FERSERVIZI S.P.A.
Sede: piazza della Croce Rossa, 1 - 00161 Roma (RM), Italia
Codice Fiscale: 04207001001
Partita IVA: 04207001001

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.32 del 17-3-2023)

 
             Bando di gara - Settori speciali - Servizi 
 

  SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE 
  I.1) Denominazione e Indirizzi:  Ferservizi  S.p.A.  (Societa'  con
socio unico soggetta alla direzione e coordinamento di Ferrovie dello
Stato  Italiane  S.p.A.)  in  nome  proprio  e  nell'interesse  delle
Societa' del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Indirizzo postale:
Via Tripolitania, 30. Citta': Roma. Codice NUTS:  IT  Italia.  Codice
postale:        00199.         Paese:         Italia.         e-mail:
acquistilavorifacility@pec.ferservizi.it.Tel.:    +39     0644109700.
Indirizzi   internet:   Indirizzo   principale:    www.ferservizi.it.
Indirizzo del profilo di committente: www.acquistionlineferservizi.it 
  I.3) Comunicazione: I documenti di gara  sono  disponibili  per  un
accesso     gratuito,     illimitato      e      diretto      presso:
www.acquistionlineferservizi.it   -   Ulteriori   informazioni   sono
disponibili presso  l'indirizzo  sopraindicato  -  Le  offerte  o  le
domande di partecipazione vanno inviate all'indirizzo sopraindicato 
  I.6) Principali settori di attivita': Servizi ferroviari 
  SEZIONE II: OGGETTO 
  II.1) Entita' dell'appalto 
  II.1.1) Denominazione: Servizi di multiservice e pulizia a  ridotto
impatto ambientale, disinfezione, servizi  complementari  a  cura  di
Ferservizi S.p.A. per gli  immobili  utilizzati  dalle  Societa'  del
Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane - Numero  di  riferimento:  eGPA
LAFA 15/2023 
  II.1.2) Codice CPV principale: 98341120 Servizi di portineria 
  II.1.3) Tipo di appalto: Servizi 
  II.1.4) Breve descrizione: Procedura aperta,  svolta  in  modalita'
telematica,  avente  ad  oggetto   l'affidamento   dei   Servizi   di
multiservice e pulizia a ridotto  impatto  ambientale,  disinfezione,
servizi complementari a cura di Ferservizi S.p.A.  per  gli  immobili
utilizzati dalle Societa' del Gruppo Ferrovie dello  Stato  Italiane,
suddivisa in sei lotti identificabili con  le  Zone  territoriali  di
Ferservizi SpA: lotto 1 - Zona Territoriale Nord  Ovest;  lotto  2  -
Zona Territoriale Nord Est; lotto 3 -  Zona  Territoriale  Adriatica;
lotto  4  -  Zona  Territoriale  Tirrenica  Nord;  lotto  5  -   Zona
Territoriale Centro; lotto 6 - Zona Territoriale Sud 
  II.1.5) Valore totale stimato. Valore, IVA  esclusa:  66.668.285,64
EUR 
  II.1.6) Informazioni relative ai lotti. Questo appalto e' suddiviso
in lotti: si. Le offerte  vanno  presentate  per  numero  massimo  di
lotti: 6. Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un
offerente: 2 
  II.2.1) Denominazione: Zona territoriale Nord Ovest. Lotto n. 1 
  II.2.2) Codici CPV supplementari: 98341120 Servizi di portineria 
  II.2.3)  Luogo  di  esecuzione:  Codice  NUTS:  IT  Italia.   Luogo
principale di esecuzione: Zona territoriale  Nord  Ovest  cosi'  come
individuata negli atti di gara 
  II.2.4) Descrizione dell'appalto: Il presente Lotto ha  ad  oggetto
l'affidamento dei  seguenti  servizi  per  gli  immobili  della  Zona
territoriale Nord Ovest utilizzati dalle Societa' del Gruppo Ferrovie
dello Stato Italiane: servizi di multiservice; servizi di  pulizia  a
ridotto impatto ambientale,  disinfezione,  servizi  complementari  -
resi in conformita' al Decreto del Ministero  dell'Ambiente  e  della
tutela  del  territorio  e  del  mare  n.  51  del  29  gennaio  2021
(pubblicato in GURI n. 42 del 19 febbraio 2021) e s.m.i.,  avente  ad
oggetto i "Criteri ambientali minimi per l'affidamento  del  servizio
di pulizia e sanificazione di  edifici  e  ambienti  ad  uso  civile,
sanitario e per i prodotti detergenti". 
  In virtu' del peso economico stimato, la prestazione principale  ai
sensi e per gli effetti dell'art. 48, co. 2 del D.Lgs. n.  50/2016  e
s.m.i (di seguito, per brevita', anche "Codice")  e'  costituita  dai
servizi di multiservice. I  servizi  di  pulizia  a  ridotto  impatto
ambientale, disinfezione  e  servizi  complementari  (anche  definiti
"Pulizie") costituiscono prestazioni secondarie ai medesimi fini. 
  Al fine di promuovere la stabilita' occupazionale nel rispetto  dei
principi  dell'Unione  europea,  e  ferma  restando   la   necessaria
armonizzazione   con   l'organizzazione   dell'operatore    economico
subentrante e con le esigenze tecnico organizzative e  di  manodopera
previste nel  nuovo  contratto,  l'aggiudicatario  del  contratto  di
appalto e' tenuto  ad  assorbire  prioritariamente,  in  applicazione
della clausola  sociale,  nel  proprio  organico  il  personale  gia'
operante  alle  dipendenze  del  fornitore  uscente,  come   previsto
dall'articolo 50 del Codice. Ulteriori dettagli sono resi negli  atti
di gara. 
  All'esito  della  presente  procedura   verra'   sottoscritto   con
l'aggiudicatario un Accordo Quadro ex art. 54, comma 3,  D.  Lgs.  n.
50/2016 e s.m.i., di importo massimo pari  a  €  15.713.019,48  (euro
quindicimilionisettecentotredicimiladiciannove/48)  IVA  esclusa,  il
cui dettaglio e' riportato  negli  atti  di  gara.  L'Accordo  Quadro
produrra' i propri effetti dalla data di sottoscrizione e  avra'  una
durata di 36 (trentasei) mesi. 
  Per validita' dell'Accordo s'intende, in ogni caso, il  periodo  di
tempo entro il quale potranno essere emessi gli  Ordini  applicativi,
quand'anche i termini  di  esecuzione  in  essi  stabiliti  dovessero
scadere oltre il compimento del suddetto periodo. 
  Il  Committente  si  riserva  la  facolta'  prorogare  il  presente
Accordo, ai sensi dell'art. 106, comma 11, del D.lgs. 50/2016, per il
tempo  strettamente  necessario  alla  conclusione  delle   procedure
necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente. In  tal  caso
l'Appaltatore e' tenuto  all'esecuzione  delle  prestazioni  previste
nell'Accordo agli stessi prezzi, patti e condizioni. 
  Resta salva la facolta' per il Committente -  a  cui  l'Appaltatore
presta il suo consenso  -  di  apportare,  in  qualunque  momento  di
validita' del presente Accordo,  incrementi/decrementi  del  Servizi,
senza che l'Appaltatore possa esimersi  dall'eseguire  le  variazioni
richieste, ovvero avanzare eccezioni, diritti o pretese di sorta. 
  Quanto sopra senza limitazione alcuna e fino ad un massimo del  20%
(venti per cento) in piu' o in meno dell'importo presunto complessivo
dell'Accordo. 
  Resta, inoltre, ferma l'applicabilita' dell'art. 106, comma 12, del
D.Lgs 50/2016. 
  Relativamente  all'individuazione  e  quantificazione  degli  oneri
della sicurezza  e  relativi  D.U.V.R.I.  (Determinazione  n.  3/2008
dell'A.N.AC.- gia' AVCP), trattandosi di Accordo  Quadro  si  precisa
che, al verificarsi dei presupposti, gli stessi saranno  quantificati
in sede di emissione degli Ordini applicativi. 
  Ai sensi dell'art. 23, comma 16,  del  D.lgs.  50/2016,  il  valore
complessivo  stimato  dell'affidamento  comprende   i   costi   della
manodopera che il Committente ha stimato nella  misura  indicata  nel
Disciplinare di gara. 
  II.2.5) Criteri di aggiudicazione: I criteri indicati  di  seguito.
Criterio di qualita' - Nome: Qualita' / Ponderazione:  70-  Prezzo  -
Ponderazione: 30 
  II.2.14) Informazioni complementari: CIG 9705469662 
  II.2.1) Denominazione: Zona territoriale Nord Est. Lotto n.: 2 
  II.2.2) Codici CPV supplementari: 98341120 Servizi di portineria 
  II.2.3)  Luogo  di  esecuzione:  Codice  NUTS:  IT  Italia.   Luogo
principale di esecuzione:  Zona  territoriale  Nord  Est  cosi'  come
individuata negli atti di gara. 
  II.2.4) Descrizione dell'appalto: Il presente Lotto ha  ad  oggetto
l'affidamento dei  seguenti  servizi  per  gli  immobili  della  Zona
territoriale Nord Est utilizzati dalle Societa' del  Gruppo  Ferrovie
dello Stato Italiane: servizi di multiservice; servizi di  pulizia  a
ridotto impatto ambientale,  disinfezione,  servizi  complementari  -
resi in conformita' al Decreto del Ministero  dell'Ambiente  e  della
tutela  del  territorio  e  del  mare  n.  51  del  29  gennaio  2021
(pubblicato in GURI n. 42 del 19 febbraio 2021) e s.m.i.,  avente  ad
oggetto i "Criteri ambientali minimi per l'affidamento  del  servizio
di pulizia e sanificazione di  edifici  e  ambienti  ad  uso  civile,
sanitario e per i prodotti detergenti". 
  In virtu' del peso economico stimato, la prestazione principale  ai
sensi e per gli effetti dell'art. 48, co. 2 del D.Lgs. n.  50/2016  e
s.m.i (di seguito, per brevita', anche "Codice")  e'  costituita  dai
servizi di multiservice. I  servizi  di  pulizia  a  ridotto  impatto
ambientale, disinfezione  e  servizi  complementari  (anche  definiti
"Pulizie") costituiscono prestazioni secondarie ai medesimi fini. 
  Al fine di promuovere la stabilita' occupazionale nel rispetto  dei
principi  dell'Unione  europea,  e  ferma  restando   la   necessaria
armonizzazione   con   l'organizzazione   dell'operatore    economico
subentrante e con le esigenze tecnico organizzative e  di  manodopera
previste nel  nuovo  contratto,  l'aggiudicatario  del  contratto  di
appalto e' tenuto  ad  assorbire  prioritariamente,  in  applicazione
della clausola  sociale,  nel  proprio  organico  il  personale  gia'
operante  alle  dipendenze  del  fornitore  uscente,  come   previsto
dall'articolo 50 del Codice. Ulteriori dettagli sono resi negli  atti
di gara. 
  All'esito  della  presente  procedura   verra'   sottoscritto   con
l'aggiudicatario un Accordo Quadro ex art. 54, comma 3,  D.  Lgs.  n.
50/2016 e s.m.i., di importo massimo  pari  a  €  6.497.399,55  (euro
seimilioniquattrocentonovantasettemilatrecentonovantanove/55)     IVA
esclusa, il cui dettaglio e' riportato negli atti di gara.  L'Accordo
Quadro produrra' i propri effetti  dalla  data  di  sottoscrizione  e
avra' una durata di 36 (trentasei) mesi. 
  Per validita' dell'Accordo s'intende, in ogni caso, il  periodo  di
tempo entro il quale potranno essere emessi gli  Ordini  applicativi,
quand'anche i termini  di  esecuzione  in  essi  stabiliti  dovessero
scadere oltre il compimento del suddetto periodo. 
  Il  Committente  si  riserva  la  facolta'  prorogare  il  presente
Accordo, ai sensi dell'art. 106, comma 11, del D.lgs. 50/2016, per il
tempo  strettamente  necessario  alla  conclusione  delle   procedure
necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente. In  tal  caso
l'Appaltatore e' tenuto  all'esecuzione  delle  prestazioni  previste
nell'Accordo agli stessi prezzi, patti e condizioni. 
  Resta salva la facolta' per il Committente -  a  cui  l'Appaltatore
presta il suo consenso  -  di  apportare,  in  qualunque  momento  di
validita' del presente Accordo,  incrementi/decrementi  del  Servizi,
senza che l'Appaltatore possa esimersi  dall'eseguire  le  variazioni
richieste, ovvero avanzare eccezioni, diritti o pretese di sorta. 
  Quanto sopra senza limitazione alcuna e fino ad un massimo del  20%
(venti per cento) in piu' o in meno dell'importo presunto complessivo
dell'Accordo. 
  Resta, inoltre, ferma l'applicabilita' dell'art. 106, comma 12, del
D.Lgs 50/2016. 
  Relativamente  all'individuazione  e  quantificazione  degli  oneri
della sicurezza  e  relativi  D.U.V.R.I.  (Determinazione  n.  3/2008
dell'A.N.AC.- gia' AVCP), trattandosi di Accordo  Quadro  si  precisa
che, al verificarsi dei presupposti, gli stessi saranno  quantificati
in sede di emissione degli Ordini applicativi. 
  Ai sensi dell'art. 23, comma 16,  del  D.lgs.  50/2016,  il  valore
complessivo  stimato  dell'affidamento  comprende   i   costi   della
manodopera che il Committente ha stimato nella  misura  indicata  nel
Disciplinare di gara. 
  II.2.5) Criteri di aggiudicazione. I criteri indicati  di  seguito:
Criterio di qualita' - Nome: Qualita' /  Ponderazione:  70  Prezzo  -
Ponderazione: 30 
  II.2.14) Informazioni complementari CIG: 970548211E 
  II.2.1) Denominazione: Zona territoriale Adriatica. Lotto n.: 3 
  II.2.2) Codici CPV supplementari: 98341120 Servizi di portineria 
  II.2.3)  Luogo  di  esecuzione:  Codice  NUTS:  IT  Italia.   Luogo
principale di esecuzione:  Zona  territoriale  Adriatica  cosi'  come
individuata negli atti di gara. 
  II.2.4) Descrizione dell'appalto: Il presente Lotto ha  ad  oggetto
l'affidamento dei  seguenti  servizi  per  gli  immobili  della  Zona
territoriale Adriatica utilizzati dalle Societa' del Gruppo  Ferrovie
dello Stato Italiane: servizi di multiservice; servizi di  pulizia  a
ridotto impatto ambientale,  disinfezione,  servizi  complementari  -
resi in conformita' al Decreto del Ministero  dell'Ambiente  e  della
tutela  del  territorio  e  del  mare  n.  51  del  29  gennaio  2021
(pubblicato in GURI n. 42 del 19 febbraio 2021) e s.m.i.,  avente  ad
oggetto i "Criteri ambientali minimi per l'affidamento  del  servizio
di pulizia e sanificazione di  edifici  e  ambienti  ad  uso  civile,
sanitario e per i prodotti detergenti". 
  In virtu' del peso economico stimato, la prestazione principale  ai
sensi e per gli effetti dell'art. 48, co. 2 del D.Lgs. n.  50/2016  e
s.m.i (di seguito, per brevita', anche "Codice")  e'  costituita  dai
servizi di multiservice. I  servizi  di  pulizia  a  ridotto  impatto
ambientale, disinfezione  e  servizi  complementari  (anche  definiti
"Pulizie") costituiscono prestazioni secondarie ai medesimi fini. 
  Al fine di promuovere la stabilita' occupazionale nel rispetto  dei
principi  dell'Unione  europea,  e  ferma  restando   la   necessaria
armonizzazione   con   l'organizzazione   dell'operatore    economico
subentrante e con le esigenze tecnico organizzative e  di  manodopera
previste nel  nuovo  contratto,  l'aggiudicatario  del  contratto  di
appalto e' tenuto  ad  assorbire  prioritariamente,  in  applicazione
della clausola  sociale,  nel  proprio  organico  il  personale  gia'
operante  alle  dipendenze  del  fornitore  uscente,  come   previsto
dall'articolo 50 del Codice. Ulteriori dettagli sono resi negli  atti
di gara. 
  All'esito  della  presente  procedura   verra'   sottoscritto   con
l'aggiudicatario un Accordo Quadro ex art. 54, comma 3,  D.  Lgs.  n.
50/2016 e s.m.i., di importo massimo  pari  a  €  9.970.575,18  (euro
novemilioninovecentosettantamilacinquecentosettantacinque/18)     IVA
esclusa, il cui dettaglio e' riportato negli atti di gara.  L'Accordo
Quadro produrra' i propri effetti  dalla  data  di  sottoscrizione  e
avra' una durata di 36 (trentasei) mesi. 
  Per validita' dell'Accordo s'intende, in ogni caso, il  periodo  di
tempo entro il quale potranno essere emessi gli  Ordini  applicativi,
quand'anche i termini  di  esecuzione  in  essi  stabiliti  dovessero
scadere oltre il compimento del suddetto periodo. 
  Il  Committente  si  riserva  la  facolta'  prorogare  il  presente
Accordo, ai sensi dell'art. 106, comma 11, del D.lgs. 50/2016, per il
tempo  strettamente  necessario  alla  conclusione  delle   procedure
necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente. In  tal  caso
l'Appaltatore e' tenuto  all'esecuzione  delle  prestazioni  previste
nell'Accordo agli stessi prezzi, patti e condizioni. 
  Resta salva la facolta' per il Committente -  a  cui  l'Appaltatore
presta il suo consenso  -  di  apportare,  in  qualunque  momento  di
validita' del presente Accordo,  incrementi/decrementi  del  Servizi,
senza che l'Appaltatore possa esimersi  dall'eseguire  le  variazioni
richieste, ovvero avanzare eccezioni, diritti o pretese di sorta. 
  Quanto sopra senza limitazione alcuna e fino ad un massimo del  20%
(venti per cento) in piu' o in meno dell'importo presunto complessivo
dell'Accordo. 
  Resta, inoltre, ferma l'applicabilita' dell'art. 106, comma 12, del
D.Lgs 50/2016. 
  Relativamente  all'individuazione  e  quantificazione  degli  oneri
della sicurezza  e  relativi  D.U.V.R.I.  (Determinazione  n.  3/2008
dell'A.N.AC.- gia' AVCP), trattandosi di Accordo  Quadro  si  precisa
che, al verificarsi dei presupposti, gli stessi saranno  quantificati
in sede di emissione degli Ordini applicativi. 
  Ai sensi dell'art. 23, comma 16,  del  D.lgs.  50/2016,  il  valore
complessivo  stimato  dell'affidamento  comprende   i   costi   della
manodopera che il Committente ha stimato nella  misura  indicata  nel
Disciplinare di gara. 
  II.2.5) Criteri di aggiudicazione. I criteri indicati  di  seguito:
Criterio di qualita' - Nome: Qualita' / Ponderazione:  70-  Prezzo  -
Ponderazione: 30 
  II.2.14) Informazioni complementari: CIG 97055010CC 
  II. 2.1) Denominazione: Zona territoriale Tirrenica Nord. Lotto n.:
4 
  II.2.2) Codici CPV supplementari: 98341120 Servizi di portineria 
  II.2.3)  Luogo  di  esecuzione:  Codice  NUTS:  IT  Italia.   Luogo
principale di esecuzione: Zona territoriale Tirrenica Nord cosi' come
individuata negli atti di gara. 
  II.2.4) Descrizione dell'appalto: Il presente Lotto ha  ad  oggetto
l'affidamento dei  seguenti  servizi  per  gli  immobili  della  Zona
territoriale Tirrenica Nord  utilizzati  dalle  Societa'  del  Gruppo
Ferrovie dello Stato Italiane: servizi di  multiservice;  servizi  di
pulizia  a  ridotto   impatto   ambientale,   disinfezione,   servizi
complementari  -  resi  in  conformita'  al  Decreto  del   Ministero
dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare n. 51  del  29
gennaio 2021 (pubblicato in GURI  n.  42  del  19  febbraio  2021)  e
s.m.i.,  avente  ad  oggetto  i  "Criteri   ambientali   minimi   per
l'affidamento del servizio di pulizia e sanificazione  di  edifici  e
ambienti ad uso civile, sanitario e per i prodotti detergenti". 
  In virtu' del peso economico stimato, la prestazione principale  ai
sensi e per gli effetti dell'art. 48, co. 2 del D.Lgs. n.  50/2016  e
s.m.i (di seguito, per brevita', anche "Codice")  e'  costituita  dai
servizi di multiservice. I  servizi  di  pulizia  a  ridotto  impatto
ambientale, disinfezione  e  servizi  complementari  (anche  definiti
"Pulizie") costituiscono prestazioni secondarie ai medesimi fini. 
  Al fine di promuovere la stabilita' occupazionale nel rispetto  dei
principi  dell'Unione  europea,  e  ferma  restando   la   necessaria
armonizzazione   con   l'organizzazione   dell'operatore    economico
subentrante e con le esigenze tecnico organizzative e  di  manodopera
previste nel  nuovo  contratto,  l'aggiudicatario  del  contratto  di
appalto e' tenuto  ad  assorbire  prioritariamente,  in  applicazione
della clausola  sociale,  nel  proprio  organico  il  personale  gia'
operante  alle  dipendenze  del  fornitore  uscente,  come   previsto
dall'articolo 50 del Codice. Ulteriori dettagli sono resi negli  atti
di gara. 
  All'esito  della  presente  procedura   verra'   sottoscritto   con
l'aggiudicatario un Accordo Quadro ex art. 54, comma 3,  D.  Lgs.  n.
50/2016 e s.m.i., di importo massimo pari  a  €  12.929.757,90  (euro
dodicimilioninovecentoventinovemilasettecentocinquantasette/90)   IVA
esclusa, il cui dettaglio e' riportato negli atti di gara.  L'Accordo
Quadro produrra' i propri effetti  dalla  data  di  sottoscrizione  e
avra' una durata di 36 (trentasei) mesi. 
  Per validita' dell'Accordo s'intende, in ogni caso, il  periodo  di
tempo entro il quale potranno essere emessi gli  Ordini  applicativi,
quand'anche i termini  di  esecuzione  in  essi  stabiliti  dovessero
scadere oltre il compimento del suddetto periodo. 
  Il  Committente  si  riserva  la  facolta'  prorogare  il  presente
Accordo, ai sensi dell'art. 106, comma 11, del D.lgs.50/2016, per  il
tempo  strettamente  necessario  alla  conclusione  delle   procedure
necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente. In  tal  caso
l'Appaltatore e' tenuto  all'esecuzione  delle  prestazioni  previste
nell'Accordo agli stessi prezzi, patti e condizioni. 
  Resta salva la facolta' per il Committente -  a  cui  l'Appaltatore
presta il suo consenso  -  di  apportare,  in  qualunque  momento  di
validita' del presente Accordo,  incrementi/decrementi  del  Servizi,
senza che l'Appaltatore possa esimersi  dall'eseguire  le  variazioni
richieste, ovvero avanzare eccezioni, diritti o pretese di sorta. 
  Quanto sopra senza limitazione alcuna e fino ad un massimo del  20%
(venti per cento) in piu' o in meno dell'importo presunto complessivo
dell'Accordo. 
  Resta, inoltre, ferma l'applicabilita' dell'art. 106, comma 12, del
D.Lgs 50/2016. 
  Relativamente  all'individuazione  e  quantificazione  degli  oneri
della sicurezza  e  relativi  D.U.V.R.I.  (Determinazione  n.  3/2008
dell'A.N.AC.- gia' AVCP), trattandosi di Accordo  Quadro  si  precisa
che, al verificarsi dei presupposti, gli stessi saranno  quantificati
in sede di emissione degli Ordini applicativi. 
  Ai sensi dell'art. 23, comma 16,  del  D.lgs.  50/2016,  il  valore
complessivo  stimato  dell'affidamento  comprende   i   costi   della
manodopera che il Committente ha stimato nella  misura  indicata  nel
Disciplinare di gara. 
  II.2.5) Criteri di aggiudicazione. I criteri indicati  di  seguito:
Criterio di qualita' - Nome: Qualita' / Ponderazione:  70-  Prezzo  -
Ponderazione: 30 
  II.2.14) Informazioni complementari: CIG 9705513AB0 
  II.2.1) Denominazione: Zona territoriale Centro. Lotto n.: 5 
  II.2.2) Codici CPV supplementari: 98341120 Servizi di portineria 
  II.2.3)  Luogo  di  esecuzione:  Codice  NUTS:  IT  Italia.   Luogo
principale  di  esecuzione:  Zona  territoriale  Centro  cosi'   come
individuata negli atti di gara 
  II.2.4) Descrizione dell'appalto: Il presente Lotto ha  ad  oggetto
l'affidamento dei  seguenti  servizi  per  gli  immobili  della  Zona
territoriale Centro utilizzati dalle  Societa'  del  Gruppo  Ferrovie
dello Stato Italiane: servizi di multiservice; servizi di  pulizia  a
ridotto impatto ambientale,  disinfezione,  servizi  complementari  -
resi in conformita' al Decreto del Ministero  dell'Ambiente  e  della
tutela  del  territorio  e  del  mare  n.  51  del  29  gennaio  2021
(pubblicato in GURI n. 42 del 19 febbraio 2021) e s.m.i.,  avente  ad
oggetto i "Criteri ambientali minimi per l'affidamento  del  servizio
di pulizia e sanificazione di  edifici  e  ambienti  ad  uso  civile,
sanitario e per i prodotti detergenti". 
  In virtu' del peso economico stimato, la prestazione principale  ai
sensi e per gli effetti dell'art. 48, co. 2 del D.Lgs. n.  50/2016  e
s.m.i (di seguito, per brevita', anche "Codice")  e'  costituita  dai
servizi di multiservice. I  servizi  di  pulizia  a  ridotto  impatto
ambientale, disinfezione  e  servizi  complementari  (anche  definiti
"Pulizie") costituiscono prestazioni secondarie ai medesimi fini. 
  Al fine di promuovere la stabilita' occupazionale nel rispetto  dei
principi  dell'Unione  europea,  e  ferma  restando   la   necessaria
armonizzazione   con   l'organizzazione   dell'operatore    economico
subentrante e con le esigenze tecnico organizzative e  di  manodopera
previste nel  nuovo  contratto,  l'aggiudicatario  del  contratto  di
appalto e' tenuto  ad  assorbire  prioritariamente,  in  applicazione
della clausola  sociale,  nel  proprio  organico  il  personale  gia'
operante  alle  dipendenze  del  fornitore  uscente,  come   previsto
dall'articolo 50 del Codice. Ulteriori dettagli sono resi negli  atti
di gara. 
  All'esito  della  presente  procedura   verra'   sottoscritto   con
l'aggiudicatario un Accordo Quadro ex art. 54, comma 3,  D.  Lgs.  n.
50/2016 e s.m.i., di importo massimo pari  a  €  15.410.882,67  (euro
quindicimilioniquattrocentodicecimilaottocentottantadue/67)       IVA
esclusa, il cui dettaglio e' riportato negli atti di gara.  L'Accordo
Quadro produrra' i propri effetti  dalla  data  di  sottoscrizione  e
avra' una durata di 36 (trentasei) mesi. 
  Per validita' dell'Accordo s'intende, in ogni caso, il  periodo  di
tempo entro il quale potranno essere emessi gli  Ordini  applicativi,
quand'anche i termini  di  esecuzione  in  essi  stabiliti  dovessero
scadere oltre il compimento del suddetto periodo. 
  Il  Committente  si  riserva  la  facolta'  prorogare  il  presente
Accordo, ai sensi dell'art. 106, comma 11, del D.lgs. 50/2016, per il
tempo  strettamente  necessario  alla  conclusione  delle   procedure
necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente. In  tal  caso
l'Appaltatore e' tenuto  all'esecuzione  delle  prestazioni  previste
nell'Accordo agli stessi prezzi, patti e condizioni. 
  Resta salva la facolta' per il Committente -  a  cui  l'Appaltatore
presta il suo consenso  -  di  apportare,  in  qualunque  momento  di
validita' del presente Accordo,  incrementi/decrementi  del  Servizi,
senza che l'Appaltatore possa esimersi  dall'eseguire  le  variazioni
richieste, ovvero avanzare eccezioni, diritti o pretese di sorta. 
  Quanto sopra senza limitazione alcuna e fino ad un massimo del  20%
(venti per cento) in piu' o in meno dell'importo presunto complessivo
dell'Accordo. 
  Resta, inoltre, ferma l'applicabilita' dell'art. 106, comma 12, del
D.Lgs 50/2016. 
  Relativamente  all'individuazione  e  quantificazione  degli  oneri
della sicurezza  e  relativi  D.U.V.R.I.  (Determinazione  n.  3/2008
dell'A.N.AC.- gia' AVCP), trattandosi di Accordo  Quadro  si  precisa
che, al verificarsi dei presupposti, gli stessi saranno  quantificati
in sede di emissione degli Ordini applicativi. 
  Ai sensi dell'art. 23, comma 16,  del  D.lgs.  50/2016,  il  valore
complessivo  stimato  dell'affidamento  comprende   i   costi   della
manodopera che il Committente ha stimato nella  misura  indicata  nel
Disciplinare di gara. 
  II.2.5) Criteri di aggiudicazione. I criteri indicati  di  seguito:
Criterio di qualita' - Nome: Qualita' / Ponderazione:  70-  Prezzo  -
Ponderazione: 30 
  II.2.14) Informazioni complementari: CIG 97055243C6 
  II.2.1) Denominazione: Zona territoriale Sud. Lotto n.: 6 
  II.2.2) Codici CPV supplementari: 98341120 Servizi di portineria 
  II.2.3)  Luogo  di  esecuzione:  Codice  NUTS:  IT  Italia.   Luogo
principale  di  esecuzione:  Zona   territoriale   Sud   cosi'   come
individuata negli atti di gara. 
  II.2.4) Descrizione dell'appalto: Il presente Lotto ha  ad  oggetto
l'affidamento dei  seguenti  servizi  per  gli  immobili  della  Zona
territoriale Sud utilizzati dalle Societa' del Gruppo Ferrovie  dello
Stato Italiane: servizi di multiservice; servizi di pulizia a ridotto
impatto ambientale, disinfezione, servizi  complementari  -  resi  in
conformita' al Decreto del Ministero dell'Ambiente e della tutela del
territorio e del mare n. 51 del 29 gennaio 2021 (pubblicato  in  GURI
n. 42 del 19 febbraio 2021) e s.m.i., avente ad  oggetto  i  "Criteri
ambientali  minimi  per  l'affidamento  del  servizio  di  pulizia  e
sanificazione di edifici e ambienti ad uso civile, sanitario e per  i
prodotti detergenti". 
  In virtu' del peso economico stimato, la prestazione principale  ai
sensi e per gli effetti dell'art. 48, co. 2 del D.Lgs. n.  50/2016  e
s.m.i (di seguito, per brevita', anche "Codice")  e'  costituita  dai
servizi di multiservice. I  servizi  di  pulizia  a  ridotto  impatto
ambientale, disinfezione  e  servizi  complementari  (anche  definiti
"Pulizie") costituiscono prestazioni secondarie ai medesimi fini. 
  Al fine di promuovere la stabilita' occupazionale nel rispetto  dei
principi  dell'Unione  europea,  e  ferma  restando   la   necessaria
armonizzazione   con   l'organizzazione   dell'operatore    economico
subentrante e con le esigenze tecnico organizzative e  di  manodopera
previste nel  nuovo  contratto,  l'aggiudicatario  del  contratto  di
appalto e' tenuto  ad  assorbire  prioritariamente,  in  applicazione
della clausola  sociale,  nel  proprio  organico  il  personale  gia'
operante  alle  dipendenze  del  fornitore  uscente,  come   previsto
dall'articolo 50 del Codice. Ulteriori dettagli sono resi negli  atti
di gara. 
  All'esito  della  presente  procedura   verra'   sottoscritto   con
l'aggiudicatario un Accordo Quadro ex art. 54, comma 3,  D.  Lgs.  n.
50/2016 e s.m.i., di importo massimo  pari  a  €  6.146.650,86  (euro
seimilionicentoquarantaseimilaseicentocinquanta/86) IVA  esclusa,  il
cui dettaglio e' riportato  negli  atti  di  gara.  L'Accordo  Quadro
produrra' i propri effetti dalla data di sottoscrizione e  avra'  una
durata di 36 (trentasei) mesi. 
  Per validita' dell'Accordo s'intende, in ogni caso, il  periodo  di
tempo entro il quale potranno essere emessi gli  Ordini  applicativi,
quand'anche i termini  di  esecuzione  in  essi  stabiliti  dovessero
scadere oltre il compimento del suddetto periodo. 
  Il  Committente  si  riserva  la  facolta'  prorogare  il  presente
Accordo, ai sensi dell'art. 106, comma 11, del D.lgs. 50/2016, per il
tempo  strettamente  necessario  alla  conclusione  delle   procedure
necessarie per l'individuazione di un nuovo contraente. In  tal  caso
l'Appaltatore e' tenuto  all'esecuzione  delle  prestazioni  previste
nell'Accordo agli stessi prezzi, patti e condizioni. 
  Resta salva la facolta' per il Committente -  a  cui  l'Appaltatore
presta il suo consenso  -  di  apportare,  in  qualunque  momento  di
validita' del presente Accordo,  incrementi/decrementi  del  Servizi,
senza che l'Appaltatore possa esimersi  dall'eseguire  le  variazioni
richieste, ovvero avanzare eccezioni, diritti o pretese di sorta. 
  Quanto sopra senza limitazione alcuna e fino ad un massimo del  20%
(venti per cento) in piu' o in meno dell'importo presunto complessivo
dell'Accordo. 
  Resta, inoltre, ferma l'applicabilita' dell'art. 106, comma 12, del
D.Lgs 50/2016. 
  Relativamente  all'individuazione  e  quantificazione  degli  oneri
della sicurezza  e  relativi  D.U.V.R.I.  (Determinazione  n.  3/2008
dell'A.N.AC.- gia' AVCP), trattandosi di Accordo  Quadro  si  precisa
che, al verificarsi dei presupposti, gli stessi saranno  quantificati
in sede di emissione degli Ordini applicativi. 
  Ai sensi dell'art. 23, comma 16,  del  D.lgs.  50/2016,  il  valore
complessivo  stimato  dell'affidamento  comprende   i   costi   della
manodopera che il Committente ha stimato nella  misura  indicata  nel
Disciplinare di gara. 
  II.2.5) Criteri di aggiudicazione. I criteri indicati  di  seguito:
Criterio di qualita' - Nome: Qualita' /  Ponderazione:  70  Prezzo  -
Ponderazione: 30 
  II.2.14) Informazioni complementari: CIG 9705532A5E 
  SEZIONE  III:  INFORMAZIONI  DI  CARATTERE  GIURIDICO,   ECONOMICO,
FINANZIARIO E TECNICO: vedi Bando di gara inviato  alla  G.U.U.E.  il
10/03/2023 e pubblicato all'indirizzo www.acquistionlineferservizi.it 
  SEZIONE IV: PROCEDURA 
  IV.1) Descrizione 
  IV.1.1) Tipo di procedura: Procedura aperta 
  IV.1.8) Informazioni relative all'accordo  sugli  appalti  pubblici
(AAP). L'appalto e' disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici:
no 
  IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di
partecipazione: Data: 21/04/2023. Ora locale: 13:00 
  IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione  delle  offerte  o
delle domande di partecipazione: Italiano 
  IV.2.7) Modalita' di apertura delle offerte. Data: 22/04/2023.  Ora
locale: 10:00 
  Informazioni relative alle persone  ammesse  e  alla  procedura  di
apertura: Relativamente alle modalita' di apertura delle  offerte  si
rinvia a quanto previsto nel disciplinare di gara. Si prega  pertanto
di non tenere conto della data indicata al presente punto IV.2.7). 
  SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI 
  VI.3) Informazioni complementari: 
  1) La procedura sara' espletata in modalita' telematica sul Portale
acquisti di Ferservizi SpA, al sito: www.acquistionlineferservizi.it.
Non  sono  ammesse  offerte  presentate  con  modalita'   differenti.
Eventuale documentazione non trasmessa sul  Portale  si  considerera'
come non pervenuta. Per la registrazione  al  Portale  si  rinvia  al
paragrafo Ā«Modalita' di registrazione al PortaleĀ» del Disciplinare di
gara. Per  supporto  alla  registrazione  e  allo  svolgimento  delle
operazioni all'interno  del  Portale,  potra'  essere  contattato  il
Servizio Assistenza ai  riferimenti  indicati  nella  Home  page  del
Portale.  2)   Tutta   la   documentazione   richiesta   deve,   pena
l'irricevibilita', essere redatta in lingua italiana  o  con  annessa
traduzione in tale lingua certificata  conforme  al  testo  straniero
dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare ovvero da  un
traduttore  ufficiale.  3)  Tutti  i   file   allegati   al   Portale
(dichiarazioni e/o documenti  scansionati)  dovranno  essere  firmati
digitalmente,  a  pena  di  esclusione,  dal  rappresentante   legale
dell'Operatore economico concorrente o procuratore munito di appositi
poteri. In tal caso, qualora i poteri del  firmatario  non  risultino
dal certificato di iscrizione alla CCIAA, dovra'  essere  inserita  a
Portale,   pena   l'esclusione,   idonea    documentazione    firmata
digitalmente, attestante che il firmatario  della  documentazione  di
gara e' munito dei poteri necessari per impegnare in  via  definitiva
il Concorrente. In caso di  RTI  o  Consorzio  gia'  costituito  alla
documentazione deve essere allegato, in copia autentica,  il  mandato
collettivo irrevocabile con rappresentanza conferito alla  mandataria
o l'atto costitutivo del consorzio; in mancanza, la documentazione  e
l'offerta  devono  essere  firmate  digitalmente  dai  rappresentanti
legali di tutti gli Operatori Economici riuniti o consorziati. 4)  La
tempestivita'  delle  offerte  sara'  certificata  dal  Portale.   5)
Ferservizi S.p.A. nelle ipotesi di cui all'art. 110, co.1, del D.Lgs.
50/16 si riserva la facolta' di  scorrere  la  graduatoria  di  gara.
L'eventuale successivo affidamento potra'  avvenire  alle  condizioni
proposte in gara dal soggetto interpellato per lo stesso. 6) Ai sensi
degli artt. 13 e 14 del regolamento (UE) 2016/679, i  dati  personali
dei dipendenti delle imprese, acquisiti direttamente o indirettamente
in fase di affidamento ed esecuzione  dell'Accordo  Quadro,  verranno
trattati secondo le modalita' dettagliate  negli  atti  di  gara.  7)
Responsabile del procedimento per la fase di affidamento, ex art. 31,
comma 10, del D.Lgs. n. 50/2016, e' il dott.  Giovanni  Gervasoni  di
Ferservizi SpA. 8) Responsabile  del  procedimento  per  la  fase  di
esecuzione di ciascun Accordo Quadro, e' il Responsabile pro  tempore
della Struttura Servizi agli uffici -  Area  Servizi  di  Facility  e
Building di Ferservizi SpA. 9) Ai sensi dell'art. 83,  comma  9,  del
D.lgs.  n.  50/2016,  le  carenze  di  qualsiasi   elemento   formale
dell'offerta, con esclusione di quelle afferenti all'offerta  tecnica
ed economica,  possono  essere  sanate  attraverso  la  procedura  di
soccorso istruttorio. In  merito  alle  modalita'  e  ai  termini  di
regolarizzazione si rinvia  al  Disciplinare  di  gara.  In  caso  di
inutile decorso del termine di  regolarizzazione  il  concorrente  e'
escluso dalla gara. 10)  Eventuali  quesiti  o  chiarimenti  potranno
essere richiesti, in lingua italiana, attraverso la messaggistica del
Portale entro e non oltre il giorno  03/04/2023  ore  13:00.  11)  E'
previsto  il  sopralluogo  obbligatorio  con  le  tempistiche  e   le
modalita'  indicate  nel  Disciplinare  di   gara.12)   La   Stazione
Appaltante si avvarra' della facolta'  di  inversione  procedimentale
prevista dall'art. 133, comma 8, del D.lgs. 50/2016. 13)  Il  ricorso
al subappalto e' ammesso ai sensi dell'art. 105 del  Codice,  con  le
modalita' dettagliate nel  Disciplinare  di  gara.  14)  La  presente
procedura non  comporta  per  la  stazione  appaltante  l'obbligo  di
affidamento  ed  in  nessun  caso  ai   concorrenti,   ivi   compreso
l'aggiudicatario, potra'  spettare  alcun  rimborso  per  la  mancata
conclusione della procedura. 
  VI.5) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO: 10/03/2023 
  Il testo integrale del Bando di gara e la  relativa  documentazione
di gara e' disponibile all'indirizzo www.acquistionlineferservizi.it 

               Il responsabile area acquisti di gruppo 
                           Gennaro Ranieri 

 
TX23BFM7092
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.