi  a  partecipare  Sono
ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti di cui art.45 co.1 e
2) D.Lgs.50/16, in possesso dei requisiti di cui art.92  e  ss.D.P.R.
207/10, nonche' concorrenti con sede in altri  stati  membri  dell'UE
alle condizioni di cui  art.62  D.P.R.  n.207/10.  E'  consentita  la
presentazione di offerte da parte dei soggetti di cui art.45  secondo
le modalita' di cui art.47 e 48  D.Lgs.50/16.  Forme  di  avvalimento
sono regolamentate ai sensi  art.89  D.Lgs.50/16.  III.2)  Condizioni
relative al contratto d'appalto III.2.2) Condizioni di esecuzione del
contratto d'appalto: si veda disc. di gara e capit.  spec.  d'appalto
III.2.3) Info relative al personale responsabile dell'esecuzione  del
contratto d'appalto Obbligo  di  indicare  i  nomi  e  le  qualifiche
professionale del personale incaricato dell'esecuzione del  contratto
d'appalto: R.U.P. Dott.Ing. M. Vaccari 
  Sezione IV: Procedura IV.1) Descrizione IV.1.1) Tipo  di  procedura
Aperta ai sensi art.60 D.Lgs.50/16 IV.1.6) Info sull'asta elettronica
Ricorso ad un'asta elettronica NO IV.1.8) Info  relative  all'accordo
sugli appalti pubblici (AAP) L'appalto e'  disciplinato  dall'accordo
sugli appalti pubblici NO  IV.2)  Info  di  carattere  amministrativo
IV.2.2)  Termine  per  il  ricevimento  delle  offerte  Le   offerte,
corredate  dalla  doc.  richiesta,  dovranno  pervenire  a  pena   di
esclusione,  entro  e  non  oltre  le  ore  12  del  giorno   2.3.18.
L'operatore  economico   che   intende   proferire   offerta   dovra'
presentare, pena l'esclusione dalla gara, un plico chiuso,  sigillato
su tutti i lembi di chiusura, con indicazione  leggibile  e  completa
dell'oggetto  della  gara  e   della   denominazione   dell'operatore
economico concorrente. Lo stesso plico, pena l'esclusione dalla gara,
dovra' pervenire a mezzo racc. del servizio postale, ovvero  mediante
agenzia di recapito, oppure per consegna diretta all'ufficio prot. di
questa Autorita' Ufficio gare lavori pubblici Palazzo San Giorgio Via
della Mercanzia 2 16124 GENOVA. IV.2.4) Lingue  utilizzabili  per  la
presentazione  delle  offerte  o  delle  domande  di  partecipazione:
italiana IV.2.6) Periodo  minimo  durante  il  quale  l'offerente  e'
vincolato  alla  propria  offerta  si  veda  disc.  di  gara  IV.2.7)
Modalita' di apertura delle offerte Apertura  offerte:  prima  seduta
pubblica alle ore 15 del  giorno  5.3.18  Luogo:  Stazione  Marittima
Ponte dei Mille Eventuali ulteriori sedute verranno  stabilite  volta
per volta. In  ogni  caso,  la  Stazione  appaltante  si  riserva  la
facolta' di rinviare di volta  in  volta  la  prima  e  le  eventuali
successive   sedute   di   gara   dandone   comunicazione    mediante
esclusivamente avviso sul sito  dell'Autorita'.  Info  relative  alle
persone  ammesse  alla  procedura  di  apertura:  Chiunque  ne  abbia
interesse. 
  Sezione VI: Altre info VI.1)Info relative  alla  rinnovabilita'  Si
tratta di un appalto rinnovabile NO VI.2) Info relative ai flussi  di
lavoro elettronici Si fara' ricorso  all'ordinazione  elettronica  NO
Sara' accettata la fatturazione elettronica SI  Sara'  utilizzato  il
pagamento elettronico SI VI.3) Info complementari Si rinvia al  disc.
di gara. Gli esiti della  procedura  saranno  pubblicati  secondo  la
normativa    vigente    ed    altresi'    reperibili    sul     sito:
www.portsofgenoa.com VI.4) Procedure  di  ricorso  VI.4.1)  Organismo
responsabile e' TAR LIGURIA Via  dei  Mille  9  GENOVA  16100  ITALIA
VI.4.3)  Procedure  di  ricorso  Info  dettagliate  sui  termini   di
presentazione dei ricorsi: I ricorsi avverso  il  presente  bando  di
gara possono essere notificati alla stazione appaltante  nei  termini
di legge dalla data di pubblicazione  legale  nonche'  entro  30  gg.
dalla pubblicazione  o  dalla  notifica  o  dalla  conoscenza  certa,
acquisita tramite altra forma, dell'atto da impugnare. Per  qualsiasi
azione o controversia, inerente o conseguente al  presente  contratto
sara' competente esclusivamente il Foro di Genova,  resta  intesa  la
possibilita'  di  dar  corso  ai  rimedi  alternativi   alla   tutela
giurisdizionale, qualora esperibili, previsti nella parte VI,  titolo
I e capo II del D.lgs.50/16 e le  ulteriori  disposizioni  di  legge.
VI.5) Invio GUCE 5.2.18 

                      Il referente per la gara 
                  dott.ssa A. Dellacasa Mongiardino 
               Il responsabile unico del procedimento 
                        dott. ing. M. Vaccari 

 
TX18BFG2618
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato