N. 122 SENTENZA 21 maggio - 4 luglio 2024

Giudizio di legittimita' costituzionale in via incidentale. Mafia e criminalita' organizzata - Benefici ai superstiti delle vittime della criminalita' organizzata - Parente o affine entro il quarto grado di soggetti colpiti da una misura di prevenzione, di cui alla legge n. 575 del 1965, ovvero nei cui confronti risulti in corso un procedimento per l'applicazione della stessa o per i delitti di cui all'art. 51, comma 3-bis, cod. proc. pen. - Automatica esclusione dal beneficio - Violazione del principio di proporzionalita' e del diritto di difesa, irragionevolezza, anche intrinseca e disparita' di trattamento - Illegittimita' costituzionale in parte qua. - Decreto-legge 2 ottobre 2008, n. 151, convertito, con modificazioni, nella legge 28 novembre 2008, n. 186, art. 2-quinquies, comma 1, lettera a), come modificato dall'art. 2, comma 21, della legge 15 luglio 2009, n. 94. - Costituzione, artt. 3 e 24. (T-240122) (GU 1a Serie Speciale - Corte Costituzionale n.28 del 10-7-2024)

mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.