PREFETTURA DI VICENZA

(GU Parte Seconda n.55 del 11-5-2021)

 
             Proroga dei termini legali e convenzionali 
 

  Il prefetto della Provincia di Vicenza, 
  Visto il  decreto  legislativo  15  gennaio  1948,  n.  1,  recante
┬źProroga dei termini legali o convenzionali nell'ipotesi di  chiusura
delle aziende di credito o  singole  dipendenze  a  causa  di  eventi
eccezionali┬╗; 
  Vista la nota n. 0554591/21 in data 7 aprile 2021, con la quale  la
Banca d'Italia - Sede di Venezia ha trasmesso l'istanza del 2  aprile
u.s. con cui Banca Intesa  San  Paolo  ha  chiesto  l'emanazione  del
decreto di proroga dei termini legali e convenzionali, segnalando che
dal 15 al 28 marzo 2021, in relazione alle misure per il contenimento
del contagio da coronavirus, la filiale di Schio (VI)  in  piazza  A.
Rossi 2021 e' rimasta chiusa, a causa della situazione sanitaria  del
personale; 
  Considerata la sussistenza dei presupposti di legge per la  proroga
dei termini legali o convenzionali; 
 
                              Decreta: 
 
  ai sensi e per gli  effetti  della  normativa  di  cui  al  decreto
legislativo n. 1/1948, per la sede e nei periodi sopra indicati, sono
prorogati  di  quindici  giorni  -  a  decorrere  dal  giorno   della
riapertura  degli  sportelli  al  pubblico  -  i  termini  legali   o
convenzionali scadenti durante il periodo del mancato funzionamento o
nei cinque giorni successivi. 
  Il presente decreto viene inviato alla  Filiale  di  Venezia  della
Banca d'Italia, nonche' all'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato,
il quale provvedera'  alla  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale
della Repubblica italiana. 

                             Il prefetto 
                             Signoriello 

 
TU21ABP5067 (Gratuito)
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.