ACSR S.P.A.
Sede: Borgo San Dalmazzo (CN)

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.28 del 7-3-2018)

 
     Bando di gara n. 1/2018 - Procedura aperta - CIG 739750563D 
 

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice. 
  I.1) Denominazione, indirizzi e punti  di  contatto.  Denominazione
ufficiale: ACSR S.p.a. Indirizzo postale: via Ambovo n. 63/A  -  loc.
S. Nicolao. Citta': Borgo San Dalmazzo. Codice postale: 12011  Paese:
Italia. Punti di contatto: Ufficio tecnico Telefono:  +39  0171260838
All'attenzione    di:    Ufficio    tecnico.    Posta    elettronica:
acsrprotocollo@legalmail.it Fax: +39 0171262334. 
  Indirizzo(i) internet (se del caso) Amministrazione  aggiudicatrice
(URL): www.acsr.it 
  Profilo di committente (URL): www.acsr.it 
  Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto
sopra indicati. 
  Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi  i
documenti per il dialogo competitivo e per  il  sistema  dinamico  di
acquisizione) sono disponibili presso:  i  punti  di  contatto  sopra
indicati. 
  Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: i  punti
di contatto sopra indicati. 
  I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice e principali settori di
attivita'  altro  (specificare):  Societa'  a  capitale   interamente
pubblico. Ambiente. 
  L'amministrazione  aggiudicatrice  acquista  per  conto  di   altre
amministrazioni aggiudicatici: no. 
Sezione II: Oggetto dell'appalto 
  II.1) Descrizione 
  II.1.1) Denominazione  conferita  all'appalto  dall'amministrazione
aggiudicatrice: procedura aperta per il  servizio  di  cernita  degli
imballaggi in plastica, carta e cartone  e  gestione  del  centro  di
raccolta di Borgo San Dalmazzo (CN). 
  II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna  o
di prestazione dei servizi: servizi. 
  Luogo principale di  consegna:  via  Ambovo  n.  63/a-67,  loc.  S.
Nicolao - 12011 Borgo San Dalmazzo (CN). Codice NUTS ITC16. 
  II.1.3) L'avviso riguarda: un appalto pubblico. 
  II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti: 
    l'appalto ha per oggetto il servizio di cernita degli  imballaggi
in plastica, carta e cartone, presso  l'impianto  di  trattamento  di
proprieta' dell'ACSR S.p.a.e la gestione del centro si raccolta, siti
in Borgo San Dalmazzo (CN), sulla base  delle  disposizioni  indicate
nei Capitolati speciali d'appalto. 
  II.1.6) CPV (Vocabolario comune per gli appalti). 
  Vocabolario principale. Vocabolario supplementare (se del caso). 
  Oggetto principale 90514000 - FC02. 
  II.1.7) L'appalto rientra nel campo  di  applicazione  dell'accordo
sugli appalti pubblici (AAP): si'. 
  II.1.8) Divisione in lotti no. 
  II.1.9) Ammissibilita' di varianti: no. 
  II.2) Quantitativo o entita' dell'appalto. 
  II.2.1) Quantitativo o entita' totale (compresi tutti gli eventuali
lotti e opzioni): 
    l'importo  complessivo   dell'appalto   (compresi   oneri   della
sicurezza) e' di € 723.400,00, di cui: € 709.400,00 a base d'asta per
servizi a corpo ed € 14.000,00 costi per la sicurezza aggiuntivi  per
le interferenze a corpo, oltre all'importo previsto per la proroga di
dodici mesi. 
  II.2.2) Opzioni (se del caso): no. 
  II.3) Durata dell'appalto o termine di esecuzione: 
    periodo   in   mesi:   24   (dall'aggiudicazione    dell'appalto)
prorogabile per un anno. 
Sezione  III:  Informazioni  di   carattere   giuridico,   economico,
  finanziario e tecnico. 
  III.1) Condizioni relative all'appalto. 
  III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste (se del caso) 
    art. 13 del bando integrale di gara. 
  III.1.2) Principali modalita' di finanziamento e  di  pagamento  e/
riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: 
    il servizio e' finanziato con fondi propri; per i pagamenti: come
da bando integrale di gara. 
    III.1.3) Forma giuridica che dovra' assumere il raggruppamento di
operatori economici aggiudicatario dell'appalto (se del  caso):  come
da Bando integrale di gara. 
  III.1.4)  Altre  condizioni  particolari   cui   e'   soggetta   la
realizzazione dell'appalto (se del caso): no. 
  III.2) Condizioni di partecipazione. 
  III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i  requisiti
relativi  all'iscrizione  nell'albo  professionale  o  nel   registro
commerciale. 
  Informazioni e formalita' necessarie per valutare la conformita' ai
requisiti: 
    le imprese per  poter  partecipare  alla  gara  d'appalto  devono
essere in possesso dei requisiti prescritti dal disciplinare di  gara
ed in particolare, secondo quanto disposto all'art. 5 della legge  n.
381/1991 s.m.i., hanno l'obbligo di impiegare nello  svolgimento  del
servizio, persone svantaggiate  di  cui  all'art.  4  comma  1  della
predetta legge, con l'adozione di specifici programmi di  recupero  e
inserimento lavorativo ed inoltre  per  la  gestione  del  centro  di
raccolta devono essere in possesso dell'iscrizione all'Albo nazionale
delle imprese, categoria 1 (Centri di raccolta  classe  D),  come  da
Bando integrale di gara. 
  III.2.2) Capacita' economica e finanziaria: 
    come da Bando integrale di gara. 
  III.2.3) Capacita' tecnica 
    come da Bando integrale di gara. 
  II1.2.4) Appalti riservati (se del caso) no. 
Sezione IV: Procedura 
  IV.1) Tipo di procedura 
  IV.1.1) Tipo di procedura: aperta. 
  IV.1.2) Limiti al  numero  di  operatori  che  saranno  invitati  a
presentare un'offerta: non vi sono limitazioni nel  numero  minimo  e
massimo di fornitori. 
  IV.2) Criteri di aggiudicazione 
  IV.2.1)  Criteri  di  aggiudicazione  (contrassegnare  le   caselle
pertinenti): 
    offerta  economicamente  piu'  vantaggiosa  in  base  ai  criteri
indicati nel capitolato d'oneri/Bando integrale di gara. 
  IV.2.2) Ricorso ad un'asta elettronica: no. 
  IV.3) Informazioni di carattere amministrativo. 
  IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: no 
  IV3.3)  Condizioni  per  ottenere  il  capitolato  d'oneri   e   la
documentazione complementare: 
    termine per il ricevimento delle richieste  di  documenti  o  per
l'accesso ai documenti - Data: 5 aprile 2018 ora: 17:00. Documenti  a
pagamento: no. 
  IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di
partecipazione - Data: 9 aprile 2018 Ora: 17:00. 
  IV.3.6)   Lingue   utilizzabili   per   la   presentazione    delle
offerte/domande di partecipazione: Italiano. 
  IV.3.7) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria offerta (procedura  aperta):  giorni  180  (dal  termine
ultimo per il ricevimento delle offerte). 
  IV.3.8) Modalita' di apertura delle offerte: 
    Data: 10 aprile 2018 Ora: 9:00. Luogo: via Ambovo n. 63/A - 12011
Borgo San Dalmazzo (CN). 
  Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte si': 
    le ditte partecipanti alla gara potranno presenziare alle  sedute
pubbliche,  se  lo  riterranno  opportuno,  tramite  i  loro   legali
rappresentanti o sostituti  degli  stessi  nominati  con  delega,  da
acquisire agli atti. 
Sezione VI: Altre informazioni 
  VI.1) Trattasi di un appalto periodico (se del caso): no. 
  VI.2) Appalto connesso ad un progetto e/o programma finanziato  dai
fondi comunitari: no. 
  VI.3) Informazioni complementari (se del caso): 
    il servizio di cernita degli imballaggi avra' una  durata  di  24
mesi a partire dalla data  del  2  luglio  2018  ed  il  servizio  di
gestione del centro di raccolta avra' una durata  di  23  mesi  dalla
data del 1° agosto 2018, entrambi prorogabili per dodici mesi. 
  Gli atti di gara e i  modelli  di  partecipazione  potranno  essere
ritirati gratuitamente presso l'Ufficio Tecnico dell'ACSR S.p.a. (via
Ambovo n. 63/A - loc. S. Nicolao, 12011 - Borgo S. Dalmazzo - CN) nei
giorni dal lunedi' al giovedi', dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle
ore 14.30 alle ore 17.00 ed il  venerdi'  dalle  ore  9.00  alle  ore
12.00. 
  Il bando integrale,  i  moduli  di  partecipazione,  il  capitolato
speciale d'appalto e il disciplinare  di  gara  sono  disponibili  su
internet al sito web: www.acsr.it (sez. appalti). 
  Si precisa che e' richiesto il sopralluogo obbligatorio  nel  luogo
oggetto  dell'appalto,  da  parte  del  legale  rappresentante  o  il
direttore  tecnico  dell'operatore  economico  che  vuole   rimettere
offerta o di suo incaricato munito di delega. 
  Non sara' ammesso alla gara il concorrente, nel caso che  manchi  o
risulti  incompleto  o  irregolare  alcuno  dei  documenti  e   delle
dichiarazioni richieste dal bando integrale di gara, dal disciplinare
di gara e dai moduli di dichiarazione. 
  Saranno esclusi dalla gara i concorrenti per i quali sia accertato,
sulla  base  di  univoci  elementi,  che  le  relative  offerte  sono
imputabili ad un unico centro decisionale. La verifica e  l'eventuale
esclusione saranno disposte dopo l'apertura  delle  buste  contenenti
l'offerta economica. 
  Il responsabile del procedimento e' il dott. Arch. Marcella Berta. 
  VI.4) Procedure di ricorso. 
  VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso 
    Denominazione ufficiale: Tribunale di Cuneo.  Indirizzo  postale:
piazza Galimberti, I Citta':  Cuneo.  Codice  postale:  12100  Paese:
Italia. 
  VI.4.2)  Presentazione  del  ricorso  (compilare  il  punto  VI.4.2
oppure, all'occorrenza, il punto  VI.4.3)  Informazioni  precise  sui
termini di presentazione del ricorso: nei termini di legge. 
  VI.5) Data di spedizione del presente avviso: 26 febbraio 2018. 

                            Il direttore 
                     dott. arch. Marcella Berta 

 
TU18BFM4189
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A