MINISTERO DELL'INTERNO
Dipartimento per le liberta' civili e l'immigrazione

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.63 del 1-6-2015)

 
                            Bando di gara 
 

  A procedura aperta per  l'affidamento  dei  servizi  di  ricerca  e
supporto informativo specialistico "Servizio di advisory" relativo al
mercato ICT e servizi di supporto alla "governance" dei  sistemi  ICT
del DLCI. CIG 6240824AE0. 
  I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 
  Ministero dell'Interno - Dipartimento  per  le  Liberta'  Civili  e
l'Immigrazione  -  Ufficio  VI  di  Staff  Sistema  Informatico   del
Dipartimento - Piazza del Viminale, 00184 Roma, Paese: Italia. 
  Responsabile del Procedimento - Sig.ra Paola Biagioli 
  Telefono +39 0646527623,  garaadvisory.dlci@interno.it  -  Fax  +39
06485740. 
  Amministrazione aggiudicatrice (URL): www.interno.it 
  Profilo di committente (URL): www.interno.it Ulteriori informazioni
sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. 
  Il  Capitolato  d'oneri  e  la  documentazione  complementare  sono
disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati. 
  Le  offerte  o  le  domande  di  partecipazione  vanno  inviate  a:
Ministero dell'Interno  -  Dipartimento  per  le  Liberta'  Civili  e
l'Immigrazione c/o Ufficio accettazione - Via Palermo,  101  -  00184
Roma. 
  I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Ministero. 
  L'Amministrazione  aggiudicatrice  acquista  per  conto  di   altre
amministrazioni aggiudicatici: No. 
  Sezione II: Oggetto dell'appalto 
  II.1.1) Denominazione dell'appalto: Gara  a  procedura  aperta  per
l'affidamento  dei  servizi  di  ricerca   e   supporto   informativo
specialistico "Servizio  di  advisory"  relativo  al  mercato  ICT  e
servizi di supporto alla governance dei sistemi ICT del DLCI 
  II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione: Appalto pubblico  di
servizi - Categoria di servizi n. 11, Luogo principale di esecuzione:
Ministero dell'Interno  -  Dipartimento  per  le  Liberta'  Civili  e
l'Immigrazione - Piazza del Viminale 1 - Roma - 00184 - Italia Codice
NUTS IT 
  II.1.3) L'avviso riguarda: Appalto pubblico. 
  II.1.5) Breve descrizione dell'appalto: La presente  iniziativa  di
gara ha lo scopo di garantire, in  aggiunta  alle  capacita'  interne
all'Ufficio VI, un supporto  informativo  specialistico  relativo  al
mercato del  ICT  (servizio  di  Advisory)  a  livello  nazionale  ed
internazionale e che risponda  a  criteri  di  assoluta  indipendenza
rispetto ai fornitori di prodotti hardware,  software  e  di  servizi
informatici. Inoltre ha  lo  scopo  di  garantire  il  supporto  alla
progettazione  ed  evoluzione  innovativa   dei   sistemi   ICT   del
Dipartimento anche definendone i modelli di Ā«governanceĀ» mediante una
consolidata esperienza di mercato. 
  II.1.6)  CPV  (Vocabolario  comune  per  gli  appalti)  -   Oggetto
principale: 72266000-7; Servizi di consulenza di software 
  II.1.7) L'appalto rientra nel campo  di  applicazione  dell'accordo
sugli appalti pubblici (AAP): No. 
  II.1.8) Divisione in lotti: No. 
  II.1.9) Informazioni sulle varianti Ammissibilita' di varianti: NO.
Si prevede applicazione art. 311 del D.P.R. 207/2010 
  II.2.1) Quantitativo o entita' totale: importo globale massimo  non
superabile,  pena  l'esclusione   dalla   gara,   Euro   1.820.000,00
(unmilioneottocentoventimila/00) al netto dell'IVA. 
  L'Amministrazione si riserva di procedere,  in  caso  ricorrano  le
condizioni, a procedura negoziata con l'aggiudicatario,  ai  sensi  e
per gli effetti  dell'art.  57  comma  5  lett.  b)  per  un  importo
complessivo non superiore al 30% della base d'asta, e  pertanto  Euro
546.000,00 al netto di IVA 
  II.3) Durata dell'appalto: dal 1/9/2015 al 31/12/2017; 
  III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste 
  Garanzia provvisoria ai sensi dell'art. 75 del d.lgs.  163/2006:  €
36.400,00 - cauzione definitiva ai  sensi  dell'art.  113  del  D.Lgs
163/2006. 
  polizza assicurativa; 
  III.1.2) Principali modalita' di finanziamento e di  pagamento  e/o
riferimenti alle disposizioni applicabili in materia  Secondo  quanto
previsto negli atti di gara. 
  III.1.3) Forma giuridica che dovra' assumere il  raggruppamento  di
imprenditori, di fornitori o di prestatori di servizi  aggiudicatario
dell'appalto (se del caso): 
  E' ammessa la partecipazione dei soggetti di cui all'art. 34 d.lgs.
n. 163/2006 (fatto salvo quanto previsto  dall'art.  13  della  Legge
248/2006 e s.m.i.) con le modalita' di cui agli art. 35, 36 e 37  del
richiamato Decreto nonche' del d.P.R. 207/2010. 
  III.1.4)   Altre   condizioni   particolari:    La    realizzazione
dell'appalto e' soggetta a condizioni particolari NO. 
  III.2) Condizioni di partecipazione 
  III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i  requisiti
relativi  all'iscrizione  nell'albo  professionale  o  nel   registro
commerciale. 
  Informazioni e formalita' necessarie per valutare la conformita' ai
requisiti: 
    a) iscrizione nel Registro delle Imprese per  attivita'  inerenti
la presente fornitura in conformita' con  quanto  previsto  dall'art.
39, d.lgs. 163/2006 e s.m.i.; 
    b) non sussistenza dei motivi di esclusione di cui  all'art.  38,
d.lgs.  163/2006  e  s.m.i..Ai  sensi  dell'ari  37  della  Legge  n.
122/2010, gli operatori economici aventi sede, residenza o  domicilio
nei Paesi inseriti nelle black list di cui al D.M 4 maggio 1999 e  al
D.M. 21 novembre 2001 devono essere in  possesso  dell'autorizzazione
rilasciata ai sensi del D.M. 14 dicembre 2010; 
    c)  per  motivi  di  imparzialita'  e  indipendenza  rispetto  al
Servizio richiesto, non e' ammessa la partecipazione degli  operatori
che svolgano, direttamente o tramite societa' possedute o partecipate
in qualsiasi  percentuale,  le  seguenti  attivita':  a)  servizi  di
analisi  e  sviluppo  applicativo;  b)  servizi  di  outsourcing   IT
applicativo ed infrastrutturale di qualunque tipo;  c)  fornitura  di
software e servizi di assistenza software; d) fornitura di hardware e
relativi servizi; 
    d) Ai sensi dell'art. 53, comma 16-ter, del d.lgs. 165/2001,  non
sono altresi' ammessi alla procedura gli operatori che, nei tre  anni
antecedenti  alla  presentazione  dell'offerta,   abbiano   stipulato
contratti o conferito incarichi a soggetti il cui rapporto di  lavoro
presso pubbliche amministrazioni sia cessato  da  meno  di  tre  anni
dalla  stipulazione  di  tali  contratti  o  al  conferimento   degli
incarichi e abbia comportato lo svolgimento, negli ultimi tre anni di
servizio, di poteri autoritativi  o  negoziali  nei  confronti  degli
operatori medesimi. 
  Il resto come da Disciplinare di gara. 
  III.2.2) Capacita' economica e finanziaria 
  Informazioni e formalita' necessarie per valutare la conformita' ai
requisiti: 
    a) aver realizzato, un fatturato globale  di  impresa  realizzato
negli ultimi 2 (due) esercizi finanziari il  cui  bilancio,  o  altro
documento fiscale o tributario equivalente, sia stato gia'  approvato
al momento della pubblicazione del Bando non inferiore a 2  volte  il
valore complessivo posto a base della presente  procedura,  al  netto
dell'IVA. 
    b) aver realizzato un fatturato specifico derivante da servizi di
ricerca  e  supporto  informativo  specialistico   in   ambito   ICT,
realizzato verso pubbliche amministrazioni  o  enti  pubblici,  negli
ultimi 2 (due) esercizi finanziari il cui bilancio o altro  documento
fiscale o tributario equivalente sia stato gia' approvato al  momento
della pubblicazione del Bando, non inferiore ad un terzo  del  valore
complessivo posto a base della presente procedura, al netto  dell'IVA
ossia € 606.666,67. 
  Si applica quanto previsto dall'art. 41 comma 3 del D.Lgs 163/2006. 
  In  caso  di  raggruppamenti  temporanei,  consorzi   ordinari   di
concorrenti, aggregazioni tra imprese aderenti al contratto  di  rete
come da Disciplinare di gara ed inoltre, l'impresa mandataria  dovra'
possedere i predetti requisiti di  cui  -  alla  lettera  a)  e  alla
lettera b) in misura maggioritaria in senso relativo. 
  III.2.3) Capacita' tecnica 
  Informazioni e formalita' necessarie per valutare la conformita' ai
requisiti: 
    a) possedere la certificazione UNI EN ISO 9001:2008 settore EA 35
(Servizi professionali d'Impresa) e UNI EN ISO 9001:2008  settore  EA
33  (tecnologia  dell'informazione)  rilasciate   da   un   ente   di
certificazione   accreditato   ACCREDIA,   o   da   altro   ente   di
accreditamento firmatario degli accordi di mutuo  riconoscimento  nel
settore specifico. 
  Le certificazioni di cui alla presente lettera a)  dovranno  essere
posseduta da ciascuna impresa che  svolgera'  i  servizi  oggetto  di
gara. 
    b) aver eseguito almeno 2 (due) contratti a favore  di  pubbliche
amministrazioni o enti pubblici, relativi a servizi analoghi a quelli
di ricerca e supporto informativo specialistico in ambito ICT oggetto
della  presente  procedura  che   abbiano   prodotto   un   fatturato
complessivo pari ad un terzo del  valore  della  base  d'asta,  negli
ultimi 3 (tre) anni antecedenti alla data di pubblicazione del  Bando
di gara. Il requisito di cui  alla  presente  lett.  b)  deve  essere
posseduta dall'impresa mandataria. 
    c) possedere l'iscrizione all'elenco previsto dall'art 13 comma 2
del  d.  lgs.  n.  39/1993  ovvero  produrre  documentazione  atta  a
comprovare il possesso dei requisiti individuati dalla circolare AIPA
CR/16 del 12.02.1998 e successive modifiche (circolari AIPA CR/38 del
28.12.2001 e CR/41 del 11.03.2003). 
  L'iscrizione  di  cui  alla  presente  lettera  c)  dovra'   essere
posseduta da ciascuna impresa che svolgera' i servizi  oggetto  della
gara; 
  In  caso  di  raggruppamenti  temporanei,  consorzi   ordinari   di
concorrenti, aggregazioni tra imprese aderenti al contratto di  rete,
come da Disciplinare di gara. 
  III.2.4) Informazioni concernenti appalti riservati (se del caso) 
  L'appalto e' riservato ai laboratori protetti NO 
  L'esecuzione dell'appalto  e'  riservata  ai  programmi  di  lavoro
protetti NO 
  III.3) Condizioni relative all'appalto di servizi 
  III.3.1) Informazioni relative ad una particolare professione 
  La  prestazione  del  servizio  e'  riservata  ad  una  particolare
professione NO 
  III.3.2) Personale responsabile dell'esecuzione del servizio 
  Le persone giuridiche devono  indicare  il  nome  e  le  qualifiche
professionali del personale incaricato della prestazione del servizio
NO 
  IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta 
  IV.2.1)  Criteri  di  aggiudicazione  Offerta  economicamente  piu'
vantaggiosa in base ai:  criteri  indicati  nella  documentazione  di
gara: 
  Criteri: Punteggio Tecnico 70 Punteggio Economico 30 
  IV.2.2) Ricorso ad un'asta elettronica: NO 
  IV.3.3)  Condizioni  per  ottenere  il  capitolato  d'oneri  e   la
documentazione  complementare.  Termine  per  il  ricevimento   delle
richieste di documenti o per l'accesso ai documenti  26/06/2015  ora:
12:00 ai punti di contatto sopra indicati. 
  IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte:  01/07/2015  Ora:
12:00 
  IV.3.6)   Lingue   utilizzabili   per   la   presentazione    delle
offerte/domande di partecipazione: ITALIANO 
  IV.3.7) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla  propria  offerta  giorni:  180  dal  termine  ultimo   per   il
ricevimento delle offerte 
  IV.3.8) Modalita' di apertura delle offerte Data:  02/07/2015  Ora:
15,00 
  Persone ammesse ad assistere all'apertura delle otterte SI. 
  VI.3) Informazioni complementari.  Ai  sensi  del  Disciplinare  di
gara, saranno escluse dalla gara le Imprese  che  presentino  offerte
nelle quali fossero sollevate eccezioni e/o riserve di qii  al  Riasi
natnra alle condizioni di erogazione  del  servizio  specificate  nel
Disciplinare stesso, ovvero che siano sottoposte a condizione e/o che
sostituiscano, modifichino e/o integrino le  predette  condizioni  di
erogazione, nonche' offerte incomplete e/o imparziali. 
  Saranno  inoltre  escluse  dalla  gara  le  Imprese   che   abbiano
presentato offerta eccedente rispetto all'importo della base d'asta. 
  Si precisa che: 
    1. Le specifiche prescrizioni riguardanti  il  servizio/fornitura
(i  criteri  di  aggiudicazione,  gli  elementi  di  valutazione,  le
modalita' di presentazione delle  offerte,  le  cause  di  esclusione
dalla gara e altre informazioni) sono contenute nella  documentazione
di gara. 
    2. L'Amministrazione garantisce l'esecuzione dei servizi  oggetto
della presente procedura concorsuale solo  per  il  40%  dell'importo
massimo contrattuale. 
    3. Ai  sensi  dell'art.  88,  comma  7,  del  d.lgs.  n.  163/06,
l'Amministrazione si riserva  di  procedere  contemporaneamente  alla
verifica di anomalia, in base ai criteri e secondo  la  procedura  di
cui al combinato disposto degli articoli 86, 87, 88 e 89 del predetto
Decreto e degli art. 121, e 284 del D.P.R. 5  ottobre  2010  n.  207,
delle migliori offerte non oltre la quinta. 
    4. L'Amministrazione si riserva il diritto di: a)  non  procedere
all'aggiudicazione  nel  caso  in   cui   nessuna   offerta   risulti
conveniente  o  idonea  in  relazione  all'oggetto  contrattuale;  b)
procedere all'aggiudicazione in presenza anche di  una  sola  offerta
valida;  c)  sospendere,  reindire  o   non   aggiudicare   la   gara
motivatamente; d) non  stipulare  motivatamente  il  Contratto  anche
qualora sia intervenuta in precedenza l'aggiudicazione. 
    5. Informazioni e chiarimenti sugli atti di gara  possono  essere
richiesti  a  mezzo  fax   e   posta   elettronica   certificata   al
numero/indirizzo di cui al punto I.1, entro e non  oltre  il  termine
delle ore 12:00 del 12/06/2015. 
    6. Il Responsabile del Procedimento, ai sensi e per  gli  effetti
dell'art. 10 del d.lgs. n. 163/2006 e del d.P.R.207/2010 e' la Sig.ra
Paola Biagioli 
    7. Alla procedura concorsuale e'  assegnato  il  seguente  Codice
Identificativo di Gara: C.I.G. 6240824AEO 
    8. L'Amministrazione si  riserva  la  facolta'  di  apportare  un
aumento o una diminuzione delle  prestazioni  oggetto  del  contratto
fino alla concorrenza di un quinto ai sensi del R.D. 2440/1923. 
    9. L'Amministrazione si riserva di poter  procedere,  e  in  caso
ricorrano le condizioni, all'applicazione dell'art. 57 comma 5  lett.
b)  del  D.lgs.  163/06  e  s.m.i.  nel  limite  indicato   del   30%
dell'importo contrattualizzato. 
    10. Tutti i CPV espressi sono da intendersi principali. 
    11. Ai sensi dell'art 79 comma 5-quinquies del D.Lgs  163/2006  e
s.m.i. il Concorrente  e'  tenuto  ad  indicare  nell'Allegato  1  al
Disciplinare di gara, a pena d'esclusione, sia il  domicilio  eletto,
sia la casella di posta certificata che il numero di fax. 
    12. L'informativa di cui all'art. 243-bis del  D.Lgs  163/2006  e
s.m.i. dovra' essere inviata al Responsabile Unico del Procedimento. 
    13. Il Contratto non conterra' clausola compromissoria. 
    14. I concorrenti, con la presentazione delle offerte, consentono
al trattamento dei propri  dati,  anche  personali,  ai  sensi  della
d.lgs.  196/2003  s.m.i.,  per  le   esigenze   della   procedura   e
contrattuali. 
    15. Le motivazioni di cui all'art. 41 comma 2 del d.lgs. 163  del
2006 e smi come modificato dall'art. 1 comma  2-bis  lett.  b)  della
legge del  7  agosto  2012  n.  135,  relative  alla  previsione  del
requisito di fatturato specifico sono espresse  nel  Disciplinare  di
gara; 
    16. Con riferimento al punto 11.3) Durata dell'appalto o  termine
di  esecuzione:  Il  Contratto  acquista  efficacia  dalla  data   di
sottoscrizione. La durata delle attivita' relative alla fornitura  e'
di 28 mesi; 
    17. Ai sensi dell'art. 46 del d.lgs. n.  163/2006  e  s.m.i.,  il
DLCI. e/o la Commissione giudicatrice si  riserva  di  richiedere  ai
concorrenti di completare o  di  fornire  chiarimenti  in  ordine  al
contenuto della documentazione e delle dichiarazioni presentate,  con
facolta' di assegnare un termine perentorio,  entro  cui  le  imprese
concorrenti  devono  far  pervenire   le   dette   precisazioni   e/o
giustificazioni, pena l'esclusione dalla gara. 
    18. L'Amministrazione si riserva di dare avvio all'esecuzione del
Servizio in via d'urgenza, anche ai sensi dell'art. 11, comma  9  del
d.lgs. n. 163/06. 
  Ulteriori informazioni complementari,  chiarimenti  e/o  rettifiche
agli atti di gara verranno resi disponibili sul sito www.interno.it e
comunque presso gli uffici del Ministero dell'Interno. 
  VI.5) Data di spedizione del presente avviso alla GUCE:  22  maggio
2015. 

                  Il responsabile del procedimento 
                           Paola Biagioli 

 
TC15BFC8550
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.