REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.37 del 28-3-2018)

 
                            Bando di gara 
 

  SEZIONE I:  AMMINISTRAZIONE  AGGIUDICATRICE  I.1)  Denominazione  e
indirizzi: Regione Toscana - Direzione Ambiente ed Energia -  Via  di
Novoli, 26 50127 FIRENZE Italia - Via di  Novoli,  26  50127  FIRENZE
Italia.    Persona    di     contatto:     Edo     Bernini,     mail:
edo.bernini@regione.toscana.it,   gare.or@regione.toscana.it,    Tel:
+390554384215 +390286838415-38 E-mail:  infopleiade@i-faber.com  Fax:
+390554383922  Codice  NUTS:  ITI1A  Indirizzi  internet:   Indirizzo
principale https://www.start.e.toscana.it/regione-toscana/  Indirizzo
del               Profilo               di               committente:
http://www.regione.toscana.it/profilocommittente I.3)  Comunicazione:
I documenti  di  gara  sono  disponibili  per  un  accesso  gratuito,
illimitato              e               diretto               presso:
https://start.e.toscana.it/regione-toscana   Ulteriori   informazioni
sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato  Le  offerte  o  le
domande di partecipazione vanno inviate  all'indirizzo  sopraindicato
I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice:  Autorita'  regionale  o
locale I.5) Principali settori di attivita': Ambiente 
  SEZIONE II: OGGETTO II.1.1) Denominazione: Servizio di raccolta  di
biomasse algali e risospensione dei sedimenti, gestione  dei  sistemi
di  ricircolo  idraulico  per  il  biennio  2018/2019,  comprese   le
manutenzioni di mezzi, impianti e attrezzature.  II.1.2)  Codice  CPV
principale: 90710000 II.1.3) Tipo di appalto: Servizi  II.1.4)  Breve
descrizione: Il presente  appalto  ha  per  oggetto  il  servizio  di
raccolta   delle   biomasse   algali   associata   all'attivita'   di
risospensione dei  sedimenti  soffici  superficiali  e  gestione  dei
sistemi di ricircolo idraulico per il biennio 2018/2019 nella  laguna
di Orbetello, comprese le attivita' di manutenzione dei mezzi,  degli
impianti e delle attrezzature. CIG: 740696333B II.1.5) Valore  totale
stimato Valore, Iva esclusa: 1.404.626,88  EUR  II.1.6)  Informazioni
relative ai lotti: Questo appalto e' suddiviso in lotti:  no  II.2.3)
Luogo  di  esecuzione  Codice  NUTS:  ITI1A   Luogo   principale   di
esecuzione: Orbetello II.2.4) Il presente appalto ha per  oggetto  il
servizio di gestione integrata della laguna di  Orbetello  attraverso
le attivitadi risospensione dei sedimenti soffici lagunari e raccolta
delle alghe che si producono all'interno dei bacini lagunari,  svolte
con tre natanti, di cui due di proprieta' pubblica e una con  nolo  a
caldo. Il servizio comprende la manutenzione,  gestione  e  controllo
del regolare funzionamento: dei natanti di proprieta' pubblica; degli
impianti di ricircolo idraulico presso i canali di  Nassa,  Fibbia  e
Ansedonia per indurre la circolazione  forzata  delleacque  dal  mare
alla  laguna;  dell'impianto  di  sgrigliatura  sito  sul  Canale  di
Ansedonia e il canale che collega quest'ultimo all'ansa di  Gorghiti;
di paratoie e grigliati esistenti  sui  canali  di  collegamento  tra
laguna e mare,compresa la  loro  pulizia  e  movimentazione;  di  due
impianti di  ossigenazione,  situati  nell'ambito  della  peschieradi
Ansedonia. Le attivita'  sono  regolate  attraverso  un  monitoraggio
funzionale II.2.5) Criteri di aggiudicazione Il prezzo non e' il solo
criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati  solo  nei
documenti di  gara  II.2.6)  Valore  stimato,  Valore,  Iva  esclusa:
1.404.626,88 EUR II.2.7) Durata del contratto d'appalto, dell'accordo
quadro o del sistema dinamico di acquisizione  Inizio  il  02/05/2018
Fine il 31/12/2019 Il contratto d'appalto e' oggetto di  rinnovo:  no
II.2.10) Informazioni sulle varianti Sono  autorizzate  varianti:  no
II.2.11) Informazioni relative  alle  opzioni  Opzioni:  no  II.2.13)
Informazioni relative  ai  fondi  dell'Unione  Europea  L'appalto  e'
connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione
Europea: no 
  SEZIONE  III:  INFORMAZIONI  DI  CARATTERE  GIURIDICO,   ECONOMICO,
FINANZIARIO E TECNICO III.1) Condizioni  di  partecipazione  III.1.1)
Abilitazione all'esercizio dell'attivita'  professionale,  inclusi  i
requisiti  relativi  all'iscrizione  nell'albo  professionale  o  nel
registro commerciale Elenco e breve descrizione delle condizioni:  E'
ammessa la partecipazione dei soggetti di cui all'art. 45 del  D.Lgs.
50/2016 con le modalita' di cui agli artt. 47 e 48 del D.Lgs. 50/2016
alle  seguenti  condizioni:  Iscrizione  nel  Registro  Imprese   per
attivita' inerenti l'oggetto  dell'appalto  o  in  uno  dei  registri
professionali commerciali dello Stato di residenza se  si  tratta  di
uno Stato dell'EU in conformita'  con  quanto  previsto  dall'art.83,
comma 3, del D.Lgs. 50/2016. In caso di RTI o di Consorzio  ordinario
di concorrenti, tutti i componenti dell'operatore  riunito,  pena  la
non ammissione, devono possedere il  requisito  di  cui  al  presente
punto. In caso di Consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lett.  b)-c),
il requisito deve essere posseduto dalle consorziate esecutrici e dal
consorzio, se esecutore III.1.3) Capacita' professionale  e  tecnica.
Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: Aver  realizzato
servizi di raccolta delle biomasse  algali  e  di  risospensione  nel
periodo dal 1/12/2014 al  30/11/2017.  Le  capacita'  sono  richieste
sulla base dell'art. 83, commi 6, 7, 8 del D.Lgs. n. 50/2016. Livelli
minimi  di  capacita'  eventualmente  richiesti:  Soglia  minima  per
l'ammissione di ciascun Lotto Saranno ammessi i concorrenti che hanno
prestato complessivamente nel periodo  dal  1/12/2014  al  30/11/2017
servizi di raccolta delle biomasse algali e di risospensione  per  un
importo di almeno euro 200.000,00, oltre IVA nei  termini  di  legge.
Per i contratti iniziati  antecedentemente  ed  ancora  in  corso  di
esecuzione nel  periodo  di  riferimento  l'importo  dichiarato  deve
corrispondere a quanto eseguito nel suddetto periodo. Si precisa  che
l'importo eseguito deve essere relativo alla  prestazione  effettuata
nel periodo di riferimento e  non  a  quello  relativo  al  fatturato
specifico. In caso di partecipazione di  RTI/Consorzio  ordinario  di
concorrenti/GEIE si rinvia al paragrafo ┬źSoggetti  partecipanti  alla
gara e condizioni di partecipazione┬╗ del Disciplinare di gara  III.2)
Condizioni relative al contratto  d'appalto  III.2.2)  Condizioni  di
esecuzione del contratto d'appalto: Garanzia a  corredo  dell'offerta
di euro 28.092,54 con validita' di almeno 240 giorni  dalla  data  di
scadenza della presentazione dell'offerta e con impegno del garante a
rinnovare la garanzia di ulteriori 240 giorni, nel caso in  cui  alla
scadenza del primo periodo di validita', non sia  ancora  intervenuta
l'aggiudicazione. Garanzia fideiussoria da parte  dell'esecutore  del
contratto pari al 10% dell'importo contrattuale al netto dell'IVA con
l'applicazione degli eventuali aumenti ai  sensi  dell'art.  103  del
D.Lgs. 50/16. Finanziamento: capitoli di  Bilancio  Regione  Toscana.
Pagamento  effettuato   secondo   quanto   indicato   nel   contratto
all'articolo "Fatturazione  e  Pagamenti".  In  caso  di  prestazione
eseguita dal subappaltatore il  pagamento  della  prestazione  verra'
fatto nei confronti dell'Aggiudicatario. 
  SEZIONE IV: PROCEDURA IV.1) Descrizione IV.1.1) Tipo di  procedura:
Procedura aperta  IV.1.8)  Informazioni  relative  all'accordo  sugli
appalti pubblici (AAP) L'appalto e' disciplinato  dall'accordo  sugli
appalti pubblici: si' IV.2) Informazioni di carattere  amministrativo
IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle  domande  di
partecipazione Data: 11/04/2018 Ora locale: 13:00:00  IV.2.4)  Lingue
utilizzabili per la presentazione delle offerte o  delle  domande  di
partecipazione: Italiano IV.2.6)  Periodo  minimo  durante  il  quale
l'offerente e' vincolato alla propria offerta Durata in mesi: 8  (dal
termine ultimo per il ricevimento delle offerte) IV.2.7) Modalita' di
apertura delle offerte  Data:  12/04/2018  Ora  locale:  9:30  Luogo:
Regione Toscana- Uffici della Giunta Regionale-Firenze-Via di Novoli,
26-III piano,  palazzo  A,  stanza  334  Informazioni  relative  alle
persone ammesse e alla procedura di apertura: Il  titolare  o  legale
rappresentante del soggetto concorrente o persona munita di specifica
delega puo' assistere in qualita' di uditore, alle sedute pubbliche. 
  SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI  VI.1)  Informazioni  relative  alla
rinnovabilita'  Si  tratta  di  un  appalto  rinnovabile:  no   VI.2)
Informazioni  relative  ai  flussi  di  lavoro   elettronici:   Sara'
accettata   la   fatturazione    elettronica    VI.3)    Informazioni
complementari: Per  l'espletamento  del  presente  appalto  non  sono
rilevabili rischi interferenti per i quali  sia  necessario  adottare
specifiche misure di sicurezza  e  pertanto  non  risulta  necessario
prevedere la predisposizione del "Documento Unico di Valutazione  dei
Rischi da Interferenze" - DUVRI e non sussistono di conseguenza costi
della sicurezza di cui all'art. 23, comma 15, del D.Lgs. 50/2016.  Il
termine perentorio di presentazione delle offerte e' fissato alle ore
13.00 e zero secondi del giorno di cui al punto IV.2.2  del  presente
bando.  La  stazione  appaltante,   ai   sensi   dell'art.   97   del
D.Lgs.50/2016,  puo'  procedere  alla  verifica  di  anomalia   delle
migliori  offerte  secondo   quanto   ivi   stabilito.   I   soggetti
partecipanti devono rispettare le condizioni di cui all'art.  80  del
D.Lgs. n. 50/16 e ai sensi dell'art. 37  della  Legge  122/2010,  gli
operatori economici aventi sede,  residenza  o  domicilio  nei  Paesi
inseriti nelle black list di cui al D.M. 4 maggio 1999 e al  D.M.  21
novembre  2001,  devono  essere   in   possesso   dell'autorizzazione
rilasciata ai sensi del D.M.  14  dicembre  2010.  E'  consentito  il
subappalto nei limiti e nelle  modalita'  di  cui  all'art.  105  del
D.Lgs. 50/2016 e secondo quanto previsto nel Disciplinare di gara. Ai
sensi dell'art. 110 del D.Lgs. 50/2016 l'Amministrazione, in caso  di
fallimento dell'appaltatore o in ogni ipotesi di risoluzione prevista
all'art. 110 potra'  interpellare  progressivamente  i  soggetti  che
hanno partecipato alla gara,risultanti dalla relativa graduatoria, al
fine   di   stipulare   un   nuovo   contratto   per    l'affidamento
dell'esecuzione o del completamento della prestazione. Il concorrente
deve indicare nell'apposito spazio del form on line,  l'indirizzo  di
posta elettronica o lo strumento analogo  negli  altri  stati  membri
come indicato all'art. 76 D.Lgs. 50/2016. Il contratto non  conterra'
la clausola compromissoria. La procedura di  gara  verra'  svolta  in
modalita'              telematica              sul               sito
https://start.e.toscana.it/regione-toscana/.    Le    modalita'    di
svolgimento dell'appalto sono riportate nel disciplinare di  gara.  I
criteri di aggiudicazione e la relativa ponderazione sono specificati
nel Disciplinare di gara. Gli operatori economici  possono  formulare
richieste  di  chiarimenti  secondo   le   modalita'   indicate   nel
Disciplinare di gara. Viene garantita una risposta ai chiarimenti che
perverranno entro 10 giorni dalla data di cui  al  punto  IV.2.2.  Il
presente bando e' inoltre pubblicato sul BURT  parte  III.  Le  spese
sostenute da Regione Toscana per le pubblicazioni del presente  bando
sulla GURI e per estratto  sui  quotidiani,  nonche'  dell'avviso  di
aggiudicazione sulla GURI e sui quotidiani, ammontano indicativamente
ad  euro  10.000  oltre  IVA  nei  termini   di   legge.   Le   spese
effettivamente  sostenute  per  tali  pubblicazioni   devono   essere
rimborsate entro 60 gg. dall'aggiudicazione ai sensi del DM  del  MIT
del 2 dicembre 2016. Si informa che, ai sensi dell'art.  3  della  L.
136/2010 e ss.mm.ii,  l'Aggiudicatario,  al  fine  di  assicurare  la
tracciabilita' dei flussi finanziari, e'  tenuto  ad  utilizzare  per
tutti  i  movimenti   finanziari   relativi   al   presente   appalto
esclusivamente conti correnti bancari o postali  dedicati,  anche  in
via non esclusiva. Il bonifico bancario o postale, ovvero  gli  altri
strumenti di pagamento idonei a consentire la  piena  tracciabilita',
devono riportare, in relazione a ciascuna transazione posta in essere
dall'appaltatore,  dal  subappaltatore  e  dai  subcontraenti   della
filiera delle imprese interessati al presente appalto, il codice CIG.
Il soccorso istruttorio e il contributo ANAC sono  regolamentati  dal
disciplinare di gara. Atto di indizione dell'appalto:  D.D.  n.  4046
del 19/03/2018. Riferimento alla Programmazione contrattuale:Delibera
G.R.  in  fase  di  approvazione.  Altre  informazioni  inerenti   il
procedimento amministrativo, il trattamento dei dati  personali  e  i
controlli sulle dichiarazioni rese dai partecipanti sono indicate nel
disciplinare di gara. Il RUP  e'  Edo  Bernini.  VI.4)  Procedure  di
ricorso VI.4.1) Organismo responsabile  delle  procedure  di  ricorso
Tribunale Amministrativo Regionale Firenze Italia  VI.4.3)  Procedure
di ricorso Informazioni dettagliate sui termini di presentazione  dei
ricorsi:  30  gg  decorrenti  dalla  pubblicazione   nella   Gazzetta
Ufficiale della Repubblica Italiana. VI.5)  Data  di  spedizione  del
presente avviso: 26/03/2018. 

               Il dirigente responsabile del contratto 
                           dr. Edo Bernini 

 
TX18BFD5965
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.