ICCREA SME CART S.R.L.
Sede legale: via Vittorio Alfieri, 1 - 31015 Conegliano (TV), Italia
Capitale sociale: € 10.000 i.v.
Registro delle imprese: Treviso n. 04419920261
Codice Fiscale e/o Partita IVA: n. 04419920261

(GU Parte Seconda n.146 del 12-12-2013)

 
Avviso di cessione di crediti  pro  soluto  ai  sensi  del  combinato
disposto degli articoli 1 e 4 della legge 30 aprile 1999, n.  130  in
materia  di   cartolarizzazioni   di   crediti   (la   "Legge   sulla
Cartolarizzazione") e dell'articolo  58  del  decreto  legislativo  1
settembre   1993,   n.   385   (la   "Legge   Bancaria"),   corredato
dall'informativa ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 30
giugno 2003, n. 196 (il "Codice in materia  di  Protezione  dei  Dati
Personali")  e  del  provvedimento  dell'Autorita'  Garante  per   la
         Protezione dei Dati Personali del 18 gennaio 2007. 
 

  Iccrea Sme Cart S.r.l. ("Iccrea Sme Cart") comunica che in data  29
settembre 2011 ha concluso con Iccrea  BancaImpresa  S.p.A.  ("Iccrea
BancaImpresa")  un  contratto  di  cessione  di   crediti   pecuniari
individuabili in blocco ai sensi e  per  gli  effetti  del  combinato
disposto degli articoli 1 e 4 della Legge sulla  Cartolarizzazione  e
dell'articolo 58 della Legge Bancaria (il "Contratto  di  Cessione").
In virtu'  del  Contratto  di  Cessione,  Iccrea  BancaImpresa  avra'
facolta' di cedere, ed Iccrea Sme Cart avra' facolta' di  acquistare,
periodicamente pro soluto, secondo un programma di cessioni  su  base
rotativa, i crediti rappresentati dai  canoni  (IVA  esclusa),  dagli
interessi, dagli accessori, dalle spese e quant'altro, con esclusione
delle somme dovute a  titolo  di  prezzo  per  l'eventuale  esercizio
dell'opzione di acquisto dei beni dovuti in forza  dei  contratti  di
locazione finanziaria stipulati da Iccrea BancaImpresa con  i  propri
clienti utilizzatori (i "Contratti di Locazione"). 
  Iccrea Sme Cart comunica di aver acquistato pro soluto, in data  10
dicembre 2013, da Iccrea BancaImpresa: 
  -  i  crediti  rappresentati  dai  canoni  (IVA   esclusa),   dagli
interessi, dagli accessori e quant'altro dovuto in  forza  di  alcuni
contratti di locazione finanziaria stipulati da  Iccrea  BancaImpresa
con i  propri  clienti  utilizzatori  (in  seguito  i  "Contratti  di
Locazione" e i relativi utilizzatori, gli  "Utilizzatori")  che  alla
data del 01 dicembre 2013 risultavano  nella  titolarita'  di  Iccrea
BancaImpresa  e  che  alla  medesima  data  presentavano  altresi'  i
seguenti elementi distintivi (da intendersi cumulativi): 
  a) sono denominati in Euro; 
  b) i relativi Contratti di Locazione sono stati stipulati da Iccrea
BancaImpresa S.p.A. come unico concedente; 
  c) i relativi Contratti di Locazione sono disciplinati dalla  legge
italiana; 
  d) i relativi Contratti  di  Locazione  sono  stati  originati  dal
canale BCC (Banche di Credito Cooperativo); 
  e) i relativi Contratti  di  Locazione  sono  stati  stipulati  con
clienti utilizzatori che sono  residenti  in  Italia,  alla  Data  di
Valutazione,  ad  esclusione  di  clienti  residenti  nelle   regioni
Abruzzo, Basilicata, Campania, Molise, Puglia e Sicilia; 
  f) i relativi Contratti  di  Locazione  sono  stati  stipulati  con
clienti utilizzatori la  cui  attivita'  non  e'  identificata  dalle
seguenti  sezioni  e  divisioni  del  Codice  ATECO  (Classificazione
Attivita' Economiche Ateco 2007 e successivi aggiornamenti):  Sezione
C - Divisione 15, Sezione C - Divisione 16, Sezione E - Divisione 39,
Sezione F - Divisione 41, Sezione G  -  Divisione  45,  Sezione  I  -
Divisione 55, Sezione J - Divisione 61, Sezione  K  -  Divisione  64,
Sezione M - Divisione 70, Sezione M  -  Divisione  71,  Sezione  M  -
Divisione 74, Sezione R - Divisione 90, Sezione S - Divisione 95; 
  g) i relativi Contratti di Locazione non sono stati  stipulati  con
clienti utilizzatori che siano  (i)  persone  fisiche  dipendenti  di
Iccrea BancaImpresa S.p.A.  o  di  societa'  appartenenti  al  Gruppo
Bancario ICCREA ovvero (ii) societa' appartenenti al Gruppo  Bancario
ICCREA ovvero (iii) enti di culto o ecclesiastici ovvero (iv)  banche
ovvero (v) persone fisiche  in  qualita'  di  consumatori,  per  tali
intendendosi, ai sensi dell'articolo 121, comma 1, lettera  (b),  del
decreto legislativo n. 385 del 1 settembre 1993, le  persone  fisiche
che  agiscano  per  scopi  estranei  all'attivita'   imprenditoriale,
commerciale, artigianale o professionale svolta; 
  h) i relativi Contratti di Locazione non sono stati  stipulati  con
clienti utilizzatori che siano enti della pubblica amministrazione  o
comunque collegati ad essa direttamente od indirettamente; 
  i) sorgono da Contratti di Locazione che hanno ad oggetto: 
  (i) beni mobili registrati  in  Italia  (diversi  da  aeromobili  o
imbarcazioni); ovvero 
  (ii) attrezzature o macchinari; ovvero 
  (iii) beni immobili situati in Italia,  con  esclusione  di  quelli
adibiti ad uso abitativo; 
  j) i relativi Contratti di Locazione non sono oggetto di  richiesta
di rinegoziazione, variazione contrattuale di qualsiasi  tipo  ovvero
di estinzione anticipata da parte degli Utilizzatori; 
  k) in relazione ai quali il bene oggetto del relativo Contratto  di
Locazione e' stato consegnato al relativo utilizzatore; 
  l) i relativi Contratti di Locazione non presentano canoni  scaduti
e non pagati, in tutto o in parte, da almeno  25  giorni  dalla  data
della relativa scadenza; 
  m) i relativi Contratti di Locazione presentano  almeno  un  canone
puntualmente e interamente pagato  (rimanendo  inteso  che  l'importo
anticipato  dall'Utilizzatore  al  momento  della   conclusione   del
relativo Contratto di Locazione non e' da considerarsi come canone) e
almeno un canone ancora non scaduto; 
  n) i relativi Contratti di  Locazione  prevedono  la  scadenza  del
canone su base mensile o trimestrale e il pagamento mediante  RID  il
primo giorno del relativo mese di scadenza; 
  o) i relativi Contratti di Locazione  prevedono  l'applicazione  di
uno dei seguenti tassi d'interesse: 
  (i) un tasso di interesse variabile indicizzato alla media  mensile
dell'Euribor 3 mesi maggiorato di uno  spread  che  abbia  un  valore
positivo; o 
  (i) un tasso di interesse variabile indicizzato alla media  mensile
dell'Euribor 6 mesi maggiorato di uno  spread  che  abbia  un  valore
positivo; o 
  (ii) un tasso di interesse fisso; 
  p) i relativi Contratti di Locazione prevedono l'obbligo in capo al
relativo utilizzatore di effettuare in ogni caso i pagamenti previsti
nella misura e alle scadenze stabilite, anche qualora il bene oggetto
del contratto non funzioni, venga distrutto, perso o  sottratto,  sia
inutilizzabile per vizi palesi o occulti, o non  sia  a  disposizione
dell'utilizzatore (c.d. "Net Lease"); 
  q) i relativi Contratti di Locazione prevedono l'obbligo che i Beni
siano assicurati con una compagnia di assicurazione; 
  r) i relativi Contratti di Locazione  non  prevedono  un  piano  di
ammortamento che presenti uno o piu' canoni con  componente  capitale
negativa; 
  s) tutti i Canoni dovuti dal relativo Utilizzatore (con  esclusione
dei relativi Conguagli) hanno lo stesso importo; 
  t) i relativi Contratti  di  Locazione  non  presentano  un  debito
residuo superiore all'importo originariamente finanziato; 
  u) i  relativi  contratti  non  sono  classificati  a  "crediti  ad
incaglio " o "crediti in sofferenza"; 
  v) i relativi Contratti di Locazione non sono assistiti da garanzia
prestata da parte di Iccrea Banca S.p.A.; 
  w) i relativi Contratti di Locazione non sono stati finanziati  con
la provvista erogata dalla Cassa Depositi e Prestiti ai  sensi  della
"Convenzione CDP- ABI" sottoscritta in data 28 maggio 2009", ai sensi
della Convenzione CDP- ABI" sottoscritta in data 17 febbraio 2010"  e
ai sensi della Convenzione CDP- ABI" sottoscritta in data 17 dicembre
2010; 
  x) i relativi Contratti di Locazione non sono vantati nei confronti
di  utilizzatori  i  quali,  con  riferimento  a  tali  Contratti  di
Locazione (i) beneficino della sospensione  dei  pagamenti  ai  sensi
dell'"avviso comune per la sospensione dei  debiti  delle  piccole  e
medie imprese verso il  sistema  creditizio"  sottoscritto  ai  sensi
dell'articolo 5, comma 3-quater, del decreto legge n. 78 del 1 luglio
2009, convertito con modifiche dalla legge n. 102 del 3  agosto  2009
dall'Abi e dalle altre associazioni dell'osservatorio  banche-imprese
ed entrato in vigore in data  3  agosto  2009,  come  successivamente
integrato e modificato ovvero (ii) abbiano richiesto  la  sospensione
dei pagamenti ai sensi dell'avviso  comune  sopra  menzionato  e  che
siano in attesa di comunicazione formale di  conferma  o  diniego  da
parte di Iccrea BancaImpresa S.p.A. 
  In aggiunta ai criteri comuni sopra indicati (sub  (A))  i  Crediti
relativi ai Portafogli Successivi  presentano  i  seguenti  ulteriori
elementi distintivi (da intendersi tra loro cumulativi): 
  a) i relativi Contratti di Locazione  non  hanno  presentato  dalla
relativa data di decorrenza piu' di 1 canone scaduto e non pagato, in
tutto o in parte, da almeno  25  giorni  dalla  data  della  relativa
scadenza; 
  b) i relativi Contratti di Locazione non sono  assistiti  da  alcun
tipo di agevolazione o contributo ad eccezione dei seguenti: 
  i. Legge n. 240 del 21 maggio 1981; 
  ii. Decreto legislativo n. 387  del  29  dicembre  2003  e  decreto
legislativo n. 28 del 3 marzo 2011; 
  iii. Legge Regione Emilia Romagna n. 3 del 21 aprile 1999; 
  iv. Legge Regione Lombardia n. 1 del 2 febbraio 2007; 
  v. Legge Regionale Valle d'Aosta n. 7 del 16 marzo 2006; 
  vi. Legge Regione Veneto n. 5 del 9 febbraio 2001; 
  vii. Legge Provincia Autonoma di Trento n. 6 del 13 dicembre 1999; 
  viii. Legge Provincia Autonoma di Bolzano n. 11 del 19 aprile 1983; 
  ix. Legge cd Sabatini n. 1329 del 28 novembre 1965; 
  Fermo restando che limitatamente alle  agevolazioni  descritte  nei
paragrafi (i), (iii), (iv, in relazione alle  agevolazioni  che  sono
elargite sotto forma di contributi) e (ix), il presente  criterio  si
intendera' soddisfatto nella misura in cui le  medesime  agevolazioni
siano state integralmente erogate dall'ente  preposto  a  favore  del
relativo utilizzatore; 
  Fermo restando che, limitatamente alle agevolazioni  descritte  nei
paragrafi (iv, limitatamente alle agevolazioni elargite  sotto  forma
di beneficio derivante dalla provvista agevolata),  (v)  e  (vi),  il
presente criterio si intendera' soddisfatto nella misura  in  cui  al
momento della cessione, i canoni gia' godano dei  benefici  derivanti
dalla provvista agevolata; 
  c) i relativi Contratti di Locazione presentano almeno 3 canoni  in
scadenza; 
  d) i relativi Contratti di Locazione presentano un  debito  residuo
cedibile inferiore ad Euro 1.500.000,00 complessivamente riferito  ad
ogni singolo utilizzatore; 
  e)  i  relativi  Contratti  di  Locazione  presentano  un   importo
finanziato di almeno Euro 5.000,00 e non oltre  Euro  500.000,00  nel
caso in cui i relativi Beni siano autoveicoli; 
  f)  i  relativi  Contratti  di  Locazione  presentano  un   importo
finanziato di almeno Euro 5.000,00 e non oltre Euro 1.500.000,00  nel
caso in cui i relativi Beni siano Beni Immobili; 
  g)  i  relativi  Contratti  di  Locazione  presentano  un   importo
finanziato di almeno Euro 5.000,00 e non oltre Euro 1.300.000,00  nel
caso in cui i relativi Beni siano beni strumentali; 
  h)  i  relativi  Contratti  di  Locazione  presentano  un   importo
finanziato di almeno Euro 5.000,00 e non oltre  Euro  500.000,00  nel
caso in cui i relativi Beni siano veicoli industriali; 
  i) i relativi Contratti di Locazione presentano un  debito  residuo
cedibile  inferiore  ad  Euro  1.500.000,00   fermo   restando   che,
limitatamente  ai  Contratti  di  Locazione  ricompresi   nel   "Pool
Construction  and  Building"  aventi  ad  oggetto  beni  immobili,  i
relativi Contratti di Locazione presentano un debito residuo pari  ad
Euro 0,00. 
  j) i relativi Contratti di Locazione presentano un  debito  residuo
cedibile inferiore ad Euro 1.500.000,00 complessivamente riferito  ad
ogni singolo utilizzatore; e 
  k) i relativi Contratti di Locazione hanno una data  di  decorrenza
successiva al 01/08/2010 (incluso) e la data di scadenza  -  pattuita
nei medesimi Contratti di Locazione - dell'ultimo canone, e' compresa
tra il 01/03/2014 (incluso) e il 01/06/2019 (incluso). 
  Risultano tuttavia esclusi i relativi Contratti di Locazione i  cui
utilizzatori siano anche parte di contratti di copertura  finanziaria
con Iccrea BancaImpresa S.p.A. che, al 5 dicembre  2013,  abbiano  un
mark-to-maket complessivo positivo per i  medesimi  utilizzatori.  Al
fine di valutare la conformita' del proprio Contratto di Locazione al
presente criterio, ciascun utilizzatore potra', laddove non  disponga
gia' di  tale  informazione,  conoscere  il  valore  complessivo  del
mark-to-maket dei  contratti  di  copertura  finanziaria  con  Iccrea
BancaImpresa  S.p.A.  di  cui  sia  parte   rivolgendosi   a   Iccrea
BancaImpresa S.p.A. inviando apposita richiesta all'indirizzo  e-mail
Finanza2@iccreabi.bcc.it. 
    
  Risultano tuttavia esclusi i relativi Contratti  di  Locazione  che
non sono contraddistinti dal codice  identificativo  che  inizia  con
AS7.08 (il "Codice Identificativo"). Ai fini del  presente  criterio,
l'attribuzione del Codice Identificativo viene effettuata secondo  le
procedure interne e con modalita' automatiche dai sistemi informativi
di Iccrea BancaImpresa S.p.A. al fine di assicurare il  rispetto  dei
requisiti individuati nel Contratto di Cessione e viene reso noto  al
relativo   utilizzatore   attraverso   l'apposizione    del    Codice
Identificativo stesso nelle fatture  emesse  ai  sensi  del  relativo
Contratto di Locazione. 
  Iccrea BancaImpresa ha ricevuto incarico da  Iccrea  Sme  Cart,  di
procedere - in nome e per conto di quest'ultima -  all'incasso  delle
somme dovute in relazione  ai  Crediti  e,  piu'  in  generale,  alla
gestione di tali Crediti in qualita'  di  soggetto  incaricato  della
riscossione dei Crediti ai sensi della Legge sulla Cartolarizzazione.
In virtu' di tale incarico, i debitori ceduti e  gli  eventuali  loro
garanti, successori o aventi causa, sono legittimati  a  pagare  ogni
somma dovuta in relazione ai Crediti e  diritti  ceduti  nelle  forme
nelle quali il pagamento di tali somme  era  a  loro  consentito  per
contratto o in forza di legge anteriormente alla  suddetta  cessione,
salvo specifiche indicazioni in senso  diverso  che  potranno  essere
comunicate a tempo debito ai debitori ceduti. 
  I debitori ceduti e gli eventuali loro garanti, successori o aventi
causa potranno rivolgersi per ogni ulteriore  informazione  a  Iccrea
BancaImpresa S.p.A., via Lucrezia Romana, 41-47, 00178 Roma - tel. 06
72077211; fax 06 72078406. 
  Informativa  ai  sensi  dell'art.  13  del  Codice  in  materia  di
Protezione dei Dati Personali 
  La cessione da parte di Iccrea BancaImpresa, ai  sensi  e  per  gli
effetti del suddetto Contratto di Cessione, dei Crediti, nonche'  dei
relativi diritti accessori, azioni, garanzie reali  e/o  personali  e
quant'altro di  ragione,  ha  comportato  e/o  potra'  comportare  il
trasferimento anche dei dati personali - anagrafici,  patrimoniali  e
reddituali - contenuti nei documenti e  nelle  evidenze  informatiche
connessi ai Crediti ceduti  e  relativi  ai  debitori  ceduti  ed  ai
rispettivi garanti (i "Dati Personali"). 
  Cio' premesso, Iccrea Sme Cart  -  tenuta  a  fornire  ai  debitori
ceduti, ai rispettivi garanti, ai loro  successori  ed  aventi  causa
(gli "Interessati") l'informativa di cui all'articolo 13, comma 4 del
Codice in materia di Protezione dei Dati  Personali  -  assolve  tale
obbligo mediante la presente pubblicazione in forza di autorizzazione
dell'Autorita' Garante per la Protezione dei  Dati  Personali  emessa
nella  forma  prevista  dal  provvedimento  emanato  dalla   medesima
Autorita' in data 18 gennaio 2007. 
  Pertanto, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 13 del Codice in
materia di Protezione dei Dati Personali, Agricart - in  nome  e  per
conto proprio nonche' di Iccrea BancaImpresa e degli  altri  soggetti
di  seguito  individuati  -  informa  di  aver  ricevuto  da   Iccrea
BancaImpresa, nell'ambito  della  cessione  dei  crediti  di  cui  al
presente  avviso,  la  disponibilita'  di  documenti  e  di  evidenze
informatiche connesse ai Crediti ceduti che contengono Dati Personali
relativi agli Interessati. 
  Iccrea Sme Cart informa,  in  particolare,  che  i  Dati  Personali
saranno,  in  ogni  caso,  oggetto  di   trattamento   esclusivamente
nell'ambito della normale attivita', secondo le finalita'  legate  al
perseguimento dell'oggetto sociale di Agricart stessa, e quindi: 
  - per l'adempimento ad obblighi previsti da  leggi,  regolamenti  e
normativa comunitaria ovvero a disposizioni impartite da Autorita'  a
cio' legittimate da legge o da organi di vigilanza e controllo; e 
  - per finalita' strettamente connesse e strumentali  alla  gestione
del rapporto con i debitori/garanti  ceduti  (es.  gestione  incassi,
esecuzione  di  operazioni  derivanti   da   obblighi   contrattuali,
verifiche  e  valutazione  sulle  risultanze  e  sull'andamento   dei
rapporti, nonche' sui rischi connessi e  sulla  tutela  del  credito)
nonche' all'emissione di titoli da parte dell'Acquirente ovvero  alla
valutazione ed analisi dei crediti ceduti. 
  Resta inteso che  non  verranno  trattati  dati  "sensibili".  Sono
considerati sensibili i dati relativi,  ad  esempio,  allo  stato  di
salute, alle opinioni  politiche  e  sindacali  ed  alle  convinzioni
religiose degli Interessati (art. 4, comma 1 lettera d, del Codice in
materia di Protezione dei Dati Personali). 
  Il trattamento dei Dati Personali  avverra'  mediante  elaborazioni
manuali o strumenti elettronici o comunque automatizzati, informatici
e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalita' sopra
menzionate e, comunque, in  modo  da  garantire  la  sicurezza  e  la
riservatezza dei Dati Personali stessi. 
  I Dati Personali potranno anche essere comunicati all'estero per le
finalita' sopra elencate ma solo a  soggetti  che  operino  in  Paesi
appartenenti all'Unione Europea. 
  L'elenco completo ed  aggiornato  dei  soggetti  ai  quali  i  Dati
Personali possono essere comunicati e di quelli che ne possono venire
a  conoscenza  in  qualita'  di  responsabili  del   trattamento   (i
"Responsabili"),  unitamente  alla  presente  informativa,   potranno
essere forniti agli Interessati su  loro  richiesta,  rivolgendosi  a
Iccrea  BancaImpresa  S.p.A.  al  relativo  indirizzo  in   prosieguo
indicato. 
  Agricart  -  in  nome  e  per  conto  proprio  nonche'  di   Iccrea
BancaImpresa e degli altri  soggetti  sopra  individuati  -  informa,
altresi', che i Dati Personali potranno essere comunicati a  societa'
che  gestiscono  banche  dati  istituite  per  valutare  il   rischio
creditizio consultabili da molti soggetti (ivi inclusi i  sistemi  di
informazione creditizia). In  virtu'  di  tale  comunicazione,  altri
istituti di credito  e  societa'  finanziarie  saranno  in  grado  di
conoscere e valutare l'affidabilita' e puntualita' dei pagamenti  (ad
es. regolare pagamento delle rate) degli Interessati. 
  Nell'ambito dei  predetti  sistemi  di  informazioni  creditizie  e
banche dati, i Dati Personali saranno trattati  attraverso  strumenti
informatici, telematici e manuali che garantiscono la sicurezza e  la
riservatezza degli stessi, anche nel caso di utilizzo di tecniche  di
comunicazione  a  distanza  nell'esclusivo  fine  di  perseguire   le
finalita' sopra descritte. 
  Possono altresi' venire a conoscenza dei Dati Personali in qualita'
di incaricati del trattamento - nei limiti  dello  svolgimento  delle
mansioni assegnate - persone fisiche appartenenti alle categorie  dei
consulenti e dei  dipendenti  delle  societa'  esterne  nominate  dai
Responsabili, ma sempre e comunque  nei  limiti  delle  finalita'  di
trattamento di cui sopra. 
  Titolare del trattamento dei Dati  Personali  e'  Iccrea  Sme  Cart
S.r.l., con sede legale in Via Vittorio Alfieri 1,  31015  Conegliano
(TV), Italia. 
  Responsabile  del  trattamento  dei  Dati   Personali   e'   Iccrea
Bancaimpresa S.p.A., con sede legale in Via Lucrezia  Romana,  41-47,
00178 Roma, Italia. 
  Agricart informa, infine, che la legge attribuisce a ciascuno degli
Interessati gli specifici diritti di cui all'articolo 7 del Codice in
materia  di  Protezione   dei   Dati   Personali;   a   mero   titolo
esemplificativo e non esaustivo, il diritto di chiedere e ottenere la
conferma  dell'esistenza  o  meno  dei  propri  dati  personali,   di
conoscere l'origine  degli  stessi,  le  finalita'  e  modalita'  del
trattamento,  l'aggiornamento,  la  rettifica  nonche',  qualora   vi
abbiano interesse, l'integrazione dei Dati Personali medesimi. 
  Gli Interessati hanno il diritto di accedere  in  ogni  momento  ai
propri Dati Personali, rivolgendosi a Iccrea Bancaimpresa S.p.A., con
sede legale in Via Lucrezia Romana, 41-47, 00178 Roma, Italia. 
  Allo stesso modo gli Interessati possono richiedere la  correzione,
l'aggiornamento o l'integrazione  dei  dati  inesatti  o  incompleti,
ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione
di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi  legittimi  da
evidenziare nella richiesta (ai  sensi  dell'art.  7  del  Codice  in
materia di Protezione dei Dati Personali). 
  Conegliano, 10 Dicembre 2013 

        Per Iccrea Sme Cart S.r.l. - Amministratore delegato 
                         dott. Andrea Perin 

 
T13AAB15642
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato