N. 378 SENTENZA 5 - 14 novembre 2007

Giudizio di legittimita' costituzionale in via principale. Acque pubbliche - Norme della Provincia di Trento - Modifiche all'art. 1-bis 1 della legge provinciale n. 4 del 1998 in materia di grandi derivazioni d'acqua a scopo idroelettrico - Ricorso del Governo - Sopravvenuta normativa di attuazione dello statuto della Regione autonoma Trentino-Alto Adige in materia (d.lgs. n. 289 del 2006) - Rinuncia al ricorso accettata dalla controparte - Estinzione del giudizio. - Legge della Provincia di Trento del 15 dicembre 2004, n. 10, art. 15, comma 2. - Costituzione, art. 117, primo e secondo comma, lettere a) ed e), e comma terzo; statuto speciale per il Trentino-Alto Adige, artt. 9, numero 9, e 107; d.lgs. 16 marzo 1999, n. 79, artt. 12 e 16; legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3, art. 10; d.P.R. 26 marzo 1977, n. 235, art. 1-bis; norme integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale, art. 25. Acque pubbliche - Norme della Provincia di Trento - Ulteriori modifiche all'art. 1-bis 1 della legge provinciale n. 4 del 1998 in materia di grandi derivazioni d'acqua a scopo idroelettrico - Ricorso del Governo - Sopravvenuta normativa di attuazione dello statuto della Regione autonoma Trentino-Alto Adige in materia (d.lgs. n. 289 del 2006) - Rinuncia al ricorso accettata dalla controparte - Estinzione del giudizio. - Legge della Provincia di Trento del 6 dicembre 2005, n. 17. - Costituzione, art. 117; d.lgs. 16 marzo 1999, n. 79, art. 12; d.P.R. 26 marzo 1977, n. 235, art. 1-bis; trattato CE, artt. 43 e 49; legge 23 dicembre 2005, n. 266, art. 1, commi da 483 a 492; norme integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale, art. 25. Acque pubbliche - Legge finanziaria 2006 - Norme in materia di concessioni di grandi derivazioni d'acqua a scopo idroelettrico - Ricorso della Provincia autonoma di Trento - Sopravvenuta normativa di attuazione dello statuto della Regione autonoma Trentino-Alto Adige in materia (d.lgs. n. 289 del 2006) - Rinuncia al ricorso accettata dalla controparte - Estinzione del giudizio. - Legge 23 dicembre 2005, n. 266, art. 1, commi 483, 484, 485, 486, 487, 488, 489, 490, 491 e 492. - Costituzione, art. 117, commi secondo, lettera e), e terzo, e art. 118; d.P.R. 20 gennaio 1973, n. 115; d.P.R. 22 marzo 1974, n. 381; d.P.R. 26 marzo 1977, n. 235, art. 1-bis; norme integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale, art. 25. Ambiente (tutela dell') - Norme della Provincia di Trento - Disciplina in materia di tutela dell'ambiente dagli inquinamenti e di conservazione degli habitat naturali e della flora e della fauna selvatiche - Eccepita inammissibilita' della questione per omessa precisazione delle competenze, statutarie o costituzionali, e delle relative violazioni - Reiezione. - Legge della Provincia autonoma di Trento del 15 dicembre 2004, n. 10, artt. 8, commi 14 e 15, 9, commi 2, 3 e 11, e 10. Ambiente (tutela dell') - Norme della Provincia di Trento - Sostituzione dell'art. 75 del testo unico delle leggi provinciali in materia di tutela dell'ambiente dagli inquinamenti - Misure di somma urgenza relative alla tutela delle risorse ambientali - Attribuzione alla Giunta provinciale dei poteri dispositivi o autorizzatori in ordine all'uso delle discariche esistenti, alla costruzione di nuovi impianti, al trasporto dei rifiuti e alla modifica dei bacini di riferimento - Ricorso del Governo - Violazione della competenza statale esclusiva in materia di tutela dell'ambiente e dell'ecosistema - Violazione del rispetto dei vincoli derivanti dall'ordinamento comunitario recepiti da normativa statale - Illegittimita' costituzionale. - Legge della Provincia di Trento del 15 dicembre 2004, n. 10, art. 8, comma 14. - Costituzione, art. 117, comma secondo, lettera s); d.lgs. 13 gennaio 2003, n. 36, art. 17. Ambiente (tutela dell') - Norme della Provincia di Trento - Modifiche all'art. 77 del testo unico delle leggi provinciali in materia di tutela dell'ambiente dagli inquinamenti - Misure relative alla chiusura e bonifica delle discariche di rifiuti abusivi - Ricorso del Governo - Possibilita' di interpretare la normativa regionale come riferita soltanto alla movimentazione in sito dei rifiuti e non alla loro raccolta e trasporto - Non fondatezza, nei sensi di cui in motivazione, della questione. - Legge della Provincia di Trento 15 dicembre 2004, n. 10, art. 8, comma 15. - Costituzione, art. 117, comma secondo, lettera s); statuto speciale Trentino-Alto Adige, artt. 8, numero 5, e 9, numero 10; d.lgs. 5 febbraio 1997, n. 22, artt. 11, 12 e 15. Ambiente (tutela dell') - Norme della Provincia di Trento - Attuazione della direttiva CEE 92/43/CEE del Consiglio del 21 maggio 1992 relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche - Previsione del potere della Giunta provinciale di designare unilateralmente i siti di importanza comunitaria come Zone Speciali di Conservazione (ZSC) - Ricorso del Governo - Violazione del principio (art. 5 della legge n. 349 del 1986) che prevede l'intesa fra lo Stato e la Provincia autonoma per la ┬źdesignazione┬╗ delle Zone speciali di conservazione - Illegittimita' costituzionale. - Legge della Provincia di Trento del 15 dicembre 2004, n. 10, art. 9, commi 2 e 3 (riprodotti nella) legge della Provincia di Trento 23 maggio 2007, n. 11, artt. 37 e 39. - Costituzione, art. 117, comma secondo, lettera s); legge 8 luglio 1986, n. 349, art. 5, commi 1 e 2; legge 6 dicembre 1991, n. 394, art. 8, comma 3; d.P.R. 8 settembre 1997, n. 357, art. 3 (come modificato da) d.P.R. 12 marzo 2003, n. 120. Ambiente (tutela dell') - Norme della Provincia di Trento - Attuazione della direttiva CEE 92/43/CEE del Consiglio del 21 maggio 1992 relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche - Attribuzione al Presidente della Provincia del potere di tenere rapporti diretti con la Commissione europea per la valutazione d'incidenza sulle Zone Speciali di Conservazione (ZSC) di piani o progetti non direttamente connessi o necessari alla gestione del sito - Ricorso del Governo - Violazione del principio che attribuisce allo Stato la competenza a disciplinare i rapporti delle Regioni e Province autonome con l'Unione europea Illegittimita' costituzionale. - Legge della Provincia di Trento del 15 dicembre 2004, n. 10, art. 9, comma 11 (riprodotto nella) legge della Provincia di Trento 23 maggio 2007, n. 11, art. 39. - Costituzione, art. 117, commi terzo e quinto; legge 8 luglio 1986, n. 349, art. 1, comma 5; legge 5 giugno 2003, n. 131, art. 5. Ambiente (tutela dell') - Norme della Provincia di Trento - Misure di salvaguardia da adottare in attesa della messa a punto delle ordinarie misure di conservazione delle Zone Speciali di Conservazione (ZSC) - Prospettazione di questione di legittimita' costituzionale in via consequenziale - Esclusione - Consequenzialita' della disposizione impugnata rispetto a norma non oggetto di censura diretta - Inammissibilita' della questione. - Legge della Provincia di Trento del 15 dicembre 2004, n. 10, art. 10. - Costituzione, art. 117, commi primo e secondo, lettere a) e s); statuto speciale Trentino-Alto Adige, art. 8, numero 15 e 16. (007C1306) (GU 1a Serie Speciale - Corte Costituzionale n.45 del 21-11-2007)

mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.