N. 250 SENTENZA 25 ottobre - 1 dicembre 2017

Giudizio di legittimita' costituzionale in via incidentale. Previdenza e assistenza - Rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici - Disposizioni di attuazione dei principi enunciati nella sentenza n. 70 del 2015 (riconoscimento integrale per le pensioni fino a tre volte il trattamento minimo INPS e, in misura percentuale decrescente, per quelli compresi tra tre e sei volte il detto trattamento; esclusione per i trattamenti di importo superiore) - Disciplina relativa al periodo 2014-2018. - Decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 (Disposizioni urgenti per la crescita, l'equita' e il consolidamento dei conti pubblici) - convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, art. 24, commi 25 e 25-bis, come sostituito (il comma 25) e inserito (il comma 25-bis), rispettivamente, dai numeri 1) e 2) del comma 1 dell'art. 1 del decreto-legge 21 maggio 2015, n. 65 (Disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie TFR), convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2015, n. 109; legge 27 dicembre 2013, n. 147, art. 1, comma 483 come modificato dall'art. 1, comma 286, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, recante ┬źDisposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilita' 2016)┬╗. - (T-170250) (GU 1a Serie Speciale - Corte Costituzionale n.49 del 6-12-2017)

mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato