SOCIETA' AUTOSTRADE VALDOSTANE - SAV S.P.A.

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.151 del 28-12-2018)

 
                       Bando di gara - Lavori 
 

  SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 
  I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO 
  Denominazione ufficiale: SOCIETA' AUTOSTRADE VALDOSTANE S.p.A. 
  Indirizzo postale:strada Barat, 13 Citta':  Ch√Ętillon  (Ao)  Codice
postale:11024 Paese:ITALIA 
  Punti di contatto: Direzione Affari Generali - Ufficio  Acquisti  e
Contratti -  Telefono:  +39  0166  560411  -  Fax:  +39  0166  563914
All'attenzione di:Ufficio del Responsabile del Procedimento 
  Posta      elettronica:sav@a5sav.it      -      Indirizzo      pec:
sav.direzione@postecert.it 
  Profilo di committente (URL):www.sav-a5.it 
  Ulteriori informazioni sono disponibili presso:I punti di  contatto
sopra  indicati.  Il   capitolato   d'oneri   e   la   documentazione
complementare sono  disponibili  presso:I  punti  di  contatto  sopra
indicati. 
  Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate  a:I  punti
di contatto sopra indicati. 
  I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI
ATTIVITA':  Altro:   Concessionario   di   costruzione   e   gestione
autostradale. L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto  di
altre amministrazioni aggiudicatrici: NO. 
  SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO 
  II.1.1) DENOMINAZIONE: Accordo Quadro A5/SAV/01/18/MAN 
  II.1.2) CODICE CPV: principale 45233210-4. 
  II.1.3) TIPO DI APPALTO: Accordo quadro avente ad  oggetto  lavori,
ai sensi dell'art. 54, comma 3, del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.. 
  II.1.4)   BREVE   DESCRIZIONE:   Accordo   Quadro   triennale   per
l'esecuzione  di  lavori  di  manutenzione  del  corpo  autostradale,
gallerie e opere complementari sull'autostrada A5 Quincinetto - Aosta
e sul raccordo autostradale  A5  -  SS  27  del  Gran  San  Bernardo,
comprese le relative diramazioni e pertinenze. CIG 7746840E97 
  II.1.5) INFORMAZIO NI RELATIVE AI LOTTI: l'appalto e' suddiviso  in
lotti: NO, in quanto  diminuirebbe  sensibilmente  la  sicurezza  del
traffico veicolare. 
  II)  DESCRIZIONE.  II.2.1)  luogo  di  esecuzione.  Sito  o   luogo
principale dei lavori: tratto autostradale della A5 compreso  tra  la
progressiva km 53 + 192 (fine tratta di competenza  ATIVA  S.p.A.  in
Comune di Quincinetto - Torino) e la progressiva km 110 + 934 (inizio
competenza RAV S.p.A. in Comune di  Jovencan  -  Aosta),  nonche'  il
raccordo autostradale tra la A5 e la SS 27  del  Gran  San  Bernardo,
comprese le relative diramazioni e  pertinenze.  Regione  Piemonte  e
Regione Autonoma Valle d'Aosta. 
  II.2.2) DESCRIZIONE DELL'APPALTO: come da punto II.1.4). 
  II.2.3) Criterio di  aggiudicazione:  Offerta  economicamente  piu'
vantaggiosa ai sensi dell'art. 95, comma 2, del D.Lgs. 50/2016, sulla
base  del  miglior  rapporto  qualita'/prezzo  con   i   criteri   di
valutazione  per  ciascuna  componente  indicati  nel  dettaglio  nel
disciplinare  di  gara.  Trova  applicazione  l'art.  97  del  D.Lgs.
50/2016. L'aggiudicazione  viene  effettuata  con  deliberazione  dei
competenti organi della stazione appaltante. 
  II.2.4) VALORE STIMATO: L'importo complessivo massimo previsto  per
l'Accordo   Quadro    e'    pari    ad    €    19.000.000,00    (euro
diciannovemilioni/00), esclusa I.V.A., comprensivo degli oneri  della
sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. L'importo  massimo  previsto
rappresenta la  sommatoria  dei  singoli  contratti  applicativi  che
presumibilmente verranno stipulati in virtu' dell'Accordo Quadro.  Il
corrispettivo di  ciascun  contratto  applicativo  sara'  determinato
applicando l'Elenco prezzi unitari,  al  netto  dell'offerto  ribasso
percentuale, per ciascun  affidamento  aumentato  dell'importo  degli
oneri per la sicurezza. L'appalto sara' compensato a misura. 
  Suddivisione per categorie (art. 84 D. Lgs n. 50/2016, art.108  DPR
n. 207/2010 e art. 12 DL.  47/2014  conv.  in  L.  80/2014,  D.M.  n.
248/2016): 
  Categoria: OG3- prevalente; Importo: € 14.600.000; Classifica: VII;
Subappaltabile: SI; Qualificazione obbligatoria: SI. 
  Categoria: OS12-A - scorporabile; Importo: € 2.000.000; Classifica:
IV; Subappaltabile: SI; Qualificazione obbligatoria: SI. 
  Categoria: OG4 - scorporabile; Importo:  €  1.400.000;  Classifica:
III bis; Subappaltabile: SI; Qualificazione obbligatoria: SI. 
  Categoria: OS12-B - scorporabile; Importo: €  600.000;  Classifica:
II; Subappaltabile: SI; Qualificazione obbligatoria: SI. 
  Categoria: OS21 - scorporabile; Importo: € 400.000; Classifica: II;
Subappaltabile: SI; Qualificazione obbligatoria: SI. 
  I concorrenti possono beneficiare dell'incremento della  classifica
nei limiti e alle condizioni  indicate  all'art.  61,  comma  2,  del
D.P.R. n. 207/2010. 
  II.2.5) Durata dell'accordo quadro: mesi 36 (trentasei)  decorrenti
dalla data di stipula dell'accordo quadro. 
  II.2.6) Ammissibilita' di varianti:Non sono autorizzate varianti. 
  II.2.7) Opzioni: La Societa' ha facolta' di prorogare la durata del
contratto d'appalto alle condizioni di cui all'art.106, comma 11  del
Codice. 
  II.2.8) Informazioni relative ai cataloghi elettronici: NO. II.2.9)
Informazioni relative ai fondi dell'Unione Europea: l'accordo  quadro
e' finanziato con fondi propri della Stazione Appaltante. 
  SEZIONE  III:  INFORMAZIONI  DI  CARATTERE  GIURIDICO,   ECONOMICO,
FINANZIARIO E TECNICO 
  III.1)  CONDIZIONI   DI   PARTECIPAZIONE.   III.1.1)   Abilitazione
all'esercizio  dell'attivita'  professionale,  inclusi  i   requisiti
relativi  all'iscrizione  nell'albo  professionale  o  nel   registro
commerciale: sono ammessi alla gara gli operatori  economici  di  cui
all'art. 45 del D.Lgs. 50/2016, costituiti da imprese  singole  o  da
imprese riunite alle condizioni previste dagli artt. 47, 48,  80,  83
del D.Lgs. 50/2016 nonche' i  soggetti  con  sede  in  Stati  diversi
dall'Italia, ai sensi ed alle  condizioni  di  cui  all'art.  49  del
D.lgs. 50/2016 e delle altre norme vigenti. E' richiesta l'iscrizione
al registro della  camera  di  commercio,  industria,  artigianato  e
agricoltura  o  nel  registro  delle  commissioni   provinciali   per
l'artigianato. Assenza dei motivi di esclusione di  cui  all'art.  80
D.lgs. 50/2016 e norme ad esso correlate, all'art. 41 del  D.lgs.  n.
198/2006, all'art. 44 del D.Lgs. n. 286/1998.  Per  i  raggruppamenti
temporanei si rinvia integralmente a quanto indicato nel Disciplinare
di gara. III.1.2) Capacita' economica e finanziaria: attestazione  di
qualificazione in  corso  di  validita',  adeguata  per  categoria  e
classifica ai valori dell'appalto da  aggiudicare  di  cui  al  punto
II.2.4), rilasciata da una SOA  appositamente  autorizzata  ai  sensi
dell'art. 84 del D.Lgs.  n.  50/2016  che  attesti  il  possesso  dei
requisiti di capacita economica- finanziaria e  tecnico-professionale
indicati dall'art. 83 del D.Lgs. 50/2016 e, in quanto compatibili,  i
requisiti previsti dalla Parte II, Titolo III,nonche' dagli  allegati
e dalle parti di allegati ivi richiamate, del decreto del  Presidente
della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207  e  le  disposizioni  di  cui
all'art.12 della Legge n. 80/2014 e D.M. n. 248 del 2016. Nel caso di
imprese stabilite al di fuori dell'Unione Europea, le  stesse  devono
possedere i requisiti di cui  sopra,  presentando  la  documentazione
conforme alle normative vigenti nei rispettivi Paesi,  unitamente  ai
documenti tradotti in lingua italiana da traduttore ufficiale, che ne
attesti la conformita' al testo originale in lingua  madre.  III.1.3)
Capacita' professionale e tecnica: come al punto III.1.2). 
  III.1.4) Avvalimento: ferme restando le previsioni ed i  limiti  di
cui all'art.  89,  comma  11,  del  D.lgs.  n.  50/2016,  e'  ammesso
l'avvalimento ai sensi dell'art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016, secondo le
modalita' indicate nel Disciplinare di gara. 
  III.1.5)  Cauzioni  e  garanzie  richieste:  Cauzioni  e   garanzie
regolate dal D.Lgs. 50/2016. I  concorrenti  dovranno  presentare  la
garanzia di cui all'art. 93 del D.Lgs. n. 50/2016, con  le  modalita'
indicate nel Disciplinare di Gara. 
  L'aggiudicatario,  per  la  stipula  dell'Accordo   Quadro   dovra'
rilasciare  la  garanzia  definitiva  nonche'  le  varie  polizze  di
assicurazione previste dall'art. 103 del  D.Lgs.  n.  50/2016,  cosi'
come meglio precisato in ogni contratto applicativo. 
  III.1.6) Principali modalita' di finanziamento e di  pagamento  e/o
riferimenti alle disposizioni applicabili in materia. Opere  eseguite
in autofinanziamento. Corresponsione in  favore  dell'appaltatore  di
un'anticipazione pari al 20%, ai sensi dell'art.  35,  comma  18  del
D.Lgs n. 50/2016, dell'importo di ogni singolo contratto applicativo.
I pagamenti saranno effettuati con acconti, sulla base  di  stati  di
avanzamento mensili e saldo finale. La contabilita' dei lavori  sara'
effettuata ai sensi delle norme regolamentari sui lavori pubblici. 
  III.1.6)  Altre  condizioni  particolari   cui   e'   soggetta   la
realizzazione dell'appalto: NO 
  SEZIONE IV PROCEDURA. 
  IV.1) Descrizione. IV.1.1) Tipo di procedura: procedura  aperta  ex
art. 60 D.Lgs. n. 50/2016. 
  IV.1.2) Informazioni su un accordo quadro o su un sistema  dinamico
di acquisizione: accordo  quadro  con  un  unico  operatore.  IV.1.3)
Informazioni relative alla riduzione del numero  di  soluzioni  o  di
offerte  durante  la  negoziazione  o   il   dialogo:   NO;   IV.1.4)
Informazioni sull'asta elettronica: ricorso ad  un'asta  elettronica:
NO; 
  IV.1.5) Informazioni relative all'accordo  sugli  appalti  pubblici
(AAP):  l'appalto  e'   disciplinato   dall'accordo   sugli   appalti
pubblici:NO; 
  IV.2) Informazioni di carattere amministrativo 
  IV.2.1) Pubblicazione precedente relativa alla stessa procedura:NO; 
  IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: 20 marzo 2019 ore
12:00; 
  IV.2.3) Lingue utilizzabili per  la  presentazione  delle  offerte:
ITALIANO; 
  IV.2.4) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria offerta: l'offerta deve essere  tenuta  valida  per  240
giorni  decorrenti  dalla  data  di  scadenza  del  termine  per   la
presentazione delle offerte; 
  IV.2.5) Modalita' di apertura delle offerte:  si  rinvia  a  quanto
previsto nel Disciplinare di Gara. 
  SEZIONE V: ALTRE INFORMAZIONI 
  V.1) Trattasi di un appalto rinnovabile: NO. 
  V.2) Appalto connesso ad un progetto e/o programma  finanziato  dai
fondi comunitari: NO 
  V.3) Informazioni complementari 
  a)  Il  Disciplinare  di  Gara  costituisce  parte   integrante   e
sostanziale del presente bando  ed  e'  disponibile  sul  sito  della
stazione appaltante www.sav-a5.it  (sezione  Bandi  di  Gara  -  Gara
A5/SAV/01/18/MAN - password: MAN18SAV); 
  b) Le offerte devono essere confezionate secondo quanto  prescritto
dal Disciplinare di Gara e devono  pervenire  a  pena  di  esclusione
entro il termine perentorio del 20 marzo 2019 ore 12:00  indicato  al
punto IV.2.2 a rischio del mittente con  le  modalita'  previste  nel
Disciplinare di gara; 
  c) La prima seduta pubblica di gara e' fissatapresso la sede  della
SAV S.p.A. in strada Barat, 13 - 11024 Ch√Ętillon (Ao) per  il  giorno
28 marzo 2019 ore 9:30 In caso di necessita' di modifica  della  data
di prima seduta di gara ne sara' data comunicazione tramite pec,  con
due giorni di preavviso, a tutti coloro che avranno presentato, entro
i termini previsti,  il  plico  contenente  l'offerta,  parimenti  lo
stesso  avviso  di  modifica  sara'  pubblicato  sul  sito   internet
aziendale entro lo stesso termine; 
  d) non sono  ammesse  offerte  condizionate  e/o  parziali  e/o  in
aumento. Si procedera' all'aggiudicazione anche in  presenza  di  una
sola offerta valida, sempre che sia ritenuta congrua  e  conveniente;
in caso di offerte uguali si procedera' per sorteggio; 
  e) la stazione appaltante si riserva la facolta'  di  applicare  le
disposizioni di cui agli artt. 108, 109 e 110 del D.Lgs. n. 50/2016; 
  f)  le  autocertificazioni,  le  certificazioni,  i   documenti   e
l'offerta devono essere in lingua italiana; 
  g) sul sito della stazione appaltante www.sav-a5.it (sezione  Bandi
di Gara - Gara A5/SAV/01/18/MAN - password: MAN18SAV) e'  visionabile
e scaricabile  oltre  al  Disciplinare  di  gara,  tutta  l'ulteriore
documentazione di gara; 
  h) il sopralluogo e' obbligatorio; 
  i) gli eventuali subappalti saranno disciplinati ai sensi dell'art.
105 del D.Lgs. n. 50/2016 e delle altre norme vigenti applicabili; 
  j) e' esclusa la competenza arbitrale e si  stabilisce  quale  Foro
competente ed esclusivo quello di Aosta; 
  k) l'appalto e' soggetto a tracciabilita' dei flussi finanziari  di
cui alla Legge n. 136/2010 e s.m.i e al rispetto delle previsioni  di
cui al D.lgs 231/2002; 
  l) i dati raccolti saranno trattati, ex D.Lgs. 196/2003  e  s.m.i.,
esclusivamente nell'ambito della presente gara; 
  m) ai sensi dell'art. 216 comma 11 del D.Lgs. 50/2016 le spese  per
la  pubblicazione  del  bando  e   degli   avvisi   sono   a   carico
dell'aggiudicatario e rimborsate  dallo  stesso  su  richiesta  della
Committente entro 60 gg. dalla aggiudicazione definitiva ed ammontano
presuntivamente ad € 20.000,00 (ventimila). 
  Responsabile del Procedimento: ing. Federico Caniggia  -  Chatillon
(Ao), strada Barat, 13- tel. 0166 560411 
  VI.4) PROCEDURE DI RICORSO. VI.4.1)  Organismo  responsabile  delle
procedure    di    ricorso.     Denominazione     ufficiale:Tribunale
Amministrativo Regionale per la Valle d'Aosta; Indirizzo postale: via
Cesare Battisti, 1; Citta':  Aosta;  Codice  postale:  11100;  Paese:
Italia; Telefono: +39 0165 3135; Fax: +39 0165 32093. 
  VI.4.2) Presentazione di ricorso. Informazioni precise sui  termini
di presentazione di ricorso: 30 giorni dalla pubblicazione del bando.
Ai sensi dell'art. 29, comma 1, del D.lgs. n. 50/2016  i  concorrenti
possono impugnare i provvedimenti di ammissione e di esclusione entro
30  giorni  dalla  loro  pubblicazione  sul  profilo  della  Stazione
Appaltante. 
  VI.5) DATA SPEDIZIONE DEL PRESENTE BANDO: 21 dicembre 2018. 

Societa' Autostrade Valdostane SAV S.p.A. - L'amministratore delegato 
                         ing. Umberto Tosoni 

 
TX18BFM28096
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.