N. 35 SENTENZA 25 gennaio - 9 febbraio 2017

Giudizio di legittimita' costituzionale in via incidentale. Elezioni della Camera dei deputati - Attribuzione del premio di maggioranza al primo turno ovvero a seguito di ballottaggio - Ripartizione dei seggi tra le circoscrizioni - Presentazione delle liste dei candidati e proclamazione degli eletti - Disomogeneita' tra i sistemi elettorali previsti per la Camera dei deputati e per il Senato della Repubblica. - D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 (Approvazione del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei deputati), artt. 1, comma 2, 18-bis, comma 3, primo periodo, 19, comma 1, primo periodo, 83, commi 1, 2, 3, 4 e 5, 83-bis, comma 1, numeri 1), 2), 3) e 4), 84, commi 1, 2 e 4, e 85, come sostituiti, modificati e/o aggiunti, rispettivamente, dall'art. 2, commi 1, 10, lettera c), 11, 25, 26 e 27 della legge 6 maggio 2015, n. 52 (Disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati); decreto legislativo 20 dicembre 1993, n. 533 (Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica), artt. 16, comma 1, lettera b), e 17, come novellati dall'art. 4, commi 7 e 8, della legge 21 dicembre 2005, n. 270 (Modifiche alle norme per l'elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica); legge n. 52 del 2015, artt. 1, comma 1, lettere a), d), e), f) e g), e 2, comma 35. - (T-170035) (GU 1a Serie Speciale - Corte Costituzionale n.7 del 15-2-2017)

mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato