ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A.
Sede legale: via Cognetti, 36 - 70121 Bari (BA), Italia
Codice Fiscale: 00347000721
Partita IVA: 00347000721

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.94 del 12-8-2019)

 
Bando di gara - Procedura aperta per l'affidamento, secondo lo schema
giuridico dell'accordo  quadro,  del  servizio  di  manutenzione  del
  sistema di monitoraggio e telecontrollo impianti depurazione AQP 
 

  Sezione I: Ente aggiudicatore 
  1.1) Denominazione e indirizzi. Acquedotto Pugliese  S.p.A.  -  Via
Salvatore Cognetti, 36 -  Bari  70121  ITALIA  Persona  di  contatto:
Direzione    Procurement;    Tel.:    +39     0805723491;     E-mail:
segreteria.Procurement@aqp.it; Codice NUTS: ITF47 Indirizzi Internet:
Indirizzo  principale:   www.aqp.it;   Indirizzo   del   profilo   di
committente: www.aqp.it 
  1.3) Comunicazione. I documenti di gara  sono  disponibili  per  un
accesso gratuito, illimitato e diretto presso: https://appalti.aqp.it 
  Ulteriori informazioni sono disponibili  presso  l'indirizzo  sopra
indicato. 
  Le  offerte  o  le  domande   di   partecipazione   vanno   inviate
all'indirizzo sopra indicato. 
  1.6) Principali settori di attivita'. Acqua 
  Sezione II: Oggetto 
  II.1) Entita' dell'appalto 
  II.1.1) Denominazione: Procedura Aperta per l'affidamento - secondo
lo  schema  giuridico  dell'Accordo  Quadro   -   del   servizio   di
manutenzione del sistema di  monitoraggio  e  telecontrollo  impianti
depurazione AQP 
  II.1.2) Codice CPV principale: 50411000 
  II.1.3) Tipo di appalto: Servizi 
  II.1.4) Breve descrizione: Procedura aperta ex art. 60  del  D.Lgs.
n.  50/2016  per   l'affidamento,   secondo   lo   schema   giuridico
dell'Accordo Quadro, da concludersi con un unico Operatore Economico,
ai sensi dell'articolo 54, comma  3,  del  Codice,  del  servizio  di
manutenzione ordinaria e straordinaria, anche in  pronto  intervento,
del sistema di monitoraggio e telecontrollo  di  alcuni  impianti  di
depurazione gestiti da AQP S.p.A. - CIG 80011104D8 
  II.1.5) Valore totale stimato. Valore, IVA esclusa: 3.500.00,00 EUR 
  II.1.6) Informazioni relative ai lotti. Questo appalto e' suddiviso
in lotti: no. 
  II.2) Descrizione 
  II.2.2) Codici CPV supplementari: 51210000 
  II.2.3) Luogo di esecuzione. Codici NUTS: ITF4 
  Luogo principale di esecuzione: Impianti di depurazione ubicati  in
diversi comuni della Regione Puglia. 
  II.2.4) Descrizione dell'appalto: Procedura Aperta ex art.  60  del
D.Lgs. n. 50/2016 per  l'affidamento,  secondo  lo  schema  giuridico
dell'Accordo Quadro, da concludersi con un unico Operatore Economico,
ai sensi dell'articolo 54, comma 3, del D.Lgs. n. 50/2016,  di  tutte
le  prestazioni  e  le  provviste  occorrenti  per  il  servizio   di
manutenzione ordinaria e straordinaria, anche in  pronto  intervento,
finalizzate a preservare e/o ripristinare lo stato  funzionale  delle
apparecchiature e dei sistemi di misura e telecontrollo  presenti  su
alcuni impianti di depurazione di competenza gestionale di Acquedotto
Pugliese  S.p.A.,  nonche'  dei  sistemi  hardware  e   software   di
trasmissione in continuo da  remoto  dei  parametri  monitorati.  CIG
80011104D8.  L'importo  massimo  complessivo  presunto   dell'Accordo
Quadro e' pari ad € 3.500.000 (oltre IVA) ed e' cosi' suddiviso: -  €
3.395.000,00 per  servizi,  comprensivi  di  costi  della  manodopera
stimati con un'incidenza percentuale del  43%;  -  €  105.000,00  per
presunti costi della sicurezza.  Il  criterio  di  aggiudicazione  e'
quello dell'offerta  dell'offerta  economicamente  piu'  vantaggiosa,
sulla base del miglior rapporto qualita'/prezzo, ai sensi e  per  gli
effetti dell'art. 95, comma 2 del Codice. Si applica  l'art.  97  del
D.Lgs. n.  50/2016.  Il  dettaglio  del  servizio  e'  contenuto  nel
Disciplinare di gara e nel capitolato speciale di appalto. 
  II.2.5) Criteri di aggiudicazione. Criteri indicati di seguito 
  Il prezzo non e' il solo  criterio  di  aggiudicazione  e  tutti  i
criteri sono indicati solo nei documenti di gara. 
  II.2.6) Valore stimato 
  Valore, IVA esclusa: 3.500.000,00 EUR. 
  II.2.7) Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro  o  del
sistema dinamico di acquisizione. 
  Durata in giorni: 36 mesi 
  Il contratto d'appalto e' oggetto di rinnovo: no 
  II.2.10) Informazioni sulle varianti. Sono autorizzate varianti: si 
  II.2.11) Informazioni relative alle opzioni. Opzioni: si 
  Descrizione delle opzioni: Nel  caso  in  cui,  alla  scadenza  del
termine indicato, non sia stato raggiunto il tetto massimo di  spesa,
la Stazione Appaltante puo' stabilire di prorogare il  termine  detto
per ulteriori 12 (dodici) mesi naturali e consecutivi. 
  II.2.13)  Informazioni  relative  ai  fondi  dell'Unione   europea.
L'appalto e' connesso ad un  progetto  e/o  programma  finanziato  da
fondi dell'Unione europea: no 
  Sezione  III:  Informazioni  di  carattere  giuridico,   economico,
finanziario e tecnico 
  III.1) Condizioni di partecipazione 
  III.1.1) Abilitazione all'esercizio  dell'attivita'  professionale,
inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o
nel registro commerciale 
  Elenco e breve descrizione delle condizioni: 
  a) Insussistenza dei motivi di esclusione dalla partecipazione alle
gare d'appalto di cui all'art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016; 
  b) Iscrizione nei registri della C.C.I.A.A.  di  cui  all'art.  83,
3┬░co.,  D.Lgs.  n.  50/2016,  per  l'attivita'   inerente   l'oggetto
dell'appalto per cui si concorre. Per le  imprese  non  residenti  in
Italia, la predetta iscrizione dovra' risultare da apposito documento
che  dovra'  attestare  l'iscrizione  stessa  in   analogo   registro
professionale o commerciale secondo la legislazione  dello  Stato  di
appartenenza; 
  III.1.2) Capacita' economica e finanziaria 
  Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: 
  - Aver realizzato, negli ultimi tre esercizi finanziari antecedenti
la data di pubblicazione del bando di gara, un fatturato medio  annuo
per un importo non inferiore a 2 volte  il  tetto  massimo  di  spesa
previsto, ossia non inferiore ad € 7.000.000. 
  Detto   requisito   e'   richiesto    in    considerazione    della
particolarita', specificita' e  rilevanza  del  servizio  oggetto  di
appalto per questa Stazione appaltante. Esso, infatti, e'  diretto  a
soddisfare l'esigenza  di  questa  Stazione  Appaltante  medesima  di
selezionare Operatori Economici in  possesso  di  adeguata  capacita'
economica e finanziaria ad eseguire la fornitura di che trattasi. 
  III.1.3) Capacita' professionale e tecnica 
  Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: 
  - aver eseguito, nel triennio antecedente la data di  pubblicazione
del bando di gara, servizi analoghi  a  quello  del  settore  oggetto
dell'appalto per un importo non inferiore al 50% del tetto massimo di
spesa previsto, ossia per servizi analoghi di importo complessivo non
inferiore ad € 1.750.000; 
  - Possesso della certificazione di conformita' alla norma ISO 9001; 
  III.1.6) Cauzioni e garanzie richieste: 
  a) L'offerta deve essere corredata dalla garanzia provvisoria, come
definita dall'art. 93 del D.Lgs. n. 50/2016, pari al 2%  dell'importo
dell'appalto; b)  Per  l'aggiudicatario:  cauzione  definitiva  nella
misura e nei modi previsti dall'art. 103 del D.Lgs. n. 50/2016. 
  III.1.7) Principali modalita' di finanziamento e di  pagamento  e/o
riferimenti alle disposizioni applicabili in  materia:  L'appalto  e'
finanziato con i fondi di Bilancio dell'Acquedotto Pugliese S.p.A.. I
pagamenti saranno effettuati con le modalita' previste dal Capitolato
Speciale  d'Appalto.  Per   quanto   attiene   ai   pagamenti   trova
applicazione  l'art.  3  della  Legge  n.   136/2010   in   tema   di
tracciabilita' dei flussi finanziari. 
  III.1.8) Forma giuridica che dovra' assumere il  raggruppamento  di
operatori economici aggiudicatario dell'appalto: 
  Tutte quelle consentite dalla normativa vigente. 
  Sezione IV: Procedura 
  IV.1) Descrizione 
  IV.1.1) Tipo di procedura 
  Procedura aperta 
  IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico  di
acquisizione 
  L'avviso comporta la conclusione di un accordo quadro 
  Accordo quadro con un unico operatore 
  IV.1.8) Informazioni relative all'accordo  sugli  appalti  pubblici
(AAP). L'appalto e' disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici:
si' 
  IV.2) Informazioni di carattere amministrativo 
  IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di
partecipazione 
  Data: 30/09/2019 Ora locale: 12:00 
  IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione  delle  offerte  o
delle domande di partecipazione: Italiano 
  IV.2.6) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria offerta . Durata in mesi: 6 (dal termine ultimo  per  il
ricevimento delle offerte) 
  IV.2.7) Modalita' di apertura delle offerte 
  Data: 03/10/2019 Ora locale: 09:30 
  Luogo: Acquedotto Pugliese S.p.A  -  Direzione  Procurement  -  via
Salvatore Cognetti n. 36 - 70121 Bari 
  Informazioni relative alle persone  ammesse  e  alla  procedura  di
apertura: i  legali  rappresentanti  dei  concorrenti,  ovvero  altri
soggetti muniti di procura o delega scritta. 
  Sezione VI: Altre informazioni 
  VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilita'. Si  tratta  di  un
appalto rinnovabile: no 
  VI.3) Informazioni complementari: 
  a) deliberazione a contrattare prot. n. 63676 del 29.07.2019; 
  b) il subappalto e' consentito ai sensi dell'art. 105 del D.Lgs. n.
50/2016; 
  c) e' esclusa la competenza arbitrale; 
  d) verifica delle offerte anomale ai sensi dell'art. 97 del  D.Lgs.
n. 50/2016; 
  e) si procedera' all'aggiudicazione anche in presenza di  una  sola
offerta valida, sempre che sia  ritenuta  congrua  e  conveniente  ai
sensi dell'art. 97 del D.Lgs. n. 50/2016; 
  f)  e'  facolta'  della  stazione  appaltante  di   non   procedere
all'aggiudicazione  della  gara  qualora  nessuna   offerta   risulti
conveniente o idonea in relazione all'oggetto del contratto, ai sensi
dell'art. 95, comma 12, del D. Lgs. n. 50/2016; 
  g) le spese relative alla pubblicazione degli avvisi e dei bandi di
gara sono a carico dell'aggiudicatario e dovranno  essere  rimborsate
alla  stazione  appaltante  entro  il  termine  di  sessanta   giorni
dall'aggiudicazione; 
  h) obbligo per i raggruppamenti temporanei e i consorzi ordinari di
dichiarare  l'impegno  a  costituirsi,  in  caso  di  aggiudicazione,
nonche' l'individuazione dell'impresa  associata  o  consorziata  con
funzioni di capogruppo e di Indicare le  parti  del  servizio  e  dei
lavori da  affidare  a  ciascun  operatore  economico  raggruppato  o
consorziato;  in  caso  di  partecipazione   di   R.T.I.,   consorzi,
aggregazioni tra le imprese aderenti al contratto di rete e  GEIE,  i
requisiti  di  partecipazione  devono  essere  posseduti  secondo  le
modalita' specificate nel disciplinare di gara; 
  i) obbligo per i consorzi di cooperative e di imprese artigiane  di
indicare i consorziati per i quali il consorzio concorre e, per  tali
consorziati,  dichiarazioni   possesso   requisiti   prescritti   dal
Disciplinare di gara; 
  j) obbligo per i consorzi stabili, se non intendono partecipare  in
proprio, di indicare i consorziati esecutori per i quali il consorzio
concorre e, per questi ultimi, dichiarazione del  possesso  requisiti
prescritti dal disciplinare di gara; 
  k) il  contratto  sara'  stipulato  in  una  delle  forme  previste
dall'art. 32, comma 14, del D.Lgs. n. 50/2016, in relazione del  tipo
di procedura adottata. Eventuali spese connesse alla stipulazione del
contratto ed alla sua eventuale registrazione fiscale saranno poste a
carico del soggetto aggiudicatario/contraente; 
  l) Ai fini di quanto disposto dall'art. 29 del D.Lgs.  n.  50/2016,
tutti gli atti della procedura di gara sono pubblicati  e  aggiornati
sul profilo  del  committente  www.aqp.it,  nella  sezione  "Societa'
trasparente"; 
  m) il Responsabile Unico del Procedimento (RUP) e' l'ing.  Piervito
La Gioia; il responsabile del procedimento di gara e' l'ing. Cristina
Giordano; 
  n) per quanto  non  previsto  nel  presente  bando,  si  rinvia  al
Disciplinare di gara che ne costituisce parte integrante; 
  VI.4) Procedure di ricorso 
  VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso 
  T.A.R. - Puglia Piazza Massari, 14 Bari 70122 ITALIA 
  VI.4.2) Organismo responsabile delle procedure di mediazione 
  Responsabile del Procedimento - Bari - ITALIA 
  VI.4.3) Procedure di ricorso 
  Informazioni dettagliate sui termini di presentazione dei ricorsi: 
  Gli eventuali ricorsi  avverso  il  presente  bando  devono  essere
notificati alla stazione appaltante entro 30  giorni  dalla  data  di
pubblicazione;  ricorsi  avverso  le  eventuali   esclusioni   e   le
ammissioni all'esito  della  valutazione  dei  requisiti  soggettivi,
economico-finanziari e tecnico-professionali, deliberate in relazione
al  presente  bando,  dovranno  essere   notificati   alla   stazione
appaltante  entro  30  giorni  dalla   pubblicazione   del   relativo
provvedimento sul profilo del committente della stazione  appaltante;
i ricorsi avverso il provvedimento di aggiudicazione dovranno  essere
notificati alla stazione appaltante entro 30  giorni  dalla  notifica
dello stesso. 
  VI.4.4) Servizio presso  il  quale  sono  disponibili  informazioni
sulle procedure di ricorso 
  Acquedotto Pugliese S.p.A. - Direzione Procurement -  Via  Cognetti
n. 36 - Bari - 70121  -  ITALIA  -  Tel.:  +39  0805723491  Fax:  +39
0805723018 Indirizzo Internet: http://www.aqp.it 
  VI.5) Data di spedizione in GUCE del presente avviso: 06/08/2019 

                      Il direttore procurement 
                    ing. Pietro Stefano Attolico 

 
TX19BFM18623
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.