N. 696 ORDINANZA (Atto di promovimento) 6 dicembre 1990- 18 novembre 1991

N. 696 Ordinanza emessa il 6 dicembre 1990 (pervenuta alla Corte costituzionale il 18 novembre 1991) dal tribunale amministrativo regionale del Lazio sul ricorso proposto da Rosati Italo, in proprio e n.q., ed altri contro il Ministero dell'interno. Impiego pubblico - Dipendenti civili del Ministero dell'interno provenienti dal soppresso ruolo dei segretari di polizia, immessi nel suddetto ruolo a seguito di concorso e svolgenti mansioni analoghe a quelle degli impiegati delle carriere speciali - Mancata estensione ad essi dei benefici normativi ed economici di cui al d.P.R. n. 319/1972 (sul riordinamento delle ex carriere speciali) - Ingiustificata disparita' di trattamento con incidenza sul principio di buon andamento ed imparzialita' della pubblica amministrazione. (D.P.R. 24 aprile 1982, n. 340; legge 1ยบ aprile 1981, n. 121, in relazione al d.-l. 19 dicembre 1984, n. 853, art. 4, comma 14-bis, convertito, con modificazioni, nella legge 17 febbraio 1985, n. 17; legge 7 agosto 1985, n. 427, art. 8, sesto comma; legge 17 dicembre 1986, n. 890, art. 3). (Cost., artt. 3 e 97). (091C1232) (GU 1a Serie Speciale - Corte Costituzionale n.47 del 27-11-1991)

mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.