INFRATEL ITALIA S.P.A.

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.46 del 20-4-2018)

 
        Bando di concessione - Lavori - Direttiva 2014/23/UE 
 
 
                I-Roma: rete ad estensione geografica 
 

  SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE/ENTE AGGIUDICATORE.  I.1)
Denominazione e indirizzi 
  Infratel Italia S.p.A.  Viale  America  201  Roma  00144  ITALIA  -
Persona di  contatto:  Ing.  Ferdinando  Massimo  Mercuri  Tel.:  +39
0697749311 -+39 0697749377 E-mail: fmercuri@infratelitalia.it -  Fax:
+39 0697749370 Codice  NUTS:  ITI43.  Indirizzi  Internet:  Indirizzo
principale:   www.infratelitalia.it   Indirizzo   del   profilo    di
Committente: www.infratelitalia.it. I.2) Comunicazioni.  I  documenti
di gara sono  disponibili  per  un  accesso  gratuito,  illimitato  e
diretto  presso:  http://www.gareinfratel.it  Ulteriori  informazioni
sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato. Le candidature  o,
se  del  caso,  le  offerte  devono  essere   inviate   in   versione
elettronica: http://www.gareinfratel.it  Le  candidature  o,  se  del
caso, le offerte  devono  essere  inviate  in  versione  elettronica,
all'indirizzo sopraindicato. 
  SEZIONE II: OGGETTO. Denominazione: Concessione  di  costruzione  e
gestione di una infrastruttura passiva a banda ultralarga nelle  aree
bianche del territorio delle Regioni: Calabria,  Puglia  e  Sardegna.
II.1.2) Codice CPV principale  32430000.  II.1.3)  Tipo  di  appalto.
Lavori. II.1.4) Breve descrizione: L'affidamento  ha  ad  oggetto  la
concessione  per  la   progettazione   e   costruzione   nonche'   la
manutenzione e gestione, a tempo determinato, di  una  infrastruttura
passiva e la contestuale erogazione dei servizi passivi e  attivi  di
accesso in modalita'  wholesale  a  Banda  Ultralarga  di  proprieta'
pubblica, anche mediante l'utilizzo di componenti  di  infrastrutture
gia'  esistenti  e  finalizzati  all'offerta  di  servizi   a   Banda
Ultralarga. II progetto di costruzione di tale infrastruttura passiva
dovra'  risultare  idoneo  ad  assicurare  la  realizzazione  di  una
piattaforma aperta e neutra  alla  quale  il  piu'  ampio  numero  di
operatori,  previa  richiesta,  potranno  accedere   all'ingrosso   a
condizioni eque e non discriminatorie, come  definite  dall'Autorita'
per le garanzie nelle  comunicazioni  (di  seguito,  AGCom),  secondo
modalita'  tali  da  assicurare  una  disaggregazione   effettiva   e
completa.   L'importo    complessivo    massimo    dell'investimento,
comprensivo dell'IVA, e' pari a € 103.252.969.  II.1.5)  Informazioni
relative ai  lotti.  Questo  appalto  e'  suddiviso  in  lotti:  si'.
Descrizione. II.2.1) Denominazione: Regione Calabria:  Lotto  n.:  1.
II.2.2) Codici CPV principale 32430000. II.2.3) Luogo di  esecuzione.
Codice NUTS: ITF6. Luogo principale di esecuzione:  Territorio  della
Regione Calabria. II.2.4) Descrizione  dell'appalto:  Concessione  di
costruzione e gestione di una rete NGA. L'importo complessivo massimo
dell'investimento, comprensivo dell'IVA, e' pari a  €  29.209.194  di
cui: Costruzione  dell'opera  €  28.542.194,  di  cui  oneri  per  la
sicurezza del  cantiere  €  856.266;  Importo  di  Progettazione:  i)
definitiva: € 323.000. ii) esecutiva:  €  344.000.  La  durata  della
concessione  non  puo'  essere  superiore  ad  anni  20  (venti)  con
decorrenza  dalla  data  di  inizio  della  gestione  degli  impianti
coincidente con la data del  primo  collaudo  tecnico  amministrativo
effettuata da Infratel Italia. II.2.5) Criteri di aggiudicazione.  La
concessione e' aggiudicata in base ai criteri  indicati  di  seguito:
Piano  tecnico  di  costruzione,  gestione  e  manutenzione.   Misure
adottate  per   regolare   equivalence   rispetto   agli   operatori.
Miglioramento piano di copertura. Miglioramento dei  servizi  offerti
agli altri operatori. Prezzo. Ribasso su tempi di costruzione e avvio
della gestione. Durata della concessione. Inizio:  31/12/2018.  Fine:
31/12/2038.  II.2.6)  Informazioni  relative  ai  fondi   dell'Unione
Europea:  L'appalto  e'  connesso  ad  un  progetto   e/o   programma
finanziato da fondi dell'Unione europea: si' Numero o riferimento del
progetto: Cofinanziamenti derivanti dai Programmi  Operativi  FESR  e
Piani di sviluppo regionali FEASR relativi alla nuova  programmazione
comunitaria  2014-2020.  II.2.7)   Informazioni   complementari.   La
versione  integrale  del  bando  di  gara  e  relativi  allegati   e'
disponibile a partire dalla data di pubblicazione del presente  bando
sul sito: www.gareinfratel.it. Denominazione:  Regione  Puglia  Lotto
n.: 2. II.2.2) Codici  CPV  principale  32430000.  II.2.3)  Luogo  di
esecuzione:  Codice  NUTS:  ITF4.  Luogo  principale  di  esecuzione:
Territorio della Regione Puglia.  II.2.4)  Descrizione  dell'appalto:
Concessione di costruzione e gestione  di  una  rete  NGA.  L'importo
complessivo massimo dell'investimento, comprensivo dell'IVA, e'  pari
a € 34.480.418. di cui: Costruzione dell'opera € 33.716.418,  di  cui
oneri  per  la  sicurezza  del  cantiere  €  1.011.493.  Importo   di
Progettazione: definitiva: € 370.000. ii) esecutiva:  €  394.000.  La
durata della concessione non puo' essere superiore ad anni 20 (venti)
con decorrenza dalla data di inizio  della  gestione  degli  impianti
coincidente con la data del  primo  collaudo  tecnico  amministrativo
effettuata da Infratel Italia. II.2.5) Criteri di aggiudicazione.  La
concessione e' aggiudicata in base ai criteri  indicati  di  seguito:
Piano  tecnico  di  costruzione,  gestione  e  manutenzione.   Misure
adottate  per   regolare   equivalence   rispetto   agli   operatori.
Miglioramento piano di copertura. Miglioramento dei  servizi  offerti
agli altri operatori. Prezzo. Ribasso su tempi di costruzione e avvio
della gestione. Durata della concessione. Inizio:  31/12/2018.  Fine:
31/12/2038.  II.2.6)  Informazioni  relative  ai  fondi   dell'Unione
europea L'appalto e' connesso ad un progetto e/o programma finanziato
da fondi dell'Unione europea: si'. Numero o riferimento del progetto:
Cofinanziamenti derivanti dai Programmi Operativi  FESR  e  Piani  di
sviluppo  regionali  FEASR   relativi   alla   nuova   programmazione
comunitaria  2014-2020.  II.2.7)   Informazioni   complementari.   La
versione  integrale  del  bando  di  gara  e  relativi  allegati   e'
disponibile a partire dalla data di pubblicazione del presente  bando
sul  sito:  www.gareinfratel.it.   II.2.1)   Denominazione:   Regione
Autonoma della Sardegna lotto n.: 3. II.2.2) Codici CPV supplementari
32400000. II.2.3) Luogo  di  esecuzione.  Codice  NUTS:  ITG2.  Luogo
principale di esecuzione: Territorio  della  Regione  Autonoma  della
Sardegna.   II.2.4)   Descrizione   dell'appalto:   Concessione    di
costruzione e gestione di una rete NGA. L'importo complessivo massimo
dell'investimento, comprensivo dell'IVA, e' pari a €  39.563.357,  di
cui: Costruzione  dell'opera  €  38.692.357,  di  cui  oneri  per  la
sicurezza del cantiere €  1.160.771.  Importo  di  Progettazione:  i)
definitiva: € 420.000. ii) esecutiva:  €  451.000.  La  durata  della
concessione  non  puo'  essere  superiore  ad  anni  20  (venti)  con
decorrenza  dalla  data  di  inizio  della  gestione  degli  impianti
coincidente con la data del  primo  collaudo  tecnico  amministrativo
effettuata da Infratel Italia. II.2.5). Criteri di aggiudicazione. La
concessione e' aggiudicata in base a i criteri indicati  di  seguito:
Piano  tecnico  di  costruzione,  gestione  e  manutenzione.   Misure
adottate  per   regolare   equivalence   rispetto   agli   operatori.
Miglioramento piano di copertura. Miglioramento dei  servizi  offerti
agli altri operatori. Prezzo. Ribasso su tempi di costruzione e avvio
della gestione Durata della concessione.  Inizio:  31/12/2018.  Fine:
31/12/2038.  II.2.6)  Informazioni  relative  ai  fondi   dell'Unione
Europea.  L'appalto  e'  connesso  ad  un  progetto   e/o   programma
finanziato da fondi dell'Unione europea: si'.  Numero  o  riferimento
del progetto: Cofinanziamenti derivanti dai Programmi Operativi  FESR
e  Piani  di   sviluppo   regionali   FEASR   relativi   alla   nuova
programmazione   comunitaria   2014-2020.    II.2.7).    Informazioni
complementari. La versione integrale del bando  di  gara  e  relativi
allegati e' disponibile a partire dalla  data  di  pubblicazione  del
presente bando sul sito: www.gareinfratel.it. 
  SEZIONE  III:  INFORMAZIONI  DI  CARATTERE  GIURIDICO,   ECONOMICO,
FINANZIARIO,  PROFESSIONALE   E   TECNICO.   III.1)   Condizioni   di
partecipazione:.III.1.1). Iscrizione nel  Registro  della  Camera  di
Commercio,  industria,  artigianato  e  agricoltura  territorialmente
competente  e  presso  i  relativi  Ordini   professionali   (per   i
progettisti). Ulteriori dettagli sono riportati nel  disciplinare  di
gara consultabile sul sito  www.gareinfratel.it.  III.1.2)  Capacita'
economica  e  finanziaria.  Requisiti  del  Concessionario.   Possono
partecipare alla gara i soggetti di cui all'art.  45  del  D.Lgs.  n.
50/2016 che siano  in  possesso  dei  requisiti  di  ordine  generale
previsti dall'art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 e dei  requisiti  tecnici
economici  e  di  idoneita'  professionale  di  seguito  indicati:.a)
fatturato medio relativo alle attivita' svolte  negli  ultimi  cinque
anni antecedenti alla pubblicazione del bando non  inferiore  al  10%
dell'investimento previsto per l'intervento oggetto del lotto cui  il
Concorrente intende partecipare; b) capitale sociale non inferiore ad
1/20  (un  ventesimo)  dell'investimento  previsto  per  l'intervento
oggetto  del  lotto  cui  il  Concorrente  intende  partecipare;   c)
svolgimento negli ultimi  cinque  anni  di  servizi  di  cessione  di
infrastruttura in fibra ottica e/o  manutenzione  di  reti  in  fibra
ottica affine a quello previsto dall'intervento per un importo  medio
non inferiore  al  5%  dell'investimento  previsto  per  l'intervento
oggetto  del  lotto  cui  il  Concorrente  intende  partecipare;   d)
svolgimento negli  ultimi  cinque  anni  di  almeno  un  servizio  di
cessione di infrastruttura in fibra ottica e/o manutenzione  di  reti
in fibra ottica affine  a  quello  previsto  dall'intervento  per  un
importo  medio  pari  ad  almeno  il  2%  dell'investimento  previsto
dall'intervento  oggetto  del  lotto  cui  il   Concorrente   intende
partecipare. Requisiti per l'esecuzione dei  lavori  di  costruzione:
Nel caso di concorrenti che intendano eseguire i lavori direttamente,
oltre ai requisiti di cui alle lettere a), b), c) e d)  dell'articolo
9.1, del  bando  dovranno  essere  in  possesso  di  attestazione  di
qualificazione, in corso di  validita',  rilasciata  da  societa'  di
attestazione (SOA), che documenti la qualificazione  in  categorie  e
classifiche adeguate all'importo del Lotto territoriale per il  quale
si intende presentare domanda di partecipazione. Nel caso  in  cui  i
concorrenti non intendano eseguire i lavori direttamente, gli  stessi
dovranno essere eseguiti da soggetti in possesso di  attestazione  di
qualificazione, in corso di  validita',  rilasciata  da  societa'  di
attestazione di cui al D.P.R. n. 207/10 regolarmente autorizzata, che
documenti la qualificazione in categorie e classifiche  adeguate.  Ai
sensi dell'art.  164  del  D.Lgs.  n.  50/2016,  la  selezione  degli
esecutori dei lavori dovra' avvenire mediante procedura  ad  evidenza
pubblica e nel  rispetto  dei  principi  di  scelta  del  contraente,
applicabili  ai  concessionari  di  opere  pubbliche.  Requisiti   di
partecipazione relativi alla progettazione: requisiti previsti per  i
progettisti sono riportati alle successive lett. a) b) c) d) ed e) e,
laddove  non  siano  dimostrati  attraverso  il  proprio   staff   di
progettazione risultante da attestazione SOA di progettazione, devono
essere posseduti attraverso l'associazione o l'indicazione in sede di
domanda di partecipazione di un progettista scelto tra i soggetti  di
cui all'art. 46 del D.Lgs.  n.  50/2016.  a)  fatturato  globale  per
servizi di ingegneria e di architettura, di  cui  all'art.  3,  lett.
vvvv) del Codice, espletati nei  migliori  tre  esercizi  dell'ultimo
quinquennio antecedente la pubblicazione del bando,  per  un  importo
massimo pari al doppio dell'importo a base di gara. O, In alternativa
al fatturato: a1) un "livello  adeguato  di  copertura  assicurativa"
contro i rischi professionali per un importo percentuale  fissato  in
relazione al costo di costruzione  dell'opera  da  progettare,  cosi'
come  consentito  dall'art.  83,  comma  4,  lett.c)  del  Codice   e
specificato dall'allegato XVII, parte prima, lettera a); b)  avvenuto
espletamento negli ultimi dieci anni di servizi di  ingegneria  e  di
architettura, di cui all'art. 3, lett. vvvv) del Codice,  relativi  a
lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui
si riferiscono i servizi da affidare, individuate  sulla  base  delle
elencazioni contenute nelle vigenti  tariffe  professionali,  per  un
importo globale per ogni classe e categoria pari a 1 volta  l'importo
stimato dei lavori cui si riferisce  la  prestazione,  calcolato  con
riguardo ad ognuna delle classi e categorie; c) avvenuto  svolgimento
negli  ultimi  dieci  anni  di  due  servizi  di  ingegneria   e   di
architettura, di cui all'art. 3, lett. vvvv) del Codice, relativi  ai
lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui
si riferiscono i servizi da affidare, individuate  sulla  base  delle
elencazioni contenute nelle vigenti  tariffe  professionali,  per  un
importo totale non inferiore ad un valore pari a 0,40 volte l'importo
stimato dei lavori cui si riferisce  la  prestazione,  calcolato  con
riguardo ad ognuna delle classi e categorie e riferiti a tipologie di
lavori analoghi per  dimensione  e  per  caratteristiche  tecniche  a
quelli oggetto dell'affidamento; d) per  i  soggetti  organizzati  in
forma  societaria  (societa'  di   professionisti   e   societa'   di
ingegneria) numero medio annuo del personale tecnico utilizzato negli
ultimi tre anni  (comprendente  i  soci  attivi,  i  dipendenti  e  i
consulenti con contratto di collaborazione coordinata e  continuativa
su base annua iscritti ai relativi albi professionali, ove esistenti,
e muniti di partiva IVA e che firmino il progetto, ovvero  firmino  i
rapporti di verifica del progetto, ovvero facciano parte dell'ufficio
di direzione lavori e  che  abbiano  fatturato  nei  confronti  della
societa' offerente una quota superiore al  cinquanta  per  cento  del
proprio fatturato annuo, risultante dall'ultima  dichiarazione  IVA),
espresso in termini di risorse a tempo pieno (Full  Time  Equivalent,
FTE) pari a 6 unita'; e) per i professionisti  singoli  e  associati,
numero di unita' minime di tecnici (comprendente  i  dipendenti  e  i
consulenti con contratto di collaborazione coordinata e  continuativa
su base annua iscritti ai relativi albi professionali, ove esistenti,
e muniti di partita IVA e che firmino il progetto, ovvero  firmino  i
rapporti di verifica del progetto, ovvero facciano parte dell'ufficio
di direzione  lavori  e  che  abbiano  fatturato  nei  confronti  del
soggetto offerente una quota superiore al  cinquanta  per  cento  del
proprio fatturato annuo, risultante dall'ultima  dichiarazione  IVA),
espresso in termini di risorse a tempo pieno (Full  Time  Equivalent,
FTE)) pari a 6, da raggiungere anche mediante la costituzione  di  un
raggruppamento temporaneo di professionisti. Avvalimento 
  Ai sensi di quanto previsto dall'art. 89 del D.Lgs. n.  50/2016,  i
concorrenti, singoli o consorziati o raggruppati ai  sensi  dell'art.
45  del   D.Lgs.   n.   50/2016,   possono   ricorrere   all'istituto
dell'avvalimento per soddisfare la richiesta relativa al possesso dei
requisiti   di   carattere   economico,   finanziario,   tecnico    e
professionale per partecipare alla presente  gara.  In  tal  caso  il
Concorrente e l'impresa ausiliaria sono responsabili  in  solido  nei
confronti del Concedente in relazione alle  prestazioni  oggetto  dei
contratti. Si precisa che non e' consentito, a  pena  di  esclusione,
che  della  medesima  impresa  ausiliaria  si  avvalga  piu'  di   un
Concorrente, ne' che partecipino alla gara sia  l'impresa  ausiliaria
che quella che si avvale dei requisiti. Ulteriori dettagli in  merito
ai requisiti sono specificati nella versione integrale del  bando  di
gara disponibile sul sito:  www.gareinfratel.it.  Livelli  minimi  di
capacita' eventualmente richiesti: 
  Il dettaglio dei requisiti ed i  livelli  minimi  sono  specificati
nella versione integrale del bando  di  gara  disponibile  sul  sito:
www.gareinfratel.it. III.2)  Condizioni  relative  alla  concessione.
III.2.2) Condizioni di  esecuzione  della  concessione:  Prima  della
sottoscrizione della concessione,  il  Concessionario  e'  tenuto  ad
ottenere l'autorizzazione prevista dall'art. 25 del D.Lgs.  259/2003.
Con la  presentazione  della  Domanda  il  Concorrente,  in  caso  di
aggiudicazione, si obbliga a: (i) garantire il diritto di  precedenza
dei   lavoratori   rientranti   nella   definizione   di   lavoratore
svantaggiato di cui al Regolamento CE del 12 dicembre 2002, n. 2204 e
provenienti dalle aree di crisi  occupazionale  relative  al  settore
delle telecomunicazioni, in caso di necessita' di procedere  a  nuove
assunzioni e compatibilmente con le esigenze di natura  produttiva  e
tecnica e con le qualifiche e le  professionalita'  necessarie;  (ii)
utilizzare gli istituti del distacco  di  personale  e  del  nolo  in
conformita'  alle  finalita'  di  legge  e  per  oggettive   esigenze
produttive cui non possa fare fronte  con  il  proprio  personale  ed
attrezzature.  Si  rinvia  al  bando  integrale  per  le   norme   di
trasparenza, legalita' e  informazione  circa  le  infrastrutture  in
titolarita' dei candidati. 
  SEZIONE IV:  PROCEDURA.  IV.1)  Descrizione.  IV.1.8)  Informazioni
relative all'accordo  sugli  appalti  pubblici  (AAP).  L'appalto  e'
disciplinato  dall'accordo  sugli   appalti   pubblici:   no.   IV.2)
Informazioni di carattere  amministrativo.  IV.2.2)  Termine  per  la
presentazione delle domande di  partecipazione  o  per  la  ricezione
delle  offerte.  Data:  30/05/2018  -  Ore:  13:00.  IV.2.4)   Lingue
utilizzabili per la presentazione delle offerte o  delle  domande  di
partecipazione: Italiano 
  SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. VI.1)  Informazioni  relative  alla
rinnovabilita'. Si  tratta  di  un  appalto  rinnovabile:  no.  VI.2)
Informazioni complementari: La  gara  e'  svolta  mediante  procedura
ristretta, ex articolo 61 del  D.Lgs.  n.  50/2016  e  sara'  gestita
mediante ┬źsistema telematico┬╗ ai sensi dell'art. 3, comma 1,  lettera
zzz) e dell'articolo 58 del D.Lgs. n. 50/2016 accessibile  attraverso
il    portale    della    Piattaforma    Telematica    all'indirizzo:
http://www.gareinfratel.it.   I   concorrenti   potranno   richiedere
chiarimenti entro il termine del 21/05/2018, ore 13:00 esclusivamente
mediante la Piattaforma Telematica nell'apposita area "Messaggi".  La
versione integrale  del  bando  di  gara  e'  disponibile  sul  sito:
www.gareinfratel.it a  decorrere  dalla  pubblicazione  del  presente
bando sulla GUE. Il Responsabile Unico  del  procedimento  e'  L'Ing.
Ferdinando Massimo  Mercuri.  1  -:  Lotto  1  Regione  Calabria  CIG
7453122FD6. 2 -: lotto 2 Regione Puglia CIG 74 53181F84. 3 -: Lotto 3
Regione Sardegna CIG 745320100A. VI.4) Procedure di  ricorso  VI.4.1)
Organismo  responsabile  delle   procedure   di   ricorso   Tribunale
Amministrativo Regionale del  Lazio  Via  Flaminia  189  Roma,  00196
ITALIA. VI.4.2) Procedure di ricorso 
  Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei  ricorsi:
30 gg. dalla pubblicazione sulla GURI,  per  il  bando  ove  ritenuto
autonomamente lesivo. 30 gg. dalla comunicazione o pubblicazione, per
il provvedimento che  determina  le  esclusioni  dalla  procedura  di
affidamento e le ammissioni ad essa all'esito della  valutazione  dei
requisiti soggettivi, economico-finanziari  e  tecnico-professionali.
VI.5) Data di spedizione del presente avviso in GUUE: 17 aprile 2018.
Infratel Italia S.p.A. 

                      L'amministratore delegato 
                        dott. Domenico Tudini 

 
TX18BFM7640
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.