AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.69 del 18-6-2010)

 
        BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA PER LA FORNITURA DI 
           ┬źDEFLUSSORI - REGOLATORI DI FLUSSO - RACCORDI┬╗ 
 

  SEZIONE  I:  AMMINISTRAZIONE   AGGIUDICATRICE.I.1)   DENOMINAZIONE,
INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO:  Azienda  Ospedaliera  di  Perugia,Via
Martiri  28  marzo  n.35,  I-06129  Perugia,  Direzione  Acquisti  ed
Appalti,          Tel.075.5783239;          fax          075.5783374,
tiziana.chiucchiu@ospedale.perugia.it,       www.ospedale.perugia.it.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti  di  contatto
sopra  indicati.  Il   capitolato   d'oneri   e   la   documentazione
complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo  e  per
il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: i punti
di contatto sopra indicati. Le offerte o le domande di partecipazione
vanno inviate a: Azienda Ospedaliera di  Perugia,Ufficio  Protocollo,
Villa  Capitini,  Via  Martiri  28  Marzo  n.  35,  I-06129  Perugia.
Tel.075.5783187 fax 075.5783531. 
  I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI
ATTIVITA':   Azienda   Ospedaliera   -   Salute.    L'amministrazione
aggiudicatrice  acquista   per   conto   di   altre   amministrazioni
aggiudicatrici:  no.   SEZIONE   II:   OGGETTO   DELL'APPALTO   II.1)
DESCRIZIONE    II.1.1)    Denominazione     conferita     all'appalto
dall'Amministrazione  aggiudicatrice:  "Procedura  ristretta  per  la
fornitura di "Deflussori - Regolatori di flusso - Raccordi".  II.1.2)
Tipo di appalto e  luogo  di  esecuzione,  luogo  di  consegna  o  di
prestazione dei servizi: Azienda Ospedaliera  di  Perugia,  Magazzini
dell'Azienda (PG). NUTS: ITE21. II.1.3) L'avviso riguarda: un appalto
pubblico. II.1.5) Breve descrizione dell'appalto  o  degli  acquisti:
"Procedura ristretta per la fornitura di "Deflussori - Regolatori  di
flusso - Raccordi". II.1.6) CPV (vocabolario comune per gli appalti):
oggetto principale 33190000. II.1.7) L'appalto rientra nel  campo  di
applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP):  no.  II.1.8)
Divisione in lotti: si. II.1.9) Ammissibilita' di varianti: no. II.2)
QUANTITATIVO O ENTITA' DELL'APPALTO. II.2.1) Quantitativo  o  entita'
totale: la fornitura e' articolata in n. 21 lotti.  valore  annuo  di
stima della fornitura Euro 163.500,00  +  IVA  valore  stimato  della
fornitura per il periodo di  36  +  12  mesi  (eventuale  periodo  di
conferma della  fornitura)  Euro  654.000,00.  II.2.2)  Opzioni:  si.
Facolta' di confermare la fornitura per un ulteriore periodo di  mesi
12. II.3) DURATA DELL'APPALTO  O  TERMINE  DI  ESECUZIONE:  mesi  48.
SEZIONE  III:  INFORMAZIONI  DI   CARATTERE   GIURIDICO,   ECONOMICO,
FINANZIARIO E TECNICO. III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO. 
  III.1.1) Cauzioni e garanzie  richieste:  previste  dal  capitolato
speciale  III.1.2)  Principali  modalita'  di  finanziamento   e   di
pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili  in  materia:
fondi propri dell'Azienda Ospedaliera. III.1.3) Forma  giuridica  che
dovra'   assumere   il   raggruppamento   di   operatori    economici
aggiudicatario  dell'appalto:  sono  ammesse  a  presentare   offerta
imprese appositamente e temporaneamente  raggruppate  e  consorzi  di
imprese ai sensi degli artt. 34, 35, 36 e 37 del D.Lgs.163/06 e  smi.
III.1.4)  Altre   condizioni   particolari   cui   e'   soggetta   la
realizzazione dell'appalto: no. III.2) CONDIZIONI DI  PARTECIPAZIONE.
III.2.1) Situazione personale degli operatori,  inclusi  i  requisiti
relativi  all'iscrizione  nell'albo  professionale  o  nel   registro
commerciale. Informazioni e formalita'  necessarie  per  valutare  la
conformita' ai requisiti:  a)  dichiarazione  redatta  ai  sensi  del
D.P.R. 445/00 con la quale il richiedente  attesti:  l'inesistenza  a
carico della ditta delle condizioni di esclusione  previste  all'art.
38 del D.Lgs. 163/06 e smi; - che la ditta  non  si  e'  avvalsa  dei
piani individuali di emersione (P.I.E.) previsti dalla L.  383/01  o,
qualora se ne sia avvalsa, che gli stessi sono conclusi; che la ditta
e' in regola con le norme che disciplinano il diritto al  lavoro  dei
disabili, ex art. 17 della L. 68/99. Le ditte che occupano meno di 15
dipendenti dovranno dichiarare tale situazione. Dovra' inoltre essere
indicato  l'Ufficio  Provinciale   competente   al   rilascio   della
certificazione attestante la predetta dichiarazione.  b)  certificato
di iscrizione al registro  delle  imprese  o  registro  professionale
dello stato di residenza per le ditte straniere (art. 39 D.Lgs.163/06
e smi). III.2.2) Capacita' economica  e  finanziaria  Informazioni  e
formalita' necessarie per valutare la conformita'  ai  requisiti:  a)
dichiarazione redatta ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R.  445/00
concernente  il   fatturato   globale   dell'impresa   nel   triennio
2007-2008-2009, che per ogni anno dovra' essere almeno il doppio  del
valore complessivo della  fornitura  oggetto  di  gara  (654.000,00).
Qualora il concorrente  non  possieda  i  predetti  requisiti  dovra'
provare    con    altri    documenti     la     propria     capacita'
economico-finanziaria,      ferma      restando      la      facolta'
dell'Amministrazione di  valutare  l'idoneita'  della  documentazione
prodotta.  III.2.3)  Capacita'  tecnica  Informazioni  e   formalita'
necessarie per valutare la conformita' ai requisiti: - dichiarazione,
redatta ai sensi del DPR 445/00 in  cui  si  attesti  l'elenco  delle
principali  forniture  analoghe  effettuate   durante   il   triennio
2007/2008/2009 con il rispettivo importo e destinatario. IV.1.1) Tipo
di procedura: ristretta. IV.2.1) Criteri di  aggiudicazione:  offerta
economicamente piu' vantaggiosa  in  base  ai  criteri  indicati  nel
capitolato d'oneri, nell'invito a presentare offerte  o  a  negoziare
oppure nelle specifiche. IV.2.2) Ricorso ad un'asta elettronica:  no.
IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo  stesso  appalto:  no.
IV.3.3)  Condizioni  per  ottenere  il  capitolato   d'oneri   e   la
documentazione complementare (ad eccezione del  sistema  dinamico  di
acquisizione) oppure il documento descrittivo (nel  caso  di  dialogo
competitivo) Documenti  a  pagamento:  no.  IV.3.4)  Termine  per  il
ricevimento  delle  offerte  o  delle  domande   di   partecipazione:
30.07.2010 ore 13. IV.3.6) Lingue utilizzabili per  la  presentazione
delle offerte/domande di partecipazione: italiano. VI. SEZIONE: ALTRE
INFORMAZIONI VI.1)  TRATTASI  DI  UN  APPALTO  PERIODICO:  no.  VI.2)
Appalto connesso ad un progetto e/o programma  finanziato  dai  fondi
comunitari: no. VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI: La  gara  e'  stata
indetta  con  deliberazione  n.  657   del   19/05/2010.   Ai   sensi
dell'art.79, co.5 quinquies, D.Lgs.163/06 e  smi,  nella  domanda  di
partecipazione alla gara, al  fine  dell'invio  delle  comunicazioni,
dovra'  essere  obbligatoriamente  indicato  il   domicilio   eletto,
l'indirizzo di  posta  elettronica  certificata,  il  numero  di  fax
nonche' espressa autorizzazione  all'utilizzo  di  questo  mezzo;  la
domanda dovra' inoltre essere corredata dalla documentazione  di  cui
ai punti III.2.1 - III.2.2 - III.2.3), unitamente alla domanda dovra'
essere inviata copia fotostatica di un  documento  di  identita',  in
corso di validita',  del  sottoscrittore;  nel  caso  di  domanda  di
partecipazione inoltrata da imprese dichiaranti di voler eseguire  la
fornitura in regime  di  raggruppamento  temporaneo  di  impresa,  la
documentazione di cui sopra dovra' essere presentata da ogni  impresa
partecipante al raggruppamento. Il plico  contenente  la  domanda  di
partecipazione dovra' pervenire all'Azienda Ospedaliera di Perugia in
busta sigillata con la dicitura "Procedura ristretta per la fornitura
di "Deflussori - Regolatori di flusso  -  Raccordi".  La  domanda  di
partecipazione  non  vincola  l'Amministrazione  che  si  riserva  la
facolta' di revocare, annullare, in tutto o in  parte,  in  qualsiasi
momento la presente procedura per motivi di convenienza o di pubblico
interesse senza che i concorrenti possano avanzare pretese o  diritti
di sorta. La validita' della gara e' stabilita in mesi 36 a decorrere
dalla data di aggiudicazione delle forniture  disposte  con  delibera
del  legale  rappresentante  dell'Azienda  Ospedaliera  di   Perugia;
l'Azienda Ospedaliera di Perugia si riserva la facolta' di confermare
la fornitura per ulteriori mesi 12. Il bando di gara e  l'elenco  dei
lotti   con   i   relativi   numeri   CIG   sono    disponibili    su
www.ospedale.perugia.it. VI.4) PROCEDURE DI RICORSO VI.4.1) Organismo
responsabile delle procedure di ricorso: TAR Umbria, Via Baglioni  3,
I-06100 Perugia. Tel.075.5755311. VI.4.2) Presentazione del  ricorso:
Il ricorso deve essere notificato all'amministrazione  aggiudicatrice
entro 30 gg. dalla data di pubblicazione del bando. Responsabile  del
procedimento e' il Rag. Mario Mangialasche. VI.5) SPEDIZIONE  AVVISO:
07/06/2010. 

             Direzione Acquisti ed Appalti Il Direttore 
                       Dott. Maurizio Valorosi 

 
T10BFK12295
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.