PREFETTURA DI CREMONA

(GU Parte Seconda n.8 del 22-1-2022)

Protocollo: 931/2021/14-7A/Gab
 
             Proroga dei termini legali e convenzionali 
 

  Il prefetto della Provincia di Cremona, vista la nota n. 1810261/21
in data 21 dicembre 2021, con la quale la  Banca  d'Italia,  sede  di
Brescia - Divisione vigilanza, ha rappresentato che  le  filiali  del
sottoelencato Istituto di credito Banco BPM S.p.a. non  hanno  potuto
espletare regolarmente i servizi, per l'intera giornata  di  giovedi'
16 dicembre 2021, per sciopero: 
    Cremona - Agenzia 3 - via Fabio Filzi n. 40/D; 
    Casalbuttano ed Uniti (CR) - via Felice Cavallotti n. 1; 
    Gadesco Pieve Delmona (CR) - strada Statale n. 10 -  Frazione  S.
Marino; 
  Vista la medesima nota con la quale  la  Banca  d'Italia,  sede  di
Brescia, ha  chiesto  l'emissione  del  decreto  prefettizio,  attesa
l'eccezionalita' dell'evento  e  la  proroga  dei  termini  legali  e
convenzionali ai sensi del decreto legislativo n. 1  del  15  gennaio
1948 recante ┬źProroga dei termini legali e convenzionali nell'ipotesi
di chiusura delle aziende di credito o singole dipendenze a causa  di
eventi eccezionali┬╗; 
  Visto l'art. 2 del decreto legislativo n. 1 del 15 gennaio 1948; 
 
                              Decreta: 
 
  Per le motivazioni indicate nelle  premesse,  i  termini  legali  e
convenzionali in scadenza alla suddetta  data  o  nei  cinque  giorni
successivi, ancorche' relativi ad atti od operazioni da compiersi  su
altre piazze, sono  prorogati  di  quindici  giorni  a  favore  degli
istituti  di  credito  sopraindicati,  a  decorrere  dalla  data   di
riapertura degli sportelli al pubblico. 
    Cremona, 7 gennaio 2022 

            p. Il prefetto t.a. - Il viceprefetto vicario 
                              Verrusio 

 
TU22ABP536 (Gratuito)
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.