AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.17 del 9-2-2018)

 
                      Bando di gara - Forniture 
 

  SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 
  I.1) Denominazione, indirizzi e punti di  contatto:  Azienda  Socio
Sanitaria Territoriale di Lodi Piazza  Ospitale,10  -  26900  Lodi  -
www.asst-lodi.it        -        arch.        Maurizio        Bracchi
maurizio.bracchi@asst-lodi.it    -    tel.     +390371372406,     fax
+390371372507.           Accesso           elettronico           alle
informazioni:www.arca.regione.lombardia.it  .Presentazione  per   via
elettronica   di   offerte    e    richieste    di    partecipazione:
www.sintel.regione.lombardia.it    Ulteriori    informazioni     sono
disponibili presso i punti di contatto sopra indicati. Il  capitolato
d'oneri e la documentazione complementare sono disponibili  presso  i
punti di  contatto  sopra  indicati.  Le  offerte  e  le  domande  di
partecipazione vanno inviate ai punti di contatto sopra indicati. 
  I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Organismo  di  diritto
pubblico 
  I.3) Principali settori di attivita': Salute 
  SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO 
  II.1.1) Procedura aperta in forma telematica per  la  fornitura  in
service  di  diagnostici,  sistemi  analitici  ed   informatici   per
l'esecuzione di  esami  nel  settore  "CORELAB-area  siero  di  Lodi,
urgenze e routine interni di Codogno", per il Laboratorio analisi  di
chimica  clinica  e  microbiologia   dell'Azienda   Socio   Sanitaria
Territoriale di Lodi - Lotto 1 (C.I.G. 7374110C11) e per i Laboratori
analisi dei due presidi (LABCR e LABOP) dell'Azienda Socio  Sanitaria
Territoriale di Cremona - Lotto 2  (C.I.G.  737414374E);  durata  sei
anni. 
  II.1.2) Forniture - Luogo principale di consegna:  Per  il  Lotto1-
P.O. Lodi e Codogno - Per il Lotto 2- P.O. Cremona e Oglio Po. 
  II.1.5) Breve descrizione: L'oggetto principale ma  non  unico  del
servizio richiesto e' l'implementazione in ciascuna delle due aziende
di un CORE-LAB ossia di un sistema costituito da  persone,  strumenti
analitici automatici  connessi  e  software  deputato  alla  gestione
robotizzata. L'ASST di Lodi ha implementato  un  CORE-LAB  nel  2009,
mentre per l'ASST di Cremona si tratta di una prima  implementazione.
Da qui la necessita' di due lotti distinti:1)nel  caso  dell'ASST  di
Lodi per soddisfare le maggiori  esigenze  di  consolidamento;  2)nel
caso  dell'ASST  di  Cremona  per  soddisfare  le  maggiori  esigenze
progettuali  e  di  adattamento  degli  spazi.  Inoltre  gli  analiti
richiesti dalle due aziende sono in parte diversi: l'Azienda di  Lodi
completa il consolidamento  dell'area  siero  con  l'inserimento  nel
CORE-LAB della sierologia infettiva che resta esclusa  per  l'Azienda
di Cremona. 
  II.1.6) CPV: 33124110 
  II.1.8.) Divisione in lotti: SI. Le offerte  vanno  presentate  per
uno o piu' lotti. 
  II.2.1) Lotto 1 - Importo  complessivo  annuale  a  base  d'asta  €
1.700.000,00 I.V.A. esclusa, pari ad  un  importo  complessivo  di  €
10.200.000,00  I.V.A.  esclusa  per  i  primi  sei  anni  di  vigenza
contrattuale. Gli oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso  sono
pari a  €.  1.550,00  I.V.A.  esclusa.  L'importo  presunto  relativo
all'eventuale periodo di rinnovo contrattuale (2 anni) e'  pari  a  €
3.400.000,00   I.V.A.   esclusa.    L'importo    presunto    relativo
all'eventuale periodo di proroga contrattuale (12 mesi) e' pari  a  €
1.700.000,00 I.V.A. esclusa. Si fa presente che, sensi  dell'articolo
35, comma 4, del Decreto Legislativo n. 50/2016,  il  valore  stimato
dell'appalto in oggetto, e' pari a €  15.300.000,00  I.V.A.  esclusa,
calcolato, ai soli fini dell'ottenimento del CIG,  tenendo  conto:  -
della durata del servizio di settantadue mesi, per un  importo  di  €
10.200.000,00; - dell'eventuale rinnovo per il periodo di 2 anni, per
un importo massimo di € 3.400.000,00; - dell'eventuale proroga per il
periodo di 12  mesi,  per  un  importo  massimo  di  €  1.700.000,00;
L'importo complessivo posto a base d'asta e' pari a  €  10.200.000,00
(IVA esclusa), corrispondente all'importo presunto del service per il
periodo contrattuale di sei  anni.  Lotto  2  -  Importo  complessivo
annuale a base d'asta € 1.350.000,00 I.V.A.  esclusa  (test  allegato
10), pari ad un importo complessivo di € 8.100.000,00 I.V.A.  esclusa
per i primi sei anni  di  vigenza  contrattuale.  Gli  oneri  per  la
sicurezza non soggetti a ribasso sono pari a € 0,00. I.V.A.  esclusa.
L'importo  presunto  relativo  all'eventuale   periodo   di   rinnovo
contrattuale   (2   anni)   e'   pari   a   €   2.700.000,00   I.V.A.
esclusa.L'importo presunto relativo all'eventuale periodo di  proroga
contrattuale (12 mesi) e' pari a € 1.350.000,00 I.V.A.esclusa. Si  fa
presente  che,  sensi  dell'articolo  35,  comma   4,   del   Decreto
Legislativo n. 50/2016, il valore stimato dell'appalto in oggetto, e'
pari a €  12.430.000,00  I.V.A.  esclusa,  calcolato,  ai  soli  fini
dell'ottenimento del CIG, tenendo conto: - della durata del  servizio
di settantadue mesi, per un importo di € 8.100.000,00; - dell'importo
per arredi e lavori di € 280.000,00 - dell'eventuale rinnovo  per  il
periodo di 2 anni, per  un  importo  massimo  di  €  2.700.000,00;  -
dell'eventuale proroga per il periodo di  12  mesi,  per  un  importo
massimo di € 1.350.000,00 . L'importo complessivo posto a base d'asta
e' pari a € 8.380.000,00 (IVA  esclusa),  corrispondente  all'importo
presunto del service per il periodo contrattuale di  sei  anni  e  di
quello relativo all'esecuzione dei  lavori  ed  agli  arredi.  Valore
stimato IVA esclusa: Euro 27.730.000,00 
  II.2.2) Opzioni: SI. Eventuale rinnovo contrattuale di 24 mesi. 
  II.2.3) L'appalto e' oggetto di  rinnovo:  Si.  Numero  di  rinnovi
possibili: 1 
  II.3) Durata dell'appalto: durata in mesi  72  (dall'aggiudicazione
dell'appalto) 
  SEZIONE III:  INFORMAZIONI  DI  CARATTERE  GIURIDICO,  ECONOMICO  ,
FINANZIARIO E TECNICO 
  III.1.1) Cauzione provvisoria e definitiva secondo quanto  previsto
nel disciplinare di gara. 
  III.2.1) Informazioni  e  formalita'  necessarie  per  valutare  la
conformita' ai requisiti: Assenza delle cause di esclusione  previste
dall'articolo 80 del D.Lgs. 50/2016 e ogni altra causa di incapacita'
a contrarre con la P.A.. Iscrizione Registro CCIAA o  altro  registro
dello stato di appartenenza, secondo quanto previsto nel Disciplinare
di gara. 
  SEZIONE IV: PROCEDURA 
  IV.1.1) Tipo di procedura: aperta 
  IV.2.1) Criterio di  aggiudicazione:  Offerta  economicamente  piu'
vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri. 
  IV.3.4) Termine per il ricevimento delle  offerte:  30/03/2018  ore
15,00 
  IV.3.6) Italiano 
  IV.3.7) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria 
  offerta: in giorni: 365. 
  IV.3.8) Modalita' di apertura delle offerte: 03/04/2018 ore  10.00.
Luogo: UOC Approvvigionamenti e Logistica,  Via  Fissiraga  15  26900
LODI. Persone ammesse ad assistere alla presentazione delle  offerte:
SI. Legali rappresentanti delle ditte offerenti o persone  munite  di
delega in numero non superiore a 2 per ditta. 
  SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI 
  VI.3) Informazioni  complementari:  La  procedura  in  esame  viene
svolta  interamente  tramite  sistema  telematico   costituto   dalla
piattaforma  di  intermediazione  telematica  di  Regione   Lombardia
denominata Sintel. Il sistema telematico di gestione  e  negoziazione
della gara utilizzato, le condizioni e le modalita' di  presentazione
delle offerte,  nonche'  l'indicazione  dei  dispositivi  elettronici
idonei al collegamento in rete e le condizioni di partecipazione sono
indicate nel Disciplinare di  gara  e  relativi  allegati.  Eventuali
informazioni  complementari  potranno  essere  richieste  secondo  le
modalita'  indicate  nel  Disciplinare  di  gara.  Le   risposte   ai
chiarimenti o eventuali  modifiche  ai  documenti  di  gara  verranno
pubblicati, almeno 6 giorni prima del termine  della  scadenza  delle
offerte, con effetto di notifica a tutte le  ditte  concorrenti,  sul
sito aziendale www.asst-lodi.it (percorso: sezione Bandi  di  Gara  -
bandi aperti)e nella sezione ┬źDocumenti di Gara┬╗ presente sul Sistema
www.sintel.regione.lombardia.it all'interno della presente procedura.
A tal fine e' onere dei concorrenti tenere monitorati  i  siti  sopra
descritti. L'Ente si riserva la facolta'  insindacabile  di  non  dar
luogo alla gara per  comprovate  ragioni,  dandone  comunicazione  ai
concorrenti,senza che gli stessi possano accampare pretesa alcuna  al
riguardo. Si precisa che l'aggiudicazione avverra' ai sensi dell'art.
95   del   D.Lgs.   50/2016,   secondo   il   criterio   dell'offerta
economicamente  piu'  vantaggiosa.  Il  contratto  non  conterra'  la
clausola compromissoria. Modalita'  di  apertura  delle  offerte:  il
giorno 03/04/2018 alle ore 10:00 presso  l'UOC  Approvvigionamenti  e
Logistica Via Fissiraga 15, Lodi. 
  VI.4.1) Organismo responsabile  delle  procedure  di  ricorso:  TAR
Lombardia sede di Milano Via Conservatorio, 13 20122 Milano Italia 
  VI.4.2) Presentazione di ricorso: avverso il  presente  bando  puo'
essere presentato ricorso entro 30 giorni. 
  VI.5) Data di spedizione del presente avviso alla GUCE: 02/02/2018 
  Allegato B: Informazione sui lotti 
  Lotto n. 1: Denominazione: Procedura aperta in forma telematica per
la  fornitura  in  service  di  diagnostici,  sistemi  analitici   ed
informatici per l'esecuzione di esami nel  settore  "CORELAB  -  area
siero di  Lodi,  urgenze  e  routine  interni  di  Codogno",  per  il
Laboratorio analisi di chimica clinica e  microbiologia  dell'Azienda
Socio Sanitaria Territoriale di Lodi - Lotto  1  (C.I.G.  7374110C11)
durata sei anni. 
  Breve descrizione: Lotto 1 - La fornitura  oggetto  della  presente
gara ha come obiettivo la riorganizzazione del Laboratorio di Analisi
Chimico  Cliniche  e  Microbiologia  dell'Azienda   Socio   Sanitaria
Territoriale di Lodi, mediante una soluzione  in  grado  di  eseguire
esami  di   Biochimica   Clinica,   Immunochimica,   Farmacologia   e
Tossicologia Clinica. Saranno a carico dell'aggiudicatario tutti  gli
adeguamenti edili ed impiantistici necessari all'installazione  delle
soluzioni offerte. 
  2) CPV33124110 
  3) Quantitativo o entita': Lotto n. 1 - Importo complessivo annuale
a base d'asta € 1.700.000,00  I.V.A.  esclusa,  pari  ad  un  importo
complessivo di € 10.200.000,00 I.V.A. esclusa per i primi sei anni di
vigenza contrattuale. Gli oneri  per  la  sicurezza  non  soggetti  a
ribasso sono pari a €. 1.550,00 I.V.A.  esclusa.  L'importo  presunto
relativo all'eventuale periodo di rinnovo contrattuale  (2  anni)  e'
pari a € 3.400.000,00 I.V.A.  esclusa.  L'importo  presunto  relativo
all'eventuale periodo di proroga contrattuale (12 mesi) e' pari  a  €
1.700.000,00 I.V.A. esclusa. Si fa presente che, sensi  dell'articolo
35, comma 4, del Decreto Legislativo n. 50/2016,  il  valore  stimato
dell'appalto in oggetto, e' pari a €  15.300.000,00  I.V.A.  esclusa,
calcolato, ai soli fini dell'ottenimento del CIG,  tenendo  conto:  -
della durata del servizio di settantadue mesi, per un  importo  di  €
10.200.000,00; - dell'eventuale rinnovo per il periodo di 2 anni, per
un importo massimo di € 3.400.000,00; - dell'eventuale proroga per il
periodo di 12  mesi,  per  un  importo  massimo  di  €  1.700.000,00;
L'importo complessivo posto a base d'asta e' pari a  €  10.200.000,00
(IVA esclusa), corrispondente all'importo presunto del service per il
periodo contrattuale di sei anni. 
  Lotto n. 2: Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Cremona,  Viale
Concordia, 1 - 26100 Cremona. 
  Denominazione: Lotto 2 Procedura aperta in forma telematica per  la
fornitura in service di diagnostici, sistemi analitici ed informatici
per l'esecuzione di esami per i Laboratori analisi  dei  due  presidi
(LABCR e LABOP) dell'Azienda Socio Sanitaria Territoriale di  Cremona
- Lotto 2 (C.I.G. 737414374E); durata sei anni. 
  Breve descrizione: Lotto 2  -  Si  prevede  l'ottimizzazione  delle
risorse dei Laboratori analisi dei due presidi dell'ASST  di  Cremona
(LABCR e LABOP)  attraverso  l'acquisizione  di  nuove  tecnologie  e
facendo in modo di creare un sistema organizzativo  che  comprenda  i
test di routine e urgenti  relativamente  alla  maggior  parte  delle
diagnostiche di biochimica  clinica,  immunometria  ed  ai  marcatori
cardiaci, con la possibilita' di includere anche altre diagnostiche. 
  Viene previsto un  progetto  per  la  fornitura  "in  service",  di
sistemi diagnostici completi  per  l'esecuzione  dei  test  dell'area
siero dei: - Laboratorio Analisi dell'Ospedale di Cremona  (LABCR)  -
Urgenze e Routine Interna Analiti Comuni di Vicomoscano  (LABOP)  Gli
adeguamenti edili ed impiantistici  necessari  all'installazione  del
sistema proposto saranno a carico della ditta aggiudicataria. 
  2) CPV: 33124110 
  3)  Quantitativo  o  entita':  Lotto  n.  2  -  complessivo  di   €
8.100.000,00  I.V.A.  esclusa  per  i  primi  sei  anni  di   vigenza
contrattuale. Gli oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso  sono
pari a € 0,00. L'importo presunto relativo all'eventuale  periodo  di
rinnovo contrattuale  (2  anni)  e'  pari  a  €  2.700.000,00  I.V.A.
esclusa. L'importo presunto relativo all'eventuale periodo di proroga
contrattuale (12 mesi) e' pari a € 1.350.000,00 I.V.A. esclusa. Si fa
presente  che,  sensi  dell'articolo  35,  comma   4,   del   Decreto
Legislativo n. 50/2016, il valore stimato dell'appalto in oggetto, e'
pari a €  12.430.000,00  I.V.A.  esclusa,  calcolato,  ai  soli  fini
dell'ottenimento del CIG, tenendo conto: - della durata del  servizio
di settantadue mesi, per un importo di € 8.100.000,00; - dell'importo
per arredi e lavori di € 280.000,00 - dell'eventuale rinnovo  per  il
periodo di 2 anni, per  un  importo  massimo  di  €  2.700.000,00;  -
dell'eventuale proroga per il periodo di  12  mesi,  per  un  importo
massimo di € 1.350.000,00; L'importo complessivo posto a base  d'asta
e' pari a € 8.380.000,00 (IVA  esclusa),  corrispondente  all'importo
presunto del service per il periodo contrattuale di  sei  anni  e  di
quello relativo all'esecuzione dei lavori ed agli arredi. 

                  Il responsabile del procedimento 
                       arch. Maurizio Bracchi 

 
TX18BFK2635
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato