AGENZIA DEL DEMANIO
Direzione Roma Capitale

Sede: via Piacenza n. 3 - 00184 Roma
Punti di contatto: Servizi tecnici - Telefono +0039 06/48024.1 - Fax
+0039 06/50516107
Email: dre.romacapitale_palazzosanfelice@agenziademanio.it
Sito: www.agenziademanio.it
Codice Fiscale: 06340981007
Partita IVA: 06340981007

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.18 del 12-2-2018)

 
Bando di gara - Procedura aperta, ai sensi dell'art.  60  del  D.Lgs.
50/2016,  per  l'affidamento  dei   servizi   tecnici   di   indagine
conoscitiva, di rilievo e diagnosi energetica e valutazione  generale
della sicurezza strutturale, comprensivo della esecuzione delle prove
e dei sondaggi e del ripristino dello stato dei luoghi, del complesso
            denominato "Palazzo San Felice" sito in Roma 
 

  Amministrazione aggiudicatrice: Agenzia  del  Demanio  -  Direzione
Roma Capitale - Via Piacenza n. 3 - 00184 - Roma Telefono  06/48024.1
-              Faxmail              06/50516107               e-mail:
dre.romacapitale_palazzosanfelice@agenziademanio.it              PEC:
dre_romacapitale@pce.agenziademanio.it 
  Bando di gara, Disciplinare di  gara,  Capitolato  prestazionale  e
relativi       allegati        sono        disponibili        presso:
http://www.agenziademanio.it  alla  pagina  relativa  alla   presente
procedura,             al             seguente              percorso:
http://www.agenziademanio.it/opencms/it/gare-aste/lavori/ 
  Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Agenzia del Demanio
- Direzione Roma Capitale  -  Via  Piacenza  n.  3  -  00184  -  Roma
All'attenzione di: Arch. Fulvio Berretta 
  e-mail: dre.romacapitale_palazzosanfelice@agenziademanio.it 
  Oggetto dell'appalto: Procedura aperta, ai sensi dell'art.  60  del
D.Lgs. 50/2016, per l'affidamento dei  servizi  tecnici  di  indagine
conoscitiva, di rilievo e diagnosi energetica e valutazione  generale
della sicurezza strutturale, comprensivo della esecuzione delle prove
e dei sondaggi e del ripristino dello stato dei luoghi, del complesso
denominato "Palazzo San Felice" sito in Roma in  Via  della  Dataria,
finalizzato alla realizzazione del  Restauro  ed  allestimento  della
nuova  sede  della  Biblioteca  Nazionale  di  Archeologia  e  Storia
dell'Arte di Roma facenti parte del Piano Strategico "Grandi Progetti
Beni Culturali" 
  Quantitativo o entita' dell'appalto: L'importo complessivo posto  a
base    di    gara    e'    pari    ad     €     421.863,82     (euro
quattrocentoventunomilaottocentosessantatre/82),  ),  oltre  IVA   ed
oneri previdenziali di cui: 
  - €  401.863,82  (euro  quattrocentounomilaottocentosessantatre/82)
soggetti a ribasso, di cui € 50.000.00,00  (  euro  cinquantamila/00)
per costi della manodopera relativi alle sole attivita' di esecuzione
delle indagini; 
  - € 20.000,00 (euro ventimila/00) per  costi  della  sicurezza  non
soggetti a ribasso. 
  Informazioni relative ai lotti: Questo appalto non e' suddiviso  in
lotti. 
  Copertura finanziaria:  Decreto  del  Ministro  dei  Beni  e  delle
Attivita' Culturali e del Turismo del 2 Dicembre 2016 di approvazione
del Piano Strategico  "Grandi  Progetti  Beni  Culturali"  annualita'
2017-2018. 
  Tipo di procedura: Procedura Aperta 
  Tipo di appalto e luogo  di  esecuzione  dei  servizi:  Servizi  di
ingegneria e architettura Immobile sito in via  della  Dataria  21  -
Roma Codice NUTS ITI43 
  Codice CPV principale: 79311100-8 
  Durata dell'appalto e termine di esecuzione:  Il  tempo  massimo  a
disposizione per il servizio e' definito complessivamente in  130  gg
(centotrenta giorni) naturali e consecutivi, soggetti  a  ribasso,  a
decorrere dalla  data  di  sottoscrizione  del  contratto.  Ulteriori
informazioni contenute nel Disciplinare di gara. 
  Requisiti   di   partecipazione:   Informazioni    contenute    nel
disciplinare di gara. 
  Criterio di aggiudicazione:  Criterio  dell'offerta  economicamente
piu'  vantaggiosa  individuata  sulla  base  del   miglior   rapporto
qualita'/prezzo, ai sensi dell'art. 95 co.  3  lett.  b)  del  d.lgs.
50/2016. 
  Cauzioni e garanzie richieste: Garanzia provvisoria di cui  all'art
93 del D.Lgs. n.  50/2016,  di  importo  pari  ad  €  2.250,24  (euro
duemiladuecentocinquanta/24), corrispondente al 2% dell'importo della
prestazione relativa alla Direzione Operativa e alla sola  esecuzione
delle indagini e laboratorio, garanzia definitiva di cui all'art. 103
del D. Lgs. 50/2016. 
  Condizioni di partecipazione all'appalto: Gli  operatori  economici
potranno partecipare singolarmente o in forma plurima secondo  quanto
previsto nei termini di cui all'art. 46 del D.Lgs. n. 50/2016. 
  Presentazione delle offerte: Le  offerte,  indirizzate  all'Agenzia
del Demanio - Direzione Roma Capitale - Via Piacenza,  3  -  00184  -
Roma, dovranno pervenire entro le ore 12,00 del 22/03/2018. 
  Ammissibilita' di varianti: No 
  Opzioni: No 
  Lingue utilizzabili per la  presentazione  delle  offerte  o  delle
domande di partecipazione: Italiano 
  Periodo minimo durante  il  quale  l'offerente  e'  vincolato  alla
propria offerta: 180 giorni dal termine  ultimo  per  il  ricevimento
dell'offerta 
  Informazioni sui rinnovi: L'appalto e' oggetto di rinnovo: NO 
  Modalita' di apertura delle  offerte:  Seduta  pubblica  il  giorno
26/03/2018 alle ore 10.00, presso gli  uffici  della  Direzione  Roma
Capitale all'indirizzo suindicato. E' ammesso un  rappresentante  per
ciascun concorrente, munito  di  delega  come  meglio  precisato  nel
Disciplinare di gara. 
  Informazioni  complementari:  Determina  a   contrarre   prot.   n.
2018/987/DRC del 06/02/2018. Per la disciplina dell'avvalimento e del
subappalto si rimanda alla documentazione di gara. 
  Organismo  responsabile  delle  procedure  di  ricorso:   Tribunale
amministrativo del Lazio sito in via Flaminia n. 189, 00196 Roma 
  Presentazione  di  ricorsi:  Eventuali  ricorsi   potranno   essere
presentati entro 30 giorni dalla data di pubblicazione sulla GURI del
bando per le clausole autonomamente lesive ovvero, ai sensi dell'art.
120, comma 2-bis, c.p.a., nel termine di  30  giorni  decorrenti  dal
momento in cui l'atto lesivo, corredato di motivazione, viene reso in
concreto disponibile, ai sensi dell'articolo 29, comma 1, del D.L.gs.
50/2016, ovvero entro 30 giorni dalla ricezione  delle  comunicazioni
di cui all'art. 76, comma 5, del D.Lgs. 50/2016 innanzi al  Tribunale
Amministrativo Regionale per il Lazio - Via Flaminia  n.  189,  00196
Roma. 
  Data di trasmissione alla GUUE: 06/02/2018. 

                            Il direttore 
                       Antonio Ottavio Ficchi' 

 
TX18BFG2801
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato