COMUNE DI BORGOMANERO (NO)

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.99 del 23-8-2013)

 
                  Bando di gara - procedura aperta 
 

  1)    Denominazione,    indirizzo    e    punti     di     contatto
dell'amministrazione aggiudicatrice:  Comune  di  Borgomanero,  28021
Borgomanero  (NO),  Corso  Cavour   16,   Divisione   Tecnica,   tel.
0322/837749,           fax            0322/837754,            e-mail:
servizio3@comune.borgomanero.no.it.  Il  disciplinare  di  gara  e  i
Modelli "A", "A1", "C", "D", "E" ed "F" sono disponibili sul  profilo
del committente  www.comune.borgomanero.no.it;  il  modello  B),  gli
elaborati tecnici ed ulteriori informazioni sono  disponibili  presso
il punto di contatto sopra indicato. Indirizzo al  quale  inviare  le
offerte: Comune di Borgomanero, Ufficio Protocollo, Corso Cavour  16,
28021 Borgomanero (NO). 
  2) Tipo appalto e luogo di  esecuzione:  Esecuzione  di  servizi  -
Edifici di proprieta' comunale  di  cui  all'art.  1  del  capitolato
speciale d'appalto. 3) Descrizione appalto: Appalto a corpo  relativo
al servizio di pulizia degli immobili di proprieta' comunale sede  di
uffici e  locali  vari.  CIG  5198559299.  Determina  Dirigenziale  a
contrarre: n. 283/ST del 27/06/13.  4)  Varianti:  Non  sono  ammesse
varianti. 5) Entita' dell'appalto: importo a base di gara E 48.711,66
+IVA di cui E 44.711,66 soggetto a ribasso ed E  4.000,00  per  oneri
sicurezza non soggetti  a  ribasso.  6)  Termine  esecuzione  lavori:
giorni 365 naturali e consecutivi decorrenti dal 1┬░ottobre 2013 al 30
settembre 2014. 
  7) Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria di E  974,24
da costituirsi con le modalita' indicate all'art.  2,  punto  2,  del
disciplinare di gara. 8)  Modalita'  di  finanziamento  e  pagamenti:
L'appalto e' finanziato con fondi comunali. Pagamenti come da art. 17
del capitolato speciale d'appalto.  9)  Forma  giuridica  che  dovra'
assumere il raggruppamento di imprese:  Sono  ammessi  raggruppamenti
temporanei ai sensi dell'art. 37 del D.Lgs. 163/06 e ss. mm. ed  ii.,
come meglio descritto all'art. 6 del disciplinare. 10) Condizioni  di
partecipazione: Per partecipare alla gara, il concorrente deve essere
in possesso dei requisiti di cui all'art. 1 del disciplinare di gara. 
  11) Tipo di procedura: Aperta. 12) Criteri  di  aggiudicazione:  Ai
sensi  dell'art.  83  del  D.Lgs.  163/06   e   ss.   mm.   ed   ii.,
l'aggiudicazione   sara'    effettuata    a    favore    dell'offerta
economicamente  piu'  vantaggiosa  valutata  secondo  i  parametri  e
relativi punteggi indicati all'art.  4  del  disciplinare.  Non  sono
ammesse offerte in aumento. Relativamente all'anomalia delle offerte,
si rimanda all'art. 3 del disciplinare.  13)  Scadenza  presentazione
offerte: entro e non oltre le ore 12.45  del  09/09/13.  15)  Periodo
minimo durante  il  quale  l'offerente  e'  vincolato  dalla  propria
offerta: 180 giorni successivi alla data  di  scadenza  presentazione
dell'offerta. 16) Modalita' di apertura delle buste:  ore  10.30  del
11/09/13 c/o Palazzo Municipale, Corso Cavour  16,  Borgomanero.  Per
maggiori informazioni vedi art. 3 del disciplinare di gara. 
  17) Procedure di ricorso: l'organismo responsabile delle  procedure
di ricorso e' il Tribunale  Amministrativo  Regionale  del  Piemonte,
C.so Stati Uniti 45, 10128,  Torino.  Presentazione  di  ricorso:  30
giorni davanti  al  TAR  Piemonte.  Servizio  presso  il  quale  sono
disponibili informazioni sulla presentazione del  ricorso:  Tribunale
Amministrativo Regionale del Piemonte, C.so Stati  Uniti  45,  10128,
Torino. 18) Informazioni supplementari: E' ammesso il subappalto  con
le modalita' di  cui  all'art.  2,  punto  1,  del  disciplinare.  E'
prevista la presa visione  obbligatoria  degli  edifici  oggetto  del
servizio, con le modalita' indicate  nel  disciplinare  di  gara.  Il
Disciplinare di gara costituisce parte sostanziale ed integrante  del
presente bando. Responsabile del  procedimento:  Il  dirigente  della
Divisione Tecnica, arch. Cristina Renne. Per  ulteriori  informazioni
in  merito  alle  modalita'  di  partecipazione  alla  gara  ed  allo
svolgimento della stessa, si rinvia al disciplinare di gara. 

Il dirigente della divisione tecnica - Responsabile del procedimento 
                        arch. Cristina Renne 

 
T13BFF14323
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.