Art. 106. 
                            Elenco generale 
    1. L'esercizio nei confronti del pubblico delle attivita' di 
  assunzione di partecipazioni, di concessione di finanziamenti sotto
  qualsiasi forma, di  prestazione  di  servizi  di  pagamento  e  di
  intermediazione in cambi e'  riservato  a  intermediari  finanziari
  iscritti in un apposito elenco tenuto dal Ministro del tesoro,  che
  si avvale dell'UIC. 
    2. Gli intermediari finanziari indicati nel comma 1 possono 
  svolgere  esclusivamente  attivita'  finanziarie,  fatte  salve  le
  riserve di attivita' previste dalla legge. 
    3. L'iscrizione nell'elenco e' subordinata al ricorrere delle 
  seguenti condizioni: 
     a) forma di societa' per azioni, di societa' in accomandita per 
  azioni, di  societa'  a  responsabilita'  limitata  o  di  societa'
  cooperativa; 
     b) oggetto sociale conforme al disposto del comma 2; 
     c) capitale sociale versato non inferiore a cinque volte il 
  capitale minimo previsto per la  costituzione  delle  societa'  per
  azioni; 
      d) possesso da parte dei partecipanti al capitale e degli 
  esponenti aziendali dei requisiti previsti  dagli  articoli  108  e
  109. 
    4. Il Ministro del tesoro, sentiti la Banca d'Italia e l'UIC: 
     a) specifica il contenuto delle attivita' indicate nel comma 1, 
  nonche' in quali circostanze ricorra l'esercizio nei confronti  del
  pubblico. Il credito al consumo si  considera  comunque  esercitato
  nei 
     confronti del pubblico anche quando sia limitato all'ambito  dei
     soci; 
  b) per gli intermediari finanziari che svolgono determinati tipi 
  di attivita', puo', in  deroga  a  quanto  previsto  dal  comma  3,
  vincolare la scelta della forma giuridica, consentire  l'assunzione
  di  altre  forme   giuridiche   e   stabilire   diversi   requisiti
  patrimoniali. 
    5. Le modalita' di iscrizione nell'elenco sono disciplinate dal 
  Ministro del tesoro, sentito l'UIC; l'UIC da'  comunicazione  delle
  iscrizioni alla Banca d'Italia e alla CONSOB. 
    6. L'UIC puo' chiedere agli intermediari finanziari la 
  comunicazione di dati e notizie per verificare il  permanere  delle
  condizioni per l'iscrizione nell'elenco. 
    7. I soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione 
  e controllo presso gli intermediari finanziari comunicano  all'UIC,
  con le  modalita'  dallo  stesso  stabilite,  le  cariche  analoghe
  ricoperte presso altre societa' ed enti di qualsiasi natura.