INAIL
Sede amministrativa: piazzale Giulio Pastore, 6 - 00144 Roma (RM),
Italia
Codice Fiscale: 01165400589
Partita IVA: 00968951004

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.117 del 5-10-2015)

 
                 Bando di gara d'appalto di servizi 
 

  SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 
  I. 1) Denominazione: INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione
contro gli Infortuni sul Lavoro 
  Indirizzo:  P.le  Pastore  6  ROMA   00144   -   Italia.   internet
www.inail.it 
  Punti di contatto: Direzione Centrale Acquisti -  tel.  06.54871  -
Fax: 06.54873494; ulteriori  informazioni:  sono  disponibili  presso
Direzione Centrale Acquisti  -  Ufficio  II  -  Elisabetta  Ammendola
-Tel.:   06.54872057   -   Fax:   06.54873494   posta    elettronica:
e.ammendola@inail.it . Le offerte vanno inviate a: INAIL -  Direzione
Centrale Acquisti  -  Protocollo  (3┬░piano  -  stanza  n.  311)  P.le
G.Pastore, 6 - 00144 Roma 
  I.2) Tipo di amministrazione: ente pubblico non economico 
  SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO - II.1) Descrizione 
  II.1.1) Denominazione: Gara a procedura  aperta  per  l'affidamento
dell'Organizzazione  e  Gestione   del   Servizio   Contact   Center,
denominato SuperAbile INAIL,  per  la  fornitura  di  informazioni  e
consulenza in materia di  disabilita',  costituito  da  Call  Center,
Portale specializzato e Rivista integrati 
  II.1.2) Tipo di appalto: Servizi 
  Luogo principale di esecuzione: La  sede  del  call  center  dovra'
essere ubicata nel territorio di Roma Capitale 
  II.1.3) L'avviso riguarda un appalto pubblico 
  II.1.5)  Breve   descrizione   dell'appalto:   l'appalto   riguarda
l'affidamento dell'organizzazione e gestione del servizio di  Contact
Center,  denominato  "SuperAbile   INAIL"   per   la   fornitura   di
informazioni e consulenza in materia di  disabilita',  costituito  da
Call  Center,  Portale  specializzato  e  Rivista  integrati   e   la
progettazione e la realizzazione di servizi opzionali, da  intendersi
eventuali in quanto attivabili solo  a  richiesta  dell'INAIL,  quali
applicazioni mobile, progettazione di offerta formativa e informativa
anche  on  line  rivolta  ai  servizi  sociali  interni  ed   esterni
all'INAIL, qualificazione e certificazione di strutture turistiche  e
di applicazioni multitouch 
  II.1.8) Divisione in lotti: no II.1.9) Ammissibilita' di  varianti:
no 
  II.2) Quantitativo  o  entita'  dell'appalto:  €  8.800.000,00  IVA
esclusa 
  II.3) DURATA DELL'APPALTO: 48 mesi a decorrere dalla data  indicata
nel contratto 
  SEZIONE III: III.1) Condizioni relative all'appalto 
  III.1.1)  Cauzione  provvisoria:  cauzione  provvisoria  pari  a  €
88.000,00; Cauzione definitiva a carico dell'affidatario prevista nel
Capitolato d'Oneri e nel Disciplinare di Gara 
  III.1.2) Principali modalita'  di  finanziamento  e  di  pagamento:
fondi Inail 
  III.1.4)   Altre   condizioni   particolari:    la    realizzazione
dell'appalto e' soggetta a condizioni particolari:  si'.  Descrizione
condizioni particolari: ai sensi dell'art. 69 del D.Lgs. 163/2006, al
fine di  salvaguardare  i  livelli  occupazionali,  l'affidatario  si
impegna ad assorbire, in via prioritaria, per il  periodo  di  durata
dell'appalto, il personale gia' impiegato dall'attuale  contraente  a
condizione  che  il  numero  e  la  qualifica  degli   stessi   siano
armonizzabili con l'organizzazione di impresa  dell'aggiudicatario  e
con le esigenze tecnico-organizzative e di  manodopera  previste  per
l'esecuzione del servizio, secondo le modalita' stabilite nell'art. 6
del Capitolato d'oneri 
  III.2) Condizioni di partecipazione 
  III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i  requisiti
relativi  all'iscrizione  nell'albo  professionale  o  nel   registro
commerciale: 1) iscrizione nel registro della  Camera  di  Commercio,
industria,   artigianato   e   agricoltura;   2)    possesso    della
Certificazione di qualita' UNI EN ISO  9001,  ai  sensi  delle  norme
europee della serie UNI CEI EN 45000 e della serie UNI CEI EN ISO/IEC
17000, relativa alle attivita' oggetto di gara 
  III.2.2) Capacita' economica e finanziaria: 1) fatturato  specifico
per servizi  analoghi  a  quelli  oggetto  del  presente  affidamento
riferito agli ultimi tre esercizi (2012 - 2013 - 2014) pari ad almeno
€ 6.000.000,00 IVA esclusa (di cui il 51% riferito  all'attivita'  di
call center, il 25% all'attivita' di gestione di un portale e il  24%
all'attivita' di redazione di riviste). Per le  imprese  che  abbiano
iniziato l'attivita' da meno di tre anni, i  requisiti  di  fatturato
dovranno  essere  rapportati  al  periodo  di  attivita'  secondo  la
seguente formula: (fatturato richiesto/3) x  anni  di  attivita';  2)
almeno due idonee referenze bancarie rilasciate da istituti bancari o
intermediari autorizzati ai sensi del D.Lgs.  1  settembre  1993,  n.
385;  nel  caso  in  cui  il  concorrente  non  sia  in  grado,   per
giustificati motivi, di dimostrarne il possesso,  trova  applicazione
quanto previsto dall'art. 41, comma 3 del D.Lgs. 163/2006 
  III.2.3)  Capacita'  tecnica   e   organizzativa:   1)   esecuzione
nell'ultimo triennio (2012 - 2013 - 2014)  di  almeno  n.  2  servizi
analoghi relativi all'attivita' principale di cui almeno uno  rivolto
a  una  pubblica  amministrazione,  con  indicazione  del  rispettivo
importo, delle date di svolgimento (inizio e fine) e del  committente
pubblico o privato 
  III.3) Condizioni relative all'appalto di servizi 
  III.3.1) La prestazione e' riservata a una particolare professione:
no 
  III.3.2) Le  persone  giuridiche  devono  indicare  il  nome  e  le
qualifiche professionali delle persone incaricate del servizio:  si',
nell'offerta tecnica limitatamente alle figure di  cui  alla  tabella
del punto 2 del capitolato tecnico (Allegato 3) 
  SEZIONE IV: PROCEDURA: IV.1) Tipo di procedura: aperta 
  IV.2)  Criteri  di  aggiudicazione:  offerta  economicamente   piu'
vantaggiosa in base ai criteri di qualita' (punti max  70)  e  prezzo
(punti max 30) indicati nel disciplinare di gara 
  IV.3.1) Numero di riferimento gara: n. 42/2015 - CIG 64087625B4 
  IV.3.3)  Condizioni  per  ottenere  il  capitolato  d'oneri  e   la
documentazione complementare: vedi punto VI.3) 
  IV.3.4)  Termine  per  il  ricevimento  delle  offerte:  10/11/2015
Ore:12.00 
  IV.3.6) Lingua utilizzabile per  la  presentazione  delle  offerte:
italiano 
  lV.3.7) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria offerta gg. 180 (dal termine ultimo per  il  ricevimento
delle offerte) 
  IV.3.8) Modalita' di apertura delle offerte: come da disciplinare 
  VI.3) Informazioni complementari:  costituiscono  parte  integrante
del presente bando il Capitolato d'oneri, il Capitolato Tecnico e  il
Disciplinare di gara e relativi  allegati.  Il  Bando  e  i  suddetti
allegati sono tutti disponibili sul sito: www.inail.it. Chiarimenti e
informazioni  sugli   atti   di   gara   possono   essere   richiesti
esclusivamente via fax o via e-mail ai punti di contatto  di  cui  al
precedente punto I.1 entro e non oltre il termine del 3 novembre 2015
e saranno pubblicati entro  il  4  novembre  2015.  Responsabile  del
Procedimento: dott.ssa Maria Pedroli - m.pedroli@inail.it 
  VI.4) Procedure di ricorso 
  VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di  ricorso:  T.A.R.
Lazio - Via Flaminia n. 189 - 00196 Roma - telefono: 06 328721 
  VI.4.2) Presentazione di ricorso: I  ricorsi  avverso  il  presente
bando di gara, avverso i provvedimenti di esclusione nonche'  avverso
l'aggiudicazione possono essere notificati alla  Stazione  Appaltante
con le modalita' di cui al Titolo II Parte IV del D.Lgs. 163/06, come
modificato dal D.Lgs. 53/10 
  VI.5) Data di spedizione del presente bando alla GUCE: 30/09/2015 

                     Direttore centrale acquisti 
                         dott. Ciro Danieli 

 
TX15BFH1310
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.